Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Il nostro metodo

15Prodotti analizzati

30Ore di lavoro

22Fonti e riferimenti usati

215Commenti valutati

Che si tratti di una carenza di sangue, stanchezza o mancanza di concentrazione – le ragioni per una fonte aggiuntiva di ferro spesso variano. Per rendere il principio attivo più accessibile a noi e per minimizzare gli effetti collaterali spesso ben noti, la scienza ci fornisce una soluzione gradita sotto forma di ferro liposomiale.

Nel nostro test del ferro liposomiale 2022 ti presentiamo l’innovativo integratore alimentare. Ti mostriamo sia i benefici dell’assunzione di ferro liposomiale che quello che devi tenere a mente.




Sommario

  • I liposomi permettono un maggiore assorbimento del ferro, poiché ne aumentano la biodisponibilità.
  • Rispetto alle compresse di ferro convenzionali, il ferro liposomiale è privo di effetti collaterali
  • Il ferro liposomiale è disponibile in diverse forme. Puoi ottenerlo in forma liquida, in capsule o in polvere.

Ferro liposomiale: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e di valutazione dei prodotti di ferro liposomiale

Quando acquisti ferro liposomiale, puoi prestare attenzione a vari aspetti, come:

Facendo la scelta giusta per te, puoi risparmiare denaro e anche essere sicuro di non dare al tuo corpo qualcosa di cui non ha bisogno. Pertanto, cerca sempre l’alta qualità e, se necessario, chiedi di vedere i certificati del produttore.

Dosage

Quando si parla di dosaggio del ferro, ci sono fondamentalmente differenze individuali. Mentre la perdita di ferro avviene in ogni persona – ad esempio l’escrezione attraverso l’urina, le mestruazioni, ecc. – ci sono differenze più specifiche in base al sesso e alle condizioni fisiche che devono essere prese in considerazione.

Come regola, il fabbisogno è di un milligrammo al giorno. Tuttavia, l’aumento attraverso il cibo non è sufficiente perché la capacità di assorbimento è limitata. Solo il 10-15 % è disponibile per il corpo in questo modo. (1, 2)

Il valore guida è quindi 10 milligrammi per gli uomini e 15 milligrammi per le donne. I bambini hanno bisogno di circa 8-10 milligrammi, le donne che allattano circa 20 milligrammi e le donne incinte hanno bisogno di 30 milligrammi, che è il doppio della quantità che le donne consumerebbero altrimenti. (1, 2)

Dall’età di circa 50 anni, una dose di 10 milligrammi può essere sufficiente. (1, 2)

Un concentrato liquido di ferro liposomiale contiene 15 milligrammi di ferro in 10 millilitri. Le donne possono quindi assumere 10 millilitri di ferro liposomiale al giorno.

Questo equivale all’incirca a due cucchiaini da tè. Il ferro liposomiale in capsule contiene una media di 10 milligrammi di ferro per capsula. La dose giornaliera può quindi essere coperta con una capsula al giorno.

La polvere di ferro liposomiale ha 8 milligrammi di ferro per misurino raso per soddisfare i bisogni dei bambini.

Shelf life

Per beneficiare del tuo ferro liposomiale il più a lungo possibile, dovresti conservarlo in un luogo buio, fresco e asciutto.

Nel caso di preparazioni liquide, il barattolo non aperto può essere solitamente conservato a temperatura ambiente e può essere conservato fino a 26 settimane. Dopo l’apertura, dovresti assicurarti che la temperatura di conservazione sia inferiore ai 25 gradi.

La durata di conservazione è quindi fissata ad almeno 4 settimane. Tuttavia, è meglio consumarlo entro due mesi.
Consumo

e tolleranza

Il consumo dipende interamente dalle istruzioni del produttore. Mentre una capsula dovrebbe essere presa al mattino a stomaco vuoto, la successiva dovrebbe essere presa con un bicchiere d’acqua dopo un pasto o almeno 15 minuti dopo aver mangiato.

La polvere di ferro liposomiale può essere sciolta direttamente in bocca o semplicemente mescolata a colazione.

La dose media giornaliera di 10 millilitri non dovrebbe mai essere superata.

Vale anche la pena di parlare con un medico della durata dell’assunzione. Se c’è una carenza di ferro o addirittura un’anemia, l’aumento giornaliero di ferro può essere più importante che se non ci sono segni di malattia. In caso di gravidanza o durante l’allattamento, l’assunzione di ferro può anche essere temporanea.

Sia in forma liquida che in capsule, i liposomi stabilizzano il principio attivo nel tratto digestivo e garantiscono una migliore tollerabilità. Lo strato fosfolipidico ricopre il fosfato di ferro in modo che non possa essere rotto prematuramente dalla saliva o dagli acidi (3).

Ferrum può essere rilasciato attraverso le membrane cellulari nel sito d’azione desiderato. Così il ferro è direttamente disponibile per l’assorbimento, il che corrisponde ad una maggiore biodisponibilità (3).

Tieni presente, tuttavia, che il ferro liposomiale non sostituisce una dieta equilibrata e varia. Uno stile di vita sano è essenziale nonostante gli integratori alimentari.

Composizione

Il ferro liposomiale consiste in un pirofosfato di ferro da un lato e fosfolipidi dall’altro. Il ferrum è rivestito da uno strato lipidico ed è quindi protetto dalla decomposizione prematura (4).

Il ferro liposomiale può anche essere aggiunto alla vitamina C o D. In combinazione, la vitamina C (acido ascorbico) supporta la disponibilità del ferro e quindi il suo assorbimento nel corpo. L’acido ha un effetto inibitorio sui composti di ferro poco solubili e aumenta il tasso di assorbimento (5).

Dal momento che il ferro non è particolarmente popolare in termini di gusto, ci sono preparazioni con aromi e dolcificanti.

Riempitivi, conservanti, ingredienti geneticamente modificati o coloranti sono anche parte delle capsule, polveri o preparazioni liquide di alcuni prodotti.

Anche se i concentrati con ferro liposomiale sono per lo più di origine naturale o sono prodotti sinteticamente, i vegani dovrebbero comunque dare un’occhiata agli ingredienti. In particolare nelle capsule, la gelatina utilizzata è in parte di origine animale. Tuttavia, a causa dell’aumento della domanda, le preparazioni più recenti utilizzano anche ingredienti vegani per quanto possibile.

Guida all’acquisto: Domande frequenti sui prodotti a base di ferro liposomiale con risposte dettagliate

Per fornirti informazioni complete sull’efficacia del ferro liposomiale e per darti una comprensione dello stato attuale della scienza, abbiamo riassunto tutte le informazioni importanti nelle seguenti sezioni.

Cos’è il ferro liposomiale e come funziona?

Un liposoma è una molecola di fosfolipide, cioè un composto naturale di acidi grassi. Racchiudono i fluidi acquosi come un guscio protettivo e li trasportano attraverso il tessuto. Questo rende più facile l’assorbimento del principio attivo contenuto nel liposoma (6).

Il fosfolipide si diffonde attraverso la membrana cellulare senza legarsi alle proteine o reagire con gli enzimi. Il principio attivo è quindi più facilmente disponibile (6).

I liposomi possono anche essere formati sinteticamente, il che è principalmente usato per i farmaci. I farmaci liposomiali sono stati a lungo utilizzati per curare le malattie, poiché offrono un’alternativa più conveniente alle infusioni. Ora, sempre più integratori alimentari stanno beneficiando di questo metodo efficace (7).

I fosfolipidi sigillano il ferro in uno “strato grasso” che produce un’alta efficacia mentre protegge il tratto digestivo. (Fonte immagine: Cassi Josh / Unsplash)

Il vantaggio dei composti liposomiali è che permettono un assorbimento completo. Pertanto, non c’è una decomposizione prematura indesiderata nel lume intestinale. I loro vantaggi biologici e tecnologici sono persino considerati in uno studio come il mezzo di trasporto più efficiente per i farmaci (8).

L’ingrediente attivo ferro è completamente assorbito dal nuovo composto liposomiale. Questo è possibile solo grazie alla maggiore biodisponibilità, perché l’assorbimento nel flusso sanguigno non è solo più veloce, ma anche più mirato rispetto alle compresse di ferro convenzionali (9).

Il pirofosfato di ferro liposomiale beneficia anche della sua capacità di frenare in qualche modo il gusto del ferro – che a sua volta rende più comodo per i pazienti prendere (9).

Quali sono i benefici del ferro liposomiale?

Ci possono essere dei benefici nell’assunzione di ferro liposomiale rispetto alle compresse di ferro convenzionali. Abbiamo elencato i vari benefici per te in questa sezione.

  • Aumento della biodisponibilità: quando le medicine e gli integratori vengono assunti per via orale, di solito ci sono ostacoli all’assorbimento diretto, per cui la biodisponibilità è ridotta di circa il 90%. Il rivestimento fornisce una protezione contro gli acidi e gli enzimi in modo che il ferro ingerito non venga distrutto direttamente dalla saliva o dai microrganismi del tratto digestivo (10).
  • Migliore trasporto di ossigeno: gli integratori liposomiali, grazie alla loro struttura cellulare simile, penetrano più facilmente le membrane e quindi raggiungono più facilmente l’interno dei globuli rossi. Lì, le molecole di ossigeno si combinano con il ferro.
  • Rafforza il sistema immunitario: Il ferro supporta e rafforza anche il sistema immunitario e potenzia le difese del corpo. In combinazione con la vitamina C, l’assorbimento è ulteriormente accelerato.
  • Aumenta ilmetabolismo energetico: Il livello di energia può essere aumentato anche grazie all’aumento del ferro liposomiale e aiuta contro la stanchezza e l’esaurimento. Soprattutto in tempi di stress, riserve di ferro sufficienti sono essenziali per il metabolismo energetico. Le risorse di ferro assicurano anche un sonno più riposante e aumentano il benessere fisico (11, 12).
  • Rafforza la pelle, le unghie e i capelli: L’oligoelemento influisce anche sulla crescita delle unghie e dei capelli. Uno studio americano ha trovato una connessione tra la perdita di capelli e la carenza di ferro (13).
  • Supporta la funzione cerebrale: lo sviluppo cerebrale compromesso può essere osservato anche nei bambini e negli adolescenti a causa della carenza di ferro (14). Qui, l’assunzione di ferro liposomiale in particolare è un faro di speranza, poiché fornisce risultati più efficienti nella disponibilità di ferro.
  • Buona tollerabilità:
    Grazie alla sua buona tollerabilità, il ferro liposomiale è un’alternativa sicura alle applicazioni endovenose. Uno studio ha testato la tollerabilità in pazienti con anemia che hanno ottenuto un miglioramento comparabile con l’assunzione orale di ferro liposomiale (15).

Questa nuova generazione di supplementazione orale di ferro ha già mostrato risultati promettenti. L’alto assorbimento gastrointestinale, la biodisponibilità e il basso numero di effetti collaterali rendono il ferro liposomiale una fonte attraente di ferro.

Quali sono gli svantaggi del ferro liposomiale?

Gli svantaggi del ferro liposomiale sono abbastanza gestibili. Nessun effetto collaterale significativo è stato osservato negli studi finora, motivo per cui gli svantaggi sono limitati a due punti.

  • Costi: Sia il preparato liquido che le capsule sono disponibili solo in porzioni molto piccole. Per la piccola quantità, l’innovativo integratore alimentare è abbastanza economico rispetto ad altri integratori di ferro.
  • Durata di conservazione: una volta aperto, il concentrato durerà solo per circa 4 settimane. Sfortunatamente, questo significa anche che non può essere assunto con parsimonia.

Anche se il concentrato non dura molto a lungo e il prezzo può essere un po’ alto, l’effetto del ferro liposomiale parla da solo.

Quando e per chi ha senso prendere il ferro liposomiale?

La presenza di una carenza di ferro può essere osservata dai seguenti sintomi

  • Stanchezza e disturbi del sonno
  • Mal di testa
  • Listlessness
  • Perdita di capelli
  • unghie fragili
  • ecc.

L’integrazione di ferro con ferro liposomiale dovrebbe quindi essere considerata in caso di carenza di ferro per una guarigione mirata o anche per contrastare i sintomi. Soprattutto nei casi di malattie da carenza di ferro, il piccolo investimento vale la pena. Il ferro nei liposomi può essere assorbito meglio che non incapsulato.

Di regola, le donne soffrono di carenza di ferro più spesso degli uomini.

Nell’anemia, un apporto di ferro è indispensabile. Qui, il ferro liposomiale fornisce un’alternativa alle trasfusioni. Uno studio ha scoperto che il ferro liposomiale ha aiutato ad aumentare i livelli di emoglobina nel siero. I pazienti erano tutte donne e soffrivano di anemia da carenza di ferro (17).

Può anche essere utile per gli atleti competitivi assumere ferro liposomiale per aumentare le loro prestazioni. Questa ipotesi è stata fatta in una serie di test sui ratti (18).

Un’assunzione temporanea di ferro potrebbe anche avere un effetto di sostegno durante la gravidanza. Come menzionato sopra, il bisogno di ferro aumenta di due volte. Le soluzioni liposomiali sono vantaggiose perché sono ben tollerate. Per quanto riguarda la durata esatta e il dosaggio, dovrebbe essere fatto in consultazione con il tuo medico.

Quali sono i possibili effetti collaterali dell’assunzione di ferro liposomiale?

Gli effetti collaterali ampiamente segnalati dell’assunzione di compresse o polveri di ferro convenzionali includono: Nausea, mal di stomaco, vomito, costipazione, vertigini, diarrea, ecc.

Puoi tirare un sospiro di sollievo – questi effetti collaterali sono stati rari quando si assume ferro liposomiale. Durante uno studio osservazionale in bambini con anemia da carenza di ferro, sono stati notati effetti collaterali gastrointestinali solo con altre assunzioni di ferro, ma nessuno con il ferro liposomiale (19).

Quali sono i diversi tipi di ferro liposomiale?

Ci sono tre tipi di ferro liposomiale. La preparazione liquida, in capsule e in polvere – ogni tipo ha i suoi benefici.

Tipo descrizione
Preparazione liquida la consistenza liquida del concentrato permette l’ingestione diretta
Capsule permette un’ingestione facile e insapore
Polvere può essere dissolta direttamente in bocca o mescolata al cibo

.

Un concentrato permette al corpo di assorbirlo direttamente e quindi di solito funziona più velocemente. Le capsule bypassano il gusto del ferro. La polvere di frutta può anche essere utilizzata per aggiungere sapore.

La quantità desiderata può anche essere aggiunta ai pasti o alle bevande in modo simile alle proteine in polvere.

Inoltre, ci sono anche tipi con vitamina C. Anche incapsulato in liposomi, migliora l’assorbimento aggiuntivo, fornisce protezione contro lo stress ossidativo e attraverso la biodisponibilità, anche contro i danni da riperfusione (20).

Quanto costano i prodotti di ferro liposomiale?

I prezzi del ferro liposomiale variano tra circa 8 euro e 35 euro. I fattori decisivi sono la qualità, che dovrebbe fornire il massimo effetto rispetto alle tradizionali compresse di ferro, e la forma di dosaggio.

La seguente tabella mostra un confronto tra le diverse forme con prezzi medi.

Forma di dosaggio prezzo per quantità
Capsule circa 10 / 30 dosi
Concentrato liquido circa 13 €/ circa 10 dosi
Polvere circa 15 €/ circa 50 – 100 dosi

Le capsule di ferro liposomiale sono solitamente progettate per un mese con 30 compresse. Qui il prezzo varia tra circa 7 euro e 12,50 euro. Le varianti di abbonamento permettono una tariffa più economica.

Il concentrato è disponibile in 250 millilitri in media. Il prezzo varia da circa 25 a 32 euro. La differenza è minore per le varianti da 100 millilitri. La preparazione varia minimamente tra i 12 e i 14 euro. Dato che la dose giornaliera raccomanda 10 millilitri, è abbastanza costoso in un confronto diretto.

In definitiva, la polvere rende bene a circa 15 euro per 64 grammi. Il misurino allegato ti permette di misurare 100 porzioni. La dose giornaliera raccomanda 1-2 misurini.

Dove posso comprare il ferro liposomiale?

Poiché il ferro liposomiale è ancora relativamente nuovo come integratore alimentare, ci sono solo pochi fornitori. Alcune farmacie di solito vendono una variante online. Su internet, puoi trovarlo sul sito del produttore o da altri fornitori, come

  • Amazon
  • Cerchio dell’arcobaleno
  • Farmacie online

L’assunzione di ferro in liposomi sembra promettente e potrebbe quindi apparire anche nelle farmacie in futuro. Con altri integratori liposomiali come la vitamina C o il magnesio, la scelta è già maggiore.

Cosa devo considerare quando prendo il ferro liposomiale?

Come per tutti gli integratori alimentari e le medicine, dovresti sempre seguire il dosaggio secondo il foglietto illustrativo o le raccomandazioni del medico. Nei casi presentati, questo corrisponderebbe a una capsula al giorno o a una dose giornaliera di circa 10 millilitri.

Per la carenza di ferro, ci sono terapie mirate che sono state recentemente rese possibili con il ferro liposomiale.

Bisogna anche prestare attenzione al sovradosaggio. Per quanto il ferro sia importante per il nostro organismo, una quantità eccessiva di esso è altrettanto dannosa. Il corpo può accumulare grandi quantità di ferro senza essere in grado di espellere le eccedenze. Questo crea il pericolo dello stress ossidativo.

Le persone con elevati livelli di ferro possono quindi avere un rischio maggiore di morire di cancro (21).

Una parola chiave importante in questo contesto è il cosiddetto ferro eme. Si dice che sia una delle cause delle malattie della civiltà come il diabete. Non è stato ancora trovato un collegamento diretto con i preparati di ferro a base di erbe e per via orale (22).

Le interazioni con il ferro liposomiale non sono ancora state sufficientemente studiate.

Quali sono le alternative al ferro liposomiale?

Ai pazienti con anemia da carenza di ferro si raccomanda di assumere dosi maggiori di ferro. Questi vengono somministrati sotto forma di capsule orali o con l’aiuto della somministrazione di ferro per via endovenosa. I migliori livelli di siero si ottengono con quest’ultimo metodo – un’infusione è il modo più efficace per indirizzare l’assunzione di ferro.

A differenza delle compresse di ferro, l’aggiunta di ferro per via endovenosa non è associata a disturbi digestivi (Fonte immagine: Dimitri Karastelev / Unsplash)

Tuttavia, come già detto, il ferro liposomiale fornisce l’alternativa ai precedenti metodi di applicazione. La tecnologia di assorbimento unica aumenta la biodisponibilità molte volte ed è piacevole da somministrare come le capsule, ma efficace come l’accesso endovenoso. I vantaggi di entrambi i metodi di trattamento sono così combinati.

Fonte immagine: Sammy-Williams / Pixabay

Riferimenti (22)

1. Eisenbedarf nach dem Bundesinstitut für Risikobewertung. FAQ des BfR 2008
Fonte

2. Empfohlene Eisenzufuhr nach der deutschen Gesellschaft für Ernährung e.V. Referenzwerte für die Nährstoffzufuhr. Bonn, 2. Auflage, 5. aktualisierte Ausgabe (2019)
Fonte

3. Gómez-Ramírez S, Brilli E, Tarantino G, Muñoz M. Sucrosomial® Iron: A New Generation Iron for Improving Oral Supplementation. Pharmaceuticals (Basel). 2018 Oct 4;11(4):97. doi: 10.3390/ph11040097. PMID: 30287781; PMCID: PMC6316120.
Fonte

4. Cengiz A, Kahyaoglu T, Schröen K, Berton-Carabin C. Oxidative stability of emulsions fortified with iron: the role of liposomal phospholipids. J Sci Food Agric. 2019 Apr;99(6):2957-2965. doi: 10.1002/jsfa.9509. Epub 2019 Jan 17. PMID: 30471119; PMCID: PMC6590114.
Fonte

5. Seshadri S, Shah A, Bhade S. Haematologic response of anaemic preschool children to ascorbic acid supplementation. Hum Nutr Appl Nutr. 1985 Apr;39(2):151-4. PMID: 4019257.
Fonte

6. Abu Lila AS, Ishida T. Liposomal Delivery Systems: Design Optimization and Current Applications. Biol Pharm Bull. 2017;40(1):1-10. doi: 10.1248/bpb.b16-00624. PMID: 28049940.
Fonte

7. Kraft JC, Freeling JP, Wang Z, Ho RJ. Emerging research and clinical development trends of liposome and lipid nanoparticle drug delivery systems. J Pharm Sci. 2014 Jan;103(1):29-52. doi: 10.1002/jps.23773. Epub 2013 Nov 25. PMID: 24338748; PMCID: PMC4074410.
Fonte

8. Bozzuto G, Molinari A. Liposomes as nanomedical devices. Int J Nanomedicine. 2015 Feb 2;10:975-99. doi: 10.2147/IJN.S68861. PMID: 25678787; PMCID: PMC4324542.
Fonte

9. Hussain U, Zia K, Iqbal R, Saeed M, Ashraf N. Efficacy of a Novel Food Supplement (Ferfer®) Containing Microencapsulated Iron in Liposomal Form in Female Iron Deficiency Anemia. Cureus. 2019 May 7;11(5):e4603. doi: 10.7759/cureus.4603. PMID: 31309026; PMCID: PMC6609302.
Fonte

10. Daeihamed M, Dadashzadeh S, Haeri A, Akhlaghi MF. Potential of Liposomes for Enhancement of Oral Drug Absorption. Curr Drug Deliv. 2017;14(2):289-303. doi: 10.2174/1567201813666160115125756. PMID: 26768542.
Fonte

11. Vaucher P, Druais PL, Waldvogel S, Favrat B. Effect of iron supplementation on fatigue in nonanemic menstruating women with low ferritin: a randomized controlled trial. CMAJ. 2012 Aug 7;184(11):1247-54. doi: 10.1503/cmaj.110950. Epub 2012 Jul 9. PMID: 22777991; PMCID: PMC3414597
Fonte

12. Gulec S, Anderson GJ, Collins JF. Mechanistic and regulatory aspects of intestinal iron absorption. Am J Physiol Gastrointest Liver Physiol. 2014 Aug 15;307(4):G397-409. doi: 10.1152/ajpgi.00348.2013. Epub 2014 Jul 3. PMID: 24994858; PMCID: PMC4137115.
Fonte

13. Kantor J, Kessler LJ, Brooks DG, Cotsarelis G. Decreased serum ferritin is associated with alopecia in women. J Invest Dermatol. 2003 Nov;121(5):985-8. doi: 10.1046/j.1523-1747.2003.12540.x. PMID: 14708596.
Fonte

14. Jahanshad N, Kohannim O, Hibar DP, Stein JL, McMahon KL, de Zubicaray GI, Medland SE, Montgomery GW, Whitfield JB, Martin NG, Wright MJ, Toga AW, Thompson PM. Brain structure in healthy adults is related to serum transferrin and the H63D polymorphism in the HFE gene. Proc Natl Acad Sci U S A. 2012 Apr 3;109(14):E851-9. doi: 10.1073/pnas.1105543109. Epub 2012 Jan 9. PMID: 22232660; PMCID: PMC3325658.
Fonte

15. Pisani A, Riccio E, Sabbatini M, Andreucci M, Del Rio A, Visciano B. Effect of oral liposomal iron versus intravenous iron for treatment of iron deficiency anaemia in CKD patients: a randomized trial. Nephrol Dial Transplant. 2015 Apr;30(4):645-52. doi: 10.1093/ndt/gfu357. Epub 2014 Nov 13. PMID: 25395392.
Fonte

16. Yuan L, Geng L, Ge L, Yu P, Duan X, Chen J, Chang Y. Effect of iron liposomes on anemia of inflammation. Int J Pharm. 2013 Sep 15;454(1):82-9. doi: 10.1016/j.ijpharm.2013.06.078. Epub 2013 Jul 11. PMID: 23850818.
Fonte

17. Hussain U, Zia K, Iqbal R, Saeed M, Ashraf N. Efficacy of a Novel Food Supplement (Ferfer®) Containing Microencapsulated Iron in Liposomal Form in Female Iron Deficiency Anemia. Cureus. 2019 May 7;11(5):e4603. doi: 10.7759/cureus.4603. PMID: 31309026; PMCID: PMC6609302.
Fonte

18. Xu, Z., Liu, S., Wang, H. et al. Encapsulation of Iron in Liposomes Significantly Improved the Efficiency of Iron Supplementation in Strenuously Exercised Rats. Biol Trace Elem Res 162, 181–188 (2014). https://doi.org/10.1007/s12011-014-0143-0
Fonte

19. Russo, G., Guardabasso, V., Romano, F. et al. Monitoring oral iron therapy in children with iron deficiency anemia: an observational, prospective, multicenter study of AIEOP patients (Associazione Italiana Emato-Oncologia Pediatrica). Ann Hematol 99, 413–420 (2020).
Fonte

20. Davis JL, Paris HL, Beals JW, Binns SE, Giordano GR, Scalzo RL, Schweder MM, Blair E, Bell C. Liposomal-encapsulated Ascorbic Acid: Influence on Vitamin C Bioavailability and Capacity to Protect Against Ischemia-Reperfusion Injury. Nutr Metab Insights. 2016 Jun 20;9:25-30. doi: 10.4137/NMI.S39764. PMID: 27375360; PMCID: PMC4915787.
Fonte

21. Wu T, Sempos CT, Freudenheim JL, Muti P, Smit E. Serum iron, copper and zinc concentrations and risk of cancer mortality in US adults. Ann Epidemiol. 2004 Mar;14(3):195-201. doi: 10.1016/S1047-2797(03)00119-4. PMID: 15036223.
Fonte

22. Bao W, Rong Y, Rong S, Liu L. Dietary iron intake, body iron stores, and the risk of type 2 diabetes: a systematic review and meta-analysis. BMC Med. 2012 Oct 10;10:119. doi: 10.1186/1741-7015-10-119. PMID: 23046549; PMCID: PMC3520769.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Wissenschaftlicher Bericht
Eisenbedarf nach dem Bundesinstitut für Risikobewertung. FAQ des BfR 2008
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Bericht
Empfohlene Eisenzufuhr nach der deutschen Gesellschaft für Ernährung e.V. Referenzwerte für die Nährstoffzufuhr. Bonn, 2. Auflage, 5. aktualisierte Ausgabe (2019)
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Gómez-Ramírez S, Brilli E, Tarantino G, Muñoz M. Sucrosomial® Iron: A New Generation Iron for Improving Oral Supplementation. Pharmaceuticals (Basel). 2018 Oct 4;11(4):97. doi: 10.3390/ph11040097. PMID: 30287781; PMCID: PMC6316120.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Cengiz A, Kahyaoglu T, Schröen K, Berton-Carabin C. Oxidative stability of emulsions fortified with iron: the role of liposomal phospholipids. J Sci Food Agric. 2019 Apr;99(6):2957-2965. doi: 10.1002/jsfa.9509. Epub 2019 Jan 17. PMID: 30471119; PMCID: PMC6590114.
Vai alla fonte
Klinische Studie
Seshadri S, Shah A, Bhade S. Haematologic response of anaemic preschool children to ascorbic acid supplementation. Hum Nutr Appl Nutr. 1985 Apr;39(2):151-4. PMID: 4019257.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Abu Lila AS, Ishida T. Liposomal Delivery Systems: Design Optimization and Current Applications. Biol Pharm Bull. 2017;40(1):1-10. doi: 10.1248/bpb.b16-00624. PMID: 28049940.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Kraft JC, Freeling JP, Wang Z, Ho RJ. Emerging research and clinical development trends of liposome and lipid nanoparticle drug delivery systems. J Pharm Sci. 2014 Jan;103(1):29-52. doi: 10.1002/jps.23773. Epub 2013 Nov 25. PMID: 24338748; PMCID: PMC4074410.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Bozzuto G, Molinari A. Liposomes as nanomedical devices. Int J Nanomedicine. 2015 Feb 2;10:975-99. doi: 10.2147/IJN.S68861. PMID: 25678787; PMCID: PMC4324542.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Hussain U, Zia K, Iqbal R, Saeed M, Ashraf N. Efficacy of a Novel Food Supplement (Ferfer®) Containing Microencapsulated Iron in Liposomal Form in Female Iron Deficiency Anemia. Cureus. 2019 May 7;11(5):e4603. doi: 10.7759/cureus.4603. PMID: 31309026; PMCID: PMC6609302.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Daeihamed M, Dadashzadeh S, Haeri A, Akhlaghi MF. Potential of Liposomes for Enhancement of Oral Drug Absorption. Curr Drug Deliv. 2017;14(2):289-303. doi: 10.2174/1567201813666160115125756. PMID: 26768542.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Vaucher P, Druais PL, Waldvogel S, Favrat B. Effect of iron supplementation on fatigue in nonanemic menstruating women with low ferritin: a randomized controlled trial. CMAJ. 2012 Aug 7;184(11):1247-54. doi: 10.1503/cmaj.110950. Epub 2012 Jul 9. PMID: 22777991; PMCID: PMC3414597
