Probabilmente sai già che sul mercato puoi trovare vari modelli di fotocamera compatta, per realizzare foto o per registrare video. Potrebbero sorgerti dubbi su quale scegliere: nella maggior parte dei casi, meglio acquistare un modello adatto all’uso che ne farai, sia esso professionale o amatoriale.

Le fotocamere compatte sono facili da maneggiare, anche se le loro funzioni sono più limitate rispetto ad altre fotocamere come la reflex. Esse hanno un obbiettivo che non è removibile, sono più economiche e leggere e quindi sono perfette per essere portate in qualsiasi viaggio.

Le cose più importanti in breve

  • Solitamente, le fotocamere compatte sono le prime che si utilizzano quando si entra nel mondo della fotografia.
  • Queste fotocamere pesano poco, non occorre cambiare gli obbiettivi, sono facili da utilizzare e hanno dei programmi automatici.
  • Solitamente, chi utilizza questo tipo di fotocamere, non si preoccupa degli aspetti tecnici e deve rinunciare a buone prestazioni e alla qualità dell’immagine finale.
  • Queste fotocamere sono una buona opzione se si vuole andare in montagna o a visitare una città e fare foto di una qualità superiore rispetto a un normale smartphone.

Le migliori fotocamere compatte sul mercato: la nostra selezione

Scegliere la fotocamera compatta ideale non è semplice, per questo abbiamo pensato di facilitare il tuo acquisto con la comparazione tra vari modelli. In questa lista abbiamo riassunto le caratteristiche principali delle fotocamere compatte preferite dagli utenti Amazon.

Sony DSC-HX60

La fotocamera digitale Sony possiede 6 modalità: Ritratto notturno, Paesaggio, Ritratto, Spiaggia, Neve e Fuochi d’artificio. Dotata di uno zoom ottico 30x e di 21,1 megapixel, possiede vari controlli manuali che consentono di focalizzare l’obbiettivo su vari elementi. C’è anche la possibilità di registrare video in formato Full HD. Dotata di connessione WiFi.

Secondo l’utenza, si tratta di un modello perfetto per coloro che iniziano ad avvicinarsi alla fotografia o semplicemente per chi effettua scatti solo raramente, e che non chiede molto in termini di qualità della fotografia. Lo zoom è ottimo, tanto che è possibile fare foto alla luna ed avere una qualità dell’immagine molto alta.

Canon SX620 HS PowerShot

La fotocamera compatta Canon consente di condividere fotografie e video (anche in Full HD) da remoto tramite le tecnologie NFC e WiFi; possiede uno zoom ottico di 25x e una risoluzione del sensore ottico di 21,1 megapixel. La confezione del prodotto include batteria e caricabatteria, un manuale d’istruzioni, un cavo CA e un cinturino per poter trasportare l’articolo.

Si tratta di un prodotto estremamente versatile che, grazie alle dimensioni ridotte, si presta ad essere trasportato praticamente ovunque per immortalare gli scatti. Ottimo lo zoom e la qualità finale dell’immagine o del video, che può essere registrato anche in Full Hd. La durata della batteria ha soddisfatto particolarmente l’utenza, poiché regge bene anche se sottoposta ad un uso intenso.

Nikon Coolpix A900

Nikon Coolpix possiede uno zoom ottico estendibile fino a 70x e un sensore ottico retroilluminato di 20,3 megapixel; nella confezione sono inclusi anche batteria ricaricabile, caricatore (che funge anche da adattatore), cavo USB, manuale e cinghia della fotocamera. Possibilità di registrare filmati in Full HD o 4K e di condividere il tutto con altri dispositivi grazie a SNAPBRIDGE.

Per un utilizzo a 360° della fotocamera, gli utenti consigliano di leggere approfonditamente il manuale incluso nella confezione. La fotocamera di Nikon è un oggetto non ingombrante, che può essere trasportato facilmente da un luogo all’altro. L’unica pecca è che, con SNAPBRIDGE, la fotocamera si scarica molto più in fretta.

Sony Alpha 6000L Mirrorless

Questa fotocamera Sony con sensore APS – C CMORpossiede uno schermo da 3″ inclinabile di 180°, una risoluzione del sensore ottico di 24,2 megapixel e un mirino OLED Tru-Finder ad alta risoluzione. Il flash è integrato, per garantire degli scatti luminosi anche in condizioni non ottimali di luce naturale.

L’utenza è estremamente soddisfatta della qualità del prodotto, che rappresenta un vero fiore all’occhiello della marca giapponese. Le fotografie hanno una qualità ottima, che per quel prezzo è assolutamente competitiva. L’unica pecca è la durata della batteria, che basta per circa 350 scatti.

Canon PowerShot SX730 HS 

La fotocamera Canon possiede una risoluzione di 20,3 megapixel (che permette di scattare foto continuamente) e uno zoom ottico che arriva a 40x. C’è la possibilità di registrare video in Full HD, anche in 60 fps, semplicemente toccando un tasto che serve anche a stabilizzare l’immagine, anche se si è in movimento.

Si tratta di una fotocamera facile da trasportare data la sua leggerezza e compattezza, e anche estremamente facile da utilizzare; effettua degli scatti molto dettagliati, che sono nettamente superiori rispetto a quelli fatti con i normali smartphone. Ottima sia per effettuare scatti da lontano (anche a un chilometro) sia da vicino.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle fotocamere compatte

Prima di acquistare una fotocamera, occorre conoscere le peculiarità di ognuna di esse: i paragrafi che seguono possono servirti a capire meglio le varie caratteristiche delle fotocamere, in modo che tu possa scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

Le fotocamere compatte sono molto facili da utilizzare.
(Fonte: Melpomen: 86271216/ 123rf.com)

Che differenza c’è tra le fotocamere compatte e i normali apparecchi fotografici?

La fotocamera compatta è pensata soprattutto per coloro che vogliono avvicinarsi alla fotografia: essa permette di avere un maggior controllo sull’acquisizione dell’immagine in modalità manuale, con il controllo del formato RAW, un obbiettivo ampio e versatile (non intercambiabile) e un visore elettronico.

Ci sono alcuni aspetti, come la luminosità, le dimensioni del sensore, l’ottica e lo zoom che sono migliori in una fotocamera compatta rispetto che in un normale smartphone. La qualità dell’immagine che puoi ottenere con questa fotocamera, sia che tu faccia un’escursione in montagna o in città, non è per niente male.

Non esiste la fotocamera perfetta,  perché questo dipende dall’uso che ne farai: avere un ricordo delle tue escursioni o iniziare ad addentrarti nel mondo della fotografia.

Qual è l’uso da dare alla mia fotocamera compatta?

Questa è la prima domanda che ogni persona dovrebbe farsi prima di comprare una certa fotocamera compatta. Generalmente, non ci sono fotocamere peggiori di altre, ma la decisione di sceglierne una rispetto ad un’altra dipende esclusivamente da che tipo di fotografo -o videografo- sei.

Le fotocamere compatte, normalmente, sono pensate per chi non usa frequentemente una fotocamera: ad esempio, se la usa solamente in feste di compleanno, escursioni con amici, viaggi o feste. Questo tipo di utente cerca la facilità d’uso e un ottimo risultato, senza preoccuparsi troppo degli aspetti tecnici.

Le fotocamere compatte, solitamente, sono utilizzate da persone a cui non interessa il lato tecnico. (Fonte: Puhhha: 91086613/ 123rf.com)

Fotocamere compatte vs Bridge: qual è la differenza con le fotocamere compatte e con le Bridge?

Tra le fotocamere compatte, ne esistono anche altri tipi che sono meno conosciuti: le fotocamere Bridge. Se vogliamo un modello in cui dobbiamo semplicemente premere un tasto, senza altre complicazioni, le fotocamere compatte sono l’opzione migliore, anche se si dovrebbero quantomeno considerare i vantaggi offerti dalle fotocamere Bridge.

In pratica, le fotocamere Bridge -conosciute anche come fotocamere compatte avanzate- offrono un maggiore zoom, un’impugnatura in stile reflex e un controllo immagine più avanzato. Quindi, esattamente come le prestazioni e la qualità offerte, anche il prezzo è maggiore.

Dovrei prendere in considerazione il fatto di comprare una fotocamera Reflex?

Finora abbiamo visto i vantaggi offerti dalle fotocamere compatte e dal loro modello più avanzato, le Bridge, quindi possiamo prendere in considerazione l’opzione di fare un passo ancora più avanti e diventare del professionisti con una fotocamera reflex. Le possibilità offerte da questo modello sono ancora più numerose.

Solitamente, chi utilizza la fotocamera reflex è un appassionato di fotografia, che dedica tempo allo studio del funzionamento della fotocamera e a migliorare la sua tecnica fotografica. Si tratta quindi, di un utente che vuole fare della fotografia la sua professione o che vuole trasformarla in una grande passione.

foco

Sapevi che la prima fotocamera è stata creata nel’anno 1826? Creata da Joseph-Nicéphore Niépce, la fotocamera era una vera e propria scatola di legno.

Quali sono le differenze tra le fotocamere compatte e le fotocamere reflex?

Abbiamo analizzato nel dettaglio i vantaggi derivanti dall’acquisto di una fotocamera compatta o reflex (in base all’uso, professionale o for fun). Per decidere con maggiore precisione, è possibile consultare questa tabella contenente gli aspetti tecnici.

Fotocamere compatte Fotocamere Reflex

Prezzo più accessibile.

Maggiore ergonomia.

Diaframma fisso.

Obbiettivo non intercambiabile.

Otturatore elettronico.

Minor durata della batteria.

Minore vita utile.

Solitamente, ha un visore ottico ed elettronico.

Otturatore meccanico.

Il corpo macchina è sigillato.

Possibilità di pulire il sensore manualmente.

Rapidità di messa a fuoco.

Può essere vantaggioso acquistare una fotocamera compatta con obbiettivi intercambiabili?

Le persone che cercano la massima qualità e la perfezione nelle fotografie potrebbero trovare interessante la possibilità di poter cambiare le lenti in base alle necessità di ogni scatto. Gli obbiettivi sono uno dei componenti più importanti della fotocamera, perché influiscono molto sul risultato finale dell’immagine.

Normalmente, le nuove fotocamere offrono un kit standard con un obbiettivo che non raggiunge la massima qualità possibile, anche se questo pack è ottimo per prendere dimestichezza con la fotocamera. In base alla tua evoluzione di fotografo e alle tue necessità, potresti dover acquistare un obbiettivo di miglior qualità (sempre se le lenti della tua fotocamera sono intercambiabili).

Le fotocamere compatte sono l’ideale per lunghe passeggiate, perché la qualità dell’immagine finale è migliore rispetto a quella di un normale smartphone. (Fonte: Marctran: 91046041/ 123rf.com)

Vale la pena pagare di più per ottenere una fotocamera migliore?

Solitamente, associamo il fatto di dover pagare di più per ottenere un buon prodotto: tieni in considerazione che il risultato dipende dall’occhio di chi scatta la foto. Spendere molto denaro non significa fare fotografie eccellenti.

Di conseguenza, ciò che dovrebbe guidarci nell’acquisto è pensare alle funzionalità concrete della nostra foto camera: in questo modo, potrai scegliere meglio il modello che si adatta alle tue necessità. Il paragrafo che segue racchiude tutti i criteri d’acquisto per aiutarti nella scelta della tua nuova fotocamera.

Criteri di acquisto

Prima di comprare una certa fotocamera compatta, è important tenere in considerazione alcuni aspetti che ti faranno propendere per un modello piuttosto che per un altro. A seguire, una lista delle caratteristiche più importanti per semplificarti la fase della scelta in base ai criteri tecnici.

  • Megapixel
  • Zoom
  • Qualità del video
  • Formato RAW
  • Connettività WiFi

Megapixel

Solitamente, più pixel possiede la fotocamera, maggiore sarà la qualità dell’immagine che si può ottenere. Tuttavia, vanno considerati anche altri parametri come il sensore, che andrà ad influire molto sulla qualità della fotografia. Oltre alla quantità, anche le dimensioni dei pixel sono importanti.

Oggi, praticamente ogni fotocamera supera i 12 megapixel; per quanto riguarda le fotocamere compatte, un numero modesto di megapixel è sufficiente per l’utente medio. Ad esempio, una fotografia di 10 megapixel equivale ad un foglio formato A4.

Le fotocamere compatte offrono uno zoom maggiore.
(Fonte: Ammentorp: 100274983/ 123rf.com)

Zoom

Lo zoom costituisce un grande aiuto quando si tratta di fotografare oggetti o situazioni lontani da noi. Maggiore è lo zoom, migliori fotografie potremo scattare: per questo tipo di immagini, si consiglia di utilizzare un cavalletto per una maggiore stabilità.

Ancora una volta, occorre valutare l’uso che si farà della fotocamera: se la utilizzerai solamente per cene o eventi con gli amici, sicuramente non avrai bisogno di uno zoom potente. Invece, se vuoi immortalare le tue escursioni ed esplorare nuovi angoli, una camera con 8x o 12x dovrebbe essere sufficiente.

foco

Sapevi che la fotografia più vista del mondo è lo sfondo di default di Windows XP?

Qualità del video

Se vuoi registrare video con la tua fotocamera compatta, le principali opzioni sono l’HD e il Full HD, ma meglio utilizzare quest’ultimo formato. L’HD è utile solo se si vuole dare una priorità alle fotografie e fare video solamente una volta ogni tanto.

Se vuoi spingerti oltre, alcune fotocamere includono il formato 4K: oggi ci sono pochi televisori che supportano questo formato per visualizzare le immagini, ma può essere interessante disporre di questa opzione. Infatti, quando il 4K sarà la normalità, potrai evitare che la tua fotocamera sia obsoleta.

Formato RAW

Sempre più fotocamere possiedono un formato RAW: esso permette quasi di azzerare la differenza tra il fotografo professionista e quello amatoriale. Il RAW, infatti, permette di ottenere fotografie di alta qualità, con la possibilità di fare molti ritocchi per ottenere l’effetto desiderato.

Siccome questo formato è adatto agli amanti della fotografia, è possibile modificare comodamente ogni dettaglio. Tuttavia, occorre considerare che le immagini occuperanno molto più spazio nella scheda di memoria e che, quindi, avranno un peso maggiore quando si tratterà di spostarle da un dispositivo all’altro.

Connettività WiFi

Un altro aspetto da considerare prima di acquistare una fotocamera compatta è se essa è dotata di connettività wireless. Si tratta della possibilità di inviare immagini e video che sono state fatte con lo smartphone o con il computer: è un aspetto estremamente vantaggioso che, nell’era dei social network, sempre più fotocamere possiedono.

Siccome le fotocamere compatte sono pensate soprattutto per coloro che utilizzano il dispositivo per svago o per essere sempre connessi, è conveniente avere la possibilità di condividere ogni momento, sul momento, sui social network.

Conclusioni

Per concludere, devi sapere che non esiste una fotocamera migliore di un’altra: dopo aver pensato all’uso che se ne vuole fare, le caratteristiche che abbiamo menzionato nell’articolo ti aiuteranno a scegliere il modello adatto a te (non importa se fai foto per passione o se vuoi avere un futuro nel campo della fotografia).

Ci sono alcune persone per cui la fotocamera reflex risulta troppo professionale o complessa da utilizzare: per loro, la fotocamera compatta è un’ottima opzione. Per altri invece, questo formato è troppo semplice, quindi devono cercare una fotocamera con funzioni più avanzate. Prima di tutto chiediti: che fotografo vuoi essere?

Se questo articolo ti è sembrato interessate, ti invitiamo a condividerlo sui tuoi profili social o a lasciarci un commento.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Tatiana Popova: 60027832/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Sofia Talone Redattrice e traduttrice
Affascinata dalle lingue sin da piccola, sono una traduttrice e interprete, ma anche una scrittrice con una grande passione per i videogiochi e per la tecnologia in generale. Amo le sfide, quindi scrivo e traduco anche argomenti che non mi sono familiari, cercando sempre di trovare le informazioni più interessanti.
Núria Vila Redattrice
Giornalista ad oggi specializzata nel marketing digitale. Lavorare in quest'area mi permette di unire le mie conoscenze tecnologiche con la comunicazione, al fine di portare al pubblico inarrestabili novità di mercato.