Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Che tu sia un muratore professionista, un falegname o un appassionato del fai da te, possedere una livella è essenziale. Questo strumento facile da usare e poco costoso ti permetterà di realizzare i tuoi progetti nel modo più accurato possibile.

Questo articolo ti mostrerà quindi tutto quello che devi sapere prima di comprare una livella in modo da poter acquistare quella più adatta alla tua attività.




Sommario

  • Determina quale attività vuoi fare prima di acquistare la tua livella. Questo determinerà la dimensione e il tipo che dovresti selezionare.
  • Scegli una livella adatta al tuo progetto con una, due o anche tre livelle o magneti.
  • Controlla se la tua livella è dotata di accessori come maniglie o fori per darti una presa migliore.

Livella a bola: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Ecco una piccola selezione delle migliori livelle sul mercato, secondo il tipo e la marca. Qualunque sia il tuo progetto o attività, qui troverai quello più adatto a te!

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sulle livelle.

Qui parleremo un po’ di cosa sono, delle loro caratteristiche e dei diversi tipi di livelle disponibili sul mercato. Inoltre, ti mostreremo come usarla e le alternative che esistono sul mercato.

Determina quale attività vuoi fare prima di acquistare la tua livella. Questo determinerà la dimensione e il tipo che dovresti selezionare. (Fonte: belchonock: 122521142/ 123rf)

Cos’è una livella? Quali sono i suoi componenti?

Una livella è uno strumento portatile usato per controllare l’orizzontalità e la verticalità di un oggetto o una superficie (1). Che tu sia un artigiano, un falegname o un appassionato di bricolage, scegliere la giusta livella è essenziale per lo sviluppo della tua attività.

Questo strumento è composto da una struttura, solitamente rettangolare, fatta di vari materiali come legno, plastica o alluminio. Questo telaio contiene un piccolo tubo trasparente riempito di liquido (alcool o etere) e con una piccola bolla d’aria all’interno che determina il livello.

Perché vengono usati liquidi come l’alcool o l’etere invece dell’acqua?

  1. L’alcool o l’etere hanno una minore viscosità e tensione superficiale che permette alla bolla di muoversi rapidamente lungo il tubo.
  2. Questi componenti rimangono liquidi in una gamma di temperature più ampia.

Di solito, per migliorare la visibilità della bolla, un colorante come la fluoresceina viene aggiunto al liquido per dargli un colore giallo o verde.

Come leggere una livella?

Come detto sopra, la livella consiste in un telaio o struttura e la livella stessa. Questo tubo ha dei segni che determinano il livello o l’irregolarità di una superficie.

Quando mettiamo la livella su una superficie piana, la bolla sarà tra i due segni della livella, indicando che la superficie è perfettamente livellata. D’altra parte, se la bolla è a destra o a sinistra dei segni, la livella indica che la superficie non è a livello.

Quali tipi di livelle esistono?

Ecco una piccola selezione delle livelle più comunemente usate sul mercato in base al loro uso, al materiale e alla forma. A seconda del tipo di attività che vuoi svolgere, dovrai acquistare un tipo o un altro.

Livella da carpentiere

La livella da carpentiere o da falegname è costituita da una struttura rettangolare in legno, che contiene la livella, e solitamente misura tra 46 cm e 122 cm. La sua lunghezza varia a seconda del lavoro che vuoi fare.

Queste livelle spesso contengono 1-3 livelle. Questo ti permetterà di livellare sia le superfici orizzontali che quelle perpendicolari, così potrai controllare accuratamente l’inclinazione dei diversi angoli.

Livella per muratura

Le livelle per muratura sono utilizzate dai costruttori professionisti. Queste livelle sono molto simili a quelle da falegname, ma hanno due differenze principali

  1. Dimensioni: tendono ad essere più grandi, misurando fino a 183 cm.
  2. Materiale: sono costruiti in alluminio o in plastica per una maggiore resistenza.

Torpedo Level

Si tratta di livelle che si caratterizzano principalmente per le loro dimensioni più piccole, circa 20 cm, e sono costruite con materiali come la plastica o l’alluminio. Queste livelle sono utilizzate per lavori o progetti svolti in spazi molto piccoli che non permettono l’utilizzo di livelle più grandi.

Inoltre, un’altra delle sue caratteristiche principali è la sua base magnetica che permette di fissare la livella a superfici di ferro o acciaio, facilitando la misurazione della superficie e il lavoro del lavoratore.

Livella a palo

La livella a palo è utilizzata esclusivamente per la misurazione di angoli. Ha una forma angolare composta da due braccia che formano un angolo con un angolo di 90º che sono attaccate a qualsiasi superficie per mezzo di due magneti e una cinghia di gomma.

Questo tipo di livella, generalmente fatta di plastica, è perfetta per misurare pali, tubi o colonne. Alcuni modelli aprono le braccia fino a 180º e hanno tra 2-3 livelle, una verticale e due orizzontali.

Livella Bullseye

La più recente delle livelle e quella che differisce di più nel design. È una livella rotonda, di circa 35 mm di diametro, con un fondo piatto di plastica (2). Questa livella ha una faccia di vetro convessa al centro che indica il punto di irregolarità 0.

A differenza di altri tipi di livelle, questa livella viene utilizzata per livellare una superficie per mezzo di un piano. Questo tipo di livella è usato per misurare e livellare macchine fotografiche, strumenti di precisione, tavoli, bilance…

Ecco una tabella di confronto che riassume i principali tipi di livelle sul mercato:

Caratteristica Livella da carpentiere Livella da muratore Livella a siluro Livella per pali Livella Bullseye
Forma Rettangolare Rettangolare Rettangolare Angolo di 90º Rotonda
Materiale Legno Plastica/Alluminio Plastica/Alluminio Plastica Plastica e vetro
Numero di livelli 1-3 1-3 1-3 1-3 1

Perché comprare una livella?

Che tu sia un costruttore professionista o un appassionato del fai da te, avere una livella è essenziale. Nonostante sia uno strumento manuale semplice ed economico, è uno degli strumenti di costruzione più importanti e utili.

Una superficie irregolare può rovinare il tuo progetto, quindi è molto importante scegliere la livella che meglio si adatta all’attività che intendi sviluppare.

Livella magnetica?

Come novità sul mercato, i produttori di livelle stanno magnetizzando le strutture o i telai per una migliore gestione dello strumento. Questi magneti possono essere fatti di diversi materiali

  1. Magneti a striscia magnetica: di solito utilizzati nei livelli di plastica. Questi sono magneti con una scanalatura a “V” che permettono una migliore manipolazione su superfici come i tubi.
  2. Magneti in ceramica: anche se non sono più in uso, erano i magneti più utilizzati all’inizio della loro produzione. Sono magneti economici, leggeri e ad alta resistenza.
  3. Magneti in terre rare: normalmente utilizzati nei livelli di alluminio, sono più forti dei magneti in ceramica. Sono caratterizzati dall’essere molto potenti ma anche molto fragili e vulnerabili alla corrosione.

Scegli una livella adatta al tuo progetto con una, due o anche tre livelle o magneti. (Fonte: tatom: 63842946/ 123rf)

Quali alternative ci sono alla liv ella?

Come al solito, la scienza e lo sviluppo tecnologico hanno migliorato e creato nuovi strumenti che sostituiscono o riempiono i bisogni coperti dai vecchi strumenti manuali.

In relazione alla livella, le aziende hanno sviluppato le livelle laser. Queste livelle svolgono la stessa funzione della livella, ma per mezzo di una luce laser che è alimentata da batterie AA. Ecco una tabella dei vantaggi e degli svantaggi di queste livelle:

Vantaggi
  • Più accurata
  • Più piccola
  • Facile da maneggiare
Svantaggi
  • Più costosa
  • Necessita di batterie per funzionare
  • Più delicata

Criteri di acquisto

Dopo aver parlato di tutto quello che devi sapere sulle livelle, ecco alcuni criteri che dovresti considerare prima di acquistare una livella sul mercato:

Materiali

Le livelle sono fatte di vari materiali. Qui metteremo in evidenza i principali

  1. Alluminio: fornisce un’alta resistenza alle alte temperature. È anche molto resistente agli urti e alle cadute, quindi di solito includono dei paraurti per attutirli.
  2. ABS: l’ABS è una plastica composta da tre composti chiamati acrilonitrile, stirene e butadiene. Questi composti danno il livello di rigidità e resistenza alle alte temperature e ai diversi prodotti chimici.
  3. Legno: materiale utilizzato all’inizio dello sviluppo di questi utensili ma sempre più in disuso a causa della sua bassa resistenza alle alte temperature, agli urti e al tempo.

Numero di livelli

A volte le superfici da livellare non si trovano in orizzontale, ma in vari angoli o addirittura in verticale. Questo è il motivo per cui molte livelle incorporano più di una livella per determinare l’irregolarità delle diverse superfici. Al giorno d’oggi ci sono livelle sul mercato che incorporano tra 1-3 livelli o file.

Controlla se hai bisogno che la tua livella sia dotata di accessori come maniglie o fori che ti permettono di avere una migliore presa e tenuta. (Fonte: kmiragaya: 11116377/ 123rf)

Profilo

Anche se esistono diversi profili, ce ne sono principalmente quattro sul mercato

  1. Profilo rettangolare: solitamente realizzato in alluminio, questo tipo di livella è meno incline a piegarsi o torcersi. Possono essere lisce (forma tradizionale) o rinforzate (con diverse rientranze che forniscono una maggiore resistenza e una migliore maneggevolezza).
  2. Profilo a T: utile per i professionisti della ceramica, ma per i lavori di costruzione o fai da te, sono meno precisi e meno inclini a piegarsi.
  3. Profilo della livella in plastica: questo tipo di profilo si trova nelle livelle in ABS. Sono caratterizzati dalla loro leggerezza.
  4. Profilo di livello fuso: progettato per lavori di muratura. Queste livelle sono fatte di alluminio solido, il che le rende molto resistenti, e di solito hanno profili trapezoidali.

Lunghezza

In termini di lunghezza, c’è una grande varietà nel mercato delle livelle a bolla. Questi possono variare da 20 cm a 180 cm, a seconda del materiale di fabbricazione e dello scopo per cui vengono utilizzati. Tuttavia, le aziende stanno fornendo una soluzione per coloro che hanno bisogno di varie lunghezze: le livelle allungabili.

Le livelle allungabili incorporano un braccio che permette di regolare la lunghezza della livella alla lunghezza richiesta. Per esempio, ci sono livelle estensibili che possono andare da 60 cm a 90 cm, adattandosi così a varie misure e superfici.

Accessori

A seconda del modello, le livelle possono avere diversi accessori. I più comuni sono

  1. Tappi: sono due rivestimenti di gomma o plastica posti ai lati della livella per proteggerla da cadute e urti.
  2. Maniglie: queste facilitano la manipolazione dell’utensile. Sono uno o due fori rivestiti di plastica che ci permettono di manipolare la livella più facilmente.
  3. Fori: fori o aperture nella struttura della livella per permettere allo strumento di essere appeso e riposto facilmente.

Conclusione

Come puoi vedere, la livella è uno strumento indispensabile in ogni officina, cantiere o cassetta degli attrezzi. Questo strumento facile da usare ed economico ci permetterà di livellare qualsiasi tipo di angolo o superficie senza alcuna difficoltà.

Inoltre, la grande varietà di lunghezze, materiali di fabbricazione o profili che si trovano sul mercato, ci permetterà di acquistare la livella che meglio si adatta all’attività o al lavoro che stiamo svolgendo.

Non esitare a consultare questa guida all’acquisto per saperne di più su questo tipo di strumento e scegliere quello più adatto alle tue esigenze!

(Fonte dell’immagine in evidenza: robinclouet: 146238035/ 123rf)

Riferimenti (2)

1. Schrock J. Montaje, ajuste, verificacion de elementos de maquinas : aspectos de las piezas, funcion que realizan y modo de acopla. Reverte; 1982.

2. Palomo N, JESUS. Replanteo y preparación de tuberías. Ediciones Paraninfo; 2015.

Libro Científico
Schrock J. Montaje, ajuste, verificacion de elementos de maquinas : aspectos de las piezas, funcion que realizan y modo de acopla. Reverte; 1982.
Libro Científico
Palomo N, JESUS. Replanteo y preparación de tuberías. Ediciones Paraninfo; 2015.
Recensioni