Un frigorifero aperto

Riesci ad immaginare una vita senza elettrodomestici? Senza frigorifero, forno, lavatrice, eccetera? Un tempo – neanche troppo lontano – era così: possedere apparecchi di questo tipo era un vero e proprio lusso e pochi se li potevano permettere. Per fortuna, oggi le cose sono cambiate ed è possibile acquistarli anche a prezzi piuttosto accessibili.

Tra questi elettrodomestici, uno dei più indispensabili è indubbiamente il frigorifero, che ti permette di conservare gli alimenti e gustare bevande fredde. In Italia, la vita media di un frigorifero è di circa 10 anni: il tuo ha raggiunto questa età? Vuoi sostituirlo con un modello migliore? Ti sei appena trasferito e te ne serve uno nuovo? Se ti trovi in una di queste situazioni, la nostra guida all’acquisto ti risulterà sicuramente utile.

Le cose più importanti in breve

  • Conservare determinati alimenti nel frigorifero è essenziale per mantenerli freschi per più tempo. Inoltre, evita che la carne e il pesce che non si consumano al momento si trasformino in prodotti nocivi per la tua salute.
  • È necessario trovare il modello più adatto e utilizzarlo in maniera corretta. Un uso sbagliato potrebbe comportare un maggior consumo energetico e gli alimenti potrebbero non conservarsi in condizioni adeguate. In questa guida, troverai consigli molto pratici per evitare questi rischi.
  • Sai quale deve essere la capacità del tuo frigorifero? Ti piacerebbe scoprire la sua classe climatica o come far sì che il tuo acquisto risulti più redditizio a medio termine? Allora, non perderti la nostra sezione “Criteri di acquisto”.

I migliori frigoriferi sul mercato: la nostra selezione

C’è chi pensa che comprare un frigorifero non sia particolarmente complicato. Basta recarsi in un negozio e scegliere un modello con prezzo e dimensioni adeguati. È indubbio che questi due fattori siano importanti, ma ce ne sono anche altri da tenere in considerazione. Per aiutarti a scoprirli, abbiamo preparato questa sezione, dove ti presentiamo i migliori modelli attualmente disponibili sul mercato.

Il miglior frigorifero combinato No Frost

Samsung presenta un frigorifero combinato di 71,8 x 193,2 x 63,7 cm con tecnologia No Frost che mantiene costanti i livelli di temperatura e umidità per evitare la formazione di brina, muffa e batteri. È dotato di cassetti facilmente estraibili e di un pratico ripiano scorrevole che si può estrarre per ordinare comodamente gli alimenti. La classe energetica è A++, mentre la capacità è di 304 litri.

Il miglior frigorifero per spazi ridotti

Si tratta di un frigorifero ad una sola porta, molto compatto ed essenziale, in finitura bianco laccato, di dimensioni ridotte pari a 47,2 x 45 x 85 cm, classe energetica A+. Ideale per seconde case o, in generale, per chi non ha particolari esigenze, ha una capacità di 93 litri ed è dotato di un piccolo comparto congelatore e cassetto per frutta e verdura.

Il preferito dagli amanti del vintage

Questo originale frigorifero rosso di classe energetica A+ e capacità 97 litri si rifà al fascino vintage degli anni ’50, conferendo un tocco di vivacità e colore alle cucine di single o piccoli gruppi famigliari. È dotato di due ripiani nel congelatore (capacità 39 litri) e tre, in vetro infrangibile, nel frigorifero, più un cassetto per frutta e verdura. Sulla porta è presente, tra l’altro, un pratico apribottiglie integrato.

Il miglior frigorifero in stile americano

Ideale per chi ha una cucina molto grande, questo frigorifero americano side-by-side in acciaio inossidabile misura 92 x 72 x 182 cm, per una capacità di 626 litri. La classe energetica è A++ ed è dotato di tecnologia No Frost, luci interne LED blu, display digitale con cui è possibile regolare la temperatura delle diverse parti del frigorifero e macchina per la produzione automatica di cubetti di ghiaccio.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui frigoriferi

Hai trovato il frigorifero di cui hai bisogno, nella sezione precedente? Indipendentemente dalla risposta, ti consigliamo di continuare a leggere questa guida all’acquisto. Potrai anche trovare le risposte alle domande più frequenti, così da poter scegliere nel modo migliore. Ricorda che questo elettrodomestico ti accompagnerà per diversi anni, quindi non prendere alla leggera la tua decisione di acquisto.

Una famiglia scegliendo il frigorifero

Il frigorifero combinato è il più venduto, soprattutto per una questione di spazio. (Fonte: Filimonov: 94664738/ 123rf.com)

Quali tipi di frigoriferi esistono?

Un frigorifero è un dispositivo che genera freddo e serve per conservare gli alimenti. Talvolta viene chiamato anche frigidair, dal nome della marca della prima produzione di serie, ma è più comune l’utilizzo del nome abbreviato, frigo o frigor. Nella seguente tabella, ti presentiamo i suoi principali modelli:

Tipo di frigorifero Posizione delle porte Funzioni principali Da evidenziare
A una porta Una porta in verticale. Non è dotato di congelatore. È utile se si dispone già di un congelatore separato.
A due porte Due porte verticali, una sopra l’altra. Sopra c’è il congelatore e sotto il frigorifero. È sempre meno diffuso.
Combinato Due porte verticali, una sopra l’altra. Frigorifero sopra e congelatore sotto. È il più diffuso.
Americano o side by side Due porte verticali. Congelatore a sinistra e frigorifero a destra. Solitamente, dispone di dispenser d’acqua.
French door Due porte verticali. Sotto le porte c’è la zona del congelatore. Il congelatore può essere a porta o a cassetto.
A quattro porte Due porte sopra e due porte sotto. È come un doppio combinato. Può essere scambiato per un frigorifero French door.

Qual è la temperatura ideale di un frigorifero?

Verifica che la temperatura del tuo frigorifero sia quella giusta. Nei mesi più freddi, dovrebbe essere a 5 gradi, mentre il congelatore a circa -18 gradi. Quando comincia a fare caldo, devi abbassare entrambe le temperature: il frigorifero a 3 gradi e il congelatore a -20 gradi. Se l’apparecchio è molto pieno, però, consigliamo di abbassare soltanto di 1 o 2 gradi.

Donna che sistema il frigorifero

Un frigorifero è un dispositivo che genera freddo e serve per conservare gli alimenti.
(Fonte: Om: 25864226/ 123rf.com)

Dove è meglio collocare il frigorifero?

In alcune cucine non è possibile scegliere la posizione del frigorifero, poiché è vincolata dalla sua progettazione. Se non è il tuo caso e puoi scegliere, ti consigliamo di non collocarlo mai vicino ad una fonte di calore diretto, come una finestra, un forno o i fornelli. La ragione è evidente: per raffreddare, dovrà utilizzare più energia. Succederà la stessa cosa se lo attaccherai troppo ad una parete, perché finirà con il surriscaldarsi.

In che modo devo riempire il frigorifero?

Colloca ciascun alimento nel luogo ad esso più adatto, così da sfruttare al meglio il tuo frigorifero. Tieni presente che non tutti gli alimenti richiedono la stessa temperatura. Inoltre, tenendo nel giusto ordine i vari cibi, eviterai che odori e sapori si mescolino. Se l’ordine è sbagliato, gli alimenti potrebbero anche perdere le loro proprietà e conservarsi per meno tempo. Quindi, segui questi consigli:

  • Porta. È il punto meno freddo di tutto il frigorifero. È pensata per uova, bevande di ogni tipo e salse.
  • Parte superiore. È perfetta per conservare avanzi, prodotti aperti che non richiedono troppo freddo e che andranno consumati entro pochi giorni.
  • Parte centrale. Dopo la porta, è la parte meno fredda del frigorifero. Vi puoi collocare prodotti che richiedono temperature meno basse, per esempio insaccati, formaggi o yogurt.
  • Parte inferiore. È la zona più fredda e, quindi, vi devi collocare carne e pesce, mai per più di due giorni crudi. Questo tipo di alimenti va conservato in qualche tipo di contenitore, così da evitare che si contaminino tra di loro.
  • Cassetti. Sono pensati per frutta e verdura. Alcuni modelli dispongono di cassetti speciali per carne e pesce, ma in questo caso non introdurvi verdure. Tieni in considerazione, infatti, che le verdure non richiedono temperature così basse e potresti quindi rovinarle.
  • Congelatore. Può essere formato da scaffali o cassetti. Cerca di ordinare gli alimenti per tipo: colloca cioè in un cassetto tutto il pesce e in un altro i gelati, per esempio. Cerca di contrassegnarli sempre con la data di congelamento.
EUFICEuropean Food Information Council

“Mantenere freschi i nostri alimenti per più tempo ci aiuta ad evitare malattie, favorisce l’ambiente e ci permette di risparmiare denaro”.

Perché il frigorifero combinato è il più venduto?

Il frigorifero combinato è il più venduto soprattutto per una questione di spazio: per poter collocare un frigorifero americano o un French door, serve una cucina di grandi dimensioni. Inoltre, i combinati offrono buone prestazioni e prezzi interessanti.

Padre e figlia guardando dentro il figorifero

Verifica che la temperatura del tuo frigorifero sia giusta.
(Fonte: lightfieldstudios: 102323747/ 123rf.com)

È indispensabile che il frigorifero sia No Frost?

Ricordi quando di tanto in tanto era necessario scongelare il frigorifero? Se scegli un modello con sistema ciclico, dovrai farlo ancora. In questo caso, nel congelatore si formano infatti strati di ghiaccio che vanno eliminati manualmente. Il sistema No Frost, grazie all’aria fredda che circola costantemente nel dispositivo, evita la comparsa della tanto temuta brina.

Il sistema No Frost è molto interessante perché evita di dover scongelare il frigorifero, appunto, ma presenta anche qualche svantaggio. Una terza possibilità è quella di scegliere un sistema ibrido, che combini le migliori caratteristiche dei due sistemi precedenti. Per permetterti di analizzare vantaggi e svantaggi delle tre possibilità, abbiamo preparato la seguente tabella.

Sistema Vantaggi Svantaggi
No Frost Non dovrai scongelare il dispositivo, il congelamento è più rapido e di migliore qualità. Occorre riporre adeguatamente gli alimenti in vari contenitori per evitare che si secchino.
Sistema ciclico Gli alimenti non si seccano come con il sistema No Frost. Occorre scongelare la parte del congelatore.
Ibrido Gli alimenti non si seccano né si forma il ghiaccio. Non esistono molti modelli di questo tipo.

Come sfruttare al massimo un frigorifero?

Oltre a quello che hai visto finora, desideriamo offrirti qualche altro consiglio per poter utilizzare al meglio il tuo frigorifero. Si tratta di idee che ti serviranno non solo al momento dell’acquisto, ma che ti aiuteranno anche ad allungare la vita del tuo elettrodomestico. Sei curioso? Allora continua a leggere e prendi nota.

  • Acciaio inossidabile. Se scegli un modello realizzato con questo materiale, verifica che sia anti-impronta, altrimenti impazzirai per pulirlo.
  • Ventilazione. Rimuovi la polvere dalle griglie di ventilazione, così che l’apparecchio consumi meno energia.
  • Porte. Cerca sempre modelli con porte reversibili. In tal modo, potrai adattare l’elettrodomestico alla tua attuale cucina e ad eventuali cambiamenti futuri.
  • Dispersione di energia. Non tenere le porte aperte per troppo tempo: eviterai così che il frigorifero si riscaldi e consumi più energia per raffreddarsi nuovamente.
  • Cassetti specifici. Assicurati che il frigorifero disponga di cassetti con controllo della temperatura e specifici per carne e pesce.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei frigoriferi?

Hai deciso quale frigorifero acquistare? Se ancora non hai scelto, non preoccuparti. Semplicemente significa che hai bisogno di valutare ulteriori aspetti di questo elettrodomestico, e in questo non c’è nulla di male. Prima di analizzare quindi i principali criteri di acquisto da tenere in considerazione, ti presentiamo i principali vantaggi e svantaggi di questi apparecchi.

Vantaggi
  • Sono indispensabili in qualsiasi cucina.
  • Troverai sempre modelli perfetti per le tue esigenze.
  • Esistono modelli che congelano velocemente ed efficacemente.
Svantaggi
  • I modelli più economici solitamente non sono molto completi.
  • Alcuni apparecchi richiedono una certa manutenzione.
  • Le dimensioni non sempre permettono di acquistare il frigorifero che si vorrebbe.

Criteri di acquisto

La parte finale di questa guida all’acquisto comprende una serie di consigli utili che ti permetteranno di scegliere il frigorifero più adatto alle tue esigenze e di renderti conto di tutti i vantaggi di acquistare un apparecchio nuovo. Di fatto, se oggi ne possiedi uno ormai antiquato, comprarne uno nuovo potrebbe comportare un risparmio nel medio o lungo periodo. Vuoi sapere come? Ora te lo spieghiamo.

  • Capacità
  • Consumo energetico
  • Classe climatica
  • Stelle
  • Dimensioni

Capacità

La capacità del tuo frigorifero deve essere adeguata al numero di persone che vivono in casa. Se l’apparecchio è troppo grande, il problema sarà che andrà sprecata energia, se non lo riempirai. Se invece è troppo piccolo, ti costringerà a fare la spesa più spesso e potresti avere problemi di spazio. Vuoi conoscere la capacità ideale a seconda del numero di persone? Dai un’occhiata a questa tabella.

Numero di persone Litri
1-2 150-200
2-3 200-250
4 250-300
5 o più oltre i 300

Consumo energetico

Esistono sette classi di efficienza energetica: A, B, C, D, E, F, G. Gli elettrodomestici più vecchi di dieci anni solitamente sono di classe D, ma oggi, fortunatamente, in commercio si trovano quasi esclusivamente apparecchi di classe A. Un modello A+ consuma il 20% in meno di un modello A, un A++ il 40% e un A+++ il 60%.

Tieni in considerazione che nella maggior parte degli elettrodomestici il consumo è importante, ma per un frigorifero lo è ancora di più. Questo perché funziona giorno e notte e sempre allo stesso ritmo o quasi. Scegli quindi un modello A+++, così da ammortizzare il tuo investimento.

Redazione di risparmiare-energia.com

“Un frigorifero, tipicamente, ha una potenza minima di 100 W e una massima di 300 W. Tuttavia, il frigorifero rimane sempre acceso e, di conseguenza, una piccola differenza di consumo tra un apparecchio ed un altro diventa, in un anno, una discreta somma sulla bolletta elettrica.”.

Classe climatica

Un’altra delle caratteristiche da analizzare è la classe climatica. Si tratta di un aspetto importante, dato che determina la temperatura ambiente a cui l’elettrodomestico opera al massimo rendimento. Puoi trovare il dato relativo alla classe climatica nella scheda tecnica dell’elettrodomestico. Segui i consigli di questa tabella:

Classe climatica Temperatura ambientale
SN (Temperata estesa) Tra 10 e 32 gradi
N (Temperata) Tra 16 e 32 gradi
ST (Subtropicale) Tra 16 e 38 gradi
T (Tropicale) Tra 16 e 43 gradi
SN-T (Temperata estesa tropicale) Tra 10 e 43 gradi

Stelle

Sicuramente avrai notato le stelle indicate sui frigoriferi. Magari già sai che servono per mostrare la capacità di congelamento, ma sai anche che cosa significa ciascuna stella? Dato che si tratta di un aspetto molto importante, abbiamo deciso di includere la seguente tabella nella nostra guida all’acquisto. In tal modo, ti sarà chiaro quale elettrodomestico acquistare a seconda delle tue esigenze.

Stelle Che cosa significa
Nessuna stella Conserva gli alimenti già congelati fino a 3 giorni.
* Raggiunge i -6 ºC e conserva alimenti già congelati per 7 giorni.
** Raggiunge i -12 ºC e conserva gli alimenti già congelati per 15 giorni.
*** Raggiunge i -18 ºC e conserva gli alimenti già congelati per 3 mesi.
**** Raggiunge i -24 ºC e conserva gli alimenti già congelati per 1 anno.

Dimensioni

È importante tenere in considerazione le misure del frigorifero, poiché devono essere adatte allo spazio disponibile in cucina. Non dimenticare le dimensioni delle porte attraverso cui l’elettrodomestico dovrà passare per raggiungere il punto in cui verrà collocato, comprese quelle dell’ascensore. Sembrano consigli superflui, ma spesso molte persone non pensano a simili dettagli, ritrovandosi poi ad avere grossi problemi per trasportare in casa l’apparecchio appena acquistato.

Conclusioni

Il nostro viaggio per aiutarti a trovare il miglior frigorifero sta giungendo al termine. Ora conosci tutti gli aspetti da tenere presenti per scegliere l’elettrodomestico più adatto a te, come ad esempio le dimensioni della tua cucina o il numero di persone che vivono in casa. Inoltre, mantenere l’ordine nel frigorifero è essenziale e ti abbiamo infatti fornito qualche utile consiglio al riguardo.

Hai anche scoperto caratteristiche che prima ti erano probabilmente ignote. Ora sai spiegare che cosa significano le stelle dei frigoriferi o perché è tanto importante la classe climatica. Non dimenticare alcuni dettagli che ti aiuteranno a sfruttare al meglio l’elettrodomestico, come la pulizia delle griglie di ventilazione o il corretto utilizzo dei cassetti.

Se la nostra guida sui frigoriferi ti è piaciuta, puoi condividerla sui tuoi social social network. Se invece vuoi lasciarci un commento o farci una domanda, scrivi il tuo messaggio qui sotto, ti risponderemo il prima possibile. A presto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Dolgykh: 24963122/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX
REVIEWBOX
Redazione
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.