Ultimo aggiornamento: 02/10/2021

Alzarsi la mattina quando vuoi, fare qualsiasi cosa ti venga in mente – sogno o realtà? Non dovrai più lavorare per il capo non amato? Questo può essere solo un sogno irrealizzabile, vero?

Non necessariamente, perché la libertà finanziaria non è così lontana come molte persone potrebbero pensare. In questo articolo imparerai tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare il tuo viaggio verso la libertà finanziaria.




Sommario

  • Libertà finanziaria significa non essere dipendente da certi flussi di reddito per guadagnarsi da vivere.
  • Ci sono diversi livelli di libertà finanziaria – il grado di dipendenza è decisivo.
  • La libertà finanziaria può essere raggiunta attraverso una varietà di metodi. L’accumulo di ricchezza attraverso le azioni e altri prodotti finanziari gioca un ruolo importante.

Definizione: cos’è la libertà finanziaria?

Quando parliamo di libertà, è facile capire cosa intendiamo: una vita autodeterminata, muoversi liberamente, vivere la propria personalità. Ma cosa significa essere finanziariamente liberi? Per scoprirlo, dobbiamo prima dare un’occhiata al concetto classico della nostra società:

L’uomo o la donna media va a scuola per 13 anni, poi inizia un apprendistato o un corso di studi e poi viene assunto da un’azienda, sempre che le qualifiche siano giuste. Il contratto di lavoro stabilisce che il dipendente riceve un salario mensile, che di solito è basato sul numero di ore lavorate a settimana. Finora tutto bene.

Ma il problema è che non appena il dipendente smette di lavorare, il salario non viene pagato – malattia o altri accordi speciali come il congedo parentale esclusi.

Quindi non può smettere di lavorare da un giorno all’altro e allo stesso tempo sperare di continuare a ricevere un reddito – è in una dipendenza finanziaria. La libertà finanziaria è l’opposto della situazione appena menzionata.

La libertà finanziaria significa che tutti i costi correnti possono essere coperti da un reddito che è già risparmiato o è generato attraverso fonti autodeterminate. Un piccolo esempio: i genitori hanno una proprietà pagata o hanno già risparmiato abbastanza soldi per vivere una vita solida.

Coloro che ereditano questi beni dai loro genitori o possono ricorrervi hanno già raggiunto un certo grado di indipendenza finanziaria.

Informazioni di base: Cosa dovresti sapere sulla Libertà Finanziaria

Quali sono le fasi della libertà finanziaria?

La libertà finanziaria alla fine significa qualcosa di diverso per ognuno. Da un lato, molto dipende da quanti soldi ti servono davvero per vivere nella tua situazione e dall’altro, l’idea di libertà di ognuno è diversa.

Livello di dipendenza descrizione
Dipendenza completa C’è una completa dipendenza finanziaria – esempio l’infanzia o gli studi, che sono spesso finanziati dai genitori. Non hai un reddito proprio.
Prima indipendenza raggiungi questo livello quando hai il tuo primo reddito proprio – questo può accadere, per esempio, attraverso un piccolo lavoro part-time.
Indipendenza finanziaria A questo livello non sei più finanziariamente dipendente da altre persone – ad eccezione del tuo datore di lavoro, naturalmente. Ti finanzi completamente da solo.
Sicurezza finanziaria Sfortunatamente, questo livello è già raggiunto da pochissime persone. Sicurezza finanziaria significa che avete accumulato delle riserve che vi permetteranno di continuare a vivere una vita solida nel caso in cui non possiate lavorare.
Prima libertà finanziaria si raggiunge questa fase quando avete investito le vostre riserve in modo sensato per diversi anni e le avete così aumentate. L’accumulo di beni dà i suoi frutti.
Libertà finanziaria La libertà finanziaria è raggiunta – puoi finanziare il tuo sostentamento completamente dai tuoi beni esistenti e nonostante le tue spese attuali i tuoi beni continuano a crescere.

Non c’è da stupirsi, perché a questo livello la vita è davvero molto confortevole. Un problema è che la maggior parte delle persone adattano automaticamente il loro stile di vita al nuovo reddito quando il loro stipendio aumenta, per esempio – questo rende difficile accumulare riserve interessanti. Sei quindi sempre dipendente dal tuo stipendio e virtualmente dipendente da esso.

Libertà finanziaria: applicazione pratica e vantaggi

Ora che ci siamo occupati della definizione di libertà finanziaria, vediamo i modi per raggiungerla. In questa epoca di digitalizzazione e internet, le opportunità di fare soldi sono più grandi che mai.

Tuttavia, ci sono ancora relativamente poche persone che diventano veramente libere finanziariamente.

Libertà finanziaria nell’occupazione

Nel 2017, c’erano circa 39 milioni di persone in Germania con un rapporto di lavoro regolare, ma d’altra parte solo 4,3 milioni di lavoratori autonomi.

Quindi dovremmo inevitabilmente affrontare la questione se la libertà finanziaria come dipendente sia anche solo possibile.

La libertà finanziaria è raggiungibile solo se si riesce ad aumentare il proprio flusso di reddito. In linea di principio, come dipendente hai esattamente due modi per farlo:

  1. Aumenti il tuo stipendio
  2. Aumenti il tuo carico di lavoro

In teoria, queste due possibilità permettono di aumentare il proprio reddito a tal punto che, combinato con un’abile strategia di accumulo di ricchezza, può diventare così grande per molti anni da portare alla sicurezza finanziaria o addirittura all’indipendenza finanziaria.

Tuttavia, a seconda di quanto è alto lo stipendio da dipendente e quanto bene stanno andando gli investimenti, per esempio in azioni o fondi, questo percorso può richiedere molto tempo.

Libertà finanziaria come imprenditore o lavoratore autonomo

I lavoratori autonomi o gli imprenditori hanno il vantaggio che il loro stipendio è completamente a loro carico – meglio gli affari vanno, più la persona può pagare. La distinzione fondamentale qui, tuttavia, è se effettivamente guadagni i tuoi soldi come lavoratore autonomo o come imprenditore.

Si prega di notare la distinzione essenziale: un imprenditore costruisce la propria attività e lavora sull’attività, un lavoratore autonomo lavora nell’attività, per esempio come fornitore di servizi o libero professionista.

È importante per gli imprenditori rendere redditizia la propria attività e, per esempio, venderla in seguito. Gli imprenditori possono guadagnare uno stipendio come amministratori delegati.

I lavoratori autonomi, d’altra parte, sono molto più dipendenti dai progetti e tendono ad avere un reddito più irregolare, per questo è importante provvedere a se stessi.

Libertà finanziaria attraverso progetti part-time

Gli svantaggi che inevitabilmente sorgono come dipendente possono essere facilmente compensati nel mondo di oggi attraverso progetti e imprese part-time.

Coloro che non vogliono fare a meno di un reddito regolare possono raggiungere la loro indipendenza finanziaria molto più velocemente attraverso attività part-time – a patto che si possa conciliare con un lavoro a tempo pieno e con il datore di lavoro.

Libertà finanziaria attraverso l’accumulo di ricchezza con azioni ed ETF

Nella nostra sezione sull’accumulo di ricchezza, presentiamo una grande varietà di modi per investire il tuo denaro duramente guadagnato in modo intelligente e, soprattutto, a lungo termine.

Se vuoi raggiungere la libertà finanziaria attraverso l’accumulo di ricchezza, hai bisogno di una strategia di investimento intelligente. (Fonte immagine: unsplash.com / AbsolutVision)

L’accumulo di ricchezza privata è un must assoluto nel mondo di oggi per evitare la povertà in età avanzata. Ma è anche possibile raggiungere l’obiettivo dell’indipendenza finanziaria o addirittura della libertà finanziaria puramente attraverso l’accumulo di beni?

A questo punto vorremmo mostrarti un piccolo esempio di calcolo, poiché è molto più adatto come spiegazione: Supponiamo che un personaggio fittizio di nome Tom voglia diventare finanziariamente indipendente.

Tom ha 20 anni e guadagna uno stipendio netto annuo di 15.000 euro. Inoltre, Tom è già riuscito a risparmiare 5.000 euro in un conto bancario attraverso i suoi genitori. Con il suo attuale stile di vita, che è assolutamente medio per un ventenne, può raggiungere un surplus di 100 € ogni mese – in altre parole, ha 100 € in più al mese di quanto spende.

A questo punto, dovresti dedicare molto tempo a scrivere tutte le tue spese attuali e tutte le tue entrate in modo da poter determinare il tuo tasso massimo di risparmio al mese.

Il primo obiettivo di Tom è la sicurezza finanziaria. Per raggiungere questo obiettivo, ha bisogno di una somma annuale di 13.800 euro, dopo tutto, risparmia 1200 euro all’anno dal suo stipendio di 15.000 euro, quindi la differenza è la somma delle sue spese.

Per poter calcolare questo esempio fittizio nel modo più semplice possibile, assumiamo un tasso di interesse del 5% annuo. Questo ci porta al patrimonio richiesto di € 276.000, di cui Tom ha bisogno. Ritenuta d’acconto e altre tasse non sono incluse in questo calcolo semplificato.

Secondo questo modello, Tom ha bisogno di 55 anni per raggiungere la sua somma obiettivo di € 276.000. Così Tom conosce l’importo totale di cui ha bisogno per l’indipendenza finanziaria, ma quali opzioni ha per raggiungere questa somma? Tom ha le seguenti opzioni in questa situazione

  • Aumentare il proprio tasso di risparmio
  • Aumenta il tuo stipendio
  • Ridurre le tasse / imposte
  • Ottimizzare l’accumulo di ricchezza (aumentare il tasso di interesse)
  • Cambiare la propria vita o professione

In linea di massima, entriamo nel dettaglio di questi metodi in altri articoli, ma ecco alcune spiegazioni. Prima che Tom possa lavorare sul suo tasso di risparmio, dovrebbe liberarsi da possibili debiti di consumo.

Un sondaggio della Federal Reserve ha scoperto che circa il 46% di tutta l’America non sarebbe in grado di gestire un’emergenza di 400 dollari. Il peso del debito in America è relativamente alto in media mentre il tasso di risparmio è piuttosto basso.

Tom controlla la lista delle sue spese e dopo una breve ricerca trova alcuni potenziali risparmi ed è in grado di aumentare il suo tasso di risparmio a €200 al mese, il che gli permette di ridurre significativamente il tempo necessario per raggiungere l’importo prefissato.

Allo stesso tempo, Tom può espandere le sue qualifiche professionali, per esempio iniziando un’altra laurea o frequentando ulteriori seminari di formazione. Nei suoi 20 anni, è nell’età migliore per questo.

Questo gli permette di aumentare il suo stipendio annuale a 20.000 euro in pochi anni, per esempio, e quindi accorcia anche significativamente il tempo necessario per raggiungere il suo obiettivo.

Tom può risparmiare tasse o commissioni, per esempio, evitando investimenti in fondi gestiti attivamente e seguendo il “principio buy-and-hold” con gli ETF. Tom può cambiare la sua vita sviluppando se stesso personalmente e, per esempio, iniziando i suoi primi progetti imprenditoriali accanto al suo lavoro permanente all’età di 22 anni.

Le opportunità su Internet gli permettono di avviare progetti con un piccolo capitale iniziale che generano un alto rendimento a lungo termine. Attraverso la combinazione delle opportunità appena elencate, Tom riesce finalmente a ridurre il periodo da 55 anni a poco meno di 13 anni.

Questo significa che l’indipendenza finanziaria è già realisticamente raggiungibile per lui all’età di 33 anni.

Risorse: I migliori punti d’ingresso per la libertà finanziaria

Per permetterti di iniziare al meglio il tuo percorso verso la libertà finanziaria, abbiamo elencato alcuni preziosi punti d’ingresso e opportunità di formazione in questa sezione.

Quali sono i libri famosi sulla libertà finanziaria

La Via della Libertà Finanziaria di Bodo Schäfer

L’opera di Bodo Schäfer “La Via della Libertà Finanziaria” è considerata un vero classico nel campo della previdenza privata e appartiene alle basi assolute. Dà consigli pratici per il tuo percorso verso la libertà finanziaria.

Rich Dad Poor Dad di Robert T. Kiyosaki

Rich Dad Poor Dad è anche considerato un must-read nel campo della finanza. La macchina descrive la differenza tra un padre ricco e uno povero, o più in generale descrive le differenze nei modelli di pensiero tra persone ricche e non ricche.

Ulteriori letture: Fonti e link interessanti

[1] https://www.zeit.de/wirtschaft/2017-01/arbeitsmarkt-deutschland-konjunktur-jobs-rekordhoch-dienstleistungen

[2] https://www.nzz.ch/wirtschaft/wirtschaftspolitik/klamme-privathaushalte-in-den-usa-immer-nahe-am-anschlag-ld.88970

Fonte immagine: unsplash.com / Dino Reichmuth

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni