Due manubri
Ultimo aggiornamento: 27/08/2020

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

19Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

65Commenti valutati

Che cosa fai per allenarti, durante la settimana? Esci a correre, pratichi qualche sport oppure vai in palestra? Oggi, le possibilità per mantenersi in forma sono davvero tante, anche se a volte ciò in cui si fatica di più sono costanza e disciplina, vero? Esistono anche molte opzioni per non essere costretti ad uscire di casa, come ad esempio l’uso di manubri regolabili. Li hai mai provati?

Se non ne hai mai sentito parlare, non preoccuparti: sei nel posto giusto. I manubri regolabili sono uno degli elementi per la tonificazione muscolare più utilizzati per tenersi allenati. Presentano molti vantaggi e sono davvero semplici da usare. Se hai qualche dubbio o vuoi saperne di più al riguardo, continua a leggere questo articolo specializzato e comincia a tonificarti.




Le cose più importanti in breve

  • I manubri regolabili sono attrezzi che si usano fondamentalmente nell’allenamento con i pesi. A differenza di quelli tradizionali, i manubri regolabili offrono il vantaggio di poter regolare il peso a seconda del livello di allenamento o del gruppo muscolare che si desidera tonificare.
  • La maggior parte dei manubri regolabili è formata da una barra di metallo la cui parte centrale è solitamente rugosa, per favorire la presa. I pesi o dischi vengono applicati alle estremità della barra e regolati con clip, collari o dadi.
  • Se vuoi metterti in forma con i manubri regolabili, esiste una serie di criteri di acquisto da tenere in considerazione, prima di scegliere un particolare modello: ad esempio, i materiali utilizzati, la composizione interna, la comodità di utilizzo e gli accessori inclusi.

I migliori manubri regolabili sul mercato: la nostra selezione

I manubri regolabili sono ideali per fare esercizio in casa. Occupano poco spazio e sono molto efficaci per raggiungere rapidamente risultati. Sul mercato, troverai diversi modelli tra cui scegliere, che integreranno perfettamente qualsiasi allenamento tu decida di fare. Se hai bisogno di qualche suggerimento per la scelta, dai un’occhiata a questa selezione delle migliori offerte disponibili sul mercato.

I manubri regolabili adatti a chiunque

Quelli di SONGMICS sono manubri facilmente adattabili a chiunque, dai palestrati della domenica ai culturisti. Sono infatti regolabili per ottenere un peso minimo di 5 kg  e fino ad un massimo di 30 o 40 kg, in base al modello scelto, grazie alla presenza di numerosi dischi di dimensioni grandi e piccole.

Le sbarre sono in ferro, hanno un’impugnatura antiscivolo e le estremità sono filettate, per una chiusura con dado a stella. Le recensioni sono tante e tutte molto positive, e vengono definiti prodotti con un gran rapporto qualità-prezzo; ottima anche la copertura in plastica antiurto dei dischi, anche se li rende un po’ più ingombranti.

I manubri regolabili più versatili

I manubri venduti da CCLIFE, oltre ad essere regolabili, sono comprensivi una sbarra extra con la quale unirli e creare un bilanciere più grande, raddoppiando il peso complessivo. Sono disponibili diversi set per far fronte ad ogni esigenza, con coppie di manubri regolabili fino a 10, 15 o 20 kg l’uno.

Si tratta senza dubbio di una proposta più versatile rispetto alla concorrenza, ragione che spinge molti acquirenti a scegliere questa opzione in quanto permette di eseguire il doppio degli esercizi, ma con la medesima spesa.

I manubri regolabili anche belli da vedere

Per la serie anche l’occhio vuole la sua parte, sembra che molti utenti gradiscano scegliere manubri regolabili questi soprattutto per il loro valore estetico, oltre che pratico, così da abbinarli a palestre moderne e raffinate. Il set include 4 dischi da 2,5 kg, 1,25 kg e 0,5 kg.

I manubri raggiungono il peso di 10 kg l’uno se usati in coppia, o di 18,5 kg con tutti i pesi caricati sul singolo manubrio. Sono realizzati in acciaio, dadi inclusi, con impugnatura dei manubri in legno di noce e dettagli sui dischi in plastica color legno.

I migliori manubri da viaggio

I manubri regolabili di ScSPORTS vengono venduti in una pratica valigetta in plastica rigida, un ausilio essenziale per quando si desidera portare i manubri fuori casa. Naturalmente ciò non vuol dire che siano una pessima soluzione per casa, visto che la valigetta consente di metterli a posto in maniera ordinata e risparmiando spazio.

Ogni manubrio raggiunge un peso massimo di 15 kg ed hanno una filettatura da 30 mm con dadi in metallo inclusi.  Il set comprende 8 dischi da 1 kg e 4 da 0,5 kg. Gli utenti li valutano in maniera perlopiù positiva, anche se il prezzo non è fra i più bassi, ma si tratta comunque di un prodotto di buona qualità.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui manubri regolabili

Praticare uno sport o andare regolarmente in palestra può offrire enormi benefici alla salute di chiunque. Ma se non hai abbastanza tempo a disposizione, puoi prendere in considerazione la possibilità di ricorrere ai manubri regolabili, con cui potrai esercitare varie parti del corpo. Nella seguente sezione, affronteremo i dubbi e le domande più frequenti su questi attrezzi.

Uomo con pesi

I manubri regolabili sono attrezzi che si usano fondamentalmente nell’allenamento con i pesi. (Fonte: Kzenon: 37846591/ 123rf.com)

Che cosa sono esattamente i manubri regolabili?

I manubri regolabili sono attrezzi che si usano per allenarsi con i pesi. Generalmente, un manubrio è formato da due pesi uguali uniti ad un asse, alle cui estremità si collocano dischi di uguale peso. Nel caso dei manubri regolabili, è possibile selezionare i dischi in base al peso con cui si desidera allenarsi.

Con quali materiali sono realizzati i manubri regolabili?

Non tutti i manubri regolabili sono realizzati con gli stessi materiali. In generale, infatti, tali materiali cambiano a seconda del pubblico a cui i manubri sono destinati. In base alla tua esperienza e al tuo livello di allenamento, dovrai scegliere un materiale piuttosto che un altro. Anche se la ghisa è il materiale più comune, sul mercato esistono varie possibilità:

  • Ghisa: Sono quelli più diffusi e, solitamente, sono destinati ai professionisti. In genere, per usarli è necessario utilizzare dei guanti, ma i migliori modelli hanno l’impugnatura ricoperta con altri materiali – come il neoprene – per facilitare la presa.
  • Plastica: È il materiale più economico e questi manubri sono destinati ai principianti. L’interno, in questo caso, viene riempito con sabbia.
  • Cromo: Sono molto simili ai manubri in ferro e, solitamente, sono rivestiti di gomma sintetica per facilitare la presa.

Qual è la differenza tra manubri regolabili, fissi e russi?

In passato, i manubri erano fissi: le estremità, cioè, avevano un determinato peso. Questo significava che, se ci si voleva allenare con pesi diversi, era necessario acquistare diversi manubri. In che cosa si differenziano questi manubri fissi da quelli regolabili e da quelli russi? Scoprilo grazie alla tabella che ti presentiamo qui di seguito:

Struttura Spazio necessario Distribuzione del peso Svantaggi
Manubri regolabili Tre parti: una barra, dischi e chiusura o collare. Ridotto, vanno solo cambiati i dischi. A discrezione di ciascuno, a seconda dei dischi che si collocano a ciascuna estremità. Devi procurarti dischi diversi e avere spazio per conservarli.
Manubri fissi Un pezzo unico: barra con pesi fissi alle estremità. Dipende dalla quantità e dai pesi necessari. Più saranno i manubri, più spazio servirà. Sempre lo stesso alle due estremità. Ti serviranno più manubri, il che implica un maggiore investimento e lo spazio necessario per conservarli.
Manubri russi o kettlebell Un pezzo unico: un peso a forma di palla con una maniglia per afferrarlo. Dipende dalla quantità e dai pesi necessari. Più saranno i manubri, più spazio servirà. Disuguale, con il peso maggiore nella parte inferiore della palla. Ti serviranno più manubri, il che implica un maggiore investimento e lo spazio necessario per conservarli.

Quali tipi di esercizi puoi realizzare con i manubri regolabili?

Un vantaggio dell’effettuare esercizi con i manubri regolabili nella tua routine di allenamento è il fatto che non eserciterai soltanto i grandi gruppi muscolari, dato che sarà richiesta anche la partecipazione di vari muscoli stabilizzatori. Questo non succede con le macchine della palestra, che tendono ad isolare completamente i muscoli richiesti per ciascun esercizio.

Se è la prima volta che fai esercizio con i manubri regolabili, è preferibile farlo con la guida e la supervisione di un professionista del fitness, perché, se non seguirai le posizioni corrette, potresti incorrere nel rischio di lesioni. Se, invece, già conosci questi attrezzi, ti interesserà sicuramente la seguente lista con gli esercizi più comuni:

Esercizio Indicazioni
Addominali 1. Sdraiato sul pavimento, piega un po’ le ginocchia.
2. Afferra un manubrio regolabile con le due mani e portalo al centro del petto.
3. Solleva il petto come se stessi facendo gli addominali, ma non fino in fondo.
4. Devi mantenere le braccia ben allungate e il manubrio ben alto.
Flessioni laterali 1. In piedi, devi afferrare un manubrio con una mano e piegare il busto di lato.
2. Porta l’altra mano sulla vita o sopra la testa.
3. Cambia la posizione delle braccia per rafforzare la zona addominale, soprattutto i fianchi.
Petto 1. Sdraiato sopra una panca, con i piedi sul pavimento, afferra un manubrio con ciascuna mano, portalo al petto e poi sollevalo.
2. Allunga completamente le braccia, unendo i manubri nella parte alta.
3. Abbassa i manubri all’altezza delle spalle.
4. Ripeti l’esercizio più volte.
Apertura su panca 1. Sdraiato sopra una panca, con i piedi sul pavimento o sulla panca, devi afferrare i manubri con i palmi delle mani rivolti uno verso l’altro.
2. Solleva i manubri fino ad allungare al massimo le braccia.
3. Abbassandoli, apri le braccia fino ad arrivare all’altezza delle spalle.
Spalle 1. Mettiti in piedi, con un manubrio in ciascuna mano, all’altezza dei fianchi e con i palmi rivolti uno contro l’altro.
2. Solleva le braccia verso i fianchi finché non saranno completamente allungate.
3. Chiudile di nuovo.
Alzate frontali 1. In piedi, afferra i manubri con ciascuna mano, con i palmi rivolti uno verso l’altro.
2. Portali in avanti, fino ad unirli all’altezza del petto.
Bicipiti 1. In piedi, afferra un manubrio con ciascuna mano e alzali fino a flettere i gomiti. Puoi esercitare un braccio alla volta o tutti e due contemporaneamente.
2. La forza deve sempre derivare dai bicipiti, non dal busto.
Flessioni del polso 1. Seduto su una panca, afferra i manubri con entrambe le mani e con i palmi rivolti verso l’alto.
2. Piega soltanto i polsi.

Quali benefici per la salute offre l’allenamento con i manubri regolabili?

Allenarsi con i manubri regolabili è un modo flessibile per far lavorare i muscoli, dato che sarai tu stesso a decidere il peso e la distribuzione dei dischi a seconda di ciò di cui hai bisogno in ciascuna sessione. Ciò comporta numerosi benefici per la salute e per la tua condizione fisica. Tra questi, possiamo citare i seguenti:

  • Favorisce la perdita di grasso rafforzando il metabolismo.
  • Migliora il rendimento fisico, se combinato con attività aerobiche.
  • Riduce lo stress.
  • Aiuta a dormire meglio.
  • Permette di bruciare calorie mentre dormi.
  • Contribuisce a mantenere le ossa più sane.
  • Riduce il rischio di lesioni.
  • Migliora le condizioni cardiovascolari.
Manubri

La maggior parte dei manubri regolabili è formata da una barra di metallo la cui parte centrale è solitamente rugosa, per favorire la presa. (Fonte: Dolgachov: 45874331/ 123rf.com)

Quali vantaggi presentano i manubri regolabili rispetto ad altri attrezzi per allenamento?

L’uso dei manubri regolabili è sempre più diffuso tra chi desidera mantenersi in uno stato fisico ottimale. Devi soltanto collocare i dischi con il peso scelto su ciascuna estremità della barra e potrai subito cominciare ad allenarti. Il fatto che siano regolabili offre molti vantaggi, come i seguenti:

  • Permettono di effettuare un’ampia gamma di esercizi: I manubri sono versatili e ti permettono di effettuare una serie diversificata di allenamenti, a differenza di una macchina o dei manubri fissi.
  • Richiedono poco spazio: Sia per eseguire l’esercizio scelto che per conservare i manubri, il fatto di dover solo cambiare i dischi rende i manubri regolabili attrezzi davvero comodi.
  • Incoraggiano l’allenamento progressivo: Diversamente da quanto succede in palestra, i manubri regolabili ti accompagnano nel tuo livello di allenamento. Devi semplicemente scegliere dischi di maggior peso man mano che avanzi negli esercizi di tonificazione.

Quali precauzioni devo prendere con i manubri regolabili?

Allenandoti con i manubri regolabili, c’è un aspetto da tenere in considerazione, dato l’elevato rischio di lesioni: il tuo corpo non è fisso così come quando usi le macchine della palestra. Quindi, apprendere la postura corretta è il primo passo per evitare qualsiasi tipo di incidente.

Accertati, perciò, di tenere la schiena diritta e le spalle ferme, perché questa posizione ti darà stabilità. Inoltre, dovrai fare particolarmente attenzione nel sollevare i manubri dal suolo e nel riappoggiarli. Questo vale soprattutto alla fine di ciascun esercizio, dato che i rischi di lesioni sono più alti, in questo momento.

José Manuel García GarcíaProfessore della facoltà di educazione fisica e sportiva dell’Università di Castiglia-La Mancia

“L’esercizio fisico – di forza o meno, ma aerobico – presenta un elevato impatto sull’indice di massa corporea, cosa che comporta un freno allo sviluppo di sovrappeso e obesità, una delle cause principali dello sviluppo di comorbilità”.

Criteri di acquisto

I manubri regolabili sono tra gli attrezzi più utilizzati per allenarsi. Il motivo? Permettono di non dover dipendere da una palestra o da una macchina fissa. Ovviamente, sul mercato i prodotti abbondano e non sempre è facile capire quale scegliere. Se hai dubbi, prova a dare un’occhiata ai seguenti criteri di acquisto, così da prendere la decisione migliore.

Materiali

Se vuoi andare sul sicuro, i manubri regolabili in ghisa sono i più professionali che esistano. Questo è infatti il materiale più durevole e ti permetterà di usare gli stessi manubri per molti anni. Attenzione, però: verifica che l’impugnatura sia rivestita di gomma sintetica, così che la presa sia comoda. Altrimenti, dovrai usare dei guanti di protezione.

Due persone che si allenano

I manubri regolabili sono attrezzi che si usano per allenarsi con i pesi. (Fonte: Dolgachov: 49090301/ 123rf.com)

Ergonomia e design

Facendo esercizio, devi sempre ricercare nei manubri il giusto comfort e una presa solida. Non si tratta di una questione meramente estetica: devi anche evitare, infatti, che gli attrezzi scivolino a causa del sudore. Questo aspetto può aiutarti a prevenire lesioni muscolari. Al momento di acquistare i tuoi manubri, verifica che le impugnature siano scanalate e antiscivolo.

Accessori inclusi

Oggi, alcuni manubri regolabili sono inclusi in set con altri attrezzi per lo sviluppo e la tonificazione muscolare. Per esempio, diversi dischi, guanti di protezione o assi extra per creare barre con pesi che ti permetteranno di allenare diversi gruppi muscolari. Se vuoi effettuare un allenamento completo, cerca di dare priorità a questi set.

Conclusioni

I manubri regolabili sono attrezzi per allenamento che permettono di esercitare diversi gruppi muscolari. Consistono in un asse con dischi (pesi) alle estremità, da sollevare con le braccia assumendo posizioni diverse. Il vantaggio principale rispetto ai manubri fissi è la possibilità di poter scegliere il peso dei dischi in base al proprio livello di allenamento e della routine di esercizi che si preferisce.

I migliori manubri regolabili sono realizzati in ghisa e rivestiti di gomma sintetica per risultare più comodi da afferrare. Oltre a poter selezionare il peso dei dischi, questi manubri occupano pochissimo spazio, permettono di effettuare un’ampia varietà di esercizi muscolari (per tutto il corpo) e offrono numerosi benefici per la salute.

Se l’articolo ti è piaciuto, lasciaci un commento e condividilo con i tuoi contatti, così che anche altre persone possano conoscere in maniera approfondita tutto il necessario sui manubri regolabili. Grazie mille!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ramain: 25127083/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Erika Scrittrice e traduttrice
Lavoro prevalentemente come traduttrice, professione iniziata quasi per caso ma che si è poi rivelata la mia grande passione. Amo leggere e scrivere e, quando si presenta l’occasione, mi dedico alla scrittura di articoli e testi di vario genere, avendo cura di renderli sempre scorrevoli e di gradevole lettura.
Ignacio Scrittore
Specializzato in indagini di tipo giornalistico, sono appassionato di tecnologia e di tutto ciò che ha da offrire. Scrivo su questo argomento per rendere più facile la vita delle persone. Mi piace l’idea di farti avere informazioni aggiornate sui dispositivi più moderni che ogni giorno ci circondano.