Ultimo aggiornamento: 05/10/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Annoiato di indossare sempre la stessa acconciatura, con un evento in arrivo, perché non uno chignon? Gli innumerevoli modelli sul mercato ti permettono di essere radiosa in qualsiasi momento della giornata e per qualsiasi occasione. Sono una vera scoperta! In questo articolo puoi vedere quali sono i fiocchi per capelli più popolari sul mercato.

Tutto quello che devi sapere su come metterli a posto, i tipi, come sono fatti, come mantenerli e molto altro. Ti fermi? La vita è troppo breve per indossare sempre la stessa acconciatura!




Sommario

  • Uno chignon è un’estensione per capelli che si applica facilmente ai tuoi capelli e abbellisce la tua acconciatura in pochi minuti.
  • Ci sono due tipi di estensioni di capelli, a seconda della loro materia prima. Capelli naturali e capelli sintetici.
  • Le fibre sintetiche sono fatte dall’uomo e quindi completamente artificiali. Sono il risultato della miscelazione di derivati del petrolio come il poliestere o il nylon.

Fiocco per capelli: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sullo chignon per capelli

Le domande frequenti degli utenti sul prodotto e i criteri di acquisto ti aiuteranno a scegliere lo chignon per capelli ideale. Leggi attentamente tutto quello che devi sapere prima di comprare il tuo.

Ricorda che solo i parrucchini fatti di capelli naturali possono tollerare le alte temperature.
(Fonte: Jo_Johnston/ Pixabay)

Quali sono i benefici di indossare uno chignon?

L’uso di prodotti per lo styling dei capelli sta diventando sempre più comune. Non siamo sorpresi dal loro successo visti i grandi benefici che portano. Eccone alcuni. Ogni persona ha le proprie esigenze, ma in generale, questi sono i benefici più significativi del loro utilizzo

  • Versatilità delle acconciature
  • Cambio istantaneo di look
  • Risparmio di costi nel parrucchiere
  • Acconciatura autocostruita per capelli lunghi
  • Finitura professionale
  • Il comfort prima di tutto

Come si mette a posto uno chignon?

Non c’è un segreto per mettere a posto uno chignon. Qualunque sia il tuo stile di capelli, il modo di metterli su è praticamente lo stesso. Leggi i passi qui sotto e fallo da solo

  1. Assicurati che i tuoi capelli siano puliti e senza nodi per facilitare lo styling
  2. Raccogli tutti i capelli in una coda di cavallo alta o bassa, a seconda dello stile che vuoi ottenere
  3. Fai uno chignon convenzionale attorcigliando la coda di cavallo su se stessa e fissala con delle forcine per non farla cadere
  4. Posiziona lo chignon con il parrucchino proprio sopra e fissalo ai tuoi capelli con i pettini laterali
  5. Assicuralo tendendo l’elastico sul lato
  6. Attorciglia l’elastico intorno allo chignon finché non è ben nascosto

Quanto dura uno chignon per capelli?

La durata di un prodotto di bellezza come uno chignon per capelli varia a seconda di molti fattori. I più significativi sono i seguenti tre

  • La qualità del materiale in caso di fibre sintetiche
  • L’uso occasionale o prolungato del prodotto
  • Quanto sei meticolosa con la cura e la conservazione del tuo chignon di capelli

Generalmente, uno chignon di capelli sintetici dura tra i tre e i dodici mesi. Uno chignon di capelli naturali, d’altra parte, può facilmente durare due anni. Nella maggior parte dei casi prolungherai la vita del prodotto seguendo le istruzioni del produttore.

Come mi prendo cura del mio chignon?

Per uno chignon di capelli sintetici ti consigliamo di lavarlo sempre sotto acqua fredda o tiepida. Usa uno shampoo delicato, preferibilmente specifico per capelli sintetici. Asciugalo con un asciugamano in microfibra facendo attenzione a non scuoterlo e ad aggrovigliarlo. Uno chignon di questo tipo va lavato ogni sei usi.

Se il tuo chignon è fatto di capelli naturali, lavalo con acqua fredda o tiepida. Puoi asciugarlo e applicare una maschera per capelli come faresti con i tuoi capelli. Se lo usi quotidianamente, è consigliabile lavarlo una volta alla settimana. Qualunque sia il tuo capello, è meglio riporlo in una scatola dopo ogni uso in modo che non si impolveri.

Come scegliere il colore giusto per il mio chignon?

È un errore prendere come riferimento il colore delle tue radici, di solito è una tonalità diversa dal resto dei tuoi capelli. Ti consigliamo di seguire il colore delle punte o della parte centrale dei tuoi capelli.

Attenzione! La luce con cui guardi il colore dei tuoi capelli può portarti fuori strada. Guarda i tuoi capelli alla luce naturale, questo è l’unico modo per vedere il loro vero colore.

Come faccio a sapere se il mio chignon è naturale o sintetico?

I progressi nella bellezza hanno reso una sfida distinguere tra parrucche naturali e sintetiche. L’occhio nudo di solito non può dirlo, ma ci sono due modi sicuri per scoprirlo. Prendi un paio di capelli dal tuo parrucchino e appuntali.

Se diventano cenere quando li bruci, il tuo chignon è fatto di capelli naturali. Se invece i capelli si trasformano in piccole palline di plastica, il tuo parrucchino è sintetico. L’altro modo per capire la differenza è l’odore che emana quando lo bruci.

Si consiglia di bruciare un paio di capelli all’interno del parrucchino in modo che non si veda se è fatto di fibre sintetiche.

Come far sembrare più naturale un parrucchino sintetico?

Uno degli svantaggi di un parrucchino sintetico può essere l’eccesso di lucentezza. Questo può farti desistere dalla decisione di acquisto perché viene percepito come falso. Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi casalinghi per rimediare a questo

  • Se il tuo chignon è di colore chiaro, ti consigliamo di utilizzare il borotalco. Un po’ sarà sufficiente per ridurre l’eccesso di brillantezza.
  • Se il tuo chignon è di una tonalità più scura, ti suggeriamo di usare invece lo shampoo secco.

Le code di cavallo e le trecce sono una buona alternativa allo chignon.
(Fonte: pexels 9145/ Pixabay)

Quali sono le alternative allo chignon?

Frange, estensioni, parrucche, code di cavallo o trecce. Tutto va bene per ottenere la tua acconciatura desiderata. L’industria dell’acconciatura è dalla nostra parte e ci sono sempre più e migliori parrucchini tra cui scegliere. Se non vuoi farti le frange e ipotecare il tuo tempo finché non ricrescono, ci sono anche i parrucchini.

Sono fantastici per un cambio di look istantaneo e immediato. Così come le code di cavallo e le trecce. Extensions sono la soluzione perfetta se vuoi avere capelli XXL, ma non ti sono ancora cresciuti abbastanza. D’altra parte, se vuoi mascherare la perdita di capelli, le parrucche sono l’opzione migliore.

Criteri di acquisto

È essenziale conoscere il prodotto che stai per acquistare per fare un acquisto di successo. Per renderti più facile, abbiamo selezionato gli aspetti più rilevanti dei fiocchi per capelli qui sotto:

Secondo il tipo di fibra

Un fiocco per capelli è classificato principalmente dal tipo di fibra. Possono essere fatti da fibre sintetiche o da capelli umani.

Capelli sintetici Capelli naturali
Risultato Meno naturale Più naturale
Gamma di colori Più colori Meno colori
Manutenzione Facile Più lunga
Prezzo Più economico Meno economico
Lucentezza Può avere eccessiva lucentezza Naturale
Tinta Non può Sì può
Calore Non resistente alle alte temperature Sì resiste alle alte temperature
Umidità Non alterato Sì alterato
Inquinante No
Nodi Meno Più

Il più conosciuto è il Kanekalon, che è il più simile ai capelli umani in termini di tatto, movimento e lucentezza. Per quanto riguarda lo chignon di capelli naturali, distinguiamo tra capelli lavorati e capelli Remy. Quest’ultimo è di una qualità superiore poiché non è stato manipolato con elementi chimici nella sua cuticola).

Vantaggi
  • Durata più lunga
  • Meno grovigli
  • Aspetto più naturale
  • Sigillo di qualità, setoso
Svantaggi
  • Prezzo più caro

A seconda del tipo di

capelli C’è una crocchia per ogni tipo di capelli. Non è sufficiente sapere se i tuoi capelli sono mossi, ricci o lisci. Questi sono gli aspetti essenziali che definiscono i tuoi capelli e che dovresti prendere in considerazione prima di scegliere uno o l’altro

  • Diametro: determina lo spessore dei tuoi capelli. Può essere spesso o sottile. Per scoprire questo fattore prendi un singolo capello tra le dita e verifica in che misura lo senti più spesso o più sottile.
  • Densità: determina la quantità di capelli. Può essere scarsa, moderata o abbondante. Per conoscere questo fattore basta prendere una ciocca di capelli e notare quanto sia leggero il cuoio capelluto intorno alla ciocca.
  • Struttura: determina la forma dei tuoi capelli. Può essere dritto, ondulato, riccio o crespo.

A seconda del metodo

di applicazione Il sistema a pettine laterale con regolazione ad elastico e gli scrunchies sono i due metodi di applicazione più comuni. Indipendentemente dal volume o dalla qualità dei tuoi capelli, il metodo di applicazione è lo stesso per tutti. Raramente troverai uno chignon con un sistema a clip, anche se esistono.

Generalmente il sistema a clip è usato più sulle parrucche e sulle code di cavallo a clip. Lo scrunchie è senza dubbio il più facile da applicare, devi solo coprire il tuo chignon con esso e sarà nascosto sotto il tuo parrucchino.

Il sistema elastico a pettine laterale offre un maggiore senso di sostegno.

I chignon per capelli sono di tendenza e ci danno versatilità di acconciature.
(Fonte: pexels 1868292/ Pixabay)

A seconda della tolleranza al calore

Uno chignon fatto di capelli naturali può sopportare temperature molto alte (tra 180° e 230°). Tuttavia, è consigliabile non superare i 160°C per assicurarsi che il prodotto non venga danneggiato. Le fibre sintetiche, invece, non tollerano il calore. Ma non tutto è perduto!

Esiste una fibra sintetica resistente al calore, conosciuta anche come fibra coreana. Questo tipo di fibra sintetica può resistere fino a 120° di calore.

A seconda del peso

Il peso di uno chignon di capelli varia a seconda che sia sintetico o naturale, la sua lunghezza e il tipo di capelli, fini o spessi. I capelli spessi pesano di più di quelli fini. Inoltre, un parrucchino sintetico pesa fino a 10 grammi in meno di un parrucchino naturale.

Per darti un’idea approssimativa del peso, va da 20 grammi a 80 grammi. Uno chignon convenzionale fatto di fibre sintetiche pesa circa 25-30 grammi e uno fatto di capelli naturali pesa dai 30 grammi in su.

Sommario

In conclusione, uno chignon è un accessorio per capelli la cui funzione principale è quella di abbellire l’acconciatura. I materiali utilizzati nell’industria dell’acconciatura sono di qualità crescente. È quasi impossibile dire la differenza tra i capelli veri e i parrucchini.

Questi progressi si riflettono in aspetti come la setosità dei capelli, la consistenza o il colore. Ecco perché sempre più donne osano cambiare il loro look e optano per i parrucchini. Hai il coraggio di fare un cambiamento drastico alla tua immagine?

Recensioni