Ultimo aggiornamento: 01/10/2021

Il nostro metodo

44Prodotti analizzati

43Ore di lavoro

49Fonti e riferimenti usati

166Commenti valutati

Benvenuto nel nostro grande test del ginseng 2021. Qui presentiamo tutti i ginseng che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior ginseng per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare il ginseng.




Sommario

  • Il ginseng è una pianta che è stata usata nella medicina cinese e coreana per migliaia di anni. Rafforza e protegge il corpo e migliora le prestazioni e la concentrazione.
  • Il ginseng è disponibile come tonico, compresse, capsule, polvere, caffè, intero o a fette, pastiglie, fiale da bere e tè. I prodotti differiscono in termini di concentrazione.
  • Ginseng e caffè, tè o latte non vanno insieme perché indeboliscono l’effetto del ginseng. Inoltre, il ginseng ha un effetto diluente sul sangue.

Ginseng: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare il ginseng

Cos’è il ginseng?

Il ginseng (Panax ginseng) è chiamato anche ginseng asiatico o coreano. È anche conosciuto come gilgen, samphire o power root. Il ginseng è una pianta e appartiene alla famiglia delle Araliaceae.

La radice è usata principalmente per scopi medicinali. 13 specie del genere Panax sono anche chiamate ginseng. (Fonte immagine: pixabay.com / Bosmin Kang)

La radice si trova principalmente nelle foreste e nelle regioni di montagna nel nord della Corea, nel nord-est della Cina e nel sud-est della Siberia.

Quali sono gli effetti del ginseng?

Il ginseng è stato usato nella medicina cinese e coreana per migliaia di anni. Ancora oggi, il ginseng è sinonimo di salute e lunga vita in Asia e un tempo era più prezioso dell’oro.

Il ginseng è usato come cibo e come medicina. È considerato un tonico perché aumenta le difese del corpo contro lo stress e le malattie.

Migliora le prestazioni in caso di stanchezza, debolezza ed esaurimento e rafforza la concentrazione. Il ginseng può prevenire le malattie infettive come l’influenza o l’influenza. (1)

I principali ingredienti attivi sono i ginsenosidi. Ci sono anche olio essenziale, poliacetileni, acidi carbossilici fenolici e polisaccaridi.

Il ginseng ha effetti antiossidanti e antinfiammatori.

Il ginseng coreano contiene vitamine del gruppo B, vitamina C, zinco, selenio, ferro, manganese, calcio, magnesio, cromo e fosforo. Questo dà alla radice di ginseng le sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Si dice che il Ginseng aiuti anche nelle malattie respiratorie, nelle malattie cardiovascolari, nella depressione, nell’ansia, nella disfunzione erettile (impotenza), nell’obesità e nelle vampate di calore durante la menopausa. (2)

I preparati di ginseng hanno pochi effetti collaterali. Tuttavia, possono causare emorragie prolungate, insonnia, eruzioni cutanee, diarrea e vertigini. Il ginseng può anche abbassare lo zucchero nel sangue. (1, 3)

Recenti esperimenti mostrano prove di un effetto protettivo del ginseng sulla funzione della memoria nella malattia di Alzheimer. Questo studio esamina le prestazioni cognitive dei pazienti di Alzheimer.

Dopo il trattamento, c’è stato un miglioramento che è durato fino a 12 settimane. Dopo aver interrotto il trattamento con il ginseng, i risultati sono diminuiti.

Questi risultati mostrano che il Panax ginseng è clinicamente efficace nelle prestazioni cognitive dei pazienti di Alzheimer. (4)

Il ginseng può aumentare le tue prestazioni atletiche.

Un altro studio esamina l’effetto del trattamento con ginseng sul tempo di reazione dei giocatori di calcio durante l’allenamento.

Il trattamento con il ginseng accorcia il tempo di reazione durante l’allenamento. I giocatori mostrano un aumento delle prestazioni in allenamento.

In conclusione, l’estratto di ginseng migliora le prestazioni psicomotorie durante l’allenamento. (5)

Quali prodotti di ginseng sono disponibili?

Il Ginseng è venduto principalmente come tonico e sotto forma di capsule. Ci sono compresse, dragées, pastiglie, radici secche e fiale da bere. Sono disponibili anche polvere o granuli di ginseng, ma sono costosi.

Il tonico ha un alto contenuto alcolico e l’effetto non è molto forte. D’altra parte, è più facile da inghiottire rispetto alle compresse o alle capsule. Questa variante è particolarmente popolare tra le persone anziane.

Anche il tè al ginseng è ampiamente utilizzato in tutto il mondo. Insieme al tè verde, che ha anche un effetto rivitalizzante, il caffè al ginseng è una delle alternative più popolari al caffè tradizionale.

Una caratteristica del caffè al ginseng è che non contiene quasi nessuna caffeina, ma fornisce comunque energia. Grazie al ginseng, il caffè allevia la fatica e aumenta la concentrazione.

Che sapore ha il ginseng?

Il ginseng bianco ha un sapore amaro e terroso. Il ginseng rosso ha un sapore più severo e saporito.

In estate, le persone in Corea mangiano spesso samgyetang (삼계탕), o zuppa di pollo al ginseng. Si tratta di cucinare un pollo intero con ginseng e giuggiole. Si dice che la zuppa prevenga le malattie e ripristini l’energia. (Fonte immagine: pixabay.com / Jason Goh)

In particolare con il tè al ginseng, la varietà di sapori di questa pianta medicinale diventa evidente, perché non tutti i tè al ginseng hanno lo stesso sapore.

Il gusto può variare dall’aroma dolce-fruttato del miele all’aroma verde-fresco del bouquet. La coltivazione e la lavorazione giocano un ruolo importante qui.

Il ginseng è la stessa cosa dello zenzero?

No. Anche lo zenzero è usato per scopi salutistici, ma sono due piante diverse. Hanno un aspetto e un sapore diverso.

Cosa significa ginseng?

Il nome Panax deriva dal latino o dal greco e significa panacea. Panacea era una dea guaritrice nella mitologia greca.

In cinese, il ginseng è chiamato rénshēn (人參 / 人参, rénshēn, anche: 參 / 参, shēn) e significa radice umana o radice di ginseng a forma umana. In coreano si chiama insam (인삼). La ragione di questo nome è la forma della radice di ginseng, che assomiglia alla figura umana.

Sapevi che c’è un festival del ginseng in Corea del Sud ogni anno?

Lì i visitatori possono imparare molto sulla radice, per esempio come viene usata in medicina e nella nutrizione. Per essere sicuri che non ci si annoi, ci sono attività in offerta, come degustazioni e altri spettacoli divertenti.

Quali alternative ci sono al ginseng?

Masterwort è un’alternativa al ginseng. È anche chiamato Ginseng delle Alpi ed è stato conosciuto come pianta medicinale nella regione alpina per molto tempo.

La sua radice viene macinata e versata con il vino, poi filtrata e bevuta sobria.

Si prende per febbre, acne, foruncoli, gastrite, tonsillite, infezioni e per rafforzare il corpo.

Nome Distribuzione Descrizione
Masterwort, ginseng alpino regione alpina usato per rafforzare il corpo, aiuta con febbre, acne, bolle, gastrite, tonsillite e infezioni
Ashwagandha, bacca del sonno Africa, Spagna, Grecia, Sicilia, Sardegna e Cina Usato per trattare l’impotenza, l’infiammazione e l’insonnia
Zenzero Sri Lanka, India, Indonesia, Vietnam, Cina, Giappone, Australia, Francia, Nigeria e Sud America Aiuta con la nausea, stimola l’appetito, analgesico, aumenta la digestione

La Withania somnifera è molto ben tollerata e si dice che abbia un effetto simile al ginseng. La sua radice è usata nella medicina ayurvedica per l’impotenza, l’infiammazione e l’insonnia.

Ginger contiene più di 160 ingredienti, come ferro, vitamina C, vitamina B6 calcio e oli essenziali.

La sostanza pungente gingerolo è particolarmente importante perché ha effetti antinfiammatori, anti-infiammatori, anti-cancerogeni e immunosoppressivi.

Lo zenzero è spesso usato per trattare nausea e vomito. Le sostanze pungenti dello zenzero possono anche alleviare il dolore.

Ashwagandha (Withania somnifera), bacca del sonno o ginseng indiano è una pianta che cresce in Africa, Spagna, Grecia, Sicilia, Sardegna, Penisola Arabica e nel Vicino Oriente e nell’Asia meridionale. Anche se è chiamato ginseng, non appartiene alla specie Panax.

Decisione: Quali tipi di ginseng esistono e qual è quello giusto per te?

Si fa una distinzione tra i seguenti tipi di ginseng

  • Ginseng coreano
  • Ginseng americano
  • Ginseng cinese
  • Ginseng giapponese

Nella seguente sezione, ti presenteremo i tipi di ginseng di cui sopra per rendere più chiara la differenza e per aiutarti a decidere.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del ginseng coreano?

Le foreste miste e decidue sono ideali per il ginseng coreano (Panax ginseng). Dato che la radice è venduta in tutto il mondo, il ginseng coreano è considerato bisognoso di protezione. Il ginseng coreano ha 30 ginsenosidi e c’è il ginseng rosso e bianco.

Vantaggi
  • Alta qualità
  • Lungo tempo di maturazione
  • Non molto elaborato
Svantaggi
  • Costoso
  • Il ginseng bianco non ha una lunga durata di conservazione
  • Il ginseng rosso non ha tutti i principi attivi

Il ginseng bianco è il ginseng naturale. Viene essiccato dopo la raccolta e venduto come radice intera o in polvere.

Il ginseng rosso, invece, viene pulito e trattato con vapore caldo, che dà alle radici il loro colore rosso.

Viene poi asciugato. Sfortunatamente, il calore distrugge anche alcuni principi attivi, ed è per questo che il ginseng bianco è più costoso del ginseng rosso.

Cosa distingue il ginseng americano e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Il ginseng americano (Panax Quinqefolius) deriva dalla pianta coreana ed è coltivato in Nord America e in Cina.

Ha perso alcuni ingredienti, il che è dovuto alle condizioni ambientali. La pianta americana ha solo la metà dei ginsenosidi della pianta madre.

Vantaggi
  • Adatto alla prevenzione
  • Piuttosto economico
  • La coltivazione e la raccolta sono soggette a regole severe
Svantaggi
  • Meno potere curativo
  • Spesso raccolto troppo presto
  • Raramente offerto in Germania

Tuttavia, la raccolta è soggetta a regole severe, ed è per questo che il ginseng americano è così popolare.

La pianta di ginseng americano ha un contenuto inferiore di principi attivi perché viene raccolta troppo presto. Per ottenere tutti i principi attivi, la pianta dovrebbe essere raccolta solo dopo quattro anni.

Cosa distingue il ginseng cinese e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Il ginseng cinese (Panax pseudoginseng) è simile al ginseng coreano. La pianta appartiene alla famiglia delle Araliaceae ed è diffusa in Cina e Giappone.

Vantaggi
  • Assomiglia molto al ginseng coreano
  • Più economico
Svantaggi
  • Può contenere sostanze nocive
  • Non adattogeno
  • Effetto più debole

Come il ginseng americano, contiene solo alcuni dei principi attivi. Inoltre, si dice che il ginseng cinese sia contaminato da sostanze nocive. Il ginseng cinese non è uno degli adattogeni. Gli adattogeni hanno sostanze vegetali attive che aiutano con lo stress.

Cosa distingue il ginseng giapponese e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Il ginseng giapponese (Panax japonicum) è stato coltivato fin dall’occupazione della Corea del Sud. La varietà giapponese è speciale.

Vantaggi
  • Doppia concentrazione di principi attivi speciali
  • Adatto al trattamento mirato
Svantaggi
  • Non disponibile ovunque
  • Non possiede molti tipi di ginsenosidi

Ha solo due tipi di saponidi, mentre il ginseng coreano ne ha 30, ma questi principi attivi sono due volte più concentrati. Il ginseng giapponese può essere usato in modo più mirato.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare il ginseng

Di seguito ti mostreremo quali aspetti puoi usare per decidere tra i tanti prodotti di ginseng.

I criteri che puoi usare per confrontare il ginseng includono

  • Origine
  • Qualità
  • Contenuto di ginsenoside
  • Dose

Nei paragrafi seguenti spiegheremo cosa è importante nei singoli criteri.

Origin

Il ginseng viene coltivato in molti paesi, ma non tutto il ginseng è quello vero. Il ginseng coreano si trova solo in Corea e in Cina.

Solo lì c’è il clima e il terreno ideale per sviluppare il suo pieno effetto. Lì, la sua fase di crescita dura 180 giorni.

Sapevi che, secondo la leggenda, un dio apparve ad un giovane uomo in sogno e gli mostrò la strada per la radice di ginseng?

Sua madre era malata terminale e fu riportata in salute dal ginseng.

Quindi è meglio comprare il ginseng dalla Corea, perché hanno 2000 anni di esperienza con questa pianta e anche il loro istituto di ricerca sul ginseng.

Nota: il ginseng siberiano non ha nulla a che fare con la pianta del ginseng coreano. È una pianta completamente diversa.

Anche il suo effetto è diverso. Assomiglia semplicemente al ginseng ed è spesso venduto come tale ad un prezzo elevato.

Qualità

Fondamentalmente, più il prodotto di ginseng è lavorato, più è facile da prendere e più è trasparente.

Se il prodotto è naturale, devi fare di più per consumarlo, ma sai che è vero ginseng.

Cerca il contenuto di ginsenosidi per controllare la qualità.

Per controllare la qualità, dovresti guardare quanto ginseng e ginsenoside sono contenuti. Se il produttore non ha pubblicato alcuna informazione a riguardo, dovresti cercare un altro prodotto.

Il ginseng coreano bianco naturale è la versione di più alta qualità, quindi aspettati un prezzo più alto.

Contenuto di ginsenoside

Il ginsenoside Rg1 è un indicatore di qualità. Il ginseng essiccato di alta qualità contiene circa il 3% di ginsenosidi. Se un prodotto ha un contenuto di ginenoside più alto, è ancora meglio.

Tuttavia, un alto contenuto di ginsenosidi non significa automaticamente alta qualità. Se un prodotto è concentrato 10 volte e contiene più del 20% di ginsenosidi, allora una radice con solo il 2% di ginsenosidi è stata lavorata. Questa radice di ginseng sarebbe di bassa qualità.

Dose

Meno ginseng è necessario per la prevenzione che per il trattamento di una malattia. L’estratto di ginseng è solitamente concentrato da due a tre volte.

I buoni granuli di ginseng hanno il 18% di estratto di ginseng. A seconda della quantità di cui hai bisogno, una preparazione di ginseng può essere più adatta di un’altra.

Fatti da sapere sul ginseng

Infine, vorremmo rispondere ad alcune domande importanti sul ginseng e sul suo utilizzo.

Imparerai come viene coltivato il ginseng, dove cresce in Germania, come viene prodotto l’estratto e come viene usato nei cosmetici.

Come e quando prendere il ginseng?

Questo dipende dal tipo di ginseng e dal contenuto di ginsenosidi. Per il caffè al ginseng, la quantità massima raccomandata è di quattro tazze al giorno.

Generalmente, si assumono da 1 a 2 grammi di radice, cioè 20-30 mg di ginsenosidi, al giorno. Dovresti prenderlo per almeno tre mesi in modo che il ginseng funzioni davvero.

Dovresti prendere il ginseng prima o durante i pasti.

Il momento migliore sarebbe la mattina o a mezzogiorno. Secondo la farmacopea tedesca, da 1 a 2 grammi al giorno sono raccomandati per il ginseng puro in polvere, cioè un piccolo cucchiaio da caffè.

Il dosaggio può variare a seconda del trattamento. Le istituzioni mediche che seguono la medicina cinese somministrano 2-3g al giorno ai loro pazienti.

Se vuoi prevenire le malattie, 2g di ginseng sono sufficienti. Se sei nella fase di recupero, 3g sono sufficienti. Se stai trattando la disfunzione erettile, la dose è fino a tre grammi al giorno.

Non dovresti prendere il ginseng con caffè o tè nero.

Non dovresti prendere il ginseng con caffè o tè nero perché la caffeina, il latte e i latticini riducono gli effetti del ginseng.

Non dovresti anche prendere il ginseng se stai prendendo degli anticoagulanti.

Come si coltiva il ginseng?

Il ginseng coreano selvatico è difficile da trovare in questi giorni, quindi il ginseng è cutlivato. Coltivare il ginseng non è facile.

Come pianta di montagna cresce solo ad un’altitudine compresa tra i 600 e i 100 metri e come pianta della foresta ha bisogno di protezione dal sole. La pianta del ginseng non ama i pesticidi e anche il fertilizzante artificiale non aiuta.

Piantare il ginseng non è un gioco da ragazzi. La pianta di ginseng ha bisogno di molta cura e attenzione. Si dice che “voglia sentire i passi del contadino ogni giorno”. (Fonte immagine: pixabay.com / naturepost)

Prima di piantare il ginseng, il sorgo viene seminato due anni prima. Questo viene fatto in modo che il terreno venga fertilizzato naturalmente. Il ginseng è coltivato in una posizione rialzata e le piante sono ombreggiate.

Per far crescere meno erbe selvatiche, la paglia viene sparsa intorno alle piante di ginseng. Dopo di che, il ginseng deve essere curato per quattro o sei anni. In Corea, la coltivazione è ancora un lavoro manuale.

Dopo che il ginseng è stato raccolto, il campo deve rimanere incolto per almeno dieci anni, durante i quali il campo non può produrre nulla.

Come si produce l’estratto di ginseng?

La radice viene schiacciata e dissolta in alcool a basse temperature. Questo separa le parti inefficaci e insolubili.

Dopo l’estrazione, non c’è più alcol. C’è solo una quantità speciale di sostanze di impalcatura, quindi l’estratto non può essere concentrato arbitrariamente.

Come si usa il ginseng nei cosmetici?

Già in passato si ricavavano estratti dal ginseng per fare unguenti. Se applicato esternamente, il ginseng stimola la circolazione, rivitalizza e ringiovanisce.

Applicazione Effetto
Pelle secca Aumenta il tono della pelle, riduce le macchie squamose, rivitalizza la pelle
Pelle matura Aumenta la formazione di collagene, ha un effetto antiossidante
Pelle sensibile Ha un effetto antiallergico, lenisce ed equilibra la pelle
Capelli Promuove la circolazione del sangue, rafforza le radici dei capelli, lenisce il cuoio capelluto secco e pruriginoso

I suoi ingredienti attivi aiutano a rigenerare la pelle e si dice che riducano le rughe. Il ginseng è oggi usato nelle maschere per il viso.

(Fonte immagine. 123rf.com / 80918715)

Riferimenti (5)

1. Reay JL, Kennedy DO, Scholey AB. Single doses of Panax ginseng (G115) reduce blood glucose levels and improve cognitive performance during sustained mental activity. J Psychopharmacol. 2005 Jul;19(4):357-65.
Fonte

2. Choi HK, Seong DH, Rha KH. Clinical efficacy of Korean red ginseng for erectile dysfunction. Int J Impot Res. 1995 Sep;7(3):181-6.
Fonte

3. Vuksan V, Sung MK, Sievenpiper JL, Stavro PM, Jenkins AL, Di Buono M, Lee KS, Leiter LA, Nam KY, Arnason JT, Choi M, Naeem A. Korean red ginseng (Panax ginseng) improves glucose and insulin regulation in well-controlled, type 2 diabetes: results of a randomized, double-blind, placebo-controlled study of efficacy and safety. Nutr Metab Cardiovasc Dis. 2008 Jan;18(1):46-56.
Fonte

4. Lee ST, Chu K, Sim JY, Heo JH, Kim M. Panax ginseng enhances cognitive performance in Alzheimer disease. Alzheimer Dis Assoc Disord. 2008 Jul-Sep;22(3):222-6.
Fonte

5. Ziemba AW, Chmura J, Kaciuba-Uscilko H, Nazar K, Wisnik P, Gawronski W. Ginseng treatment improves psychomotor performance at rest and during graded exercise in young athletes. Int J Sport Nutr. 1999 Dec;9(4):371-7.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Studio scientifico
Reay JL, Kennedy DO, Scholey AB. Single doses of Panax ginseng (G115) reduce blood glucose levels and improve cognitive performance during sustained mental activity. J Psychopharmacol. 2005 Jul;19(4):357-65.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Choi HK, Seong DH, Rha KH. Clinical efficacy of Korean red ginseng for erectile dysfunction. Int J Impot Res. 1995 Sep;7(3):181-6.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Vuksan V, Sung MK, Sievenpiper JL, Stavro PM, Jenkins AL, Di Buono M, Lee KS, Leiter LA, Nam KY, Arnason JT, Choi M, Naeem A. Korean red ginseng (Panax ginseng) improves glucose and insulin regulation in well-controlled, type 2 diabetes: results of a randomized, double-blind, placebo-controlled study of efficacy and safety. Nutr Metab Cardiovasc Dis. 2008 Jan;18(1):46-56.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Lee ST, Chu K, Sim JY, Heo JH, Kim M. Panax ginseng enhances cognitive performance in Alzheimer disease. Alzheimer Dis Assoc Disord. 2008 Jul-Sep;22(3):222-6.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Ziemba AW, Chmura J, Kaciuba-Uscilko H, Nazar K, Wisnik P, Gawronski W. Ginseng treatment improves psychomotor performance at rest and during graded exercise in young athletes. Int J Sport Nutr. 1999 Dec;9(4):371-7.
Vai alla fonte
Recensioni