Ultimo aggiornamento: 18/08/2021

Il nostro metodo

10Prodotti analizzati

16Ore di lavoro

2Fonti e riferimenti usati

35Commenti valutati

Oggi parleremo di un’attrezzatura essenziale nelle cartolerie e nelle stampanti, così come sulle scrivanie degli artigiani che lavorano con la carta e materiali simili: la ghigliottina. Con essa, il tuo lavoro guadagnerà molto in velocità e praticità!

Scegliere la taglierina a ghigliottina ideale può sembrare facile all’inizio, ma in realtà, ci sono molte domande che possono essere analizzate. Pertanto, in questo articolo abbiamo raccolto tutti i possibili dubbi su questa utilissima attrezzatura e abbiamo risposto. È il momento di diventare un esperto completo sull’argomento!




Sommario

  • La funzione base di una ghigliottina è quella di tagliare fogli di carta. Può essere utilizzato in aree come l’artigianato, le cartolerie e le tipografie.
  • Ci sono ghigliottine in grado di tagliare da uno a centinaia di fogli alla volta, il che aiuta sia chi fa una piccola produzione artigianale sia chi ha bisogno di tagli in grandi quantità.
  • Maneggiare la ghigliottina è abbastanza semplice, ma potrebbe essere necessaria un po’ di pratica per raggiungere la perfezione richiesta per il suo utilizzo nell’artigianato.

Ghigliottina: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Per iniziare l’articolo ti aiuteremo con il modello dighigliottina ideale per il tuo lavoro! Abbiamo selezionato alcuni top di gamma che meritano davvero uno sguardo più attento!

Guida all’acquisto

Sappiamo che se stai cercando tutte le specifiche della ghigliottina, è perché questo prodotto può essere molto importante nel tuo lavoro. La nostra missione è quella di aiutarti con le risposte!

Nella nostra guida all’acquisto, ti porteremo molte domande pertinenti sulla scelta e l’utilizzo di una ghigliottina!

Imagem mostra uma pessoa cortando uma grande quantidade de papéis de uma só vez em uma guilhotina.

Alcune ghigliottine hanno una capacità enorme e sono utilizzate in grandi stampanti. (Fonte: Jacek ZiÄ…bski / 123rf.com)

Cos’è una ghigliottina e a cosa serve?

La funzione primaria di una ghigliottina è abbastanza semplice: tagliare la carta. Ma lo fa in modo rapido ed efficiente, richiedendo solo l’uso di una leva per farlo, e senza lasciare bave o bordi storti.

Il suo nome, anche se un po’ morboso, deriva dal meccanismo che utilizza. I fogli vengono posizionati su una superficie e la parte con la sega viene abbassata, eseguendo tutti i tagli necessari.

Accanto ad oggetti come righelli, perforatrici e colla, la ghigliottina è uno dei pezzi fondamentali per chi lavora con l’artigianato e si dedica alla produzione di quaderni, album e simili. È anche molto importante nelle cartolerie e, nelle sue versioni più grandi e industriali, nelle tipografie.

Sapevi che il meccanismo della ghigliottina fu effettivamente creato come metodo di decapitazione?

Tuttavia, questo avvenne molto prima della Rivoluzione Francese: ci sono registrazioni del suo uso anche a Roma, intorno al 340 a.c.

L’uso del meccanismo nella Rivoluzione Francese fu ispirato dal medico Joseph-Ignace Guillotin, che iniziò persino a dargli un nome. Credeva che questa fosse una forma di esecuzione più umana dell’impiccagione o della semplice decapitazione con la spada.

Quali sono i vantaggi di una ghigliottina?

La ghigliottina è in grado di velocizzare un lavoro tagliando diversi fogli di carta in una volta. Tutto questo con precisione e perfezione, senza lasciare alcun tipo di bava o danno.

Quindi, qualunque sia il tuo campo di lavoro, ti fornirà senza dubbio due cose: velocità nell’esecuzione ed eccellenza nella finitura.

È sicuro e molto semplice da usare, quindi diventerai rapidamente familiare con esso.

Gli unici chiari svantaggi sono nella durata della lama: Avrà bisogno di essere affilato costantemente, e anche in quel caso, di solito non dura a lungo (media di 800 tagli). Questo può portare a qualche spesa aggiuntiva.

Se la tua produzione di artigianato cartaceo non è così grande, forse il costo-beneficio non è così positivo.

Vedi la tabella qui sotto per i principali vantaggi e svantaggi della ghigliottina:

Vantaggi
  • Velocità ed efficienza nel taglio dei fogli di carta
  • Esegue un taglio perfetto, senza lasciare sbavature
  • La manipolazione è abbastanza semplice
  • L”uso è sicuro
Svantaggi
  • La lama deve essere affilata costantemente
  • Devi cambiare la lama dopo un certo numero di utilizzi
  • L”acquisto potrebbe non essere conveniente se non lavori costantemente con la carta

Ghigliottina o alesatore di carta?

Una domanda che potresti avere al momento dell’acquisto è: è meglio una ghigliottina o una taglierina?

Ghigliottina e taglierina lavorano in modo simile e hanno lo stesso scopo.

Entrambi i dispositivi lavorano in modo molto simile e hanno lo stesso scopo. La differenza è nella lama: Mentre nella ghigliottina l’operazione è di una leva, nella macchina di ricarica è come un rasoio che va dritto e uniformemente verso la carta.

La macchina di ricarica è un’attrezzatura progettata per produzioni che sono un po’ più piccole in scala e richiedono una finitura differenziata. Può naturalmente tagliare solo pochi fogli alla volta, ma permette diversi tipi di tagli.

La grande differenza è che i tagli possono essere fatti in diverse posizioni e angoli, permettendo di dare formati più artistici ai fogli. I valori sono simili.

Le due macchine sono confrontate qui sotto:

Ghigliottina Ritaglio
Capacità di taglio Può variare fino a 400 fogli per volta Raramente più di 10 fogli per volta
Possibilità di taglio Taglio dritto Taglio dritto, taglio dentellato, taglio a onda, taglio a cordonatura
Indicazioni Produzione semplice e su larga scalaa Produzione artistica che richiede tagli di formato speciale

Come usare una ghigliottina per carta?

All’inizio, usare una ghigliottina può sembrare abbastanza semplice. Dopo tutto, devi solo mettere i fogli sulla superficie dell’attrezzatura e abbassare la leva con la lama. In una cartoleria o in una tipografia non c’è molto altro da fare.

Tuttavia, se hai bisogno di precisione e perfezione nei più piccoli dettagli, noterai che la ripetizione può essere complicata.

Dopo tutto, mantenere lo stesso taglio, nello stesso punto sui fogli, non è così semplice, specialmente se non ci sono misure sulla superficie della ghigliottina.

Persuna utilizando guillhotina

All’inizio, l’uso di una ghigliottina può sembrare abbastanza semplice. (Fuente: Rassameesritrakool: 54232090/ 123rf.com)

Criteri di acquisto: Cosa prendere in considerazione quando si acquista una ghigliottina

Ora che conosci aspetti e vantaggi della ghigliottina, è il momento di parlare di alcune questioni tecniche che possono essere importanti al momento del tuo acquisto

  • Capacità del foglio
  • Dimensione massima
  • Bilancia
  • Finitura

Di seguito, andremo più in dettaglio su ognuno di essi.

Capacità del foglio

Troverai ghigliottine in grado di tagliare da un solo foglio alla volta a circa quattrocento. La tua scelta dovrà dipendere dalla scala di produzione richiesta.

Se sei un piccolo imprenditore che lavora con moduli d’ordine, biglietti da visita o quaderni, il numero potrebbe essere basso. Tuttavia, se hai una tipografia e hai bisogno di produrre su larga scala, dovrai sceglierne uno che tagli molti fogli in una volta sola. La scelta deriva semplicemente dalla domanda!

Imagem mostra uma pessoa cortando pequenas fotografias em uma guilhotina.

Ci sono ghigliottine che sono più piccole e più adatte al lavoro artigianale. (Fonte: andreadonetti / 123rf.com)

Dimensione del top

La dimensione del top è legata alla dimensione massima della carta che una ghigliottina può tagliare. E ancora, ciò che determina quale sia l’ideale per te è proprio il tuo lavoro.

Non ha senso avere una ghigliottina che può tagliare fogli A3, per esempio, se non lavori con questo tipo di carta. Devi conoscere le dimensioni massime utilizzate nella tua produzione e, da lì, scegliere l’attrezzatura ideale.

Scale

Le scale sulla superficie della ghigliottina aiutano nella precisione dei tagli.

Le principali marche di ghigliottine sanno che le scale sulla superficie dell’attrezzatura aiutano molto nella precisione dei tagli effettuati ripetutamente. Per questo motivo, posizionano righelli o quadrati disegnati sul piano del tavolo per aiutare nel processo di produzione.

Cerca una taglierina a ghigliottina con scale e misure che siano in grado di aiutare nel lavoro che fai più frequentemente. In questo modo, sarà più facile raggiungere la perfezione di fare sempre lo stesso identico taglio.

Finitura

Quando acquisti un’attrezzatura da lavoro, che sia una ghigliottina, un tritacarte o un aerografo, hai una preoccupazione fondamentale: che duri a lungo, senza costringerti a spendere più soldi per uno nuovo.

Pertanto, valuta la qualità dei materiali utilizzati nella tua ghigliottina, come la composizione della spina e della lama. Più sono durevoli e resistenti, meglio è.

Valuta anche la vita utile della lama, che di solito è specificata nella descrizione del prodotto. Idealmente, non dovresti aver bisogno di cambiarlo così presto!

(Featured image source: Pablo Hidalgo / 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni