Macchina per la pasta
Ultimo aggiornamento: 18/09/2020

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

77Commenti valutati

Stai cercando una macchina per la pasta? Probabilmente sai che non più necessario uscire di casa per godersi una buona pasta casalinga di ottima qualità e hai deciso di preparare tu stesso dei gustosi spaghetti freschi. E non è nemmeno difficile, basta saper trovare la macchina giusta!

Se finora non avevi mai pensato a questa possibilità, sei nel posto giusto. Nella guida di oggi, parleremo della macchina per fare la pasta, uno strumento, manuale o elettrico, che ormai troviamo in un numero sempre crescente di case grazie alla sua versatilità e funzionalità. Scopri di più al riguardo, continuando a leggere!




Le cose più importanti in breve

  • Sapevi che la pasta è uno degli alimenti attualmente più consumati, non più solo in Italia? E la cosa non sorprende, perché si tratta di un piatto molto semplice da preparare e le varietà sono moltissime. Con una macchina per la pasta potrai prepararla tu stesso, di modo che sia più sana e gustosa di quella commerciale.
  • Le macchine per la pasta permettono di preparare questo pietanza in moltissimi modi, controllando gli ingredienti utilizzati e con risultati da veri professionisti.
  • La vasta offerta di macchine per la pasta presente sul mercato rende necessario tenere in considerazione determinati criteri di acquisto, come i materiali, le dimensioni, la versatilità o gli accessori, per scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

Le migliori macchine per la pasta sul mercato: la nostra selezione

Se stai cercando una macchina per la pasta, ti accorgerai che le possibilità sono infinite. Ma, tranquillo, perché abbiamo preparato una selezione dei migliori prodotti sul mercato attuale, così che ti servano da guida al momento di effettuare una scelta. Presta attenzione: può darsi che il tuo futuro migliore alleato in cucina sia proprio tra questi.

La macchina per la pasta con il miglior rapporto qualità-prezzo

La macchina per la pasta manuale Salinovo è una proposta economica ma di ottima qualità, in grado di creare spaghetti, linguine da 5 mm o da 2 mm, e sfoglie da 15 cm per ravioli e lasagne. Lo spessore della pasta è invece regolabile in 6 misure, da 0,5 cm a 3 cm.

È realizzata in acciaio inox ed è provvista di una morsa per il tavolo con un’apertura di 1-4,5 cm. Gli acquirenti ne sono entusiasti e ne lodano l’ottimo rapporto qualità-prezzo; si usa e si lava abbastanza facilmente, e nonostante il prezzo sembra anche durevole e versatile.

La miglior macchina manuale per la pasta trafilata

La Mercato Regina è una macchina manuale realizzata in Italia, adatta alla produzione di diverse tipologia di pasta trafilata, quali fusilli, maccheroni e bucatini, con 5 trafile comprese nel prezzo. È realizzata interamente in ABS alimentare e acciaio cromato, con in dotazione morsetto per fissarsi al tavolo e ricettario.

Le recensioni sono generalmente molto positive, e la descrivono come una macchina robusta e semplice da usare e da pulire. Peccato non sia inclusa una trafila per gli spaghetti, ma è comunque ottima per la pasta corta.

La macchina per la pasta elettrica più conveniente

La Ariete Pastamatic 1593 è dotata di un motore da 90 W, adatto per la lavorazione ininterrotta di pasta per circa un’ora. È in grado di realizzare sfoglie, fettuccine e tagliolini di diversa larghezza, con una dotazione di due rulli intercambiabili per sceglierne la misura, mentre lo spessore è regolabile su 9 livelli.

Per gli acquirenti è una soluzione comoda e relativamente economica per avere la pasta fresca fatta in casa, con una buona autonomia e in grado di adattarsi ad esigenze diverse.

La miglior macchina per la pasta elettrica

La Philips HR2382/15 Avance è una macchina elettrica per la preparazione di numerose tipologie di pasta, comprensiva di 8 trafile per spaghetti, fettuccine, pennette e tanto altro. Può lavorare fino a 600 g di farina alla volta, adattandosi anche a famiglie molto numerose oppure ai pranzi in compagnia; la preparazione di 250 g di farina, ovvero l’equivalente di 2 o 3 porzioni, richiede appena 10 minuti.

Gli acquirenti ne sono entusiasti, definendola veloce, pratica, completa e anche silenziosa.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla macchina per la pasta

Anche se in Italia esistono da un sacco di tempo, le macchine per la pasta sono ancora poco conosciute. Perciò, quando si decide di acquistarne una, è normale che sorgano alcune domande. In questa sezione, risponderemo a tutte quante, così da risolvere ogni possibile dubbio.

Macchina con tagliatelle all'uovo viste dall'alto

Con una macchina per la pasta potrai prepararla tu stesso, di modo che sia più sana e gustosa di quella commerciale. (Fonte: Jirkaejc: 34271230/ 123rf.com)

Quali vantaggi offre il poter disporre di una macchina per la pasta in casa?

Come sempre succede quando si decide di aggiungere un nuovo dispositivo alla nostra cucina, ci si domanda se sia davvero utile e conveniente. Ebbene, proviamo a mettere a confronto vantaggi e svantaggi delle macchine per la pasta:

Vantaggi
  • Permettono di preparare la pasta in casa con ingredienti di prima qualità
  • Sono facili da utilizzare e mantenere
  • La maggior parte dei modelli non occupa troppo spazio
  • Con queste macchine, è possibile preparare diverse varietà di pasta
  • Consentono un risparmio economico
Svantaggi
  • Al di fuori dei modelli più innovativi, l’impasto dovrà essere preparato manualmente
  • Richiedono più tempo che non acquistare la pasta già pronta

Sembra che la risposta sia chiara: i pro superano di gran lunga i contro. Di fatto, disporre di una macchina per la pasta è un’ottima cosa, se vuoi godere di un’alimentazione variata ma sana. Inoltre, nel lungo periodo, rappresenterà un importante risparmio economico.

Quali tipi di macchina per la pasta esistono?

La crescente richiesta di macchine per la pasta ha portato alla comparsa di molti modelli differenti. Ma, a proposito di “tipi”, occorre tenere in considerazione diverse questioni. Prima di tutto, possiamo classificare queste macchine a seconda che siano manuali o automatiche:

  • Macchina per la pasta manuale: è la più comune. Richiede forza manuale per estrarre la pasta con la forma e lo spessore desiderati.
  • Macchina per la pasta automatica (elettrica): la più innovativa. La pasta ne uscirà tagliata semplicemente premendo un pulsante e alcuni modelli sono anche in grado di preparare preventivamente l’impasto.

Se poi ci concentriamo sulle macchine elettriche, possiamo anche distinguere tra:

  • Macchina per la pasta fissa: si tratta di un dispositivo in cui inserire l’impasto e da cui, con l’aiuto di una manovella, uscirà la pasta tagliata. Solitamente, queste macchine dispongono di diversi dischi o accessori per le diverse varietà di pasta.
  • Macchina per la pasta portatile: la più semplice di tutte. Più che una macchina, si tratta di un rullo con diverse lame che tagliano l’impasto con una determinata forma. In questo caso, sarà necessario stendere l’impasto su una superficie piana e passarci sopra il rullo.

Macchina per la pasta e ingredienti

Le macchine per la pasta permettono di preparare questo piatto in maniera salutare, controllando gli ingredienti utilizzati e con risultati da veri professionisti. (Fonte: Foodandmore: 115257866/ 123rf.com)

Quali tipi di pasta posso preparare con una macchina per la pasta?

Uno dei grandi vantaggi delle macchine per la pasta è la loro grande versatilità. Grazie ad esse, è possibile preparare una gran varietà di tipi di pasta diversi. Tra i più comuni, troviamo:

  • Linguine
  • Spaghetti
  • Maccheroni
  • Ravioli
  • Tagliatelle
  • Sfoglie per lasagne o cannelloni

Come si prepara la pasta fresca con una macchina per la pasta?

La questione della pasta fresca sembra essere molto di moda, attualmente. E a ragione, dato che la differenza di sapore e consistenza con la pasta secca è notevole. Perciò, la prima cosa da avere ben chiara è la differenza tra questi due tipi di pasta.

Caratteristiche Pasta fresca Pasta secca
Procedura di preparazione Naturale, al momento Industriale
Essiccazione Nessuna Indispensabile
Tempi di conservazione Fino a tre giorni in frigorifero Mesi, senza bisogno di tenerla in frigorifero
Tempi di cottura Tre-quattro minuti Dieci-quindici minuti

Semplicemente concentrandoti sula procedura di preparazione, ti accorgerai che tutta la pasta che preparerai con un’apposita macchina sarà, quindi, pasta fresca. Tuttavia, puoi anche prepararne una quantità maggiore e congelarla, anche se, in questo modo, si perderà un poco di qualità. Come abbiamo accennato in più di un’occasione, preparare la pasta con questo tipo di macchine è molto semplice:

  1. Se non disponi di una macchina automatica, prepara l’impasto (farina di grano o semola di grano, uova e acqua). Ricorda di mescolare bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  2. Avvolgi l’impasto nella pellicola per alimenti e lascialo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.
  3. Trascorso tale tempo, dividi l’impasto in più palle, così che sia più facile lavorarci. Puoi, ad esempio, dividerlo a seconda del numero di commensali.
  4. Versa della farina su una superficie piana, appiattisci un poco con la mano ogni palla e imposta la macchina (a seconda del modello), scegliendo lo spessore e la forma del taglio.
  5. Taglia l’impasto e, quando avrai finito, non dimenticare di versarci sopra un altro po’ di farina per evitare che la pasta si incolli mentre si asciuga (circa dieci minuti).

Come si pulisce una macchina per la pasta?

Come succede con qualsiasi strumento con cui si manipolano alimenti, la questione della pulizia è fondamentale. Nel caso delle macchine per la pasta, è anche relativamente semplice. A seconda del modello che utilizzerai, potrai o meno metterla direttamente nella lavastoviglie.

Se non è possibile farlo, devi soltanto separare tutte le sue parti e lavarle una ad una con acqua e sapone. La cosa più importante è accertarsi che siano completamente asciutte, prima di rimontare la macchina e riporla. Altrimenti, i batteri potrebbero proliferare e, più tardi, passerebbero nella pasta.

Gema TriguerosTecnica di alimentazione e salute dell’OCU (Organizzazione di consumatori e utenti spagnola)
“La pasta al dente facilita la digestione, poiché va masticata più a lungo”.

Perché non ottengo i risultati desiderati, con una macchina per la pasta?

Anche se usare la macchina per la pasta è molto semplice, a volte i risultati che si ottengono non sono comunque quelli desiderati. In generale, il problema risiede, più che nella macchina, nell’impasto preparato in precedenza. I problemi principali sono solitamente due:

Problema Causa Soluzione
L’impasto rimane incollato alla macchina L’impasto è troppo umido o contiene troppo uovo Modifica l’impasto aggiungendo più farina o semola di grano duro
L’impasto si sbriciola e non si riesce a creare una sfoglia L’impasto è troppo secco Aggiungi un po’ d’acqua e riprova ad impastare

Criteri di acquisto

Una volta risolti tutti i dubbi, rimane la domanda più importante: come scegliere la macchina per la pasta più adatta a te? Dato che non esiste una risposta unica, l’ideale è tenere in considerazione i criteri di acquisto che ti presentiamo qui di seguito. Ti guideranno nella scelta della macchina perfetta per te. Cominciamo?

Materiali

Una macchina per la pasta è uno strumento considerato “immortale”, nel senso che, solitamente, dura molti anni. Tuttavia, affinché sia così, è importante che i materiali con cui è fabbricata siano di qualità. Normalmente, la maggior parte delle macchine per la pasta sono realizzate in acciaio inossidabile.

L’acciaio inossidabile è un materiale molto resistente che non si deforma con facilità, non si ossida e non si corrode. Tuttavia, è possibile trovare macchine per la pasta realizzate in plastica. Queste ultime sono più leggere ma anche più fragili e, con l’uso, potrebbero finire per deformarsi.

Tagliatelle

Permette di preparare pasta fatta in casa con ingredienti di prima qualità. (Fonte: Štpánek: 35042436/ 123rf.com)

Versatilità

Come abbiamo ripetuto in varie occasioni nel corso della guida, la versatilità è uno dei grandi punti di forza delle macchine per la pasta. Grazie ad esse, potrai preparare molti tipi di pasta diversi, e tutto con un unico dispositivo. La varietà dei tipi di pasta dipenderà dalle posizioni di cui ciascun modello dispone. Possiamo infatti trovare:

  • Macchine per la pasta con una sola posizione: è il caso delle più semplici. Offrono solo una possibilità di taglio (sia per quanto riguarda la forma che lo spessore).
  • Macchine per la pasta con due/cinque posizioni: sono già più funzionali delle precedenti e permettono di preparare diversi tipi di pasta.
  • Macchine per la pasta con fino a dieci posizioni: sono le più utilizzate nei ristoranti, data la vasta offerta del menù, ma anche gli amanti della pasta saranno felicissimi di averne una in casa.

Dimensioni

Anche nelle cucine più grandi, sembra sempre che non ci sia più spazio per nulla. Perciò, quando si decide di aggiungere un nuovo dispositivo, la questione delle dimensioni risulta fondamentale. Fortunatamente, esistono macchine per la pasta di dimensioni molto diverse, adatte a tutte le cucine.

Sicurezza

Non dobbiamo dimenticare che la funzione principale di una macchina per la pasta è quella di tagliare l’impasto nella forma e nello spessore desiderati, quindi è dotata di lame piuttosto affilate. A questo proposito, è importante concentrarsi sui suoi sistemi di sicurezza.

  • Per quanto riguarda le macchine manuali portatili, bisogna controllare che l’impugnatura sia ergonomica, facile da reggere, e che disponga di una specie di coperchio che impedisca alle dita di entrare in contatto con le lame.
  • Per quanto riguarda le macchine manuali fisse, è fondamentale che includano un sistema di fissaggio, in modo da poter essere agganciate ad una superficie piana (il bancone della cucina, per esempio) e rimanere ben ferme mentre si taglia la pasta.
  • Le macchine automatiche, dal canto loro, sono le più sicure di tutte, dato che non è necessario usare le mani. Tuttavia, dispongono di un sistema di spegnimento automatico, il che è davvero utile.

Spaghetti in preparazione

La crescente richiesta di macchine per la pasta ha portato alla comparsa di molti modelli differenti. (Fonte: Štpánek: 43094413/ 123rf.com)

Accessori

Infine, se desideri affinare al massimo la ricerca tra i modelli che soddisfano tutti i precedenti requisiti, puoi scegliere quello che dispone di più accessori. Con “accessori”, ci riferiamo a complementi che semplificheranno l’uso della macchina per la pasta.

Tra i più richiesti, troviamo i ricettari e gli essiccatori per pasta. Inoltre, occorre anche tenere a mente che potresti aver bisogno di ricambi delle trafile (dischi), quindi scegli quelle più facili da reperire. In tal modo, se una si rovinerà, non dovrai cambiare l’intera macchina.

Conclusioni

Pasta fresca, di qualità, con ingredienti naturali, preparata in modo artigianale, semplice e comodo. Tutto questo è ciò che potrai fare con una macchina per la pasta. Sembra incredibile che da un apparecchio tanto compatto possano uscire tante varietà di pasta diverse, eppure è così.

E sembra che sempre più persone si stiano rendendo conto dell’utilità di queste macchine, davvero funzionali e tremendamente facili da usare, una volta presa la mano. Inoltre, i risultati sono come quelli di un vero ristorante. Che cosa stai aspettando ad acquistarne una per la tua casa?

Se la nostra guida sulla macchina per la pasta ti è piaciuta, condividila sui social network e lasciaci un commento. E tu, quale pasta preferisci?

(Fonte dell’immagine in evidenza: Salivon: 25277590/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni