Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Nell’era della tecnologia, un portatile è uno strumento indispensabile per quasi ogni compito o lavoro. E non è tutto, è anche un ottimo compagno per l’intrattenimento e la riproduzione di video. I computer a marchio Apple sono sempre stati molto apprezzati dagli esperti e dai consumatori.

Apple, con le sue costanti innovazioni come il nuovo Macbook Pro, ha saputo differenziarsi dai suoi concorrenti in modo eccezionale. Se vuoi comprare un Macbook Pro non dovresti prendere una decisione alla leggera, all’interno di ogni versione di questo portatile c’è una grande varietà di specifiche tra cui scegliere.




Sommario

  • Apple attualmente commercializza il suo Macbook Pro in due versioni: una da 13 pollici e una da 16 pollici. Come per tutti i computer Mac, puoi scegliere la configurazione e le specifiche che preferisci.
  • Il nuovo Macbook Pro da 13 pollici presenta il chip M1 di Apple, un processore sviluppato da Apple che viene descritto come “un prodigio tecnologico”.
  • Ci sono diversi criteri da considerare quando si sceglie un Macbook Pro: la batteria, il processore, i pollici dello schermo, la capacità di archiviazione e di memoria del dispositivo e l’esperienza utente.

Macbook Pro: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Scegliere un portatile non è un compito facile. Ecco perché ecco una selezione dei migliori Macbook Pro per le tue esigenze e il tuo utilizzo.

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sul Macbook Pro

Se vuoi comprare un Macbook Pro, ma non sei sicuro di come sia diverso dagli altri computer Apple o non sai quale scegliere, ci sono alcune cose che devi avere chiare. Ecco alcune delle domande più frequenti che i consumatori fanno quando decidono di acquistare un notebook a marchio Apple.

Sul Macbook Pro, l’icona Apple non si accende quando accendi il dispositivo. (Fonte: AB: fhmRqhD_dYg/ unsplash)

Quali sono i modelli di Macbook Pro?

Apple attualmente commercializza due modelli di Macbook Pro: il Macbook Pro da 16″ e il Macbook Pro da 13″. Anche se i modelli precedenti possono essere trovati sul mercato, questi sono di solito vecchi stock di alcuni negozi o computer portatili ricondizionati. Di seguito confrontiamo le specifiche disponibili sul Macbook Pro.

Abbiamo classificato il Macbook Pro 13″ con Intel e il Macbook Pro con chip M1 come modelli diversi, poiché le loro specifiche variano a seconda del processore.

Processore Memoria Capacità Grafica Batteria e potenza
Macbook Pro 16″ Intel Core i7/ Intel Core i9 16 GB/ 32 GB/ 64 GB 512 GB SSD/ 1T B/ 2 TB/ 4 TB/ 8 TB AMD Radeon Pro 5300M/ AMD Radeon Pro 5500M
Intel UHD Graphics 630 configurabile con diverse specifiche
Fino a 11 ore
Batteria integrata ai polimeri di litio da 100W/hr
96W USB-C
Macbook Pro 13.3″ Intel Intel Core i5/ Intel Core i7 16GB/ 32GB 512GB/ 1TB/ 2TB/ 4TB SSD Intel Iris Plus Graphics Fino a 10 ore
Batteria integrata ai polimeri di litio da 58W/hr
61W USB-C
Macbook Pro 13.3″ M1 Apple M1 Chip 8GB/ 16GB 256GB/ 512GB/ 1TB/ 2TB 8-core GPU Fino a 17-20hrs
Batteria integrata ai polimeri di litio da 58,2W/h
61W USB-C

Quali sono i vantaggi del processore M1 nel Macbook Pro?

Prima di conoscere i suoi vantaggi, dovresti sapere cos’è il chip M1 di Apple. Questo chip non è altro che un processore sviluppato da Apple. È attualmente disponibile nel Macbook Pro così come in altri computer Apple. Secondo gli utenti e gli esperti, il chip M1 è un prodigio tecnologico. Mentre questo processore è noto per i suoi molti vantaggi, è lontano dalla perfezione e ha alcuni svantaggi. Questi sono elencati di seguito:

Vantaggi
  • prestazioni della CPU fino a 3.5 volte più veloce dei processori equivalenti
  • Grafica integrata, con GPU a 8 core
  • Minor consumo della batteria
  • Le migliori prestazioni al mondo della CPU per watt
  • Molti programmi e applicazioni stanno lavorando per essere compatibili con M1
  • Avvio immediato dallo sleep
Svantaggi
  • Incompatibile con eGPU esterne, rendendo impossibile migliorare le prestazioni grafiche
  • Massimo 16 GB di RAM
  • Incompatibile con Windows
  • Ci sono applicazioni e programmi che devono essere adattati a questo nuovo processore

Cos’è il display retina del Macbook Pro?

Il termine retina display è in realtà solo il nome di marketing di Apple per i suoi display ad alta definizione, usando la parola retina come parallelo alla qualità della visione dell’occhio umano. La differenza tra un display retina e un display non retina sta nella nitidezza con cui vengono percepiti i dettagli.

Con il display retina di Apple, la differenza tra i pixel è impercettibile a distanza e con una visione normale. In altre parole, anche se ingrandisci lo schermo, non puoi distinguere un pixel dall’altro.

C’è una semplice spiegazione per questo: l’occhio umano non è in grado di percepire i pixel ad una densità di pixel superiore a 320 pixel per pollice. Ma il display Retina va anche oltre: ha una densità di pixel di 326 pixel per pollice, dando alle immagini un alto livello di dettaglio e realismo.

Inoltre, la sua retroilluminazione a LED ti dà neri e bianchi vividi e ad alto contrasto e l’eccellente gamma di colori per cui i prodotti Apple sono noti.

Perché scegliere un nuovo Macbook Pro invece di uno ricondizionato?

Un nuovo Macbook Pro, come qualsiasi altro computer, non è mai stato usato prima; arriva direttamente dalla fabbrica senza aver mai lasciato la sua confezione originale. Questo significa che tutti i componenti sono nuovi di zecca e, a meno di un difetto di fabbricazione, garantiti per funzionare perfettamente. I Mac ricondizionati, d’altra parte, non sono nuovi di zecca.

Di solito sono macchine dimostrative o di prova, o sono state recuperate dal processo di garanzia a causa di un difetto di fabbricazione. Le differenze sono le seguenti

  • Non sono nuovi di zecca, anche se alcune parti lo sono.
  • La confezione è diversa. La scatola dei prodotti ricondizionati è più sobria di quella di un prodotto nuovo. Non c’è un’immagine caratteristica del dispositivo sulla parte superiore della scatola
  • Non offrono la possibilità di essere personalizzati. Questo significa che non puoi configurare il tuo Macbook Pro in base alle tue particolari preferenze e necessità e questo può essere uno svantaggio importante quando stai cercando un computer portatile di classe Macbook Pro.
  • Lostock di Mac ricondizionati non è fisso. È soggetto al dipartimento che si occupa di determinare se è adatto alla vendita e non puoi sempre trovarne uno che corrisponde alle specifiche che stai cercando.

Non possiamo dimenticare il fattore prezzo, che ha fatto un salto evolutivo con il nuovo Macbook Pro nelle sue versioni inferiori. Al giorno d’oggi la differenza di prezzo tra un nuovo Macbook e uno ricondizionato non è così abissale come lo era qualche anno fa, e puoi comprare un dispositivo nuovo di zecca ad un prezzo molto ragionevole.

Puoi collegare una tastiera al tuo iPad Pro per un maggiore comfort di digitazione. (Fonte: Ern Gan: 52f8-dxGF3U/ unsplash)

Quali sono le alternative al Macbook Pro?

Il Macbook Pro è un portatile abbastanza versatile, ma potrebbe non essere il più adatto alle tue esigenze. Ecco una serie di alternative al Macbook Pro, tra i dispositivi venduti da Apple

  • 24 pollici iMac. Con il chip M1 di Apple, è ideale per la casa o l’ufficio. È più adatto per un uso che non richiede un trasporto regolare, a patto che tu non abbia bisogno di programmi o app che non girano nativamente sul suo sistema operativo macOS.
  • iMac da 27 pollici. Con una scelta di tre processori Intel (i5, i7 o i9), è il più adatto agli utenti dipendenti da Windows che hanno bisogno di alte prestazioni.
  • Macbook Air. Inoltre, grazie al chip M1 di Apple, è leggero e facile da trasportare. È molto funzionale per la navigazione web e la scrittura. Anche se non ha la grande autonomia del Macbook Pro, è una buona alternativa per gli studenti e per un uso non professionale nel design, nell’editing e nella produzione di musica o video.
  • iPad Pro. Una buona opzione se stai cercando un dispositivo da portare con te tutto il giorno e con grande versatilità. Può essere utilizzato da solo o collegato ad una tastiera per la comodità della digitazione. Ideale per l’uso in ufficio e come dispositivo di accompagnamento ad un iMac o Macbook per i professionisti mobili.

Criteri di acquisto

Quando acquisti articoli tecnologici per un uso a medio e lungo termine, devi fare una piccola ricerca per essere sicuro di scegliere il dispositivo migliore per te. Ci sono una serie di criteri che vengono esaminati più spesso dagli utenti quando acquistano un nuovo portatile come il Macbook Pro. Questi sono elencati di seguito.

Batteria

Quando si tratta di acquistare un qualsiasi portatile, la batteria è un criterio fondamentale. Se il tuo portatile non ha abbastanza autonomia, devi affidarti ad una fonte di alimentazione esterna. Questo è abbastanza scomodo, dato che uno dei motivi per cui decidiamo di comprare un portatile invece di un computer desktop è proprio per la sua lunga durata della batteria.

Il Macbook Pro basato su Intel, che ha la durata della batteria più breve, ha un’autonomia fino a 10 ore.

Processore

Naturalmente, non dimentichiamoci del processore – forse il fattore più decisivo per decidere quale Macbook Pro soddisfa meglio le tue esigenze. Quale processore scegliere dipende molto da come userai il tuo Macbook Pro. Se usi molti programmi Windows che non girano nativamente su macOS, è meglio che tu scelga un processore Intel.

Se, d’altra parte, non sei dipendente da Windows e preferisci maggiori prestazioni e durata della batteria, il Macbook Pro 13″ potrebbe essere la scelta migliore.

Schermo pollici

Le dimensioni del dispositivo e i pollici dello schermo sono abbastanza rilevanti. Alcuni utenti preferiscono una dimensione più piccola come il modello da 13″ perché è più maneggevole e leggero; altri cercano il più grande da 16″ per la sua visione più panoramica. Prima di prendere una decisione, dovresti considerare cosa è più importante per te e quali sono le tue esigenze.

Se userai molte funzioni visive come l’illustrazione, la riproduzione di video o il fotoritocco, il Macbook Pro 16″ potrebbe essere più adatto a te. D’altra parte, se stai cercando un modello da portare con te per la maggior parte del tempo, una dimensione più piccola potrebbe essere più adatta.

Capacità e memoria

Quando compri un Macbook Pro, è imperativo che tu abbia chiaro quanta RAM e quanto spazio di archiviazione ti serve. In qualsiasi modello di Macbook Pro, sia il disco rigido che la RAM sono saldati, il che significa che non possono essere sostituiti se hai bisogno di aggiornare la memoria e la capacità del tuo dispositivo.

Ecco perché è così importante considerare attentamente come userai il tuo Macbook Pro e decidere quanta capacità e memoria soddisferà le tue esigenze di archiviazione.

Macbook Pro contrasto e gamma colori. (Fonte: McKinven: B3FwR-Hf9w8/ unsplash)

Esperienza utente

L’esperienza utente comprende diversi aspetti, dal design unico e minimalista dell’interfaccia di Apple alla facilità di utilizzo e alle funzionalità. È importante anche l’unicità del sistema operativo macOS che si trova su tutti i desktop e notebook a marchio Apple.

“L’esperienza utente non è un valore aggiunto, è il valore centrale”. E l’esperienza di acquisto di un Mac inizia nel momento stesso dell’acquisto.

Non dimentichiamo il design del Macbook Pro, con quel tocco di eleganza che è così caratteristico del marchio. È bello e anche il Macbook Pro da 16″, che è il più grande che Apple abbia mai lanciato, è leggero e facile da trasportare.

Sommario

Apple è un gigante tecnologico e con i suoi continui miglioramenti e innovazioni continua a sorprendere sia gli esperti che i consumatori. Di tanto in tanto, rinnova i suoi dispositivi e lancia nuove versioni, al fine di rimanere avanti in questo mercato in continuo cambiamento. La serie Macbook Pro è un grande alleato in diversi ambiti: aziendale, privato o professionale.

Tuttavia, ci sono anche altre alternative all’interno dei computer a marchio Apple che potrebbero essere più adatte alle tue esigenze specifiche. Speriamo di averti aiutato nella scelta del tuo Mac ideale. Se hai trovato utile questo articolo, non dimenticare di condividerlo con i tuoi amici!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Hicks: ptXljygBu-0/ Unsplash)

Recensioni