Più di 2700 miliardi di dollari incassati in tutto il mondo hanno reso Avengers: Endgame (2019) il film che ha segnato il maggiore successo nella storia del cinema, superando Avatar (2009), di James Cameron. Il film dei Marvel Studios presenta l’epilogo di una saga che ha avuto inizio sui fumetti 56 anni fa grazie a due uomini straordinari come Stan Lee e Jack Kirby.

I Vendicatori (in inglese The Avengers) sono nati in risposta al grande successo de La Lega della Giustizia della casa editrice DC Comics, e già dal loro esordio si presentano come tre supereroi: Thor, Capitan America e Iron Man. Col passare degli anni, i personaggi sono sempre in evoluzione, ma senza mai perdere le peculiarità che hanno reso questo gruppo Gli Eroi Più Potenti Della Terra.

Le cose più importanti in breve

  • I film dei Marvel Studios hanno risvegliato l’interesse per i fumetti dei Vendicatori. Creati nel 1963 da Stan Lee e Jack Kirby, questo gruppo di supereroi così eterogeneo ha cambiato i suoi componenti in moltissime occasioni. Ciò nonostante, hanno sempre mantenuto la loro ragione di esistere: combattere insieme contro nuove minacce che nessuno di loro, da solo, riuscirebbe a contrastare.
  • Per la realizzazione delle collane degli Avengers hanno partecipato scrittori e artisti importanti come Roy Thomas, Roger Stern, George Pérez e John Byrne. Nel corso degli anni e in parallelo alla serie principale, il gruppo ha conosciuto diverse versioni, come la mini-serie dei Vendicatori della Costa OvestThe Ultimates. A quest’ultimo gruppo si ispirò la versione cinematografica.
  • Non è detto che avvicinarsi per la prima volta alle collane dei Vendicatori sia così impegnativo, ma è consigliabile seguire qualche raccomandazione. Prima di tutto, devi decidere se vuoi leggere tutto ciò che è stato pubblicato o solo le storie più belle, che generalmente sono raccolte in volumi. È una buona idea anche cercare informazioni su internet o conoscere l’opinione di altri lettori.

Classifica: I migliori fumetti degli Avengers sul mercato

Lo straordinario successo dei film come Avengers: Infinity War e il suo sequel Endgame ha fatto rinascere l’interesse per questo gruppo di supereroi. Grazie a questo, gli scaffali dei grandi magazzini e delle librerie specializzate sono pieni di titoli classici e meno classici dei Vendicatori. A seguire, ti mostreremo alcuni fumetti tra i più venduti di quest’anno.

Posto nº 1: Avengers Vol. 1 – Mondo Avengers

Pessimista più che mai, Tony Stark si rende conto che la Terra continuerà ad essere minacciata senza alcuna tregua e fa ciò che gli riesce meglio: pensa in grande. Con l’obiettivo di meglio contrastare e prevenire le minacce al pianeta, Tony propone ai Vendicatori di espandere il loro organico e la loro sfera di influenza, portandola al di fuori dell’atmosfera terrestre.

Edito da Panini Comics nel 2015, questo primo volume colleziona Avengers (2012) #1-6 in 144 pagine, e fa parte della collana scritta da Jonathan Hickman comprendente Infinity e New Avengers.

Posto nº 2: Avengers Vol. 5 – Adattati o muori

Iron Man e Captain America, reduci dagli eventi di Infinity, pensano al futuro e alla prossima versione dei Vendicatori, ma è proprio dal futuro che giungono nuove minacce: un viaggiatore temporale li avvisa che c’è un pianeta in rotta di collisione con la Terra, mentre si palesa un misterioso gruppo di Vendicatori dispersi nel tempo.

La saga scritta da Jonathan Hickman continua a sorprendere in questo volume che, secondo i lettori, è probabilmente uno fra i più avvincenti. Il volume in edizione cartonata è edito da Panini Comics e raccoglie, in 136 pagine, Avengers #24-28.

Posto nº 3: Civil War

In seguito ad un incidente che causa quasi 900 morti, da Capitol Hill arriva l’Atto di Registrazione dei Superumani, una proposta che mira a catalogare supereroi e gente dotata di poteri fuori dal comune, che dovranno ora rispondere al governo per le loro azioni. Ciò porta alla nascita di due fazioni che la pensano in maniera opposta, dando luogo ad una vera e propria guerra civile.

Un volume unico che racchiude in 208 pagine l’intero crossover scritto da Mark Millar ed illustrato da Steve McNiven.

Posto nº 4: Avengers – La guida completa

Il volume in esame non è la classica collezione di albi, ma rappresenta una vera e propria enciclopedia per chi vuole scoprire trascorsi e curiosità sugli Avengers, uno dei gruppi di supereroi più amati di sempre e recentemente tornato alla ribalta grazie ai colossal record di incassi dei Marvel Studios.

Questo libro in copertina rigida conta 216 pagine ed è ricco di informazioni ed illustrazioni che faranno la gioia di ogni fan, con inclusi piccoli estratti dagli albi più storici.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sugli Avengers

Molte persone non si avvicinano ai fumetti sui supereroi solo perché credono che non riusciranno a capirci niente. Si sbagliano! La Marvel Universe si è evoluta dal 1961, reinventandosi ogni anno, proprio per conquistare nuovi lettori. A seguire, ti offriamo una semplice guida di lettura sugli Avengers.

Esistono due tipi di lettori di fumetti: gli assidui e gli occasionali.
(Fonte: File404: 33713930/ 123rf.com)

Come sono nati gli Avengers?

L’origine degli Avengers è più banale di quanto molti possano pensare. Stan Lee, direttore della Marvel, voleva una collana di fumetti in cui prevalessero i rapporti tra gli eroi, come una serie o una soap opera. Invece, Jack Kirby, il suo fumettista di punta, voleva mostrare la sua arte attraverso trepidanti scene di combattimento. Da questa combinazione nacquero gli Avengers.

La creazione degli Avengers fu anche la risposta Marvel al grandissimo successo del gruppo rivale, Justice League della DC Comics. Tuttavia, mentre il gruppo della distinta concorrenza era formata dai migliori eroi come Batman, Superman e Wonder Woman, gli Avengers della Marvel erano personaggi di serie B.

Stan LeeFumettista, editore, produttore cinematografico e televisivo statunitense

“Spesso mi vergognavo di essere solo un fumettista, mentre le altre persone costruivano ponti o intraprendevano una carriera in medicina. E poi, ho cominciato a rendermi conto che l’intrattenimento è una delle cose più importanti nella vita delle persone. Senza intrattenimento le persone andrebbero in depressione. Penso che se sei in grado di divertire la gente, allora stai facendo qualcosa di utile”.

Il primo numero fu lanciato nel settembre 1963, e Iron Man, Hulk, Thor, Ant-Man e Wasp lottano contro Loki, il Dio degli Inganni. In questa prima avventura, le grandi stelle della casa editrice, Spider-Man e I Fantastici 4, non entrarono in scena. Fu Janet Van Dyne, più conosciuta come Wasp, che battezzò il gruppo eterogeneo con il nome di Avengers.

Quali sono i migliori sceneggiatori degli Avengers?

  • Stan Lee. In questa selezione non poteva certo mancare colui che, insieme a Jack Kirby, fu uno dei creatori del gruppo. Lee seppe dare alla collana una nuova prospettiva, un gruppo di supereroi i cui rapporti interpersonali erano importanti quanto, o ancor di più delle battaglie che combattevano. La rotazione dei membri fu un’altra grande trovata di Lee.
  • Roy Thomas. Thomas fu il successore di Stan Lee, responsabile della testata degli Avengers. Lee gli aveva lasciato un incarico molto difficile, ma il nuovo fumettista non solo riuscì a mantenere alto il livello, ma addirittura migliorò la collana sotto molti punti di vista. Thomas si occupò degli Avengers dal 1966 al 1972, regalandoci dei racconti come ad esempio l’origine de La Visione e la Guerra Kree-Skrull.
  • Roger Stern. Alla guida degli Avengers per cinque anni, Stern fu licenziato nel 1987 dopo una disputa con l’editore della collana. Tuttavia, tra gli oltre 60 numeri che scrisse rientrano alcune delle migliori storie degli Eroi Più Potenti della Terra, come la serie Vendicatori: Sotto Assedio (numeri 270 a 277 di The Avengers).
  • Kurt Busiek. Responsabile degli Avengers dalla fine del 1998, Busiek gestì la collana per quattro anni. Insieme al fumettista George Pérez ridefinì il gruppo per metterlo di nuovo in testa alle collane della Marvel del momento. Il risultato? Una delle migliori stagioni della recente storia degli Avengers.

Quali sono le migliori storie degli Avengers?

Cinquantasei anni ininterrotti di testate hanno dato vita a molte grandi storie. Nella seguente tabella ti indichiamo le dieci tra le migliori serie degli Avengers e le edizioni in italiano. Speriamo che ti sia utile.

Titolo delle storie Edizione italiana
Avengers Defenders War (1973) Marvel Gold. I Vendicatori contro i Difensori. Panini Comics (2008)
The Korvac Saga (1978) Marvel Gold. I Vendicatori: La saga di Korvac. Panini Comics (2010)
The Avengers: Nights of Wundagore (1979) Marvel Gold. Avengers: Le Notti di Wundagore. Panini Comics (2015)
Avengers: Under Siege (1986) Marvel Gold. I Vendicatori: Sotto Assedio. Panini Cómics (2012)
Avengers: Operation Galactic Storm (1992) Marvel Crossover. Vendicatori: Operazione Tempesta nella Galassia, pt. da 1 a 3. Marvel Italia (1995)
Avengers forever (1999) Marvel Omnibus. Vendicatori per Sempre. Panini Comics (2010)
Avengers: Ultron Unlimited “>“> (1999) Leggende Marvel: Avengers 2. Ultron Unlimited. RCS Quotidiani (2012)
Avengers: The Kang Dynasty (2001-2002) Marvel History 15. Avengers di Busiek, vol 4: La dinastia di Kang. Panini Cómics (2017)
Avengers Disassembled (2004-2005) I Grandi Eventi Marvel 19: Avengers Divisi. Panini Comics (2017)
Civil War (2006-2007) Marvel Omnibus. Civil War. Panini Comics (2007)

Quanti gruppi di Avengers sono esistiti?

Dagli esordi a oggi, moltissimi supereroi e criminali redenti hanno fatto parte degli Avengers. Le formazioni sono sempre cambiate nel corso del tempo, e addirittura alcuni membri hanno formato dei gruppi a parte, più o meno indipendenti dal gruppo principale. A seguire, troverai alcuni dei gruppi alternativi a quello più importante degli Avengers.

  • Vendicatori della Costa Ovest. Creati dallo sceneggiatore Roger Stern e il fumettista Bob Hall, hanno rappresentato la prima formazione alternativa agli Avengers ad avere una collana propria. Il gruppo era composto da personaggi come La Visione, Occhio di Falco, Mimo e Wonder Man.
  • Vendicatori dei Grandi Laghi. Sorti dalle pagine dei Vendicatori della Costa Est, questo gruppo di supereroi era formato da eroi di terza categoria. Dopo aver dimostrato il loro valore in una missione di salvataggio, Capitan America diede loro il permesso di usare il nome di Vendicatori.
  • Vendicatori nell’Universo Ultimate. Creata per conquistare nuovi lettori, la versione Ultimate presentava un Universo Marvel più malgavio e realista di quello delle collane tradizionali. I Vendicatori, qui chiamati Ultimate, sono un gruppo sotto controllo del governo degli Stati Uniti organizzato da Nick Fury. Molte delle idee riportate nei film sono state prese da questa collana di fumetti.
  • Nuovi Vendicatori. Dopo gli eventi narrati nella serie Vendicatori: Divisi (2004), il fumettista Brian Michael Bendis decise di rilanciare il gruppo attraverso eroi molto conosciuti tra cui Spiderman, Iron Man, Luke Cage e Spider-Woman.
  • Oscuri Vendicatori. Dopo la serie Invasione Segreta (2008), un gruppo di criminali liberati da Norman Osborn, acerrimo nemico di Spiderman, si impossessarono della sede dei Vendicatori per i propri scopi. Criminali come Occhio di Falco, Moonstone, Venom e anche un presunto figlio di Wolverine, parteciparono a questa famigerata squadra.

I lettori dei fumetti della Marvel formano una comunità molto attiva sia su Internet che sui social. (Fonte: Mahdiar Mahmoodi: 4iknJXlUCjo/ Unsplash.com)

Quali fumetti degli Avengers hanno dato vita ai film?

I film dei Marvel Studios hanno seguito un percorso proprio, distinto da quello dei fumetti. Tuttavia, non si può negare che ognuno di loro abbia preso spunto dalla fonte originale, ossia, dai fumetti della Marvel. Ti offriamo alcuni esempi di come i fumetti siano serviti come base per la costruzione dell’Universo Cinematografico Marvel.

  • I Vendicatori: Il primo lungometraggio sui Vendicatori prendeva in prestito molti personaggi dei fumetti: The Ultimates, di Mark Millar e Bryan Hitch. La decisione più straordinaria fu la scelta di Samuel L. Jackson per il ruolo di Nick Fury, lo stesso attore che aveva ispirato Bryan Hitch per Fury degli Ultimates.
  • Avengers: Age of Ultron. Nel film di Joss Whedon, Ultron è creato da Tony Stark, non da Hank Pym como succede nel fumetto. Però, ci sono molte allusioni ai fumetti, come la creazione de La Visione come strumento di vendetta di Ultron, o la distruzione di una piccola nazione europea, così come avviene nel fumetto Ultron Unlimited (1998).
  • Avengers: Infinity War. Il film del 2018 ha “rubato” molti aspetti dal fumetto Il Guanto dell’Infinito del fumettista Jim Starlin. Nella mini-serie originale pubblicata nel 1991, il terribile schiocco delle dita di Tanos succede all’inizio della storia e non alla fine, come nel film.
  • Avengers: Endgame. Finora è l’ultima uscita cinematografica degli Avengers e fa alcuni riferimenti all’Impero Segreto, una collana di fumetti pubblicata recentemente. La scena dell’ascensore in cui Capitan America dice a bassa voce “Hail Hydra!” o la morte della Vedova Nera sono solo alcune di tali citazioni.

Nuovi fumetti in arrivo…..#avengers#capitanamerica #capitanmarvel #ironman #thor #wolverine #marvel #lestorie…

Gepostet von L'edicola Della Stazione Oleggio am Donnerstag, 11. April 2019

Criteri di acquisto

I fumetti degli Avengers sono stati pubblicati per quasi sessanta anni, creando un universo coerente tra tutte le sue collane. Avvicinarsi per la prima volta a questa storia, pertanto, potrebbe spaventare. Tuttavia, se segui i nostri consigli, non avrai nessun problema a capire questi fantastici fumetti di supereroi e a diventare un autentico fan.

  • Decidi che tipo di lettore sei
  • La grafica è importante
  • Volumi di raccolte
  • Scegli una stagione della Marvel
  • Lasciati consigliare

Decidi che tipo di lettore sei

Esistono due tipi di lettori di fumetti: gli assidui e gli occasionali. Se credi di far parte del secondo gruppo, ti consigliamo di scegliere prima di tutto le serie complete composte da pochi numeri. In questo stesso articolo ti abbiamo illustrato alcune storie dei Vendicatori da cui iniziare, senza aver bisogno di chissà quale conoscenza dell’Universo Marvel.

Invece, se desideri addentrarti in questo meraviglioso universo, puoi cominciare a leggere la collana dei Vendicatori dal principio. Si tratta di storie che, contrariamente a quanto potresti pensare, hanno resistito abbastanza bene con il passare del tempo. Non è necessario che tu legga ogni numero pubblicato, puoi concentrarti sulle serie degli sceneggiatori o dei disegnatori che più ti piacciono.

I fumetti degli Avangers sono stati pubblicati per quasi sessanta anni, creando un universo coerente tra tutte le sue collane. (Fonte: Peggy and Marco Lachmann-Anke/ Pixabay.com)

La grafica è importante

C’è chi pensa che la qualità di un fumetto stia nella qualità e nel coinvolgimento della storia, e mette la grafica in secondo piano. Altri, invece, antepongono la narrazione visiva alla storia. Oggi, grazie all’arte digitale, i fumetti della Marvel hanno una straordinaria sezione grafica tale che nessuna delle attuali collane ti deluderà sotto questo aspetto.

I fumetti della Marvel, prima dell’arrivo del disegno e del colore digitale, avevano una narrazione grafica che, in molti casi, superava quella di molti artisti moderni. Jack Kirby, John e Sal Buscema, George Pérez, John Byrne e Alan Davis sono alcuni degli artisti classici che hanno contribuito a creare l’immagine che abbiamo oggi degli Avengers.

Raccolte

Non molto tempo fa, chi si avvicinava ai fumetti degli Avengers o a qualsiasi altra collana della Marvel si vedeva costretto a leggere le storie su testate mensili dalle 24 alle 48 pagine. E bisognava aspettare tutto un mese per scoprire come continuava la storia, cosa che era molto frustrante per molti lettori, soprattutto per i più impazienti.

Oggi, invece, la maggior parte delle collane Marvel presenta una nuova edizione in raccolte con copertina rigida o in edizione economica, e spesso in uscita in fascicoli spillati a distanza di pochi mesi dalla pubblicazione. In questo modo, è possibile leggere tutto d’un fiato una stagione o una serie intera. Sono anche nel formato scelto dalle case editrici per offrire una nuova edizione del materiale classico.

Scegli una stagione della Marvel

Le collane degli Avengers, come le altre della Marvel, hanno superato diverse stagioni, principalmente per attirare nuovi elettori. Si tratta di un fenomeno che si è ancora di più accentuato negli ultimi anni, soprattutto nell’ultimo decennio. Uno di questi rilanci è rappresentato da L’età degli Eroi, che iniziò nel 2010, un tentativo da parte della casa editrice di tornare alle origini.

Nel 2012 uscì Marvel Now!, un rilancio pensato per le nuove generazioni di lettori. I cambiamenti influenzarono tantissimo i Vendicatori che videro tra le loro file eroi come  Spider-Man e Wolverine. L’ultimo rilancio, Fresh Start, ha influito soprattutto sui personaggi apparsi nei film e nelle serie TV.

Lasciati consigliare

I lettori dei fumetti della Marvel formano una comunità molto attiva sia su Internet che sui social. Su molti siti dedicati ai fumetti puoi trovare consigli sulle migliori storie degli Avengers, simili a quelle che ti abbiamo suggerito in questo articolo. Quando escono nuove collane è sempre interessante conoscere l’opinione di altri lettori.

A parte i social o Internet, i lettori dei fumetti della Marvel possono valersi di un’altra grande fonte di informazione attraverso i podcast. Le piattaforme come iVoox sono fornite di migliaia di podcast dedicati ai fumetti. Realizzati per gli appassionati di fumetti, lì troverai consigli, recensioni e notizie che ti saranno molto utili quando dovrai scegliere cosa leggere.

Conclusioni

I Vendicatori hanno iniziato il loro percorso nel 1963 per mano di Stan Lee e Jack Kirby. Il loro successo fu quasi immediato, e da allora, non hanno mai smesso di attirare nuovi lettori, affascinati dalla qualità e dal coinvolgimento delle storie e dagli straordinari disegnatori. La popolarità del gruppo ha permesso la nascita di numerose varianti, alcune più apprezzate di altre.

Con il nostro articolo abbiamo voluto avvicinarti un po’ di più a questo fantastico gruppo di eroi, quasi sconosciuto dal pubblico prima del suo arrivo sul grande schermo. Oltre alla nostra selezione di fumetti, ti abbiamo anche suggerito di leggere qualche storia dei Vendicatori che consideriamo imprescindibili, sia per gli autori che per gli artisti più famosi.

Se ti è piaciuto il nostro articolo e credi che ti sia stato utile, condividilo sui tuoi social. E se ti va di contribuire in qualche modo, saremo ben felici se ci lascerai la tua opinione o dei consigli nella sezione dei commenti.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Fredrick john / Unsplash.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
25 Voto(i), Media: 4,00 di 5
Loading...