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Gulec S, Anderson GJ, Collins JF. Mechanistic and regulatory aspects of intestinal iron absorption. Am J Physiol Gastrointest Liver Physiol. 2014 Aug 15;307(4):G397-409. doi: 10.1152/ajpgi.00348.2013. Epub 2014 Jul 3. PMID: 24994858; PMCID: PMC4137115.
Vai alla fonte
Klinische Studie
Kantor J, Kessler LJ, Brooks DG, Cotsarelis G. Decreased serum ferritin is associated with alopecia in women. J Invest Dermatol. 2003 Nov;121(5):985-8. doi: 10.1046/j.1523-1747.2003.12540.x. PMID: 14708596.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Jahanshad N, Kohannim O, Hibar DP, Stein JL, McMahon KL, de Zubicaray GI, Medland SE, Montgomery GW, Whitfield JB, Martin NG, Wright MJ, Toga AW, Thompson PM. Brain structure in healthy adults is related to serum transferrin and the H63D polymorphism in the HFE gene. Proc Natl Acad Sci U S A. 2012 Apr 3;109(14):E851-9. doi: 10.1073/pnas.1105543109. Epub 2012 Jan 9. PMID: 22232660; PMCID: PMC3325658.
Vai alla fonte
Klinische Studie
Pisani A, Riccio E, Sabbatini M, Andreucci M, Del Rio A, Visciano B. Effect of oral liposomal iron versus intravenous iron for treatment of iron deficiency anaemia in CKD patients: a randomized trial. Nephrol Dial Transplant. 2015 Apr;30(4):645-52. doi: 10.1093/ndt/gfu357. Epub 2014 Nov 13. PMID: 25395392.
Vai alla fonte
Klinische Studie
Yuan L, Geng L, Ge L, Yu P, Duan X, Chen J, Chang Y. Effect of iron liposomes on anemia of inflammation. Int J Pharm. 2013 Sep 15;454(1):82-9. doi: 10.1016/j.ijpharm.2013.06.078. Epub 2013 Jul 11. PMID: 23850818.
Vai alla fonte
Klinische Studie
Hussain U, Zia K, Iqbal R, Saeed M, Ashraf N. Efficacy of a Novel Food Supplement (Ferfer®) Containing Microencapsulated Iron in Liposomal Form in Female Iron Deficiency Anemia. Cureus. 2019 May 7;11(5):e4603. doi: 10.7759/cureus.4603. PMID: 31309026; PMCID: PMC6609302.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Xu, Z., Liu, S., Wang, H. et al. Encapsulation of Iron in Liposomes Significantly Improved the Efficiency of Iron Supplementation in Strenuously Exercised Rats. Biol Trace Elem Res 162, 181–188 (2014). https://doi.org/10.1007/s12011-014-0143-0
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Russo, G., Guardabasso, V., Romano, F. et al. Monitoring oral iron therapy in children with iron deficiency anemia: an observational, prospective, multicenter study of AIEOP patients (Associazione Italiana Emato-Oncologia Pediatrica). Ann Hematol 99, 413–420 (2020).
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Davis JL, Paris HL, Beals JW, Binns SE, Giordano GR, Scalzo RL, Schweder MM, Blair E, Bell C. Liposomal-encapsulated Ascorbic Acid: Influence on Vitamin C Bioavailability and Capacity to Protect Against Ischemia-Reperfusion Injury. Nutr Metab Insights. 2016 Jun 20;9:25-30. doi: 10.4137/NMI.S39764. PMID: 27375360; PMCID: PMC4915787.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Wu T, Sempos CT, Freudenheim JL, Muti P, Smit E. Serum iron, copper and zinc concentrations and risk of cancer mortality in US adults. Ann Epidemiol. 2004 Mar;14(3):195-201. doi: 10.1016/S1047-2797(03)00119-4. PMID: 15036223.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Bao W, Rong Y, Rong S, Liu L. Dietary iron intake, body iron stores, and the risk of type 2 diabetes: a systematic review and meta-analysis. BMC Med. 2012 Oct 10;10:119. doi: 10.1186/1741-7015-10-119. PMID: 23046549; PMCID: PMC3520769.
Vai alla fonte
Recensioni