Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

19Ore di lavoro

7Fonti e riferimenti usati

77Commenti valutati

Oh, Natale, come amiamo decorare tutto in questo periodo dell’anno! Può sembrare sciocco, ma con ogni piccolo dettaglio creiamo un’atmosfera molto speciale, sia per i bambini che per gli adulti, e quanto ci piace mettere le ghirlande di Natale, l’albero e altri elementi decorativi!

Come tutto il resto, anche le decorazioni natalizie si sono evolute nel tempo. Se sei stanco di usare gli stessi vecchi elementi e quest’anno vuoi innovare un po’, sei nel posto giusto. Oggi parleremo delle ultime tendenze in fatto di ghirlande natalizie e molto altro ancora. Iniziamo?




Il più importante

  • Decorare la nostra casa quando arriva il Natale, oltre ad essere una tradizione, è un momento meraviglioso da vivere con la nostra famiglia e godere con i nostri cari di un periodo dell’anno così bello e speciale.
  • Le ghirlande di Natale e altri elementi decorativi sono le stelle dello spettacolo e insieme a loro riviviamo l’illusione di quando eravamo piccoli. E anche se ripetiamo lo stesso processo ogni anno, vogliamo sempre che sia perfetto.
  • Se quest’anno hai intenzione di rinnovare le tue decorazioni natalizie, è meglio che tu prenda in considerazione alcuni aspetti come il tipo di ghirlanda, i colori o se vuoi o meno delle luci. In questo modo, sarai in grado di fare i migliori acquisti e ottenere il miglior risultato.

Ghirlande di Natale: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sulle ghirlande di Natale

Potresti pensare di sapere già tutto. Ma abbiamo deciso di sorprenderti e faremo proprio questo. Abbiamo un gioco per te: noi rispondiamo alle domande più frequenti sulle ghirlande di Natale e tu ci lasci un commento dicendoci qualcosa di nuovo che hai scoperto su questa decorazione natalizia non proprio classica.

Mujer con guirnalda navideña

Le ghirlande di tinsel sono la seconda ghirlanda più usata. I loro diversi colori li rendono molto allegri in qualsiasi punto della casa. (Fonte: Shironosov: 113963926/ 123rf.com)

Da dove viene la tradizione delle ghirlande di Natale?

Primo fatto nuovo: contrariamente a quanto la maggior parte delle persone pensa, le corone di Natale non hanno origine dalla celebrazione della nascita di Gesù. Infatti, questa è una tradizione che deriva da una festa celtica pagana che celebra il solstizio d’inverno. Decoravano le loro case con rami sempreverdi per simboleggiare che la vita sulla terra non muore mai.

E, paradossalmente, con il tempo questo elemento pagano divenne uno dei principali simboli del Natale. Ma sai da dove vengono gli altri oggetti decorativi che usiamo così tanto durante le feste?

  • Il famoso albero di Natale ha origini germaniche e vichinghe.
  • Il vischio sotto il quale gli amanti si baciano è di origine celtica.
  • Le palline decorative vengono dalla Francia.
  • Infine, la stella. Questo ha le sue origini nella tradizione cristiana.

Quali tipi di ghirlande di Natale esistono?

Anche se all’inizio pensiamo alla classica ghirlanda natalizia di pino artificiale su cui mettiamo altri elementi decorativi, oggi ci sono molti altri tipi di ghirlande che stanno gradualmente guadagnando un posto nelle nostre case in questo periodo dell’anno:

  • Classici: non possiamo preparare una lista di tipi senza iniziare dall’inizio.
  • Tinsel: dopo quelle classiche, queste sono le seconde ghirlande più utilizzate. I loro diversi colori li rendono molto allegri in qualsiasi punto della casa.
  • Luci: il più moderno di tutti. Queste stringhe di luci sono molto richieste ultimamente per la loro versatilità ed estetica. Inoltre, ora li producono con un basso consumo energetico in modo che questo non sia un problema.
  • Carta: riesci a vedere la tipica ghirlanda che dice “Happy Birthday”? Beh, lo stesso, ma per Natale. Questo tipo di decorazione è anche molto popolare tra i bambini piccoli.

La cosa buona di tutti loro è che sono riutilizzabili, cioè possiamo continuare ad usarli anno dopo anno quando arriva il momento di decorare la casa. Sono anche molto versatili, dato che possiamo decorarle in modi diversi e farle sembrare ghirlande completamente nuove e diverse.

Guirnalda con luces

Ricordati di assicurarti che la ghirlanda che scegli sia il più resistente possibile.
(Fonte: Hicks: 7Y1HMJJZqHJc/ Unsplash.com)

Quali sono i diversi modi di decorare le ghirlande di Natale?

Questa è una domanda che ci facciamo spesso, perché, come per tutto il resto, ci stanchiamo di vedere le stesse decorazioni ogni anno. Quindi, se non vogliamo comprare nuovi elementi ogni Natale, una buona opzione è cambiare il modo in cui decoriamo quelli che abbiamo già.

Se vogliamo che il cambiamento si noti, la cosa migliore da fare è variare lo stile.Diamo un’occhiata agli stili che tendono ad avere più successo nelle case in questo bellissimo periodo dell’anno:

Stile decorativo Caratteristica principale
Stile tradizionale Con palline colorate, ghirlande di pino artificiale dall’aspetto naturale e ornamenti con motivi natalizi. I colori più popolari sono il rosso, il verde e l’oro.
Stile monocromatico Molto elegante, grazie alla combinazione di tutti gli elementi dello stesso colore o di tonalità simili. I colori più popolari sono di solito il verde, il rosso o il crema.
Stile minimalista Oltre ad essere bello, quando il Natale sarà finito sarà molto più facile da raccogliere. L’obiettivo: meno è più.
Stile basato sul legno Il calore e la sensazione familiare del legno rendono questo stile uno dei più semplici, ma più accattivanti. Tutti gli elementi che usiamo dovrebbero essere fatti di questo materiale.
Stile autunnale È molto in sintonia con il precedente. Soprattutto si usano toni marroni, dorati e ocra ed elementi come pigne o campane.
Stile con colori brillanti o neon Ideale per le famiglie più moderne che vogliono innovare di più. Oltre alle caratteristiche ghirlande di luci, si aggiungono elementi colorati al neon e palle stravaganti.
Stile neve Qualcosa che è anche molto alla moda e che i bambini amano è l’effetto neve che si ottiene con uno spray. Può essere usato sia sulle ghirlande che sull’albero.

Come si decora una ghirlanda per ottenere i diversi stili?

Certo, abbiamo parlato di molti stili diversi che possiamo usare per decorare le ghirlande per farle sembrare nuove ogni volta, ma non abbiamo specificato come farlo. È abbastanza semplice. Prima di tutto, è importante sottolineare che qui stiamo parlando solo di ghirlande classiche o di orpelli.

Cominciamo? Beh, se hai intenzione di posizionare la ghirlanda su una superficie, devi solo prendere la sua base e mettere diversi elementi (palline, pigne, luci e così via) sopra di essa, a seconda dello stile che vuoi darle. Se, nel tuo caso, hai intenzione di appendere la ghirlanda ad una parete o ad una porta, puoi posizionare gli elementi come se fosse un albero di Natale.

Exterior de casa adornada

Una cosa che è anche molto trendy e che i bambini amano è l’effetto neve che si può ottenere con uno spray. (Fonte: Mlynek: 89673652/ 123rf.com)

Dove si mettono di solito le ghirlande di Natale?

Al giorno d’oggi, ci sono alcune persone molto originali che trovano nuovi posti dove mettere le ghirlande di Natale ogni anno. Tuttavia, ci sono ancora molti di noi che, nonostante cerchino di innovare, continuano a ricorrere alle location classiche. Forse è perché riconosciamo il Natale in questi spazi:

  • Sull’albero di Natale stesso
  • Per decorare il contorno di porte e finestre
  • Per creare un disegno o un progetto sul muro
  • Come centrotavola
  • Per decorare la ringhiera delle scale

Non importa quale posizione sceglierai. Finché lo decorerai con cura, avrà un aspetto fantastico. Ciò che è importante è tenere a mente i diversi stili menzionati sopra e cercare di mantenere lo stesso stile in tutta la decorazione.

Quali altri elementi decorativi si abbinano alle ghirlande natalizie?

Come ti aspetteresti, non vogliamo che la decorazione natalizia della tua casa sia tutta incentrata sulle ghirlande. Ecco perché non possiamo perdere di vista le altre decorazioni che saranno di grande aiuto per creare la perfetta atmosfera natalizia. Prendi nota, non dimenticarne nessuna!

  • L’albero diNatale
  • Il mistero del presepe
  • Palle, grucce e altri elementi decorativi
  • Luci e candele
  • Se sei più una persona da Babbo Natale, i classici calzini rossi

E sicuramente hai anche un ornamento speciale, quello che ti piace sempre appendere e vedere in questo periodo dell’anno. Beh, sai, non aver paura di aggiungerlo alla lista di cui sopra. Ricordiamoci che, alla fine della giornata, l’obiettivo è quello di creare uno spazio unico in cui godersi queste belle vacanze con i propri cari.

Criteri di acquisto

Non vorremmo concludere questa guida senza menzionare i famosi criteri di acquisto. Questi, in breve, sono i fattori che dovremmo prendere in considerazione quando aggiungiamo una nuova ghirlanda di Natale alle nostre decorazioni. Questo renderà molto più facile prendere una buona decisione.

Tipo di ghirlanda

Naturalmente, la prima scelta che dobbiamo fare è il tipo di ghirlanda di Natale che vogliamo appendere. Questo è il primo e il più fondamentale, poiché tutti gli altri fattori dipenderanno da esso. Un consiglio? Pensa allo stile di decorazione che vuoi per quest’anno e vedi quale tipo di ghirlanda è più adatto. Non importa se sono ghirlande classiche, orpelli, luci o carta, l’importante è che tu riesca a creare un’atmosfera speciale per questa stagione di festa.

Mujer con arreglos navideños

Le ghirlande sono riutilizzabili, cioè possono essere usate anno dopo anno quando è il momento di decorare la casa. (Fonte: Guzhva: 111177350/ 123rf.com)

Dimensioni e luci

Se hai optato per il secondo tipo, oltre a quello che ti dice il tuo gusto, sarà molto importante che tu guardi le dimensioni e la quantità e il tipo di luci che la ghirlanda ha. Innanzitutto, per quanto riguarda le dimensioni, prendi in considerazione lo spazio che hai a disposizione.

Inoltre, e passando al tema dell’illuminazione, il numero di luci e il tipo di luci è anche molto importante, poiché questo determinerà se forniscono più o meno luce. Al giorno d’oggi è normale che siano a LED ed è anche il più raccomandabile. È un prodotto a basso consumo che fornisce molta luminosità.

Alimentazione

Un altro fattore che dovresti considerare se hai scelto una ghirlanda di luci natalizie è l’alimentazione. Se la ghirlanda che scegli deve essere collegata direttamente alla rete elettrica tramite una presa, sarai molto limitato nello spazio in cui potrai collocarla. D’altra parte, se è a batteria, devi solo tenere le batterie cariche.

Ci sono anche stringhe di luci esterne ad energia solare che possono durare fino a otto o dieci ore. In ogni caso, è importante considerare il tipo di alimentazione per il modello scelto in modo da poter agire di conseguenza.

Altri elementi decorativi

In questo caso, ci stiamo riferendo a due cose diverse. Da un lato, la ghirlanda di Natale è abbastanza versatile da poter essere decorata con altri elementi. D’altra parte, che si abbini al resto degli oggetti decorativi che abbiamo scelto per la nostra casa.

Resistenza

Per ultimo, ma non meno importante, dobbiamo anche considerare che la ghirlanda di Natale che scegliamo dovrebbe essere il più resistente possibile. Dato che sono oggetti che vengono utilizzati in un periodo molto specifico dell’anno, ci piace riutilizzarli anno dopo anno. Ma questo è possibile solo se sono di alta qualità.

Anche se non ci sono garanzie in questo aspetto, un buon trucco è quello di utilizzare le opinioni di altri utenti su Internet per cercare di guidare il nostro acquisto nella giusta direzione.

Guirnalda con campanas

ghirlande natalizie possono essere utilizzate come centrotavola, per decorare i bordi delle porte e anche sull’albero stesso, dandogli un aspetto molto originale. (Fonte: Spindler: PUDPyBtOqAE/ Unsplash.com)

Riassunto

Amiamo decorare le nostre case per Natale e goderci questo bellissimo periodo dell’anno. Quando si tratta di questo, le ghirlande di Natale sono un grande protagonista. Per fortuna, abbiamo sempre più elementi decorativi tra cui scegliere per creare il nostro insieme perfetto.

In questa guida abbiamo parlato dei diversi tipi di ghirlande, di come riutilizzarle più e più volte per farle sembrare sempre nuove e delle origini delle decorazioni che amiamo così tanto. Ti abbiamo anche dato alcuni consigli su come fare l’acquisto migliore e molto altro.

Siamo sicuri che hai imparato qualcosa di nuovo, ti ricordi il nostro gioco? Non vediamo l’ora di leggere i tuoi commenti e, se ti è piaciuta questa guida, per favore condividila con i tuoi amici sui social media.

(Fonte dell’immagine: Kuznetsov: 65640127/ 123rf.com)

Recensioni