Fornello a gas
Ultimo aggiornamento: 20/10/2020

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

7Fonti e riferimenti usati

73Commenti valutati

Il fornello a gas è un utensile da cucina che può tornare molto utile in diverse occasioni. Per esempio in caso di blackout prolungato in casa o per esempio in campeggio o in qualsiasi altro posto dove vuoi prepararti un pasto caldo, non importa quanto remoto possa essere. Esistono molti tipi di fornelli a gas, a seconda dell’uso previsto o del tipo di gas utilizzato, tra gli altri fattori.

I più comuni sono i fornelli a gas portatili a due o tre fuochi, adatti all’uso anche quotidiano. D’altra parte, si trovano i fornelli da campeggio, che possono essere portati in una tasca. Tu quale tipo stai cercando? Non temere, qualsiasi siano le tue esigenze, questo articolo ti aiuterà a fare la giusta scelta!




Le cose più importanti in breve

  • Le attività all’aperto, come l’escursionismo, il campeggio o l’alpinismo, richiedono di non trascurare la nostra alimentazione. I fornelli a gas sono progettati per farti mangiare cibo caldo ovunque, non importa quanto remoto possa essere il posto in cui ti trovi. Lungo l’articolo parleremo dei diversi tipi che esistono.
  • I fornelli portatili funzionano a gas butano, propano, isobutano o una miscela di questi. I ricambi sono economici e facili da trovare. Il loro utilizzo comporta numerosi vantaggi, come la facilità di utilizzo o il potere calorifico. Benché siano sicuri, è necessario seguire alcuni standard minimi di sicurezza.
  • Quando devi scegliere un fornello a gas, devi tener conto del tipo di utilizzo che ne farai. Dovrai anche prestare attenzione al fatto che si tratti di un modello compatibile con i contenitori di gas universali. Parleremo di questi e altri aspetti nella sezione finale dell’articolo.

I migliori fornelli a gas sul mercato: la nostra selezione

In questa sezione abbiamo scelto per te alcuni dei fornelli a gas più apprezzati dagli acquirenti online. Alcuni sono destinati all’uso domestico, altri, invece, sono stati progettati per cucinare all’aperto. Nonostante le loro differenze, hanno tutti una cosa in comune: ti permettono di mangiare cibo caldo praticamente ovunque.

Il miglior fornello a gas da esterno

Il fornello Campigaz funziona con le tradizionali bombolette a gas, e raggiunge una potenza di 2200 W su un unico bruciatore. Ha la chiusura di sicurezza del gas ed una manopola per regolarne l’erogazione. Viene inoltre venduto assieme ad una pratica valigetta da trasporto.

Gli acquirenti esprimono giudizi molto positivi nei suoi riguardi, apprezzandone soprattutto la semplicità d’uso e di ricarica.

Il miglior fornello a gas in ghisa

Il fornello  da campeggio prodotto da Kemper è uno dei meglio recensiti online, dimostrando una notevole potenza e qualità costruttiva a fronte di un prezzo sopra la media. Pur avendo un solo posto, è dotato di due bruciatori per garantire una potenza massima di 8,6 kW, regolabile con l’uso di 3 rubinetti.

La struttura principale è in ghisa, e misura circa 41x31x7,5 cm. Il prodotto piace molto agli acquirenti, tanto che spesso ne comprano 2; è pesante, ma i materiali sono buoni e sembra durevole.

Il fornello a gas con fuochi multipli più conveniente

Una soluzione per chi ha bisogno di più fuochi anche all’aperto, il fornello a gas di Melchioni dispone di 3 bruciatori ed è disponibile ad un prezzo molto conveniente.  La base è in alluminio ed è dotata di piedini, mentre il resto della superficie è nera smaltata.

La griglia è rimovibile, per semplificarne la pulizia, ed ogni bruciatore ha la sua manopola per regolarne l’intensità. Non è particolarmente potente, ma gli acquirenti lo comprano per la praticità di avere più spazio per cuocere anche all’esterno.

Il fornello a gas più conveniente

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

L’alternativa più economica in assoluto viene proposta da REEHUT, ed è un fornelletto a gas da avvitare direttamente sulle bombole da campeggio. Raggiunge una potenza massima nominale di circa 3000 W, è in acciaio inox ed alluminio, si usa facilmente e pesa solo 272 g.

Le sue dimensioni sono relativamente piccole, e quando non è in uso può essere piegato per essere conservato nella scatolina inclusa nel prezzo. Gli acquirenti lo reputano un prodotto dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, pratico e funzionale, ottimo da usare in campeggio e non solo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul fornello a gas

Mangiare cibo caldo, soprattutto quando amiamo le attività all’aperto, è fondamentale per ricaricare le batterie. Quindi, non dovremmo dimenticare di mettere un buon fornello a gas nel nostro zaino se abbiamo intenzione di trascorrere diversi giorni in campeggio. Hai domande sul suo utilizzo o sulla sua sicurezza? Qui di seguito chiariremo queste e altri dubbi per te.

Accensione di un fornello a gas

Le attività all’aperto, come l’escursionismo, il campeggio o l’alpinismo, richiedono di non trascurare la nostra alimentazione. I fornelli a gas sono progettati per farci mangiare cibo caldo ovunque, non importa quanto remoto sia il posto dove ti trovi. (Fonte: Wesidetrip: lsoldjcvoqq/ Unsplash.com)

Cos’è un fornello a gas?

Un fornello a gas è un utensile portatile che viene utilizzato per riscaldare e cuocere il cibo quando svolgiamo alcune attività fuori casa o in casi di emergenza quando la cucina di casa ha dei problemi. Normalmente viene utilizzato in campeggio, nelle escursioni per le arrampicate, in spiaggia e qualsiasi altro luogo dove non è possibile utilizzare una cucina convenzionale.

La sua struttura è molto semplice. È costituito da uno o più bruciatori, un supporto dove appoggiare il contenitore e un regolatore del gas, che può essere butano, propano, isopropano o una miscela dei tre. Normalmente usa piccole bombole di gas o cartucce.

Quanti tipi di fornello a gas esistono?

Il fornello a gas di solito viene categorizzato secondo il tipo di combustibile utilizzato. Tuttavia, esiste un’ampia varietà di fornelli in base al loro design e al tipo di utilizzo a cui sono destinati. Vediamo le diverse tipologie:

  • Fornello con cartucce a gas. I modelli di questo tipo hanno generalmente un bruciatore e un vano in cui riporre la cartuccia del gas. È un tipo di fornello molto versatile e facile da usare, adatto per essere trasportato su camper, camion o piccole imbarcazioni.
  • Fornelli con bombole ricaricabili. Per capirci, sono quei fornelli che usano le tipiche bombole a gas blu o arancioni di sempre. Hanno una capacità maggiore delle cartucce di gas, sono ricaricabili e più facili da trovare rispetto ad altri tipi.
  • Fornelli a gas tascabili. Questo tipo di fornelli sono ideali per il campeggio o l’alpinismo. Molti sono anche pieghevoli e stanno in una mano. È possibile trovarli sia compatibili con le cartucce di gas che le bombole. I migliori sono quelli realizzati in lega di titanio.
  • Fornello a gas con zampe. Questo tipo di fornello ha tre zampe – pieghevoli in alcuni modelli – e un tubo per collegare la bombola del gas.
  • Piani cottura portatili. Questi fornelli hanno fino a quattro fuochi e, di solito, una copertura che funge da frangivento. Sono i modelli che più assomigliano a un piano cottura a gas convenzionale, motivo per cui vengono spesso utilizzati nelle case di campagna o negli appartamenti al mare.

Un fornello a gas in uso

I fornelli portatili sono alimentati da butano, propano, isobutano o una miscela di questi. I ricambi sono economici e facili da trovare. (Fonte: Redd: xsmw-ho3rx4/ Unsplash.com)

Quale combustibile può usare un fornello a gas?

A seconda del combustibile utilizzato, esistono tre tipi di fornelli a gas: a butano, a propano e a isobutano. Ogni gas offre una diversa prestazione e un diverso potere calorifico. Qui sotto descriviamo in dettaglio i diversi tipi di fornelli.

  • Fornello a gas butano. È il gas più economico e facile da trovare. Viene venduto in bombole di grande capacità e in cartucce o bombole più piccole. Poiché la sua fiamma perde potenza a freddo, il suo utilizzo è consigliato ad altitudini inferiori a 1700 metri e superiori a 4ºC.
  • Fornello a gas propano. Il propano ha un potere calorifico superiore al gas butano, il che lo rende adatto alla cottura anche con il freddo intenso. È il carburante preferito da chi svolge attività in alta montagna.
  • Fornello a gas isobutano. L’isobutano è un composto organico che viene utilizzato, oltre che come combustibile, come gas refrigerante. I contenitori di isobutano per fornelli portatili contengono una miscela di isobutano e propano, solitamente in un rapporto di 80/20.

La maggior parte dei fornelli portatili è in grado di funzionare con uno qualsiasi di questi gas. È comunque sempre consigliabile verificare le specifiche tecniche del produttore. La maggior parte delle cartucce e delle bombole per questo tipo di fornelli contengono una miscela di due o tre di questi gas, in varie proporzioni.

Se copri il contenitore mentre cucini con il fornello, ridurrai il tempo di preparazione.

Perché comprare un fornello a gas?

Principalmente i fornelli a gas sono sempre associati ad attività all’aperto, come per esempio il campeggio. Tuttavia, hanno molte più utilità e vantaggi, come quelli che esaminiamo di seguito.

  • Cucinare in campeggio. I fornelli a gas da tavolo con due o più fuochi sono ideali per cucinare mentre ci godiamo qualche giorno di campeggio.
  • Cucinare nei cortili e sulle terrazze. Se hai una corte, un giardino o una grande terrazza, puoi preparare una cena all’aperto cucinando su un fornello a gas portatile.
  • Ideale per gli escursionisti. L’escursionismo non deve essere in contrasto con il cibo caldo. Dimentica i tipici panini freddi e prepara un piatto gustoso in uno di questi pratici fornelli.
  • Pulizia. Utilizzando il gas, questo tipo di fornelli sono più puliti di quelle che usano combustibili liquidi come alcol o diesel.
  • Grande capacità termica. I fornelli a gas hanno un potere calorifico elevato, maggiore di quelli che funzionano con altri tipi di combustibile. Sono quindi in grado di riscaldare il cibo più rapidamente.
  • Convenienti. Le bombole del gas sono piuttosto economiche e facili da trovare, soprattutto se si sceglie un modello di fornello che utilizza bombole standardizzate.
  • Facili da usare. Gli attuali fornelli a gas sono molto facili da usare. La maggior parte dispone di accendini piezoelettrici, quindi non avrai bisogno di accendini o fiammiferi. Inoltre, la fiamma è molto facile da regolare.

Quali precauzioni devo prendere per usare un fornello a gas in sicurezza?

La combustione del gas consuma ossigeno, quindi è meglio evitare di cucinare in luoghi privi di ventilazione. Certo, non pensare nemmeno di farlo all’interno di una tenda. Quando hai finito di cucinare, separa la bombola del gas dal fornello – se ha un sistema a vite – e riponi entrambi fuori dalla tenda. Eviterai così possibili intossicazioni in caso di fuga di gas.

I fornelli a gas sono generalmente progettati per pentole con diametro inferiore a 20 cm e con una capacità non superiore a un litro. Se usi una pentola più grande, corri il rischio che si ribalti e rischi di saltare il pasto o peggio, di bruciarti. Inoltre, quando cucini, assicurati che il fornello e il pentolino siano lontani da qualsiasi tessuto, come quello della tenda o del sacco a pelo.

Fornellino con acqua a riscaldare

Esistono molti tipi di fornelli a gas, a seconda dell’uso previsto o del tipo di gas utilizzato, tra gli altri fattori. (Fonte: Sariya: 121755191/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Lo svolgimento di attività all’aria aperta, soprattutto quelle che durano più giorni o quelle in alta montagna, richiede che si mangino cibi caldi. Questo è possibile grazie al fornello a gas portatile, un semplice utensile che deve però essere scelto con attenzione. Per questo abbiamo preparato i criteri di acquisto più importanti. Ecco quali sono:

Tipo di uso

Questo criterio non è in prima posizione per caso: è il più importante quando si sceglie un fornello a gas. Se quello che vogliamo è un fornello portatile per il nostro camper o per andare in campeggio per qualche giorno, è meglio optare per uno da tavolo. Sono apparecchi pesanti, solitamente con più fuochi, ma più versatili e potenti dei modelli più piccoli.

D’altra parte, se stai cercando una soluzione per andare in campeggio o praticare l’alpinismo, i fonrelli a gas portatili dovrebbero essere la tua scelta. Hanno un unico bruciatore e sono più lenti di quelli da tavolo, ma in cambio offrono buoni risultati se usati all’aperto. Alcuni sono pieghevoli e si adattano a qualsiasi tasca dello zaino.

Fornello su un masso

Un fornello a gas è un utensile portatile che viene utilizzato per riscaldare e cuocere il cibo quando svolgiamo alcune attività fuori casa. (Fonte: Vladmax: 21431710 / 123rf.com)

Potenza calorica

I fornelli a gas portatili sono progettati per riscaldare cibo e acqua e per preparazioni semplici, come zuppe o pasta. La maggior parte offre il proprio potere calorifico nelle specifiche, un fatto che può aiutarti a farti un’idea di quanto tempo ci vorrà per riscaldare il cibo. Normalmente, come riferimento, viene indicato il tempo necessario per far bollire un litro d’acqua.

Tuttavia, la potenza della stufa può essere influenzata dalle condizioni meteorologiche e dall’altitudine. Anche il tipo di gas utilizzato influisce sulla potenza della fiamma. Con il bel tempo possiamo usare bombole con una miscela di butano e propano. Nei mesi freddi avremo bisogno di più potenza e dovremo usare contenitori con una miscela di propano e isobutano.

Compatibilità delle bombole

Quando si acquista un fornello a gas è importante sapere se è compatibile con i contenitori di gas standard. Alcuni modelli funzionano solo con bombole di una marca specifica perché non hanno un sistema standardizzato. Non sarà quindi possibile utilizzare contenitori di gas universali, che di solito sono più economici e facili da trovare rispetto a quelli non standardizzati.

Grandezza del bruciatore

Un altro elemento da considerare nella scelta di un fornello a gas è la propagazione della fiamma. Questo è determinato dalle dimensioni del bruciatore: più grande è il bruciatore, più si aprirà la fiamma. Tieni presente che più è concentrata la fiamma, come quando il bruciatore è molto piccolo, più facile sarà per il cibo bruciare se non lo mescoli.

Quando cuciniamo all’aria aperta, il vento può far spegnere la fiamma del nostro piccolo fornello. Questo è più difficile quando la fiamma è molto concentrata, cioè quando il bruciatore è piccolo. Esistono degli accessori, chiamati parafiamma, che servono per evitare che la fiamma del fornello si spenga quando c’è vento. Un esempio qui sotto:

Conclusioni

Mangiare caldo quando facciamo attività all’aperto, come l’alpinismo o il campeggio, è della massima importanza. Il fornello a gas è lo strumento ideale per cucinare ovunque, non importa quanto distante e isolato dalla civiltà tu possa essere. Esistono tanti modelli, ognuno adatto a un tipo di attività.

Con il nostro articolo abbiamo cercato di chiarire quanti tipi di fornelli a gas esistono, nonché i loro possibili utilizzi. Ti abbiamo parlato di come vengono utilizzati e degli standard minimi di sicurezza che devi osservare. Infine ti abbiamo anche proposto una serie di raccomandazioni per fare la scelta più adatta alle tue necessità.

Se il nostro articolo sul fornello a gas è stato utile per te, condividilo sui tuoi social network. In questo modo ricompenserai anche il nostro lavoro. E se hai hai ancora dubbi, non esitare a scriverci, noi ti risponderemo il prima possibile.

(Foente dell’immagine in evidenza: Dmitry: 22194238/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni