Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

I Bitcoin sono ormai una parola familiare. Che sia interessato finanziariamente o un profano – l’argomento dell’investimento in Bitcoin probabilmente non è passato inosservato. Nonostante il mercato fluttuante, la criptovaluta conosciuta a livello globale è la valuta digitale numero uno.

Nel nostro articolo, vogliamo fare luce su tutti i lati dell’investimento in bitcoin: Vantaggi e svantaggi così come vari consigli e suggerimenti che dovrebbero essere considerati quando si investe. In questo modo, puoi formarti un’opinione personale sull’argomento e fare chiarezza se vuoi investire nella criptovaluta o no.




Sommario

  • I Bitcoin sono considerati la più nota valuta digitale (chiamata anche criptovaluta) che può essere scambiata in modo decentralizzato. Esistono solo sui computer o su altri supporti di memorizzazione.
  • Finora il pagamento con i Bitcoin è possibile solo in misura molto limitata. La maggior parte dei negozi, dei negozi online, dei proprietari e persino lo Stato non accettano i Bitcoin come mezzo di pagamento.
  • Investi solo la quantità di denaro in Bitcoin di cui non hai assolutamente bisogno. Il tasso di cambio del Bitcoin può fluttuare fortemente, quindi il denaro investito può essere perso. I Bitcoin non sono quindi un investimento sicuro.

Investire in Bitcoin: cosa dovresti sapere

Prima di investire in Bitcoin, dovresti essere sufficientemente informato sull’argomento. Nelle sezioni seguenti, ti forniremo le informazioni più importanti sul tema dell’investimento in Bitcoin.

Cosa sono i Bitcoin?

I Bitcoin sono una forma digitale di valuta. La traduzione esatta si riferisce ai Bitcoin come monete che esistono solo digitalmente o su un computer. Proprio come con le monete o le banconote di denaro reale, i Bitcoin possono essere pagati solo una volta. Il background esatto e le basi tecniche dei bitcoin sono riassunte in dettaglio in un libro bianco (1).

Rispetto alla valuta “reale” (euro, dollaro, ecc.), i bitcoin non hanno alcun legame con una banca. Così, qualsiasi transazione è verificata in modo indipendente dai membri della rete.

Poiché la responsabilità ricade interamente sull’utente, il trading con i Bitcoin è considerato molto sicuro. Nessuna parte esterna ha accesso ai trasferimenti, quindi la manipolazione può essere esclusa.

I Bitcoin sono spesso chiamati criptovalute. La crittografia descrive una tecnica che è caratterizzata da una trasmissione molto sicura delle informazioni e impedisce la manipolazione (2).

Attraverso la cosiddetta tecnologia peer-to-peer, tutti gli utenti della rete possono controllare le transazioni bitcoin. A questo scopo, tutti i trasferimenti di Bitcoin a cui gli utenti hanno accesso sono memorizzati in un registro digitale – la blockchain.

Inoltre, tutte le transazioni sono ricodificate in elaborati compiti computazionali da efficaci sistemi informatici, in modo che le possibili frodi siano notevolmente frenate (1).

Cosa posso fare con i Bitcoin?

Fondamentalmente, i Bitcoin funzionano proprio come il denaro reale. Puoi salvare i Bitcoin o pagare con essi. Anche se il pagamento con i Bitcoin non è ancora possibile nei negozi o nei negozi online, i Bitcoin hanno anche molte altre possibilità rispetto alle valute reali.

Resta da vedere se i bitcoin si affermeranno come un mezzo di pagamento globale e si troveranno nei portafogli delle persone in futuro. Attualmente, i bitcoin sono difficilmente utilizzati come mezzo di pagamento per le cose di tutti i giorni. (Fonte immagine: unsplash /Aleksi Räisä)

Ecco come bitcoinblog.de promuove varie opzioni di investimento e di pagamento. Le opzioni di investimento includono il risparmio, il trading e l’investimento di bitcoin così come l’acquisto di altcoin. I Bitcoin possono anche servire come mezzo di pagamento e possono essere utilizzati per vari trasferimenti o come sostituto di un conto bancario (3).

Perché dovrei investire in Bitcoin?

L’idea della valuta digitale sotto forma di Bitcoin è ancora piuttosto giovane e quindi viene spesso discussa. La criptovaluta ha molte opportunità ma anche rischi per il futuro del commercio di denaro digitale. Nella seguente tabella abbiamo elencato i vantaggi e gli svantaggi più importanti.

Vantaggi
  • progetto innovativo
  • transazioni anonime
  • trading veloce e mondiale
  • possibilità di alti rendimenti
  • crescita nei mercati finanziari
  • valuta decentralizzata
Svantaggi
  • mercato fluttuante
  • investimento rischioso
  • gli utenti sono responsabili
  • offerte fraudolente difficili da distinguere dalle offerte genuine
  • relativamente costoso (4)

Il trading di Bitcoin è caratterizzato soprattutto dal fatto che non è controllato da terzi. È una valuta decentralizzata che può essere scambiata indipendentemente dalle banche. Un altro vantaggio è il collegamento e l’interazione internazionale.

Grazie alla loro indipendenza, i bitcoin hanno un appeal mondiale e quindi una portata molto ampia. D’altra parte, le fluttuazioni del mercato Bitcoin e il rischio associato devono essere presi in considerazione. Inoltre, ogni singolo utente, sia esperto che inesperto, ha una certa responsabilità. Le offerte fraudolente potrebbero non essere scoperte così rapidamente dai profani.

Come posso investire in Bitcoin?

Ci sono diversi modi per investire in Bitcoin. I singoli passi per investire in una criptovaluta sono molto simili indipendentemente dalla piattaforma preferita. Le seguenti istruzioni passo dopo passo ti spiegheranno esattamente come funziona investire in Bitcoin.

  1. Scegli una piattaforma: Considera in anticipo se preferisci scambiare Bitcoin su una piattaforma di scambio o in borsa. Ci sono ora un gran numero di piattaforme di scambio e scambi, quindi puoi scegliere in base alle tue preferenze.
  2. Seleziona la modalità account: Per i nuovi arrivati, molte piattaforme offrono la possibilità di creare un conto demo all’inizio. Il vantaggio di questo è che puoi inizialmente fare trading senza utilizzare denaro reale e familiarizzare con la materia. Se stai cercando di trarre profitto dai Bitcoin fin dall’inizio, dovresti rinunciare al conto demo e investire subito denaro reale.
  3. Crea un account: Se hai deciso una modalità di account, solo pochi dettagli sono solitamente necessari per impostarlo completamente. Il nome e il cognome così come l’indirizzo e-mail, una password e, se necessario, i dati bancari sono richiesti per questo. A seconda del provider, è anche possibile creare l’account con il tuo account Google o Facebook.
  4. Conferma l’account: Per attivare completamente il tuo account, dovrai fornire ulteriori informazioni personali per completare e verificare la tua identità. Inoltre, nella maggior parte dei casi, dovrai fornire la tua precedente esperienza di trading di bitcoin.
  5. Deposito di denaro: Per comprare Bitcoin, devi avere dei soldi sul tuo conto. Di solito, puoi depositare l’importo desiderato tramite bonifico bancario. Tuttavia, molti fornitori ora offrono anche altri metodi di pagamento come PayPal, carta di credito, Giropay o Sofortüberweisung. Qui puoi semplicemente selezionare il tuo metodo di pagamento preferito.
  6. Compra Bitcoin: Dopo aver depositato il denaro, nulla si oppone al trading di Bitcoin. Le piattaforme spesso offrono non solo il trading di Bitcoin, ma anche altri indici. Quindi scegli il bitcoin tra le criptovalute e infine decidi esattamente quanti bitcoin vuoi comprare.

Un investimento diretto in Bitcoin è particolarmente adatto ai principianti.

Le istruzioni descritte qui riguardano l’acquisto diretto di criptovalute. Tuttavia, c’è anche la possibilità di investire indirettamente in Bitcoin. In questo caso, prima compri un contratto, che a sua volta ti permette di comprare Bitcoin ad un prezzo fisso. Tuttavia, questa variante è molto più complessa e costosa dell’investimento diretto.

Dove posso comprare Bitcoin?

Puoi comprare e vendere la valuta digitale su vari scambi di Bitcoin o su piattaforme di scambio su internet. Gli utenti di tutto il mondo possono scambiare la loro valuta locale con la criptovaluta e viceversa.

Chiunque investa in Bitcoin dovrebbe sempre tenere d’occhio il prezzo della criptovaluta. È anche consigliabile confrontare criptovalute alternative. (Fonte immagine: unsplash / MayoFi)
  • Scambio: Per il trading di Bitcoin sullo scambio, la tua identità deve essere verificata. Per farlo, devi fornire i dettagli del tuo conto bancario e poi verificarli. La verifica delle informazioni può richiedere del tempo, quindi il tuo account non sarà attivato immediatamente. Dopo aver verificato con successo il tuo account, tuttavia, puoi fare trading sulla borsa senza restrizioni.
  • Piattaforma di scambio: Una piattaforma di scambio di Bitcoin è un mercato digitale dove gli utenti possono pubblicare le loro offerte di acquisto e vendita. In questa forma, non c’è nessun controllo d’identità all’inizio, quindi puoi iniziare direttamente. Tuttavia, solo piccole somme possono essere scambiate e gli altri utenti potrebbero rifuggire dai profili non identificati.

I Bitcoin possono essere acquistati o venduti sia in borsa che sulle piattaforme di scambio. Gli exchange conosciuti a livello internazionale sono, per esempio, Kraken o Binance; in Germania, Bitwala o Bison sono utilizzati con particolare frequenza.

Tra le piattaforme di scambio, bitcoin.de è molto conosciuta in Germania. Se preferisci scambiare la criptovaluta in borsa o su una piattaforma di scambio dipende in definitiva da te.

Come posso riconoscere uno scambio di criptovalute rispettabile per comprare Bitcoin?

Ci sono anche scambi e fornitori più e meno rispettabili tra le criptovalute. Diversi fattori possono influenzare la serietà di un sito o di una piattaforma. Per aiutarti a scegliere la piattaforma giusta, abbiamo elencato i seguenti 7 diversi fattori che dovresti considerare.

  1. Sicurezza: una piattaforma è sufficientemente sicura se la crittografia SSL è disponibile e se hai l’opzione di autenticazione a due fattori (5, 6).
  2. Regolamentazione: Assicurati che la piattaforma scelta sia soggetta a una supervisione finanziaria regolamentata. Questo può essere dimostrato da alcuni certificati come la BaFin (7), la FCA o la CySEC.
  3. Tasse: Alcune piattaforme fanno pagare delle commissioni per alcuni mezzi di pagamento e quindi sfruttano gli utenti in una certa misura. Pertanto, scopri esattamente le diverse opzioni di pagamento e i costi sostenuti.
  4. Deposito minimo: La possibilità di partecipare al trading di Bitcoin con pochi soldi non esiste da molto tempo. Di conseguenza, molti scambi richiedono ancora un deposito minimo all’inizio.
  5. Altre criptovalute: Il Bitcoin non è l’unica criptovaluta. Se vuoi investire i tuoi Bitcoin anche in criptovalute alternative, assicurati che anche le alternative siano offerte sulla borsa scelta.
  6. Conto demo: Come principiante, ha senso iniziare con un conto demo. Qui non devi investire direttamente denaro reale e puoi prima familiarizzare con la piattaforma di trading.
  7. Liquidità: più utenti sono registrati su una piattaforma, più il trading può avvenire e più è rispettabile. Stai lontano dagli scambi con poche centinaia di utenti.

Se tieni a mente i punti di cui sopra quando scegli il tuo scambio, alla fine dovresti ritrovarti con una piattaforma rispettabile. Soprattutto per i principianti, un conto demo è un punto di forza particolarmente grande per un fornitore, dato che puoi provare e testare senza sostenere alcun costo.

I Bitcoin sono un investimento sicuro?

Con i Bitcoin, non dovresti mai dimenticare che si tratta di una valuta digitale e, in questo senso, “ipotetica”. Di seguito ti spieghiamo perché non dovresti usare la criptovaluta come un investimento senza rischi.

  • Non un mezzo di pagamento: i Bitcoin non possono essere utilizzati come mezzo di pagamento per le spese quotidiane. Né nei negozi né nei negozi online sono accettati pagamenti in Bitcoin. Anche l’affitto o le tasse possono essere pagati solo con valuta “reale”. Mentre l’accettazione della criptovaluta potrebbe cambiare nei prossimi anni, al momento attuale i bitcoin non servono come mezzo di pagamento.
  • Nessuna copertura: la valuta digitale non è sostenuta né da una banca né da uno Stato. Rispetto ad un titolo di stato, non c’è alcuna garanzia che il tuo saldo Bitcoin sarà pagato in euro dopo un certo tempo.
  • Nessun valore materiale: mentre gli oggetti (di valore) o le azioni hanno un valore materiale, i bitcoin non lo hanno. Il principio delle criptovalute funziona solo finché la gente si attacca all’idea che c’è dietro e ci crede. Se la maggioranza si allontana dai Bitcoin, anche il valore in euro della valuta digitale può diminuire bruscamente o addirittura dissolversi del tutto.

La criptovaluta ha quindi alcuni rischi e vulnerabilità. Tuttavia, il principio della moneta digitale può essere molto rilevante in futuro. Quindi se trovi l’idea dietro i bitcoin utile e vuoi sostenerla, puoi anche investire piccole quantità di denaro all’inizio. Usa solo una somma la cui perdita non sarebbe rilevante per te.

Quali alternative ci sono all’investimento in Bitcoin?

Oltre ai Bitcoin, ci sono naturalmente altre opzioni di investimento. Fondamentalmente, puoi distinguere tra criptovalute e investimenti convenzionali. La tabella seguente mostra alcuni esempi delle due diverse opzioni di investimento.

Criptovaluta alternativa opportunità di investimento convenzionale
BitCoin Cash Titoli
Ethereum FOREX e opzioni binarie
LiteCoin Beni immobili

Criptovaluta alternativa

Bitcoin è molto diffuso e quindi ha il suo prezzo. Tra le criptovalute, il Bitcoin è quindi una delle varianti più costose. Il prezzo elevato può essere una buona ragione per guardarsi intorno e cercare criptovalute alternative.

Per esempio, BitCoin Cash è anche una criptovaluta molto conosciuta che è stata creata sulla base di Bitcoin. Questo è un fork del Bitcoin originale, che viene offerto ad un prezzo inferiore. A causa della dimensione del blocco più grande, le transazioni con BitCoin Cash possono essere eseguite molto più velocemente, ma richiedono anche uno spazio di archiviazione dati corrispondente.

Un’altra alternativa è la seconda criptovaluta più grande, Ethereum. Il più grande concorrente di Bitcoin può anche essere acquistato ad un prezzo inferiore e ha alcune differenze con Bitcoin. Con Ethereum, per esempio, i contratti intelligenti possono essere memorizzati ed eseguiti per realizzare progetti di crowd funding, che a loro volta rappresentano un’opzione di finanziamento alternativa per le aziende start-up (8).

LiteCoin è anche economico e non è raro tra le criptovalute. Questo è legato a Ethereum ed è caratterizzato in particolare dalla sua alta velocità. Inoltre, vengono fatti aggiustamenti e aggiornamenti regolari per migliorare costantemente il programma. LiteCoin può quindi essere un’alternativa innovativa e conveniente al Bitcoin.

Opzioni di investimento convenzionali

Se non vuoi investire in criptovalute, puoi anche ripiegare sulle opzioni di investimento classiche. Presentiamo solo tre opzioni come esempi, ma il mercato è molto più grande e offre una varietà di altre alternative.

Ititoli come le azioni sono tra le opzioni di investimento più conosciute. Come per i bitcoin, dovresti seguire il prezzo corrente per generare potenziali profitti o evitare perdite. C’è una vasta gamma di titoli tra cui scegliere, quindi quasi ogni settore è scambiato. Il trading sul forex era originariamente utilizzato per coprire gli affari esteri delle aziende più grandi.

Nel frattempo, il forex trading è penetrato anche tra i privati. La posta in gioco per il forex trading è abbastanza bassa rispetto al bitcoin. Tuttavia, la trasparenza non è così importante in questo caso, quindi è difficile differenziare i fornitori dubbi. Gli immobili sono un investimento particolarmente sicuro ma anche costoso.

Nella maggior parte dei casi, il valore della proprietà aumenta con l’aumentare della durata, ma anche i costi di manutenzione devono essere sostenuti. Rispetto ai bitcoin, i beni immobili richiedono più capitale e una manutenzione permanente.

Conclusione

L’idea dietro ai Bitcoin è molto innovativa. Come valuta decentralizzata, bitcoin mostra indipendenza da un lato e il potenziale di grandi fluttuazioni dall’altro. A causa dell’alta domanda e della popolarità, il Bitcoin è una criptovaluta relativamente costosa.

Il comportamento degli utenti influenza quindi Bitcoin – più persone investono in Bitcoin, più forte e sicura diventa la valuta digitale. Non bisogna dimenticare che le criptovalute sono sempre un investimento rischioso. Quindi se si considera un investimento in Bitcoin, si dovrebbe investire solo denaro “in eccesso” la cui perdita può essere accettata.

Poiché i Bitcoin funzionano come mezzo di pagamento solo in casi eccezionali, non sono attualmente adatti come investimento finanziario. Chiunque voglia investire in Bitcoin dovrebbe seguire costantemente lo sviluppo dell’argomento e tenersi sempre aggiornato.

Fonte immagine: Mironov/ 123rf.com

Riferimenti (8)

1. Nakamoto, S. 2008. Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System.
Fonte

2. Kollmann, T. Kryptographie
Fonte

3. Bergmann, C. 2014. Die Bitcoin-Infothek.
Fonte

4. 2020. Der Bitcoin ist so teuer wie noch nie - 66 Prozent der Bundesbürger sind skeptisch.
Fonte

5. futurum bank AG. Was ist die 2-Step-Verfication / 2-Faktor-Authentifizierung?
Fonte

6. Gerwan GmbH. SSL Verschlüsselung.
Fonte

7. Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht. 2013. Bitcoins: Aufsichtliche Bewertung und Risiken für Nutzer.
Fonte

8. Wuppertaler Rundschau. 2019. Vor- und Nachteile von Ethereum gegenüber Bitcoin.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

White Paper
Nakamoto, S. 2008. Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System.
Vai alla fonte
Lexikon
Kollmann, T. Kryptographie
Vai alla fonte
Blog-Artikel
Bergmann, C. 2014. Die Bitcoin-Infothek.
Vai alla fonte
Studie
2020. Der Bitcoin ist so teuer wie noch nie - 66 Prozent der Bundesbürger sind skeptisch.
Vai alla fonte
Lexikon
futurum bank AG. Was ist die 2-Step-Verfication / 2-Faktor-Authentifizierung?
Vai alla fonte
Lexikon
Gerwan GmbH. SSL Verschlüsselung.
Vai alla fonte
Artikel
Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht. 2013. Bitcoins: Aufsichtliche Bewertung und Risiken für Nutzer.
Vai alla fonte
Artikel
Wuppertaler Rundschau. 2019. Vor- und Nachteile von Ethereum gegenüber Bitcoin.
Vai alla fonte
Recensioni