Maschera snorkeling
Ultimo aggiornamento: 01/10/2020

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

19Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

73Commenti valutati

Circa il 70% della superficie terrestre è coperta dagli oceani. Sotto questo grande specchio d’acqua, sono sommerse delle vere meraviglie della natura e lo snorkeling è un’ottima attività che ci permette di scoprirne almeno una parte. A differenza delle immersioni, lo snorkeling viene praticato in acque poco profonde e non richiede grandi conoscenze preliminari.

Non richiede nemmeno una grande attrezzatura. Se hai le pinne e sai nuotare, sei già a metà strada per poterlo praticare. Cosa ti manca? Una maschera per lo snorkeling, grazie alla quale potrai goderti i fondali in tutto il loro splendore. Per aiutarti nella scelta di una, abbiamo creato questa guida in modo che tu possa completare la tua attrezzatura per lo snorkeling.




Le cose più importanti in breve

  • La maschera da snorkeling ti permette di immergerti per osservare i fondali e respirare naturalmente tramite il naso e la bocca.
  • Uno dei grandi vantaggi delle maschere da snorkeling è che forniscono un ampio angolo di visione.
  • È importante che la maschera abbia un buon sistema antiappannamento, uno dei criteri di acquisto fondamentali, ma non è l’unica cosa da considerare. Ne parleremo meglio nella sezione finale dell’articolo.

Le migliori maschere da snorkeling sul mercato: la nostra selezione

La maschera da snorkeling copre quasi completamente il nostro viso, permettendoci di respirare mentre ci offre un ampio angolo di visione per l’osservazione della flora e della fauna marina. Ma non tutte le maschere però sono uguali. Qui sotto ti mostriamo le migliori attualmente disponibili. Prova a vedere se tra queste c’è la maschera da snorkeling che stai cercando!

La maschera da snorkeling più venduta in assoluto

La maschera da snorkeling campione di vendite è prodotta da Flyboo, e propone un ottimo rapporto qualità-prezzo oltre alla disponibilità di 3 taglie e 4 colori: blu, celeste, rosa e nero. Consente la visuale panoramica caratteristica di questa tipologie di maschere, assieme ad un tubo con valvola che evita l’ingresso dell’acqua durante le immersioni.

Ha il supporto per GoPro e action cam compatibili, e comprende tappi per le orecchie e guarnizioni di ricambio. Le recensioni sono numerose e molto positive, e viene evidenziata la qualità generale della maschera, che non si appanna e non presenta infiltrazioni sotto il pelo dell’acqua.

La maschera da snorkeling con le migliori recensioni

La maschera che gode delle recensioni più entusiaste è la SEAC Magica, un prodotto tutto italiano disponibile in 3 taglie e vari colori. Offre un ampio campo visivo, respirazione da naso e bocca, valvola di spurgo per le immersioni e cinghie regolabili. L’adattatore per action cam è invece acquistabile separatamente.

Gli utenti si ritengono generalmente molto soddisfatti dell’acquisto, e descrivono la maschera come comoda, bella e… magica. Resiste molto bene alle infiltrazioni d’acqua e all’appannamento.

La maschera da snorkeling di miglior qualità

La Cressi Duke è a una fra le maschere più vendute, complice la fama del brand. Consente la respirazione da naso e bocca, con tubo adatto anche a scendere sott’acqua. Il prezzo è più alto rispetto alla media, ma molti acquirenti sostengono si tratti della migliore opzione disponibile.

È comoda, robusta ed resistente all’appannamento, ottima anche nelle immersioni. Fornisce inoltre un campo visivo più ampio rispetto a molte maschere concorrenti.

La maschera da snorkeling meno costosa

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Gli acquirenti più desiderosi di risparmiare sembra siano rimasti particolarmente soddisfatti dalle qualità della maschera Shayson. Offre un buon sistema di respirazione naturale con doppio boccaglio, oltre alla migliore visione periferica delle maschere in oggetto.

