Ultimo aggiornamento: 18/08/2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

20Ore di lavoro

7Fonti e riferimenti usati

78Commenti valutati

Questa volta parleremo della fonduta e degli aspetti che dovresti considerare quando ne scegli una. Si tratta di un particolare utensile da cucina che deve soddisfare un certo profilo e ci sono così tanti modelli che è facile fare la scelta sbagliata. Ecco perché ti spieghiamo di cosa hai bisogno.

Le pentole per la fonduta sono pentole in cui si scioglie il formaggio o il cioccolato per intingere il pane o la frutta. Sono uno di quegli utensili da cucina che non usi tutti i giorni ma che sono insostituibili. Ideale per intrattenere gli ospiti, per le riunioni di famiglia, per le feste dei bambini, anche per godersi una giornata in casa da soli.

È uno strumento molto versatile, che lo rende un’eccellente aggiunta alla casa. E ci sono molte opzioni tra cui scegliere, come diversi materiali, forme di riscaldamento e dimensioni. Ti diremo di più su questi più tardi.




Sommario

  • Le pentole per fonduta sono progettate per sciogliere il formaggio, il cioccolato o far bollire gli oli. Da questa fonte, tutti i partecipanti vi immergono rispettivamente pane, frutta o carne. È lo strumento per una preparazione pratica e semplice.
  • La fonduta si basa sul principio della condivisione, che tutti condividono la stessa fonte. Come rappresentazione della condivisione, è diventata la ricetta d’autore per molte celebrazioni. Uno dei più eclatanti è la Giornata Mondiale dell’Amico, che si celebra ogni 30 luglio.
  • Per funzionare in modo ottimale, la pentola della fonduta deve soddisfare alcune specifiche, come avere un fondo spesso e un rivestimento antiaderente. Altrimenti il contenuto potrebbe bruciarsi o diventare troppo caldo.

Fonduta: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Cosa sono le pentole da fonduta?

Le pentole da fonduta sono pentole utilizzate per contenere una miscela di formaggio fuso, cioccolato fuso o olio bollente. Il pane viene immerso nel formaggio, la frutta viene spesso usata con il cioccolato e la carne e le verdure vengono fritte nell’olio. Queste ricette sono anche chiamate fonduta.

Da dove viene la parola fonduta?

La parola fonduta viene dal francese e può essere tradotta come fuso. Tradizionalmente veniva preparato in una pentola di terracotta chiamata caquelon, che veniva messa su un fornello a scaldare.

Al giorno d’oggi la ricetta si è evoluta, così come la pentola, e non si usa più il tradizionale caquelon, ma le pentole moderne chiamate fonduta.

Quali ingredienti si possono usare per fare la fonduta?

I tre elementi – formaggio, cioccolato e olio – rappresentano i tre tipi di fonduta. La ricetta originale è una miscela di diversi formaggi ed è stata adottata dalla Svizzera, dove veniva usata nella stagione calda. Questo perché gli inverni in quelle regioni sono molto freddi e questo era un buon modo per consumare calorie in un pasto caldo.

La fonduta di formaggio è la prima e tradizionale fonduta di formaggio che fu esportata dalla Svizzera. È fatto con una miscela di formaggio, vino, uova e in alcuni casi burro. (Fonte: Efraimstochter / Pixabay)

Con l’evoluzione della ricetta sono arrivate le varianti della fonduta di cioccolato, in cui vengono immersi marshmallows e dolci oltre alla frutta, e la fonduta d’olio, in cui vengono cotti carne e verdure. Quest’ultima richiede una temperatura molto più alta, dato che deve mantenere l’olio abbastanza caldo da cuocere.

Quali sono i vantaggi di una fonduta?

Le pentole per la fonduta hanno solitamente un fondo molto spesso per evitare di mantenere il formaggio o il cioccolato caldo senza bruciarsi e sono antiaderenti per evitare che le miscele si attacchino al fondo. Questi sono aspetti estremamente importanti per preparare la fonduta ideale.

È un pasto eccellente per le riunioni sociali, poiché coinvolge tutti a mangiare dalla stessa fonte e crea un’atmosfera ideale per la condivisione. È anche un modo divertente e piacevole di mangiare, che mantiene le conversazioni fluide.

Vantaggi
  • Mantiene la miscela calda
  • Permette la condivisione durante le riunioni sociali
  • Facilita il mangiare
Svantaggi
  • Si sporca facilmente
  • Può fare confusione
  • È un oggetto caldo, quindi dovrebbe essere trattato con cautela

Fonduta elettrica o alla fiamma – a cosa fare attenzione?

Ci sono diverse cose a cui fare attenzione quando si parla di fonduta. Ma la prima cosa da guardare è il tipo di meccanismo di riscaldamento che ha: elettrico o a fiamma.

Le pentole per fonduta elettriche sono quelle che riscaldano la pentola per mezzo di un elemento riscaldante che funziona a elettricità. Sono molto popolari perché sono facili da usare, semplici da installare e la temperatura può essere regolata con un pulsante. Lo svantaggio di questi è che consumano molta energia elettrica.

I forni per fonduta a fiamma sono quelli che vengono riscaldati dal contatto diretto con il fuoco. Questi possono utilizzare un bruciatore a combustibile, un bruciatore, una candela o altri mezzi per generare un fuoco controllato.

Elettrico Fiamma
Elemento riscaldante di buona qualità Sistema di fuoco controllato
Cablaggio resistente Facile accensione della fiamma
Buona lunghezza del cavo Design di sicurezza per prevenire le ustioni
Controllo della temperatura

La fonduta di cioccolato è una delle varianti più comuni della fonduta. Frutta, marshmallows e altri dolci sono immersi in esso. (Fonte: Margouillat / 123rf)

Criteri di acquisto: cosa considerare quando si sceglie una fonduta

Considera questi criteri per scegliere la fonduta ideale per te

  • Materiale
  • Dimensione
  • Antiaderente
  • Fondo spesso

Materiale

Come per la maggior parte delle pentole e padelle da cucina, il materiale delle pentole per fonduta è un aspetto che cambia l’intera esperienza. Deve anche avere alcune caratteristiche specifiche per trovare la ricetta ideale.

I vasi tradizionali con cui la ricetta è migrata dalla Svizzera erano fatti di terracotta. Questo è molto conveniente in quanto questo materiale si riscalda uniformemente ed evita che la miscela si attacchi alla pentola. Può anche essere mantenuto caldo per molto tempo, a temperature molto alte, senza preoccuparsi di rotture o danni.

Altre versioni optano per la ghisa. Questo non è un materiale buono come la terracotta perché non riscalda in modo uniforme. Tuttavia, funziona molto bene a basse temperature come quelle necessarie per il formaggio e il cioccolato. Può anche essere usato per la fonduta d’olio, dato che può essere riscaldato quanto si vuole.

Le pentole per fonduta in ceramica sono anche molto popolari, dato che possono resistere a temperature molto alte senza creparsi o mostrare danni. Inoltre distribuiscono il calore in modo uniforme, evitando che la miscela si bruci.

L’acciaio inossidabile è anche comunemente usato per le pentole da fonduta, una tendenza piuttosto recente che non è riuscita a detronizzare le altre. Questi tendono ad essere piuttosto sottili e si riscaldano più bruscamente. Ma sono più pratici, molto utili nelle fondute elettriche e per la fonduta ad olio.

Dimensione

La dimensione è uno degli aspetti che devi necessariamente considerare quando scegli una fonduta. Le miscele di fonduta sono un po’ complesse e richiedono ingredienti specifici, ecco perché di solito sono fatte per eventi speciali. Quindi dovresti considerare se vuoi una fonduta per grandi feste o per feste private.

Ci sono alcuni modelli grandi che possono contenere fino a 12 persone. Questi sono ideali per famiglie numerose o per coloro che preparano feste abbastanza spesso. Il problema è che richiedono grandi quantità di miscela di formaggio, cioccolato o olio. Quindi è importante assicurarsi di sprecare il meno possibile.

Altri modelli più piccoli hanno una capacità per due persone, quindi sono destinati ad un uso più quotidiano e privato. Ma si dice che tutti gli eccessi sono cattivi, quindi una pentola da fonduta per 4 o 6 persone è probabilmente la cosa migliore. In questo modo puoi soddisfare gli ospiti e avere riunioni private con lo stesso utensile.

Antiaderente

Questa è una caratteristica particolarmente importante per la fonduta di formaggio e cioccolato. Queste miscele hanno la particolarità di aderire alle superfici, il che significa che una parte di esse si perde lì e sarà più difficile da pulire in seguito. Influisce anche sul gusto dei formaggi o del cioccolato, poiché ciò che si attacca tende a bruciare.

Il modo più semplice per evitare queste debacle è comprare una fonduta con rivestimento antiaderente. In questo modo le miscele saranno intatte e il processo di pulizia sarà facile. Le pentole di argilla, così come quelle di ghisa, sono di solito semi-aderenti, mentre quelle di ceramica sono antiaderenti.

Fondo spesso

Questo è uno dei segreti della fonduta, poiché una pentola dal fondo spesso distribuisce meglio il calore ed evita che la miscela o il cioccolato si brucino. Questo perché i fondi spessi impiegano più tempo a riscaldarsi e a mantenersi caldi. Così il calore si distribuisce più uniformemente sulla superficie nel tempo necessario.

Le tradizionali pentole d’argilla hanno un fondo spesso per mantenere i formaggi fusi ad alte temperature senza il rischio di bruciare. Pertanto, si raccomandano fondi spessi. Le padelle in acciaio inossidabile tendono ad essere più sottili, ma possono funzionare bene se la temperatura è regolata e tenuta molto controllata.

(Foto dell’immagine in evidenza: foodandmore / 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni