Ultimo aggiornamento: 01/10/2021

Sicuramente tutti noi abbiamo già sentito la parola inflazione. Sia nei media, a scuola o in relazione agli investimenti finanziari. Ma cosa significa esattamente inflazione?

Questo è esattamente ciò che vorremmo discutere più in dettaglio nel seguente articolo. Ti spiegheremo cosa significa l’inflazione, quali cause e conseguenze ha e come puoi proteggerti da essa. Quindi se sei interessato a questo argomento, continua a leggere.




Sommario

  • L’inflazione significa una perdita di valore del denaro. La stessa quantità di denaro può quindi comprare sempre meno.
  • Ci sono sia vincitori che perdenti nell’inflazione. I classici “risparmiatori” subiscono una grande perdita.
  • Ci sono investimenti che proteggono dall’inflazione. Dovresti distribuire i tuoi investimenti il più ampiamente possibile.

Background: Cosa dovresti sapere sull’inflazione

Non è solo importante sapere cos’è l’inflazione, ma anche come avviene e quali sono le conseguenze. Ci sono vincitori nell’inflazione? C’è un modo per proteggermi dall’inflazione? Risponderemo a queste domande di seguito.

Cos’è l’inflazione?

L’inflazione significa che una valuta (euro, dollaro, ecc.) perde sempre più del suo valore. Questo si riflette nel fatto che tutti i prodotti e i beni di consumo diventano più costosi. Così puoi comprare sempre meno con la stessa quantità di denaro (1).

L’inflazione è un forte calo del valore di una valuta.

Questa perdita di valore può avvenire a diverse velocità. A seconda della velocità, si parla di inflazione strisciante, inflazione al trotto, inflazione al galoppo o iperinflazione (1).

Come si misura l’inflazione?

In Germania, l’inflazione è misurata dall’Ufficio Federale di Statistica. In altri paesi, gli uffici corrispondenti sono responsabili di questo, ma il principio è sempre lo stesso (2). L’Ufficio Federale di Statistica crea un paniere fittizio di beni. Questo contiene circa 700 beni che corrispondono al comportamento di consumo dei cittadini tedeschi.

Per questo motivo, il paniere di beni deve essere regolato regolarmente. L’inflazione può essere calcolata sulla base delle variazioni di prezzo in questo paniere di beni (2). Di regola, il prezzo del paniere di beni è calcolato mensilmente e può quindi essere sempre confrontato con i mesi precedenti.

Questo paniere di beni non include solo prodotti come libri o automobili. Sono inclusi anche servizi come una visita al parrucchiere.

Cosa significa deflazione?

La deflazione è, più o meno, l’opposto dell’inflazione. In deflazione, i prezzi dei beni diminuiscono a lungo termine, facendo aumentare il valore della moneta (3). Tuttavia, la deflazione a lungo termine ha anche grandi svantaggi. A causa del prezzo più basso, le aziende si aspettano anche meno profitti. Di conseguenza, tagliano la produzione e licenziamenti e simili si verificano (1).

Quali sono le cause dell’inflazione?

La causa principale dell’inflazione è la cosiddetta spirale salari-prezzi. Questo significa che i salari sono aumentati a causa dell’aumento dei prezzi. Tuttavia, dato che un’azienda ha più costi come risultato, i prezzi aumentano di nuovo. Questo porta ad un aumento dei salari e così via (4).

L’inflazione può essere auto-rinforzante e quindi fare il suo corso molto velocemente. Ci sono molti fattori che possono influenzare il suo corso.

L’inflazione inizia quando la domanda di prodotti è significativamente più alta della loro offerta. Tuttavia, l’offerta non può essere aumentata a breve termine. Di conseguenza, i prezzi dei beni aumentano, facendo aumentare anche i salari. A questo punto la spirale salari-prezzi inizia (1).

Con l’aumento dell’inflazione, aumenta anche la paura delle persone della perdita di valore del denaro. Per questo motivo, il denaro viene speso il più velocemente possibile o investito in beni reali. Tuttavia, poiché questo comportamento aumenta ulteriormente la domanda, porta di nuovo a prezzi più alti. L’inflazione si rafforza così (1).

Quali sono le conseguenze dell’inflazione?

Dato che il denaro (e quindi i risparmi) valgono sempre meno, la popolazione risparmia sempre meno durante l’inflazione. Oppure il denaro viene investito in beni reali. Per questo motivo, anche le banche hanno sempre meno soldi con cui lavorare.

Di conseguenza, a molte aziende non possono più essere concessi prestiti, il che porta ad un calo della produzione. Questo a sua volta porta ad una maggiore disoccupazione (1).

Vincitori perdenti
Proprietari Creditori
Debitori “risparmiatori”
Lo stato i dipendenti
Pensionati, disoccupati, ecc.

Guarderemo sia i vincitori che i perdenti dell’inflazione in modo più dettagliato nelle prossime due sezioni.

Chi beneficia dell’inflazione?

I proprietari di immobili in particolare beneficiano dell’inflazione. La proprietà stessa non perde valore. Tuttavia, il prestito contratto diventa “più piccolo”, per così dire. Anche se la stessa quantità di denaro viene restituita, non vale più quanto la proprietà stessa (6).

Anche altri debitori beneficiano dell’inflazione. Dato che nel lungo periodo i salari si adattano all’inflazione e quindi aumentano, è più facile ripagare un prestito. Tanto più che, come spiegato sopra, perde valore reale (6).

Inflation

I proprietari di immobili possono beneficiare dell’inflazione. Questo dipende anche dalla posizione della proprietà. (Fonte immagine: Unsplash/ Tierra Mallorca)

Lo stato stesso beneficia della perdita di valore del debito. Questo rende anche più facile pagare i debiti del governo. Inoltre, il denaro viene speso molto più rapidamente dalla popolazione a causa dei fattori descritti sopra. Questo aumenta la velocità di circolazione del denaro, il che significa che vengono raccolte più tasse. Il più importante di questi è l’imposta sul valore aggiunto (6).

Chi ci perde in un’inflazione?

La parte della popolazione che soffre di più l’inflazione è quella che non ha la possibilità di adeguare il suo reddito all’inflazione. Questo include, per esempio, i pensionati o i disoccupati. Ma anche quelle persone che hanno risparmiato i loro soldi esclusivamente in contanti o in banca.

A causa della perdita di valore di questo denaro, gran parte di questi risparmi viene persa. I dipendenti tradizionali soffrono anche delle perdite in caso di inflazione, dato che i loro salari di solito non sono immediatamente adeguati all’inflazione.

Ci sono molti perdenti in un’inflazione. La maggior parte delle persone non è preparata per una possibile inflazione.

Allo stesso modo, i creditori sono tra i perdenti in un’inflazione. A causa della perdita di valore del denaro, anche il prestito che hanno dato vale molto meno. Ricevono la stessa quantità di denaro indietro, ma questa quantità ora vale molto meno in termini reali.

Quali valute sono colpite dall’inflazione?

Naturalmente, tutte le valute classiche (euro, dollaro, ecc.) sono interessate da una perdita di valore in caso di inflazione. Anche le criptovalute possono essere colpite. Dato che ci sono diversi modelli, ogni criptovaluta deve essere considerata in dettaglio. Approfondiremo questo aspetto nel corso dell’articolo. Anche le stesse azioni possono essere colpite.

Sia in senso positivo che negativo. Se l’inflazione si verifica a causa di una crescita dell’economia, e quindi le aziende generano più profitti, questo è positivo per un’azione. Tuttavia, se l’inflazione a lungo termine mostra anche sviluppi negativi per le aziende, questo ha anche un effetto negativo su un’azione (7).

Qual è il significato dell’inflazione per le criptovalute?

In linea di principio, le criptovalute funzionano diversamente dalle valute classiche come l’euro. Possono essere influenzati poco o per niente dalla politica. Con le valute classiche, i politici possono, per esempio, regolare il tasso di interesse o stampare più denaro. Questo non è il caso di molte criptovalute.

Come esempio, vorremmo menzionare la criptovaluta più conosciuta. Il Bitcoin. Questo è completamente indipendente dalla politica e non può essere influenzato da essa. È anche limitato ad un numero fisso (21 milioni). Pertanto, anche in questo caso non c’è da aspettarsi alcuna perdita di valore.

Inflation

Le criptovalute non possono essere influenzate dall’inflazione. Questo dipende dalla valuta esatta. (Fonte immagine: Unsplash/ CardMapr.nl)

Soprattutto a causa del fattore di limitazione, l’inflazione a lungo termine è quasi impossibile con i Bitcoin (5). Tuttavia, dato che ora ci sono un gran numero di criptovalute, che possono essere strutturate in modo diverso, ci sono anche differenze in termini di inflazione.

Non puoi quindi fidarti ciecamente del fatto che le criptovalute siano sicure per quanto riguarda l’inflazione, ma dovresti informarti bene in anticipo.

Come puoi proteggerti dall’inflazione?

Ora che sai esattamente cos’è l’inflazione e quali sono le sue cause e conseguenze, probabilmente ti stai chiedendo se e come puoi proteggerti dall’inflazione. Ti daremo alcune informazioni su come farlo. Prima di tutto, ci sono modi per preparare te stesso o i tuoi investimenti all’inflazione. È importante sapere quali investimenti sopravviveranno bene all’inflazione. Questi investimenti sono adatti a questo

  • Beni immobili
  • Azioni di Coscienza
  • Oro/argento

Come spiegato sopra, gli immobili difficilmente perdono valore anche di fronte all’inflazione. E il prestito è molto più facile da pagare. Dovresti prestare attenzione solo alla regione in cui investi in una proprietà. Sfortunatamente, anche questo può soffrire di inflazione. Pertanto, non dovresti scegliere una regione che dipende da un singolo settore economico (8). Le azioni possono anche rivelarsi un buon investimento in caso di inflazione.

Tuttavia, come già descritto, c’è anche un rischio. Pertanto, dovresti anche prestare attenzione al settore in cui investirai. I fornitori di elettricità o gli investimenti nel settore sanitario sono buone scelte. Queste cose sono sempre necessarie anche in una brutta situazione economica (8).

Con i giusti investimenti, puoi proteggerti dalle conseguenze dell’inflazione.

Infine, vorremmo menzionare i metalli preziosi come l’oro e l’argento. Da un lato, gli ultimi anni hanno dimostrato che difficilmente perdono valore. D’altra parte, i metalli preziosi hanno sempre un valore materiale e tu hai “qualcosa in mano” che potresti usare come moneta in caso di emergenza.

Uno svantaggio dell’oro e dell’argento in tempi di buona economia è che non producono interessi o altri rendimenti (8). Indipendentemente dal tipo esatto di investimento, è anche importante diversificare il più possibile e non concentrarsi solo su un investimento.

In questo modo minimizzi il tuo rischio. Solo perché un settore sta andando male non significa necessariamente che l’intera economia stia andando male. Quindi se un investimento soffre di inflazione, può essere molto diverso per un altro.

Conclusione

L’inflazione ha un forte impatto sull’economia e spesso produce molti perdenti. Il denaro vale sempre meno e quindi anche molti investimenti finanziari perdono il loro valore. Una forte inflazione può progredire molto rapidamente e diventare sempre più auto-rinforzante.

Tuttavia, c’è anche la possibilità di mantenere bassi gli effetti dell’inflazione sul tuo patrimonio e di prevenirla. Per fare questo, devi dare un’occhiata più da vicino ad alcuni investimenti e assicurarti di non fare affidamento solo su un settore. Più i tuoi investimenti sono diversificati, più basso è il tuo rischio.

Riferimenti (8)

1. Duden Wirtschaft von A bis Z: Grundlagenwissen für Schule und Studium, Beruf und Alltag. 6. Aufl. Mannheim: Bibliographisches Institut 2016. Lizenzausgabe Bonn: Bundeszentrale für politische Bildung 2016

2. VWL Basiswissen für nicht-Ökonom_innen. Abgerufen am 01.04.2021
Fonte

3. Jasper, J.; Stichwort: Deflation; Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon; Abgerufen am 01.04.2021
Fonte

4. Henneberger, F.; Stichwort: Lohn-Preis-Spirale; Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon; Abgerufen am 01.04.2021
Fonte

5. Hanl, A., Michaelis J.; Kryptowährungen – ein Problem für die Geldpolitik?; Wirtschaftsdienst; 97. Jahrgang, 2017; Heft 5, S. 363–370

6. rechnungswesen-abc.de ;Folgen der Inflation; Abgerufen am 01.04.2021
Fonte

7. Siedenbiedel, C.; Aktien sind ein guter Inflationsschutz; Frankfurter Allgemeine; Veröffentlicht: 08.06.2010; Abgerufen am 01.04.2021
Fonte

8. Bandering, M.; Geldanlage: Wie man sich vor Inflation schützt; Dtsch Arztebl 2010; 107(42): A-2060 / B-1792 / C-1764

Perché puoi fidarti di me?

Lexikonartikel
Duden Wirtschaft von A bis Z: Grundlagenwissen für Schule und Studium, Beruf und Alltag. 6. Aufl. Mannheim: Bibliographisches Institut 2016. Lizenzausgabe Bonn: Bundeszentrale für politische Bildung 2016
E-Learning Artikel
VWL Basiswissen für nicht-Ökonom_innen. Abgerufen am 01.04.2021
Vai alla fonte
Wirtschaftslexikon
Jasper, J.; Stichwort: Deflation; Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon; Abgerufen am 01.04.2021
Vai alla fonte
Wirtschaftslexikon
Henneberger, F.; Stichwort: Lohn-Preis-Spirale; Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon; Abgerufen am 01.04.2021
Vai alla fonte
Zeitschriftenartikel
Hanl, A., Michaelis J.; Kryptowährungen – ein Problem für die Geldpolitik?; Wirtschaftsdienst; 97. Jahrgang, 2017; Heft 5, S. 363–370
Internetartikel
rechnungswesen-abc.de ;Folgen der Inflation; Abgerufen am 01.04.2021
Vai alla fonte
Zeitschriftenartikel
Siedenbiedel, C.; Aktien sind ein guter Inflationsschutz; Frankfurter Allgemeine; Veröffentlicht: 08.06.2010; Abgerufen am 01.04.2021
Vai alla fonte
Zeitschriftenartikel
Bandering, M.; Geldanlage: Wie man sich vor Inflation schützt; Dtsch Arztebl 2010; 107(42): A-2060 / B-1792 / C-1764
Recensioni