Resiste bene alle infiltrazioni e all’appannamento, e viene infatti usata anche per la pesca subacquea. Arriva smontata ma si assembla facilmente, ed include anche il supporto per le action cam.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla maschera da snorkeling

Prima di immergersi nelle meraviglie nascoste dell’oceano, è essenziale disporre di una buona attrezzatura per lo snorkeling. La maschera è un’ottima alternativa ai classici occhiali con tubo separato. Tuttavia, prima di sceglierne una, ti consigliamo di dare un’occhiata alla sezione seguente, in cui rispondiamo alle domande più frequenti sulla maschera da snorkeling. Speriamo così di dissipare gli eventuali dubbi che potresti avere!

Uno dei grandi vantaggi delle maschere da snorkeling è che forniscono un ampio angolo di visione. (Fonte: Dmosreg: 82690015/ 123rf.com)

Come si usa una maschera da snorkeling?

Lo snorkeling è un tipo di immersione che viene effettuata a livello dell’acqua. La persona che lo pratica non si immerge a grandi profondità, ma per poter osservare il fondale deve avere una buona attrezzatura. Con la maschera da snorkeling puoi continuare a respirare osservando il fondale e, come abbiamo accennato, ti consente di avere una visione più ampia.

Per utilizzare una maschera da snorkeling, devi assicurarti di scegliere la taglia giusta. Questo perché deve adattarsi bene al viso per evitare che l’acqua penetri all’interno. La cosa più normale è che incorpori delle cinghie affinché possa essere regolata correttamente. Quando si nuota, il tubo della maschera deve essere posizionato sopra la superficie dell’acqua per consentire l’ingresso dell’ossigeno.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una maschera da snorkeling?

Lo snorkeling è un’attività divertente che non richiede attrezzature ingombranti o costose. L’ideale è praticarlo con le pinne e, nel caso lo si faccia in acque fredde, una muta. Senza dimenticare, ovviamente, la maschera da snorkeling, grazie alla quale possiamo goderci appieno l’esperienza. Qui sotto ti elenchiamo i suoi principali vantaggi e svantaggi:

Vantaggi
  • Combina occhiali e tubo in un unico attrezzo.
  • Ci permette di osservare le meraviglie del fondale marino.
  • Grazie ad essa, possiamo continuare a respirare in maniera naturale dalla bocca e dal naso.
  • Permette un ampio angolo di visione.
  • Si trova in taglie adatte al viso di chiunque, anche dei bambini.
  • Molti modelli includono un supporto per collocare una action camera per scattare foto o fare video al paesaggio sottomarino.
Svantaggi
  • Se non si aggiusta bene al viso, può entrare acqua al suo interno.
  • Non è adatta per immergersi a grandi profondità.

Posso usare una maschera da snorkeling se ho problemi di vista?

Per poter apprezzare appieno la fauna e la flora marina, è importante vedere bene sott’acqua. Se hai problemi di vista, come la miopia, esistono delle soluzioni. Prima di tutto, ci sono maschere da snorkeling con lente d’ingrandimento. Se non hai molte diottrie, questa opzione potrebbe essere sufficiente.

Un’altra alternativa è indossare le lenti a contatto. Ti consigliamo di parlare con il tuo oculista per farti consigliare le più adatte a questo tipo di attività. Infine, c’è la possibilità di inserire occhiali da vista all’interno della maschera. Su Internet ci sono diversi tutorial che mostrano come farlo, anche se vale la pena sempre consultare un esperto.

Com’è fatta una maschera da snorkeling?

Prima di tuffarci nel blu marino dovresti conoscere meglio la tua attrezzatura da snorkeling. Avere familiarità con essa ti aiuterà a usarla correttamente. Per questo motivo abbiamo pensato di descriverti le parti più importanti di una maschera da snorkeling. Tieni presente che i suoi componenti possono variare da un modello all’altro.

  • Vetro: è la parte più grande della maschera, quella che separa il nostro viso dall’acqua. Di solito è realizzato in vetro temperato o policarbonato. Come regola generale fornisce un ampio angolo di visione, di solito 180 gradi.
  • Boccaglio: è la parte in cui l’aria entra nella maschera. La sua forma può variare da un modello all’altro. Tuttavia, tutti sono progettati per rimanere sopra la superficie dell’acqua quando nuotiamo con la faccia immersa. Molte maschere per lo snorkeling includono un tubo che può essere piegato o addirittura smontato per un facile trasporto e mantenimento. Alcuni modelli includono anche un sistema di bloccaggio che non permette all’acqua di entrare nel tubo pur immergendosi completamente completamente.
  • Cinghie: sono i nastri che permettono di adattare la maschera al nostro viso. Di solito sono elastici e resistenti. Sebbene le maschere possano essere di varie dimensioni, praticamente tutte includono un sistema di cinghie regolabili.
  • Sistema di respirazione: alcuni modelli hanno un sistema di respirazione multicanale. In questo modo il flusso d’aria dall’esterno entra da una parte e l’aria espirata esce dall’altra. In un sistema particolarmente interessante in modo che la maschera non si appanni o l’anidride carbonica si accumuli al suo interno.
  • Facciale: è la parte che unisce la maschera da snorkeling e il nostro volto. Normalmente è realizzata in silicone in modo che aderisca facilmente al nostro viso. Quando si posiziona la maschera, bisogna fare attenzione ai capelli. Se il facciale rimane sui questi, infatti, l’acqua potrebbe entrare all’interno della maschera.
  • Supporto fotocamera: è un pezzo, generalmente situato tra la maschera e il tubo, che consente di posizionare le action camera. In questo modo possiamo registrare o fotografare i fondali marini. È importante che la fotocamera sia dotata di una buona custodia impermeabile.

Di quale cure ha bisogno la maschera da snorkeling?

La cura più importante di una maschera da snorkeling è la sua pulizia, soprattutto se la usiamo in acqua salata. La sabbia e il sale possono graffiare il vetro. Pertanto, è necessario lavarla con acqua fresca dopo ogni utilizzo, compreso il boccaglio e le cinghie. Puoi lasciarla asciugare all’aria o usare un panno che non lasci fibre.

Criteri di acquisto

Sicuramente non vedi l’ora di tuffarti in acqua con la tua attrezzatura da snorkeling. Ma hai già deciso una buona maschera? È normale avere dubbi sulla grande varietà di modelli possibili. I criteri che discuteremo di seguito ti aiuteranno a scegliere la migliore maschera da snorkeling disponibile oggi.

Angolo di visione

Come già detto, uno dei grandi vantaggi delle maschere da snorkeling è che offrono un ampio angolo di visione. La maggior parte delle maschere oggi disponibili offre un angolo di 180 gradi. Dobbiamo prestare attenzione a questo aspetto quando leggiamo la descrizione del modello che scegliamo per assicurarci che soddisfi questo requisito. In caso contrario, sarebbe consigliabile trovare un altro modello.

La maschera da snorkeling ci permette di immergerci vicino alla superficie. (Fonte: Lightfieldstudios: 107226853/ 123rf.com)

Sistema antiappannaggio

L’appannamento del vetro può essere un fastidioso inconveniente durante lo snorkeling, perché ovviamente ci impedirebbe di vedere in maniera chiara. Nel peggiore dei casi, sarà necessario interrompere l’attività e rimuovere la maschera. Ad oggi molti modelli includono il sistema antiappannamento e ti consigliamo di optare per uno di questi.

Alcune maschere per lo snorkeling hanno canali di ingresso e uscita dell’aria separati. In questo modo si previene l’appannamento all’interno della maschera. Esistono anche modelli dotati di valvola antiappannamento. Scegli in base alle tue preferenze e al tuo budget,

Sicurezza

La sicurezza è fondamentale quando si pratica qualsiasi sport, soprattutto quelli che richiedono di immergersi in acqua. Ovviamente è essenziale saper nuotare per fare snorkeling, ma è altresì importante tener presenti altri fattori prima di tuffarsi a guardare i fondali. Ti lasciamo qui sotto alcuni consigli sulla sicurezza:

  • Standard di sicurezza: è importante che la maschera per lo snorkeling soddisfi gli standard di sicurezza dell’Unione Europea. Questo vale sia per i materiali utilizzati che per il sistema di ventilazione. È essenziale scegliere un modello in cui l’anidride carbonica non si accumuli.
  • Recensioni degli utenti: a volte la descrizione del prodotto può essere un po’ confusa. Pertanto, non fa mai male leggere le opinioni degli altri utenti in merito alla sicurezza della maschera.
  • Non immergerti troppo in profondità: le maschere da snorkeling generalmente non sono progettate per le immersioni a grandi profondità. Pertanto, anche se hanno un tubo che blocca l’ingresso dell’acqua, non dovremmo allontanarci troppo dalla superficie.
  • Fai snorkeling in modo non intensivo: lo snorkeling è un’attività a bassa intensità. Pertanto, non dovremmo fare di tutto mentre indossiamo la nostra maschera. Inoltre, alcuni esperti consigliano di fare snorkeling per un massimo di venti minuti alla volta.
  • Saper nuotare: come abbiamo già accennato, è fondamentale saper nuotare per fare snorkeling e, quindi, usare una maschera in sicurezza.
  • Esperienza: se è la prima volta che fai snorkeling, è una buona idea farlo con qualcuno che abbia esperienza in questa attività. In alternativa, puoi anche seguire un corso che ti introduce a questa pratica.
  • Bambini: nel caso dei bambini, è importante scegliere un modello di maschera adatto a loro. Inoltre, è essenziale che facciano sempre snorkeling sotto la supervisione di un adulto e nelle aree in cui possono toccare il fondo.

A differenza degli occhiali da sub, la maschera ci consente di respirare naturalmente da naso e bocca. (Fonte: Mihtiander: 25583302/ 123rf.com)

Comodità

La maschera da snorkeling deve essere comoda per poter immergersi senza fastidi. Il facciale è ciò che incide sul comfort, poiché è la parte che entra in contatto con il nostro viso. Inoltre, anche il tipo di cinghie che include può influire su questo aspetto. Come per la sicurezza, quando acquisti online leggere le recensioni di chi ha acquistato in precedenza il prodotto che vuoi acquistare ti aiuterà a conoscere meglio .

Taglia

Molti modelli di maschera sono disponibili in diverse dimensioni. Assicurati di scegliere quella più adatto al tuo viso. In genere i produttori che vendono online inseriscono nella descrizione degli articoli le dimensioni, per agevolare la scelta della taglia. Se dovessi avere dubbi, fai una domanda direttamente a chi vende. Meglio aspettare un giorno in più per la risposta che fare un acquisto sbagliato, sei d’accordo?

Sapevi che l’angolo di 180 gradi delle maschere da snorkeling offre una vista panoramica del fondale marino?

Conclusioni

Lo snorkeling è un’attività molto divertente che ci dà l’opportunità di avvicinarci alle meraviglie del mondo sottomarino. Per praticarlo è importante avere una buona attrezzatura, compresa la maschera da snorkeling. È una buona alternativa ai classici occhiali da sub, con il boccaglio separato.

Uno dei grandi vantaggi della maschera è che ci permette di respirare naturalmente attraverso il naso e la bocca. Inoltre, come abbiamo ripetuto più volte, ci offre un ampio ed eccellente angolo di visione. Possiamo così goderci appieno la flora e la fauna sottomarina. Ma non dimenticare che la sicurezza viene prima di tutto. Pertanto, assicurati di acquistare un modello che soddisfi tutti gli standard di sicurezza.

Ci auguriamo che questi suggerimenti ti aiutino a immergerti nel mondo dello snorkeling. Ma prima non dimenticare di condividere questa guida sui tuoi social network o, se preferisci, lasciaci un commento!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Hoda: 106576970/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni