Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

Quando ti trasferisci in un nuovo appartamento, probabilmente ti sei confrontato più volte con il termine “deposito per l’affitto” o “conto deposito”. Il primo è un importo destinato a proteggere il padrone di casa. Il deposito protegge dai danni all’appartamento, dalla perdita dell’affitto o dalle spese di servizio in sospeso.

Questo importo viene versato nel conto di deposito. Questo conto serve a tenere al sicuro il tuo deposito per l’affitto per tutta la durata della locazione. Il seguente articolo ti aiuterà a chiarire qualsiasi incertezza riguardante il conto deposito. Troverai le risposte alle domande più frequenti in modo che tu possa formarti un’opinione informata.




Sommario

  • L’inquilino deve pagare al proprietario un massimo di tre affitti mensili netti in anticipo come deposito. Questo sarà trattenuto se c’è un danno all’appartamento. Se non ci sono danni, l’inquilino ottiene indietro l’intero deposito.
  • Il padrone di casa non può investire il deposito dell’affitto insieme ai propri beni. Qualsiasi interesse maturato su di esso deve essere pagato all’inquilino.
  • Il deposito non deve essere restituito immediatamente dopo il trasloco. Il padrone di casa è autorizzato a prendere tempo con il pagamento.

Background: Cos’è un conto di deposito?

Nel seguente articolo troverai le risposte ad alcune delle domande più frequenti. Se sei interessato all’argomento di un conto deposito, troverai informazioni utili qui.

Cos’è un conto deposito e chi lo apre?

Il deposito dell’affitto serve come garanzia per il padrone di casa contro i danni. (1) Poiché l’importo del deposito non può essere versato in un conto privato, deve essere aperto un conto separato per questo scopo. Questo protegge il deposito dall’insolvenza. (2) Questo è il conto del deposito cauzionale.

Sia l’inquilino che il proprietario possono aprire il conto di deposito. L’inquilino può aprire un conto di risparmio o un libretto di risparmio. Questo viene poi trasferito al locatore per mezzo di una dichiarazione di pegno.

Kautionskonto

Il deposito dell’affitto è già fissato al momento della firma del contratto. Il padrone di casa può decidere se concordare o meno un deposito. (Fonte immagine: Cytonn Photography / unsplash)

Se non vuoi impegnare il conto al padrone di casa, puoi anche aprire il conto con un avviso di blocco. In questo caso, il padrone di casa deve dare il suo consenso se si accede a questo account. (3) Meno attraente per l’inquilino è l’apertura del conto da parte del padrone di casa.

In questo caso, il padrone di casa deve pagare gli interessi all’inquilino. Questo interesse è ulteriormente limitato dalla ritenuta finale. (3)

Quanto costa un conto deposito?

Ci sono numerose opzioni per i costi di un conto di deposito. Alcune sono gratuite e altre hanno delle tariffe. A questo punto, ha senso dare un’occhiata da vicino ai fornitori e confrontare le loro condizioni. Dovresti prestare particolare attenzione alle tasse che si applicano. Sono una tantum, annuali o mensili?

Le tariffe possono variare tra i 10 e i 30 €. Anche il tasso di interesse è degno di nota. Con i conti di risparmio classici, questo è di solito solo tra lo 0,01 e lo 0,1%. (4)

Qual è il limite massimo per il deposito dell’affitto?

Non esiste un limite legale per i depositi di affitto. Tuttavia, il pagamento di un deposito è solitamente concordato nel contratto d’affitto. Il limite massimo del pagamento del deposito è un massimo di tre affitti netti. Questo significa che i pagamenti anticipati per i costi accessori non sono inclusi.

È anche bene sapere che un aumento dell’affitto non comporta un aumento del deposito.

C’è solo una possibile deviazione da questo. Se l’appartamento deve essere convertito per i disabili, può essere richiesto anche un deposito di affitto più alto. Se il padrone di casa ti fa pagare un deposito per l’affitto troppo alto, puoi richiedere la restituzione della somma che hai pagato troppo.

Oltre al pagamento una tantum del deposito dell’affitto, puoi anche accettare di pagare a rate.

Quali tipi di depositi sono possibili?

Ci sono diversi tipi di deposito possibili. La scelta di quello appropriato dipende dal padrone di casa e dall’inquilino. È meglio discutere le opzioni con il tuo padrone di casa in anticipo.

Tipo di deposito definizione
Deposito in contanti pagamento in contanti al padrone di casa. È importante che scriviate la data e l’importo. (5)
Bonifico bancario L’importo viene trasferito su un conto aperto dal locatore. Dovreste anche ottenere una ricevuta di deposito per questo. (6)
Libretto di risparmio: si apre un libretto di risparmio a proprio nome e lo si dà in pegno al padrone di casa. Dopo il trasloco, l’importo può essere versato solo con il consenso del padrone di casa. (7)
Garanzia bancaria: la banca garantisce per voi come inquilino. Molte banche non offrono più questa forma o applicano delle commissioni. Anche i parenti possono garantire per te. (8)
Obbligo di deposito cauzionale lo si stipula con una compagnia di assicurazioni. Tuttavia, vengono addebitate delle tasse mensili o annuali. (5)
Deposito cauzionale: si può anche investire il deposito cauzionale sotto forma di fondi d’investimento. Questa alternativa può portare a una quantità interessante di interessi. (9)
Denaro overnight Potete investire il vostro deposito in un conto separato di denaro overnight. Questo può anche portare a tassi d’interesse più alti. (5)
Conto fiduciario il padrone di casa apre questo conto e vi deposita l’importo del deposito. Tuttavia, questo deve essere separato dal suo patrimonio privato. (10)

Il padrone di casa non deve necessariamente accettare ogni opzione. Tuttavia, puoi certamente trovare una buona soluzione per entrambe le parti di comune accordo.

Come dovrebbe essere investito il deposito dell’affitto?

Come già detto, il padrone di casa non può versare il deposito dell’affitto sul conto privato. È qui che entra in gioco il conto di deposito. Questo account ha un periodo di preavviso massimo di tre mesi. Se il padrone di casa dovesse diventare insolvente, questo conto di deposito è protetto da questo.

Tuttavia, l’interesse su questi conti di deposito è relativamente scarso. Una possibile soluzione a questo è un investimento alternativo tramite un conto di denaro a chiamata o un conto di deposito per l’affitto. Questi sono di solito un po’ più complicati da gestire.

Per entrambe le procedure, hai bisogno dell’approvazione della rispettiva banca e del consenso del padrone di casa. Dovresti ricordare che il padrone di casa deve sempre dirti su quale conto è depositato il tuo deposito per l’affitto e quali interessi sono applicati su di esso.

Chi paga le spese del conto di deposito?

C’è spesso una mancanza di chiarezza qui. Al momento non c’è una dichiarazione generalmente valida. È meglio parlare con il tuo padrone di casa per trovare una soluzione che soddisfi entrambe le parti.

Se il contratto stabilisce che l’inquilino deve pagare le tasse, il contratto è innanzitutto valido.

Finora non ci sono nemmeno sentenze legalmente valide che siano chiaramente a favore di una soluzione. Ci sono sentenze individuali che sono a favore di entrambe le parti in ogni caso. Per esempio, il canone è addebitato all’inquilino in alcuni casi (AG Frankenthal, sentenza del 30.10.2014, 3a C 270/14, ZMR 2016 p. 295) e al locatore in altri (LG München I, WM 97, p. 612; AG Hamburg, WM 90, 426). È quindi meglio chiarire questa domanda individualmente con il tuo padrone di casa.

Entro quando deve essere restituito il deposito dell’affitto?

Se non si è verificato alcun danno, il deposito deve essere restituito immediatamente, compresi gli interessi. Tuttavia, non c’è una scadenza fissa per il padrone di casa per restituire il deposito. Se sono stati registrati danni o difetti, il padrone di casa può impiegare dai tre ai nove mesi. In questo caso, il padrone di casa deve anche concedere all’inquilino un periodo di tempo per rimediare ai difetti. Se questo periodo scade, possono essere ordinate delle riparazioni, che saranno detratte dal deposito.

Kautionskonto

È già concordato nel contratto d’affitto quali riparazioni l’inquilino deve effettuare quando si trasferisce. Questo viene controllato dal padrone di casa dopo che l’inquilino si è trasferito. (Fonte immagine: Lea B/ Unsplash)

Un’altra ragione per cui il deposito dell’affitto può essere trattenuto è il pagamento in sospeso dei costi di gestione. In questo caso, tuttavia, il padrone di casa è autorizzato a trattenere solo una parte del deposito. L’ammontare del deposito trattenuto dipende dai dati degli anni passati.

Tuttavia, non dovresti avere l’idea di smettere di pagare l’affitto verso la fine per consumare il deposito – questo non è permesso.

Quando c’è meno deposito cauzionale?

Il padrone di casa è autorizzato a trattenere l’intero deposito o parte di esso se c’è una ragione dimostrabile per farlo. Le ragioni permesse includono

  • Affitti arretrati
  • Danno
  • riparazioni cosmetiche mancanti
  • bollette insolute

Tuttavia, queste ragioni devono essere dimostrabili e comprensibili. Tuttavia, il regolamento dei costi operativi spesso porta ad un lungo ritardo nel pagamento del deposito. Il padrone di casa stesso di solito deve aspettare più a lungo per le dichiarazioni necessarie.

Questo significa che possono passare fino a 12 mesi prima che questa parte del deposito venga pagata. È anche importante sapere che l’usura non è un difetto o un danno.

Chi chiude il conto del deposito cauzionale?

Il conto viene generalmente chiuso dalla persona che ha aperto il conto. Se si tratta del padrone di casa, lui o lei chiuderà il conto parzialmente o completamente e restituirà al padrone di casa l’importo comprensivo di interessi.

Se il conto è stato aperto dall’inquilino e impegnato di conseguenza, l’inquilino chiuderà il conto. Tuttavia, questa chiusura viene effettuata solo se il padrone di casa ha acconsentito a questo processo.

Conclusione

Il pagamento di un deposito per l’affitto non è obbligatorio, ma questo deposito è ora richiesto da quasi tutti i proprietari come garanzia. Per proteggere sia l’inquilino che il padrone di casa, questo deposito viene solitamente versato in un conto deposito.

Come inquilino, è importante discuterne con il padrone di casa, perché la scelta di un conto adatto o il pagamento di eventuali spese è molto individuale. Il più comune è il libretto di risparmio. Tuttavia, puoi aspettarti praticamente nessun interesse qui.

Altre forme di investimento sono molto più attraenti, ma non si sono ancora affermate e a volte non sono accettate dai proprietari. Consulta il tuo padrone di casa per trovare una buona soluzione per entrambe le parti.

Riferimenti (10)

1. Kautionsfrei.de: Was ist eigentlich Mietkaution?, 06.04.2021
Fonte

2. Konto.org: Was ist ein Kautionskonto?, 06.04.2021
Fonte

3. Rechnungswesen-verstehen.de: Mietkautionskonto eröffnen - wie funktioniert das?, 06.04.2021
Fonte

4. Mietkautionsbuergschaft.de: Mietkautionskonto Vergleich, 08.04.2021
Fonte

5. Immobilienscout24.de: Mietkautionskonto - Wissenswertes zum Kautionskonto, 08.04.2021
Fonte

6. Fr.de: Sieben Irrtümer über die Mietkaution, 08.04.2021
Fonte

7. Sparkonto.org: Mietkautionssparbuch – Mietkautionskonto. Wie funktioniert das?, 08.04.2021
Fonte

8. Mietkautionsbuergschaft.eu: Mietkautionsbürgschaft, wie es funktioniert - mit Vergleich, Uwe Winkler, 08.04.2021
Fonte

9. Fonds-super-markt.de: Fonds als Mietkaution, 08.04.2021
Fonte

10. Mein-hausio.de: Treuhandkonto Mietkaution-Wir verwalten Ihre Kaution, Yvonne Häusler, 08.04.2021
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Was ist eigentlich Mietkaution?
Kautionsfrei.de: Was ist eigentlich Mietkaution?, 06.04.2021
Vai alla fonte
Was ist ein Kautionskonto?
Konto.org: Was ist ein Kautionskonto?, 06.04.2021
Vai alla fonte
Mietkautionskonto eröffnen - wie funktioniert das?
Rechnungswesen-verstehen.de: Mietkautionskonto eröffnen - wie funktioniert das?, 06.04.2021
Vai alla fonte
Mietkautionskonto Vergleich
Mietkautionsbuergschaft.de: Mietkautionskonto Vergleich, 08.04.2021
Vai alla fonte
Mietkautionskonto - Wissenswertes zum Kautionskonto
Immobilienscout24.de: Mietkautionskonto - Wissenswertes zum Kautionskonto, 08.04.2021
Vai alla fonte
Sieben Irrtümer über die Mietkaution
Fr.de: Sieben Irrtümer über die Mietkaution, 08.04.2021
Vai alla fonte
Mietkautionssparbuch – Mietkautionskonto. Wie funktioniert das?
Sparkonto.org: Mietkautionssparbuch – Mietkautionskonto. Wie funktioniert das?, 08.04.2021
Vai alla fonte
Mietkautionsbürgschaft, wie es funktioniert - mit Vergleich
Mietkautionsbuergschaft.eu: Mietkautionsbürgschaft, wie es funktioniert - mit Vergleich, Uwe Winkler, 08.04.2021
Vai alla fonte
Fonds als Mietkaution
Fonds-super-markt.de: Fonds als Mietkaution, 08.04.2021
Vai alla fonte
Treuhandkonto Mietkaution-Wir verwalten Ihre Kaution
Mein-hausio.de: Treuhandkonto Mietkaution-Wir verwalten Ihre Kaution, Yvonne Häusler, 08.04.2021
Vai alla fonte
Recensioni