Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Il nostro metodo

10Prodotti analizzati

15Ore di lavoro

21Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Nella fotografia, l’elemento più importante di tutti è la luce. Non c’è fotografia senza luce. Pertanto, il flash è un componente essenziale di qualsiasi attrezzatura fotografica e la sua presenza è indispensabile per generare la luce necessaria in determinate condizioni. Quindi non sorprende che i fotografi siano affascinati da questo accessorio.

E il fatto è che, man mano che un fotografo acquisisce esperienza, il flash diventa sempre più un alleato fondamentale per illuminare la scena piuttosto che un semplice accessorio o complemento della fotocamera. In ogni caso, la verità è che scegliere il flash giusto può essere complicato come scegliere una fotocamera, se non di più. In questa guida all’acquisto, cercheremo di darti alcuni consigli su come farlo.




La cosa più importante da sapere

  • Il flash è un’attrezzatura essenziale per qualsiasi fotografo. Ecco perché è così importante scegliere quello giusto.
  • Il flash esterno ti permette di aggiungere luce artificiale alle scene in cui la luce è bassa o insufficiente. La cosa migliore è che ti permette di farlo in modo controllato.
  • Quando scegli un flash, la prima cosa da considerare è la fotocamera con cui lo userai. Dopo di che, puoi prendere in considerazione le modalità di scatto, la potenza e il tempo di ricarica, tra le altre cose.

Flash: la nostra selezione

Se hai bisogno di comprare un flash, potresti voler dare un’occhiata alla nostra selezione di cinque dei migliori flash attualmente disponibili sul mercato. Potresti trovare quello che stai cercando.

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sui flash

Se hai qualche domanda sulle caratteristiche e i benefici dei flash esterni, questa è la sezione per te. Qui troverai le risposte ad alcune delle domande più comuni degli acquirenti di flash.

Il flash è un’attrezzatura essenziale per qualsiasi fotografo. Ecco perché è così importante scegliere quello giusto. (Fonte: Biryukov: 124621540/ 123rf.com)

Perché dovresti comprare un flash esterno?

I flash integrati nelle fotocamere e nei telefoni cellulari sono lì per aiutarti in situazioni di scarsa luminosità. In questo senso servono il loro scopo. Tuttavia, non è consigliabile usarli se vuoi davvero ottenere la migliore illuminazione e quindi ottenere foto molto più professionali.

Dovresti tenere a mente che i flash integrati di solito non possono essere regolati, quindi la loro luce finisce per essere la stessa in tutte le circostanze. Un flash esterno può essere controllato. In questo modo, puoi ottenere un’esposizione e un’illuminazione molto migliore dell’immagine. Hai bisogno di altre ragioni? Li elenchiamo per te qui sotto

  • Ti permettono di scattare foto dei piccoli in casa senza scuoterli.
  • Ti permettono di congelare il movimento di praticamente qualsiasi corpo.
  • Nella fotografia notturna, ti permettono di illuminare uniformemente una parte considerevolmente grande dell’inquadratura.
  • Ti permettono di creare effetti che non potresti fare senza di loro.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei flash esterni?

Con i flash esterni, è quasi tutto sui vantaggi. Ecco una lista dei più importanti

  1. Ti permettono di ottenere risultati più professionali.
  2. Possono essere regolati per una migliore illuminazione.
  3. Sono molto più potenti di quelli che sono incorporati nelle telecamere.
  4. Sono davvero versatili.
  5. Possono essere girati a distanza da diverse posizioni.
  6. Possono anche essere utilizzati come luce di riempimento.
  7. Hanno un raggio d’azione più lungo.
  8. Sono più veloci dei flash integrati nelle fotocamere.

Il flash esterno ti permette di aggiungere luce artificiale alle scene in cui la luminosità è bassa o insufficiente. (Fonte: Valeriy: 96438131/ 123rf.com)

Come funziona la modalità automatica dei flash esterni?

In generale, i flash fotografici attualmente prodotti sono basati sulla tecnologia TTL(Through the Lens). Quello che fa questa tecnologia è misurare la quantità di luce che entra nell’obiettivo per determinare la durata del fascio di luce emesso dal flash. In questo modo si ottiene l’esposizione corretta. Questa tecnologia è chiamata e-TTL per Canon e i-TTL per Nikon.

Perché la modalità HSS è così importante in un flash?

Una delle caratteristiche più comuni che i fotografi cercano in un flash è la modalità HSS. Quando questa funzione è attivata, e se la fotocamera lo permette, sia il flash che la fotocamera possono operare al di sopra della normale velocità di sincronizzazione. Per fare questo, il flash emette piccoli lampi invece di un flash completo e può quindi scattare a velocità superiori a 1/200.

Tuttavia, come conseguenza di ciò, l’uscita del flash è leggermente ridotta. Uno degli usi più comuni di questa modalità è per scattare ritratti con un’apertura aperta in ambienti dove c’è molta luce naturale e dove vuoi riempire con il flash. Viene anche utilizzato per congelare il movimento combinando la luce naturale con il flash.

È importante scegliere un flash che offra la modalità slave e/o master.

Criteri di acquisto

Scegliere un flash non è sempre un compito semplice. Sono dispositivi complessi e la loro importanza è fondamentale quando si scattano foto in condizioni di scarsa luminosità. Pertanto, è importante che tu prenda in considerazione alcuni criteri di acquisto. Da REVIEWBOX, vorremmo suggerirti quanto segue.

Fotocamera con cui lo userai

Ovviamente, la prima cosa che dovresti fare prima di comprare un flash è assicurarti che sia compatibile con la fotocamera o le fotocamere con cui vuoi usarlo. Fortunatamente, in generale, la maggior parte dei produttori offre diversi modelli o versioni per Canon e Nikon. E offrono anche una lista di fotocamere che sono compatibili con il flash.

In ogni caso, quando controlli la compatibilità del flash, devi fondamentalmente assicurarti che la slitta alimentata e la modalità TTL siano compatibili con quelle della tua fotocamera. Altrimenti, se sei fortunato, potrai utilizzarlo solo in modalità wireless e in modalità manuale.

Nella fotografia notturna, ti permettono di illuminare uniformemente una parte considerevole dell’inquadratura. (Fonte: Valeriy: 96438133/ 123rf.com)

Tipo di controlli (modalità)

Come le fotocamere, anche i flash possono avere diverse modalità di utilizzo. In alcune circostanze, potresti voler utilizzare la modalità manuale. In altri casi, potresti voler utilizzare la modalità TTL

  • Modalità TTL: Questa è una modalità molto popolare e molto pratica, soprattutto per la comodità che offre. È particolarmente utile in situazioni in cui vuoi semplicemente ottenere più luce. È anche adatto a situazioni mutevoli. In questa modalità, la potenza del flash può essere leggermente ridotta.
  • Modalità manuale: è più complicata da usare, ma ti dà la massima libertà quando scatti una foto. Ti dà più controllo sull’illuminazione e quindi sulla foto che scatti. Ti permette di utilizzare tutta la potenza della fotocamera. È anche il migliore per imparare tutti i segreti dell’illuminazione. E può essere utilizzato con qualsiasi tipo di fotocamera e flash, dato che non c’è bisogno di comunicazione tra i due.

Potenza o numero guida

Il numero guida (NG) è un indicatore della potenza di un flash. Più alto è, più luce è in grado di portare ad una scena. È un buon criterio per confrontare due flash. La formula per calcolarlo è la seguente:

NG = Distanza del soggetto x apertura (valore f/) x ISO/100

Normalmente, troverai flash esterni con valori che vanno da 10 a 60. In generale, i flash più leggeri e portatili tendono ad avere valori più bassi.

I flash esterni ti permettono di ottenere risultati più professionali. (Fonte: Valeriy: 96513851/ 123rf.com)

Flash e durata della batteria

Il flash è una lampada e come tale ha una durata limitata. Naturalmente, vuoi che duri il più a lungo possibile. Ecco perché dovresti conoscere il suo numero massimo di scatti. Naturalmente, più lunga è la durata e più alta è la qualità del flash, più alto sarà il prezzo. Per quanto riguarda la batteria, troverai principalmente modelli che utilizzano batterie e altri con batterie ricaricabili incorporate.

Sapevi che i tre elementi principali di un’unità flash sono: la torcia, il generatore e la slitta a caldo?

Tempo di ricarica o tasso di riciclaggio

Il tasso di riciclaggio ti permette di sapere quanto tempo ci vuole perché un’unità flash sia in grado di lampeggiare nuovamente. A seconda della qualità delle batterie e della potenza del flash, questo tempo può essere più lungo o più breve. Specialmente se ti occupi di fotografia sportiva, questo valore è essenziale e dovrebbe essere il più basso possibile.

A volte viene dato come intervallo di tempo in secondi. Quindi, il valore più basso indica il tempo di recupero necessario per raggiungere la luminosità più bassa. Il valore più alto, invece, è il tempo richiesto per raggiungere la massima luminosità del flash. Un modo per guadagnare tempo di ricarica è quello di utilizzare buone batterie ricaricabili.

Sommario

Scegliere un flash non è sempre un compito facile. Dopo tutto, è una parte essenziale dell’attrezzatura di un fotografo. Fuori dallo studio, pochi fotografi lo usano in modalità manuale. È quindi importante che abbia una modalità TTL. Inoltre, è interessante il fatto che può essere usato come master e come slave.

Un’altra importante funzione è la modalità HSS. In ogni caso, la prima cosa da controllare quando si sceglie un flash è se è compatibile con la fotocamera che userai. Da lì, devi solo sfruttare al massimo le sue caratteristiche per scattare le migliori foto possibili.

Infine, se pensi che questa guida ti abbia aiutato nel tuo processo di scelta, puoi scriverci un commento o condividerla attraverso i diversi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Lisitsyn: 85167952/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni