Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

12Prodotti analizzati

20Ore di lavoro

7Fonti e riferimenti usati

72Commenti valutati

La misurazione è uno dei compiti indispensabili in qualsiasi progetto. Carpenteria, idraulica, elettricità e costruzioni richiedono tutte di prendere delle misure. I metri tradizionali sono spesso più complicati da usare e la loro precisione è a volte un po’ dubbia. Per rendere il lavoro più facile, sono apparsi i misuratori laser.

Questi dispositivi sono molto più facili da usare. Sono pronti in pochi secondi e stanno in una tasca. A differenza di quelli tradizionali, sono molto più accurati e le informazioni sono molto più facili da leggere. In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che devi sapere per acquistare il miglior misuratore laser.




Le cose più importanti da sapere

  • Prendere le misure è una delle parti essenziali di qualsiasi progetto. Che si tratti di carpenteria, elettricità o costruzioni, avrai sempre bisogno di misurare. È molto importante farlo nel modo più rigoroso e accurato possibile. Questo è l’unico modo per garantire il miglior risultato possibile.
  • Ogni modello ha una gamma diversa. Questo è un fattore che dovresti prendere in considerazione quando fai il tuo acquisto. I modelli più economici avranno una portata di circa 30 metri. Quelli più sofisticati possono facilmente superare i 200 metri. Scegli in base alle tue esigenze.
  • La cosa migliore dei misuratori laser è quanto siano facili da usare e leggere le informazioni. La maggior parte ha piccoli display a LED che mostrano tutte le misurazioni. È essenziale che tu possa leggere tutti questi numeri facilmente e chiaramente.

Classifica: Il miglior misuratore laser sul mercato

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui misuratori laser

Prima di decidere su un misuratore laser, è importante capire tutti gli aspetti del prodotto. Ci sono molti modelli con diverse funzioni e applicazioni. Ecco perché nella prossima parte della guida spieghiamo alcuni degli aspetti rilevanti. Continua a leggere per avere tutte le risposte alle domande più frequenti.

Trabajador con nivel de línea láser

Si raccomanda che il misuratore laser includa una funzione di calcolo di area e volume per fornire un risultato più accurato. (Fonte: Badaeva: 94321829/ 123rf.com)

Cos’è un misuratore laser?

Un misuratore laser è anche conosciuto come distanziometro e in alcuni posti è conosciuto come EDM. È uno strumento di misurazione elettronico che calcola la distanza tra il dispositivo e l’obiettivo. Sono dispositivi leggeri e intuitivi, progettati per lavori di alta precisione.

I distanziometri utilizzano due tipi di tecnologia per rendere le misurazioni il più accurate possibile. Quelli più vecchi usano gli ultrasuoni per calcolare la distanza e quelli più moderni usano un raggio laser. Sono stati sviluppati per facilitare le misurazioni quando un flessometro non può arrivare. Sono molto più accurati dei misuratori tradizionali.

Quali sono le applicazioni di un misuratore laser?

I metri e i misuratori hanno un’ampia varietà di applicazioni. Sono uno degli strumenti più basilari e funzionali disponibili. In quasi tutti i lavori avrai bisogno di prendere delle misure. Dal tavolo da disegno di un architetto al prendere le misure per l’installazione elettrica, tutto ha bisogno di misure.

È importante che le misure siano il più accurate possibile se il lavoro deve essere fatto correttamente. Sbagliare può causare seri problemi o rovinare l’intero lavoro. Ecco alcune delle applicazioni più comuni per i misuratori laser:

  • Balistica: i metri laser sono spesso utilizzati come mezzo di calcolo delle distanze nel lavoro militare.
  • Rilievo: Una delle principali applicazioni dei misuratori laser è quella di misurare le distanze inclinate tra un punto noto e un punto da conoscere. È molto facile ottenere le coordinate del nuovo punto e la sua elevazione.
  • Sport: In sport come il golf, sono utilizzati per misurare la distanza tra un punto e il green.
  • Costruzione: elettricisti, idraulici e architetti prendono le misure delle superfici su cui installano le loro installazioni.
  • Misurazione: quando una proprietà è usata come garanzia, i geometri usano misuratori laser. In questo modo misurano accuratamente le superfici e le aree.

Quali sono i benefici di un misuratore laser?

A differenza dei contatori tradizionali, i contatori laser sono molto più accurati. Possono essere utilizzati per prendere le misure velocemente e accuratamente, senza l’aiuto di un’altra persona. Ti permettono anche di misurare aree e altezze. La cosa più importante è che fanno tutto il lavoro velocemente e molto facilmente.

Un altro vantaggio è la facilità con cui i dati possono essere letti. A differenza di un metro tradizionale, che richiede di sommare i risultati, questi hanno un display LED retroilluminato. Alcuni sommano le quantità e altri hanno una memoria per memorizzare fino a 30 misure diverse.

Cinta métrica, medidor de distancia láser y regla metálica con lápiz sobre fondo negro

È importante che le misurazioni siano il più accurate possibile se il lavoro deve essere fatto correttamente. (Fonte: Makcoud: 121194258/ 123rf.com)

Quali tipi di misuratori di distanza esistono?

Ci sono due tipi fondamentali di misuratori: sonico e laser. I primi sono ad ultrasuoni, più economici, più semplici e hanno una gamma più corta. Hanno anche una precisione molto più bassa. Questo perché le onde sonore sono molto sensibili agli ostacoli. Non sono raccomandati per compiti di alta precisione.

I distanziometri laser sono strumenti elettronici di alta precisione. Usano un raggio laser invisibile per misurare la distanza da un punto all’altro. Sono molto più comuni e migliori di quelli sonori. Sono utilizzati principalmente nel rilevamento e nella costruzione. Più recentemente, sono stati utilizzati anche per lavori di bricolage e sport.

“La matematica è la scienza dell’ordine e della misura, delle belle catene di ragionamento, tutte semplici e facili”. René Descartes

Quanto pesa un distanziometro laser?

Le dimensioni e il peso dei distanziometri laser variano molto a seconda del modello. Questo è un fattore molto personale. È importante considerare questo prima di scegliere un distanziometro laser, in quanto influenzerà il suo utilizzo.

Se hai intenzione di usarlo continuamente, dovresti scegliere modelli leggeri e compatti. Alcuni utenti scelgono il misuratore laser tascabile per poterlo portare in giro. Se lavori nell’edilizia, un modello compatto che entra facilmente in tasca sarà più conveniente. Altri utenti danno molta più importanza alle funzioni che ha e meno al suo peso e alle sue dimensioni.

Quali caratteristiche dovrei cercare in un misuratore laser?

Oltre a misurare le distanze, dovresti cercare un modello che abbia una memoria per memorizzare i dati. Inoltre non fa male scegliere modelli con un display retroilluminato per lavorare in ambienti con poca luce. Qualsiasi altra funzione, come il calcolo del volume o dell’area, sarà un interessante extra. Ecco alcune delle migliori caratteristiche extra dei distanziometri laser:

  • Misurazioni indirette.
  • Misure minime e massime.
  • Rilevamento degli angoli di inclinazione.
  • Memoria per l’archiviazione dei dati.
  • Timer.
  • Calcoli automatici.
  • Calcolo delle aree.
  • Calcolo del volume.

Dove posso usare il distanziometro laser?

I distanziometri laser possono essere utilizzati all’interno o all’esterno senza alcun problema. Tuttavia, se hai intenzione di lavorare all’aperto dovresti cercare dei modelli che siano adatti all’uso esterno. I modelli raccomandati per l’uso esterno hanno una protezione IP contro la polvere e l’acqua. Il laser è solitamente visibile e di solito hanno un sistema di montaggio su treppiede.

Tutto questo non è così importante per i modelli interni. In questo caso, è meglio un modello compatto e leggero. In questo modo possiamo portarlo in tasca. In ogni caso, entrambi possono essere utilizzati sia all’interno che all’esterno. Tuttavia, è importante che tu possa leggere facilmente gli schermi senza che il sole si metta in mezzo.

Hombres en uniforme de constructor.

A differenza dei contatori tradizionali, i contatori laser sono molto più accurati. (Fonte: Gennadiy Poznyakov: 28373895/ 123rf.com)

Qual è la portata dei distanziometri laser?

Un altro fattore molto importante da considerare è la gamma di cui hai bisogno per il tuo lavoro. I modelli speciali per il lavoro all’aperto sono in grado di misurare distanze maggiori. Sono dotati di ricevitori per rilevare la distanza del proiettore laser. Questo perché su lunghe distanze e in piena luce solare il laser non sarà visibile.

È importante assicurarsi che il misuratore abbia una gamma sufficiente. La maggior parte ha diverse versioni con diverse distanze. Questi di solito vanno dai 20 ai 200 metri. Nel caso dei distanziometri professionali utilizzati nei rilievi, queste distanze sono decuplicate. La polvere e la luce possono influenzare la portata.

Criteri di acquisto

Quando si sceglie un misuratore laser, è essenziale valutare alcuni aspetti del prodotto. Ecco una guida ai criteri di acquisto più importanti. Non essere troppo precipitoso, ci sono molti distanziometri laser e molte marche sul mercato. Se vuoi scegliere un distanziometro laser di qualità, segui questi criteri:

Visibilità

Una delle grandi differenze tra i contatori tradizionali e i distanziometri è la facilità di lettura dei dati. Con i sistemi tradizionali dobbiamo leggere le distanze sul nastro e sommare i risultati. I misuratori laser rendono questo lavoro più facile visualizzando i risultati sullo schermo. Ci sono modelli che addirittura sommano i dati.

È importante che il display sia ben illuminato per poter vedere i risultati. Alcuni display non possono essere letti al sole. Quelli con retroilluminazione sono ideali, poiché sono perfettamente visibili in qualsiasi ambiente. Scegli modelli con display a LED che puoi leggere sia al buio che alla luce del sole.

Herramienta de medición de nivel láser

È importante che il dispositivo sia coperto con un materiale protettivo contro gli urti, i liquidi e la polvere. (Fonte: Толмачев: 104785630/ 123rf.com)

Facilità d’uso

La facilità d’uso è uno dei principali punti di forza dei distanziometri rispetto ai metodi tradizionali. Questi strumenti devono essere facili da usare, altrimenti saranno inutili. Cerca modelli con un’interfaccia di facile lettura che mostri tutte le letture e le informazioni in modo chiaro.

Molti modelli sono in grado di eseguire le operazioni necessarie per calcolare aree e volumi. Altri sono in grado di sommare i risultati di diverse misurazioni e hanno una memoria per l’archiviazione dei dati. Questi modelli sono i più raccomandati, poiché rendono il tuo lavoro molto più facile dato che non devi scrivere i risultati.

Dimensione

I misuratori laser sono progettati per essere dispositivi compatti. Puoi portarli in tasca e muoverti liberamente con loro. Dato che sono dispositivi portatili, le loro dimensioni sono un fattore di acquisto rilevante. Più sono piccole le dimensioni, più è facile da maneggiare e riporre dopo l’uso.

La lunghezza ideale di questi strumenti è tra i 12 e i 16 centimetri. La larghezza non dovrebbe mai superare i 7 centimetri. Con questo in mente, si raccomanda di scegliere il modello che ti permette di tenerlo in una sola mano. Questo renderà molto più facile tenerlo fermo mentre si prendono le misure.

Peso

Un altro fattore che non puoi ignorare quando acquisti è il peso. Come per le dimensioni, più leggero è il distanziometro laser, meglio sarai in grado di maneggiarlo. Quando acquisti uno di questi strumenti dovresti sempre cercare la facilità d’uso. Cerca un modello che pesi poco e che si adatti bene in termini di dimensioni.

Come linea guida, il peso medio dei misuratori laser è solitamente intorno ai 500 grammi. Tuttavia, ci sono alcuni prodotti che sono molto più leggeri, pesando non più di 100g. Fai attenzione che questi strumenti più leggeri possono essere fatti di materiali più fragili o possono non avere la certificazione IP contro la polvere e l’acqua.

Dimensione del display

Il display di un misuratore laser è uno dei suoi elementi più importanti. La facilità d’uso del dispositivo dipende in gran parte dal display. È meglio scegliere un display retroilluminato e abbastanza grande che mostri tutti i dati. Ti renderà più facile capire i valori.

Molti distanziometri laser hanno opzioni per eseguire diversi tipi di calcolo. Per questo motivo, è assolutamente essenziale poter leggere facilmente i risultati delle misurazioni. I produttori di solito non forniscono misure precise dei display, ma puoi farti un’idea approssimativa dalle foto dei prodotti.

medición de nivel láser en el sitio de construcción

Per l’uso interno scegli modelli leggeri e compatti e non preoccuparti troppo delle loro distanze. (Fonte: Kalinovsky: 38897221/ 123rf.com)

Precisione

Come menzionato nei punti precedenti, la precisione è un fattore essenziale in questo tipo di strumento. La distanza massima raggiungibile, la precisione delle misurazioni e la possibilità di utilizzare il dispositivo in diversi ambienti sono caratteristiche essenziali. Ti raccomandiamo di scegliere modelli di qualità con alte prestazioni.

La caratteristica più importante di questi strumenti è proprio quella di effettuare misurazioni accurate. La maggior parte di loro ha un margine di errore tra 1 e 3 mm. Più piccolo è questo intervallo, più accurato sarà il misuratore. Questi modelli sono solitamente più costosi e per uso professionale.

Distanza massima

La distanza massima che è in grado di calcolare è un altro aspetto importante quando si sceglie un distanziometro laser. È qui che troverai la maggior parte delle differenze tra i modelli. La maggior parte dei prodotti hanno versioni con distanze diverse. Questi di solito vanno da 20 a 200 o 250 metri.

Generalmente, le distanze massima e minima sono indicate sotto il display. A questo punto è importante ricordare per cosa lo userai. Se vuoi usarlo per uso domestico, per il fai da te e per piccoli progetti interni, non pagare troppo. Se hai bisogno di misurare distanze molto lunghe all’aperto, scegli modelli professionali.

Ambienti di utilizzo

La capacità di lavorare all’aperto o al chiuso è un altro fattore da considerare quando fai il tuo acquisto. Anche se in teoria tutti i misuratori laser possono essere utilizzati ovunque, dovresti fare attenzione. Per l’uso interno scegli modelli leggeri e compatti e non preoccuparti troppo delle loro distanze.

Se vuoi lavorare all’aperto, dovresti prestare attenzione alla custodia. Scegli sempre modelli con involucri rinforzati e protezione IP contro polvere e acqua. Questi modelli sono resistenti alla pioggia e alla polvere. Inoltre, spesso hanno la modalità notturna o display retroilluminati. La distanza è anche importante quando si lavora all’aperto.

carpintero en la instalación de la cerradura de la puerta

Le dimensioni e il peso dei misuratori laser variano molto a seconda del modello. (Fonte: Dmitry Kalinovsky: 17276441/ 123rf.com)

Funzioni

Anche le funzioni sono essenziali quando si fa una scelta. La maggior parte dei dispositivi non sono solo in grado di misurare la distanza da un punto all’altro, ma anche di misurare l’area e il volume. Molti modelli hanno funzioni di inclinazione dell’angolo, spegnimento automatico e connettività Bluetooth.

Tra le funzioni aggiuntive disponibili, dovresti sempre cercare la misurazione dell’area e del volume. Questo è utile per misurare, per esempio, un’intera stanza in pochi minuti. Alcuni hanno funzioni pitagoriche che ti permettono di misurare la distanza tra tre punti diversi, ideale per luoghi difficili da raggiungere.

Memoria

Scegliere un modello con una memoria, che ti permette di salvare le tue misure, è sempre una buona idea. Non importa per cosa vuoi usare il misuratore laser. Infatti, questa funzione è molto utile perché ti permette di mantenere i valori misurati in ordine ed evitare la trascrizione continua. Questo ti farà risparmiare tempo e fatica. Dopo aver salvato le misurazioni, puoi utilizzare i dati per altri compiti. In questo modo puoi organizzare meglio il tuo lavoro e gestire il tuo tempo. Alcuni modelli sono anche dotati di Bluetooth, che ti permette di sincronizzarli con il tuo telefono. Puoi poi salvare i dati nelle applicazioni offerte dalle marche.

Accessori

Quando compri un misuratore laser, di solito viene fornito con alcuni accessori aggiuntivi come standard. Questi accessori sono una parte molto importante dell’acquisto. Se non hai nessuno di questi accessori, dovrai pagarli di nuovo. Ecco perché ti consigliamo di scegliere modelli completi, con tutto ciò di cui hai bisogno.

Gli accessori più comuni sono una cinghia di trasporto, batterie, un cinturino da polso e una custodia protettiva. Se non sei abituato ad utilizzare questo tipo di strumento, assicurati che venga fornito con un manuale nella tua lingua. Questi aspetti saranno particolarmente importanti se si tratta di un distanziometro multifunzione.

Riassunto

Misurare è una delle parti più complicate di molti lavori. È importante misurare correttamente e accuratamente se non vogliamo rovinare il lavoro. Sai cosa si dice: “misura due volte, taglia una volta”. Se vuoi misurare velocemente e facilmente, allora hai bisogno di un misuratore laser.

Questi dispositivi sono complessi. Hanno molte funzioni ed è importante che tu conosca tutte le opzioni che offrono prima di sceglierne una. La distanza di misurazione, il peso, le dimensioni e la memoria sono tutti fattori a cui prestare attenzione. Ora è il tuo turno, segui la nostra guida all’acquisto e scegli il miglior misuratore laser sul mercato.

Se ti è piaciuto l’articolo, lascia un commento o condividi con i tuoi amici e familiari per acquistare il miglior misuratore laser sul mercato.

(Fonte dell’immagine: Labutin: 71838521/ 123rf.com)

Recensioni