Runner con ginocchiera
Ultimo aggiornamento: 06/03/2020

Il nostro metodo

25Prodotti analizzati

34Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

73Commenti valutati

Questo articolo ti rivelerà tutto ciò che è importante sapere prima di acquistare un set di ginocchiere. Per farlo, però, dobbiamo prima scoprire quali siano gli aspetti che influiscono sulla scelta: dai materiali all’utilizzo che ne faremo, passando per la taglia e il design. Tutto conta, quando si tratta di scegliere le ginocchiere più adatte alle nostre esigenze.

La prima cosa da fare è porci una serie di domande. Si tratta di uno step chiave per scoprire quali sono le ginocchiere perfette per te e preventivare il budget da investire nell’acquisto. Perché ne hai bisogno? Ricorda che le ginocchiere per attività sportive sono del tutto diverse da quelle per proteggere le nostre articolazioni dopo aver subito una lesione.



Le cose più importanti in breve

  • Dobbiamo sapere che le ginocchiere non vengono usate solo dagli sportivi professionisti, o da coloro che praticano un’attività sportiva che sottopone le ginocchia ad un grande stress. Si tratta di un prodotto multiuso, destinato a varie tipologie di utenti, perché non solo proteggono, ma aiutano a risanare eventuali lesioni.
  • Le nostre ginocchia svolgono l’importante funzione di sostenere il peso di tutto il corpo, dunque, durante la pratica sportiva, si tratta di una delle zone che risente maggiormente di ogni movimento. Sia che siamo sportivi o che abbiamo subito una lesione, le ginocchiere, senza alcun dubbio, ci proteggeranno.
  • Esistono numerosi modelli di ginocchiere sul mercato, il che ci mette a disposizione moltissime opzioni tra cui scegliere. Per assicurarci di fare un acquisto azzeccato e comprare quelle più adatte a noi, che siano per protezione o per un disturbo specifico, nel corso dell’articolo parleremo di tutte le varianti in commercio.

Le migliori ginocchiere sul mercato: la nostra selezione

Esiste un’ampia gamma di ginocchiere in commercio, sebbene alcune siano più indicate per delle specifiche necessità rispetto ad altre. Per questo, ti presentiamo di seguito un’accurata selezione delle migliori opzioni sul mercato, per aiutarti a trovare le ginocchiere che rispondono meglio alle tue esigenze. Fai attenzione.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle ginocchiere

Esistono molti tipi di ginocchiere in commercio. Ovviamente, non è la stessa cosa usarle semplicemente per proteggere le ginocchia da possibili impatti in uno sport a rischio, oppure su prescrizione medica dopo aver subito una lesione. Ecco perché, per fare chiarezza, di seguito risponderemo alle domande più frequenti su questo prodotto.

Uomo che corre con due ginocchiere

Le ginocchiere hanno più volume rispetto alle altre protezioni che si indossano sugli abiti. (Fonte: Spotpoint74: 62790856/ 123rf.com)

Cosa sono le ginocchiere?

Come dice il nome stesso, le ginocchiere sono delle protezioni usate per coprire le ginocchia ed evitare ferite causate da eventuali impatti o colpi mentre si pratica dell’attività sportiva. Oltre a quelle specifiche per lo sport, ne esistono altre per curare lesioni del menisco e per stabilizzare i legamenti.

A cosa servono le ginocchiere?

Prima di comprare delle ginocchiere, è consigliabile conoscere quale sia la loro esatta funzione. La scelta del tipo di ginocchiere che andremo ad acquistare, infatti, è in gran parte determinata dall’uso che ne faremo. Nelle righe seguenti, andremo a specificare i diversi motivi per i quali possiamo utilizzare delle ginocchiere. Qual è il tuo caso?

  • Per prevenire eventuali lesioni: Se abbiamo accusato del dolore al ginocchio, utilizzare una protezione che lo sostenga ci farà stare più tranquilli.
  • A causa di una lesione: Se abbiamo già sofferto una lesione, e ci troviamo nella fase di recupero.
  • Perché ci troviamo nella fase post-operatoria: in questo caso, l’uso delle ginocchiere ci è stato prescritto dal nostro medico.
  • Per la pratica sportiva: se vogliamo proteggere le nostre ginocchia durante la pratica di sport estremi, o semplicemente per evitare eventuali ferite, soprattutto se siamo principianti.

Quali tipi di ginocchiere esistono?

Il ginocchio è un’articolazione robusta, ma al tempo stesso delicata, poiché è formata da moltissimi elementi: muscoli, legamenti, il menisco ed altre parti ossee con caratteristiche diverse. Per questo motivo, esistono numerosi modelli di ginocchiere sportive, fatte con vari materiali. Di seguito, te li elenchiamo nel dettaglio:

Tipo Caratteristiche
Ginocchiere da CrossFit In tela: ci assicurano compressione e regolano la temperatura.

In neoprene: ci tengono caldo e ci aiutano a prevenire lesioni.

A compressione, modello “benda”: compressione estrema. Si usano per migliorare il proprio rendimento sportivo.

Ginocchiere da corsa Ammortizzano l’impatto e la vibrazione.

Apportano stabilità alla rotula.

Ginocchiere per altri sport Sono quelle che si usano per pattinare, andare in bicicletta o giocare ad hockey.

Sono più complicate delle precedenti, perché hanno un cuscinetto imbottito abbastanza grande al centro.

Servono a proteggere le ginocchia da eventuali ferite e le rotule da possibili impatti.

Ginocchiere per il menisco Fanno in modo che l’intero ginocchio sia avvolto in maniera compatta, cosi da ridurre il rischio di lesioni al menisco.

Una scelta adatta se di recente hai sofferto di una lesione e la muscolatura della zona soggetta non è sviluppata.

Ginocchiere in tela per praticare sport Per coloro che hanno subito una lesione o un disturbo localizzato e vogliono evitarne di nuovi.
Ginocchiere ortopediche pre e post-chirurgiche Questo tipo specifico va acquistato esclusivamente su prescrizione medica in base al caso specifico.
Ginocchiere per legamenti Hanno rinforzi laterali o fasce rigide o flessibili.

Si utilizzano in fase di recupero dopo una lesione dei legamenti crociati o laterali.

Ginocchiere rotulee La maggior parte dei disturbi alle ginocchia dipende dalla rotula.

Le più comuni sono quelle a nastro, che garantiscono una certa stabilità alle articolazioni.

In genere, sono in neoprene.

Di solito lasciano scoperta la parte della rotula.

Apportano compressione e calore, riducendo l’eventualità di lesioni.

Come scegliere la giusta taglia per le mie ginocchiere?

Scegliere la giusta taglia per le tue ginocchiere è fondamentale, perché dovranno avvolgere bene le ginocchia e non spostarsi. Per sapere quale sia la taglia corretta, misura la circonferenza delle ginocchia con un metro flessibile, tenendo la gamba tesa. Se non ne ha uno, usa una corda che potrai poi misurare successivamente.

Come si usano le ginocchiere?

Le ginocchia sono molto propense a subire lesioni durante la pratica di varie attività sportive; per questo, utilizzare delle ottime ginocchiere è importante. Ma non sempre sappiamo come indossarle in modo corretto. Eccoti alcuni accorgimenti per assicurarti che possano svolgere adeguatamente la loro funzione.

  • Indossa le ginocchiere in modo corretto: trattandosi di un accessorio elastico, dovrai solo infilarle dalla caviglia e farle scorrere fino al ginocchio. Una volta indossate, dovrai stringere le cinghie avvolgendole intorno alle ginocchia.
  • Meglio indossarle con dei pantaloncini: indossare abiti comodi ci permetterà di mettere e togliere le ginocchiere più facilmente. I pantaloncini sono tra gli indumenti da preferire.
  • Toglile di tanto in tanto: lascia respirare la pelle togliendo le ginocchiere di tanto in tanto.
  •  Utilizzale ogni volta che puoi: Le ginocchiere devono essere utilizzate sia durante la pratica di sport ad alto impatto, sia che tu abbia sofferto di una lesione importante al ginocchio. Se è questo il caso, ti consigliamo di usarle regolarmente, per proteggere le tue ginocchia il maggior tempo possibile.
  • Conservale con cura: Mantenere le ginocchiere sempre pulite e ben conservate ti eviterà che si rovinino velocemente. Per questo, è importante controllare le indicazioni del produttore su come conservarle correttamente.
Primo piano su una ginocchiera

Le ginocchiere di qualità sono fatte con materiali che garantiscono la traspirazione dell’aria e risultano comode mentre le indossi. (Fonte: Demkina: 131921343/ 123rf.com)

Di che materiale sono fatte le ginocchiere?

Materiale Vantaggi Inconvenienti
Neoprene Mantiene la sua forma e non cede facilmente. Se sei in fase di recupero dopo una lesione, avrai bisogno di qualcosa di più resistente.
Rame Migliorano la circolazione.

Prevengono le lesioni.

Aiutano a ridurre il tempo di recupero dopo una lesione.

Sono più costose rispetto a quelle fatte con altri materiali.
Tela Non emanano odori.

Sono più comode di quelle in neoprene.

Tendono a cedere nel tempo.
Velcro Facili da regolare, si mantengono ferme anche mentre ci muoviamo.

Hanno varie dimensioni.

Tendono a rovinarsi in breve tempo.

Conviene acquistare delle ginocchiere molto economiche?

Il problema dell’acquistare ginocchiere ad un prezzo molto basso è che, probabilmente, saranno anche di bassa qualità. Questo vuol dire che non supporteranno i muscoli a sufficienza, e che pur essendo comode, non saranno efficaci. Inoltre, probabilmente si rovineranno prima del previsto. Ciò nonostante, se vogliamo semplicemente delle ginocchiere da indossare occasionalmente per fare sport, è logico non investire in un prodotto di alta gamma.

Criteri di acquisto

Esiste un ampio rango di modelli di ginocchiere sul mercato. Diventa quindi necessario mettere a confronto articoli diversi prima di lanciarsi nell’acquisto. In questa sezione, ti elenchiamo i fattori più importanti da valutare prima di scegliere il modello che comprerai, per aiutarti a selezionare le ginocchiere più adatte alle tue esigenze.

Dimensioni

Esistono ginocchiere di varie dimensioni, ma la cosa essenziale è che diano il giusto sostegno al ginocchio, rimanendo ferme pur adattandosi al corpo per garantirci comodità. È fondamentale che la ginocchiera sia regolabile, come alcuni dei modelli che ti abbiamo proposto nella nostra selezione.

Due ginocchiere accanto a un peso

Alcune ginocchiere hanno uno strato di schiuma solida tra il rivestimento e la parte interiore.
(Fonte: Denisfilm: 82113516/ 123rf.com)

Proprietà antisudorazione

Quasi tutte le ginocchiere di media o alta qualità hanno delle caratteristiche che le rendono a prova di umidità, per evitare che si sudi facilmente mentre si fa sport. Si tratta di una proprietà molto utile perché non solo con questo tipo di ginocchiere ti sentirai più a tuo agio, ma manterrai anche le protezioni più pulite più a lungo.

Per uomo o per donna?

Come succede di solito nell’ambito dello sport, le differenze fisiologiche tra uomo e donna vengono considerate per la creazione dei rispettivi accessori, e le ginocchiere non fanno eccezione. Tra le nostre proposte, infatti, hai probabilmente già notato questa distinzione. Quelle da uomo sono un po’ più voluminose, mentre quelle da donna sono solitamente più piccole.

Traspirazione

Le ginocchiere di qualità sono fatte con materiali che garantiscono la traspirazione dell’aria e risultano comode mentre le indossi. Per sapere se sono traspiranti, cerca un modello dove i piccoli fori per far passare l’aria siano visbili. E, se non riesci a stabilirlo facilmente oppure decidi di acquistare online, leggi con attenzione la descrizione dell’articolo.

uomo che corre con una ginocchiera

Scegliere la giusta taglia per le tue ginocchiere è fondamentale, perché dovranno avvolgere bene le ginocchia e non spostarsi. (Fonte: Federicofoto: 91164173/ 123rf.com)

Ammortizzazione degli urti

Alcune ginocchiere hanno uno strato di schiuma solida tra il rivestimento e la parte interiore. Si tratta di un materiale che ammortizza gli urti ed allevia l’impatto di eventuali cadute, rafforzando la protezione di mani e testa. Questa caratteristica, a primo impatto, potrebbe sembrare di secondaria importanza, ma in realtà contribuisce sostanzialmente alla sicurezza generale di chi usa le ginocchiere.

Dobbiamo quindi accertarci che, in un modo o in un altro, le protezioni contengano uno strato di questa schiuma.

Sopra o sotto?

Le ginocchiere sono più voluminose di altri tipi di protezioni che si indossano sui vestiti. Per questa ragione, esistono modelli più piccoli che si mettono sotto gli indumenti. Qual è l’opzione migliore? Tieni conto che, più le tue ginocchiere saranno voluminose, più ti proteggeranno, soprattutto se pratichi sport estremi e/o sei un principiante. Le versioni più piccole sono più adatte agli esperti.

foco

Sapevi che nel Medioevo e nel Rinascimento le ginocchiere erano concave e mobili, fatte di acciaio o ferro allo scopo di proteggere le ginocchia, ed erano parte dell’armatura dei guerrieri?

Qualità delle ginocchiere

Proprio come qualunque altro tipo di articolo in commercio, a maggior prezzo corrisponderà anche una qualità più alta. Le protezioni economiche tendono a rompersi o rovinarsi più facilmente, e ad essere poco traspiranti. Ecco perché ti conviene pensare a lungo termine: se sai che praticherai uno sport in maniera assidua, avrà più senso investire in un prodotto migliore.

Conclusioni

Se ti stai chiedendo quali siano le migliori ginocchiere del 2020, la nostra selezione ti ha dato un’idea dei modelli che potrebbero fare al caso tuo. Ciascuno ha delle caratteristiche e funzionalità che lo rende più o meno adatto per una diversa attività sportiva o i vari casi di lesioni alle ginocchia. La cosa importante è scegliere il prodotto che risponda meglio alle tue esigenze e ai tuoi gusti.

Come avrai potuto notare, una ginocchiera può davvero fare la differenza nella pratica di alcuni sport, soprattutto se sei un debuttante e si tratta di attività in cui le ginocchia sono sottoposte a stress particolari. Devi scegliere le ginocchiere adatte a te e ai tuoi obiettivi, tra le tante proposte a tua disposizione. E ricorda: la sicurezza, anche nello sport, è una priorità.

Se l’articolo ti è piaciuto, lasciaci un commento e condividilo sui social con i tuoi amici.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Federicofoto: 53441194/ 123rf.com) 

Perché puoi fidarti di noi?

Dalila Scrittrice e traduttrice
Le parole sono il mio più grande amore: ne ho scritte di mie, in italiano (Alice nel Paese dei call center, Nike Editrice, 2014), e da più di sei anni ne traduco da altre lingue, divertendomi ogni volta. Sono anche appassionata di digital, e social media e storytelling sono il mio pane quotidiano.
Sole Scrittrice
Giornalista con quindici anni di esperienza in diversi argomenti: moda, bellezza, bambini, società e, ovviamente, fitness. La mia grande passione è lo sport e provo a trasmettere a questo sito tutte le mie conoscenze su questa disciplina.