Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

L’equitazione si caratterizza come un’attività sportiva che fornisce benefici fisici e mentali a coloro che la praticano.

La relazione tra cavaliere e cavallo implica un lavoro di formazione preliminare in cui entrambi devono capirsi. È qui che entrano in gioco gli aiuti ‘artificiali’, come il frustino. Il frustino è uno strumento di supporto per aiutare te e il tuo cavallo a capirsi, normalizzando i tempi di attenzione e concentrazione.

Se vuoi saperne di più su questo strumento, ecco tutto quello che devi sapere sui frustini da equitazione e alcuni dei consigli più utili per il loro utilizzo. Continua a leggere!




Sommario

  • La frusta è un aiuto per il cavaliere per guidare il cavallo, non è usata come un elemento di oppressione, ma per la correzione. È quindi molto importante sapere come usarlo.
  • Lo scopo del frustino è quello di stabilire la comunicazione cavaliere-cavallo, aiutando l’animale a mantenere l’attenzione e a progredire negli esercizi con un buon allenamento
  • Dovresti acquisire familiarità con l’uso del frustino al punto da poterlo maneggiare con entrambe le mani e coprire tutte le necessità di utilizzo.

Frustino: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

A volte, cercare il miglior frustino da equitazione può essere un po’ complicato, specialmente se stai appena iniziando la pratica o hai bisogno di un frustino con caratteristiche specifiche.

Per questo motivo, ecco una lista dei migliori frustini da equitazione sul mercato in modo che tu possa trovare il migliore per te:

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sui frustini da equitazione

Iniziare nel mondo dell’equitazione e del dressage richiede la giusta attrezzatura per allenarsi correttamente. In questo caso, l’acquisto di un frustino per imparare a cavalcare è essenziale. Pertanto, ecco alcune delle domande più frequenti quando si decide di acquistare un frustino:

Si dovrebbe usare un frustino per cavalli con una canna aperta per saltare. (Fonte: Devine: YwjYY-8Ivag4/ unsplash)

Cos’è il frustino da equitazione e a cosa serve?

Il frustino da equitazione è uno strumento per aiutare il cavaliere e stimolare il cavallo, fungendo così da collegamento tra i due. Questo strumento favorirà la comunicazione e renderà molto più facile la correzione degli esercizi in allenamento.

La frusta consiste in un’asta, generalmente flessibile e leggera, che termina con una sferza o frusta che può variare tra: canna piatta o cavo.

Questo strumento sarà usato direttamente sul cavallo per guidare i movimenti o stimolare le azioni, quindi sarà molto importante usarlo correttamente e responsabilmente.

È un aiuto artificiale per il cavaliere per avere il controllo del cavallo e mantenere l’attenzione sull’esercizio, aumentare il ritmo o migliorare l’attività.

Come usare il frustino?

L’uso del frustino dipende direttamente dall’esercizio o dal tipo di dressage che si sta praticando, ma lo scopo finale in tutte le attività sarà quello di correggere il cavallo e stabilire la comunicazione tra cavaliere e animale.

Il frustino dovrebbe essere un’estensione del cavaliere e permettere l’accesso a tutte le parti del corpo dell’animale.

Può essere usato per dare istruzioni dall’alto, cioè montato sopra il cavallo, o per dare istruzioni dal basso, in questo caso da terra. È molto importante sapere come tenere la frusta dall’alto del cavallo, basta seguire i passi qui sotto.

  1. Tieni la frusta per il manico, la frusta dovrebbe essere tenuta insieme al rinforzo.
  2. La testa del frustino dovrebbe sporgere dalla mano, ma non troppo.
  3. Afferra la frusta con la mano interna, questo dà un migliore accesso alle aree di impulsione dell’equino, in questo caso le gambe interne.

Il suo utilizzo ha un’influenza negativa sul cavallo?

L’influenza di questo strumento dipende dal cavaliere responsabile del suo addestramento.

Ti ricordiamo che il frustino è un aiuto per migliorare la comunicazione e per far rispondere correttamente l’animale, ma non dovrebbe mai essere utilizzato come elemento di punizione.

Il suo utilizzo non ha un’influenza negativa sull’animale, infatti una corretta gestione di questo strumento permette di migliorare le abilità del cavallo.

Un uso irresponsabile in cui il frustino viene usato come strumento di punizione, può creare danni e lesioni negli animali, così come un comportamento molto più complicato e irrazionale nell’equino.

Quali sono i benefici dell’uso del frustino nell’addestramento?

I benefici aumenteranno quanto più corretto e rispettoso sarà il suo uso. La comunicazione è il fattore principale su cui si lavora, stabilendo un rapporto di potere tra cavaliere e cavallo basato sul rispetto e l’empatia.

È il cavaliere che deve stabilire il codice di condotta nell’addestramento, creando un legame tra i due. Alcuni dei benefici più comuni sono elencati di seguito:

  • Relazione tra cavaliere e cavallo con un legame unico tra i due soggetti.
  • Miglioramento della comunicazione.
  • Formazione rapida ed efficiente.
  • Cambiamento di atteggiamento nel cavallo con istruzioni rapide e concise.
  • Miglioramento ed evoluzione degli esercizi nella formazione.
  • Miglioramento dell’attenzione del cavallo.

Chi dovrebbe usare il frustino?

Il frustino è normalmente usato dal cavaliere montato sul cavallo, ma può anche essere usato da terra, quest’ultimo è il caso dell’equitazione naturale.

I cavalieri dovrebbero avere un contatto preventivo con il cavallo prima di usare questo strumento, poiché, come abbiamo sottolineato, è uno strumento di supporto che cerca la risposta dell’animale.

Quando uso male il frustino?

Un buon uso del frustino richiede molta pratica ed empatia nella comunicazione. Anche così, ci sono diversi comportamenti molto specifici che ti aiuteranno a sapere se stai usando bene o male la frusta, dai un’occhiata alla tabella qui sotto!  Scegliere il giusto frustino da equitazione sarà la chiave per un’attività di successo.

I frustini sono classificati secondo le discipline equestri, pensando direttamente al loro uso, alle dimensioni e agli stili di dressage. Abbiamo preparato una classificazione dei tipi di fruste in modo che tu possa scegliere la migliore in base alla disciplina che pratichi, fai attenzione!

Cattivi usi della frusta Buoni usi della frusta
Uso continuo e abusivo Tocchi precisi e brevi
Tocchi sul fianco del cavallo Prendere la frusta all’interno
Uso su qualsiasi parte della testa del cavallo Combinare l’uso della frusta con aiuti ausiliari alle gambe (speroni)
Tocchi eccessivi su un cavallo che non risponde al comando, a causa di una cattiva comunicazione o di un errore Adattare gli esercizi con il tocco al ritmo del cavallo

Frusta da salto Le fruste da salto sono le più corte tra tutti i tipi di fruste da equitazione che esistono, la loro lunghezza varia tra 50 cm e 65 cm. Sono anche un tipo di frusta rigida con una presa spessa e antiscivolo. Proprio all’altra estremità c’è una canna lunga e aperta.

I tocchi sono dati sulla schiena del cavallo, anche se può essere presente anche sui lati della groppa, anche se quest’ultimo è meno frequente. La funzione di questo frustino è quella di attirare l’attenzione del cavallo facendo un suono di battito.

Frustino da dressage I frustini da dressage sono generalmente utilizzati per il dressage. In questo caso si tratta di fruste che misurano tra i 110 cm e i 130 cm. Queste fruste sono caratterizzate dall’essere sottili e molto flessibili e terminano con un cavo o una frusta a coda di topo. Il loro uso è molto più controllato, appoggiato sulla coscia del cavaliere con la punta verso il basso che tocca il fianco dell’equino.

È anche molto comune vederli sulla schiena. Queste fruste sono molto utili per correggere gli esercizi e condurre l’allenamento. Permettono anche al cavaliere la possibilità di usarle dal basso, senza bisogno di montare il cavallo, toccandosi tra le gambe.

Frustino naturale da dressage oda equitazione I frustini naturali da dressage o da equitazione sono i più lunghi tra tutte le varietà sul mercato, misurando tra i 150 cm e i 200 cm. Questi frustini sono caratterizzati dall’avere un corpo flessibile e una frusta a cavo. Entrambe le parti, corpo e frusta, sono unite per mezzo di un dispositivo di rimozione della frusta.

Come conseguenza del loro utilizzo da terra, le fruste di questi frustini da equitazione sono molto lunghe, ed esistono anche modelli speciali, come quelli telescopici con una lunghezza della frusta fino a 4 m.

Uso generale o frustino da equitazione Questi frustini da equitazione sono i più comuni sul mercato, anche se non sono destinati a nessun allenamento specifico. Rigide, ma più flessibili delle fruste da salto, con una lingua piatta e una misura tra 65 cm e 75 cm, queste sono le caratteristiche delle fruste di uso generale. Una frusta fine e flessibile è necessaria per gli esercizi di dressage. (Fonte: Roudier: 4114146/ pixabay)

Criteri di acquisto

Prima di acquistare un frustino da equitazione dovresti considerare le tue esigenze e la varietà di fruste disponibili per ogni disciplina. Per questo motivo ecco alcuni dei criteri di acquisto più rilevanti per decidere su uno di essi:

Domas

Iniziare una sessione di allenamento con il tuo cavallo richiede la frusta come strumento principale per l’apprendimento e la guida, ma poiché esistono diverse specialità di dressage, dovrai prendere in considerazione quale sarà la più adatta per l’attività che stai svolgendo:

salto, dressage e dressage naturale o scuola di equitazione. Se, invece, stai cercando una frusta per uso generale o stai appena iniziando a prendere contatto con il tuo cavallo, quella destinata all’equitazione o all’uso generale potrebbe essere quella giusta.

Per il dressage naturale è necessario utilizzare fruste con una lunghezza maggiore rispetto alle altre. (Fonte: Yellowhorse: 1143322/ pixabay)

Dimensione

Come abbiamo visto nella sezione precedente, la dimensione della frusta dipende dalla disciplina di dressage che pratichi.

In questo caso, la scelta della taglia è condizionata dall’uso finale, ecco perché abbiamo preparato la seguente tabella in modo che tu possa vedere facilmente la taglia ideale del tuo frustino da equitazione secondo l’allenamento che fai:

Disciplina Dimensione ideale della frusta
Uso generale-Walking 65cm-75cm
Jumping 50cm-70cm
Dressage 90cm-130cm
Riding school 150cm-230cm

Questi sono sempre più presenti sul mercato.

Qualità

Un altro criterio di acquisto rilevante è la qualità delle fruste. Cioè la loro resistenza, flessibilità o spessore. Come abbiamo descritto, il tipo di esercizio che fai determinerà il tipo di frusta che usi e non tutte avranno la stessa qualità. Seguendo questo principio, spieghiamo la relazione tra la qualità della frusta e il tipo di allenamento

  • Fruste per saltare: dovrebbero essere rigide, con un manico antiscivolo e non troppo sottili.
  • Fruste da dressage: queste fruste sono sottili e molto flessibili, in quanto cercano la vibrazione nel colpo o nel disarcionamento. È molto importante che le fruste da dressage siano di questa qualità, poiché cercano di ridurre la rigidità del cavallo.
  • Frustini naturali da dressage o da equitazione: questi frustini sono simili a quelli da dressage, ma con un corpo più rigido e un’estremità molto più lunga per raggiungere il cavallo nell’esercizio.
  • Fruste per uso generale: sono caratterizzate dall’essere semi-rigide, dato che richiedono più flessibilità delle fruste da salto, e incorporano anche un manico antiscivolo con cinturino da polso.

Frusta o frustino

La frusta o il tipo di frusta del frustino varia a seconda dei criteri che abbiamo usato come guida in questo articolo: dressage o tipo di esercizio. Le estremità di ogni frusta saranno ciò che è in contatto con il cavallo, quindi il suo tocco avrà risposte diverse adattate all’attività che pratichi

  • Fruste a lingua: sono usate prevalentemente nelle fruste per gli esercizi di salto, anche se possono essere viste anche nelle fruste da equitazione o di uso generale. Il loro scopo è quello di far reagire il cavallo ad un comando. La canna più comune è la cosiddetta ‘duckbill’.
  • Fruste a cavo: Queste fruste si trovano nelle fruste da dressage, il cui scopo è quello di guidare i movimenti del cavallo. Le fruste nelle attività di dressage sono di solito molto sottili e corte, mentre nelle fruste da dressage naturale saranno più lunghe e incorporano un dispositivo di rimozione della frusta.

Riassunto

Il frustino è uno strumento importante per gestire il cavallo. Non dovrebbe mai essere usata come elemento di punizione, poiché potrebbe causare effetti negativi sul comportamento dell’animale e persino lesioni.

Per ottenere risultati positivi, i seguenti punti sono importanti: scegli la frusta migliore per il tuo tipo di addestramento e usa questo strumento con parsimonia.

Salto Dressage Equitazione Uso generale
Flessibilità Rigido Molto flessibile Flessibile Semi-rigido
Manico Antiscivolo e spesso Antiscivolo e sottile Antiscivolo Antiscivolo
Trebbiatura Lingua piatta e aperta Cavo corto Cavo lungo con dispositivo di rimozione del cavo Cavo corto
Dimensioni 50cm-70cm 90cm-130cm 150cm-230cm 65cm-75cm
Uso Salto e stimolazione Arrampicata e correzione dei movimenti Allenamento da terra e correzione dei movimenti Uso comune e stimolazione
Recensioni