Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Il bagno è uno dei luoghi più importanti e personali della nostra casa. Pertanto, è essenziale che questo spazio ci faccia sentire a nostro agio e al sicuro. Un mobile da bagno può aiutarci a raggiungere questo obiettivo, quindi la sua scelta non dovrebbe essere presa alla leggera.

I mobili per il bagno sono un pezzo fondamentale per la decorazione e la funzionalità dello spazio. È essenziale sapere come sfruttare al meglio lo spazio, in modo che diventi un luogo piacevole e pratico. Per rendere questo processo più facile, abbiamo preparato questa guida all’acquisto.




Le cose più importanti

  • I mobili da bagno hanno uno scopo sia funzionale che decorativo. Ecco perché è essenziale prendere una buona decisione per trovare quello che è perfetto per te.
  • I mobili da bagno possono facilitare alcuni compiti, come la pulizia, l’organizzazione degli articoli da bagno, tra gli altri. Tuttavia, per trovare quello ideale dovresti farti alcune domande, dato che ci sono molte opzioni tra cui scegliere.
  • Le dimensioni del tuo bagno saranno un fattore determinante nella scelta del mobile perfetto. Questo è ciò che renderà il tuo bagno diverso.

Mobili da bagno: la nostra selezione

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sui mobili da bagno

Quando si tratta di acquistare mobili da bagno, sorgono molte domande. Questo perché ci sono così tante opzioni tra cui scegliere. Ognuna delle scelte possibili offre diverse caratteristiche e, soprattutto, funzioni. Ecco perché, di seguito, risponderemo ad alcune delle domande più frequenti poste dagli acquirenti.

Il bagno è uno spazio personale e rilassante, e per questo e altro ancora, dobbiamo renderlo un luogo piacevole. (Fonte: Roberto Nickso: YCW4BEhKluw/ Unsplash)

Quali tipi di mobili da bagno esistono?

Quando scegliamo i mobili che vogliamo comprare per il nostro bagno, dovremmo essere consapevoli di alcune cose. È essenziale considerare le dimensioni del luogo e identificare la funzione che i mobili devono svolgere. Per fare questo, devi sapere quali tipi di mobili ci sono e per cosa possono essere usati.

  • Piano d’appoggio: sono più grandi, rispetto al resto della stanza, e hanno una grande capacità di stoccaggio. Normalmente, questo è il protagonista del nostro bagno, grazie alle sue dimensioni e al fatto che sostiene, molte volte, il lavabo. Le varietà possono essere a pavimento con gambe, con zoccolo o sospese.
  • Armadio: Questi sono mobili ausiliari che ci aiutano ad ottenere una maggiore capacità di stoccaggio nel nostro bagno. Normalmente, sono a livello del pavimento con gambe o zoccoli. Hanno una grande altezza, per fornire più spazio per riporre gli oggetti.
  • Armadio: Queste unità sono, come gli armadi, unità ausiliarie, ma più piccole. Sono ideali per i bagni piccoli che hanno bisogno di più spazio. Tuttavia, per non ostacolare il traffico o ridurre lo spazio nella stanza, ti consigliamo di appendere i mobili.
  • Scaffali: Questo tipo di mobili è piccolo, ma pratico. Possono essere utilizzati per una varietà di scopi. Qui puoi mettere sia gli oggetti per la cura personale che le decorazioni per rendere il bagno più attraente o accogliente.

Quali stili di design ci sono nei mobili da bagno?

Come abbiamo detto prima, abbiamo molte opzioni tra cui scegliere. Questo può giocare a nostro favore o contro di noi se non sappiamo cosa vogliamo e cosa stiamo cercando. Per rendere questo processo più facile, ti parleremo delle opzioni di design che puoi scegliere.

  • Moderno: Per questo stile, le linee pulite, la decorazione minimalista e le forme arrotondate o angolari sono indispensabili. Cerca di essere dirompente nell’uso dei materiali e dei mobili. In questo design, i mobili sospesi o materiali come il cemento e il legno sono molto comuni.
  • Classico: piani di lavoro in marmo o toni chiari e specchi o oggetti come portasapone metallici sono sempre presenti. Questo stile rimane nella sua zona di comfort, quindi non c’è possibilità di fallimento.
  • Rustico: Qui possiamo trovare che materiali come il legno o la pietra sono i protagonisti, nell’arredamento e nella decorazione. Questo può risultare in un bagno accogliente e funzionale, se evitiamo di sovraccaricare lo spazio.
  • Minimalista: È governato dalla frase “meno è più”. Questo può essere visto nella semplicità della decorazione, dove viene mostrato solo l’indispensabile. Si fa uso di colori di base come il bianco e il nero. È importante non dare la priorità ai toni neri perché vogliamo un bagno dove prevalga la luce e la leggerezza visiva.
  • Zen: Questo design si concentra sul relax, quindi ciò che è incluso dovrebbe promuovere un’atmosfera di calma e tranquillità. Vengono utilizzati materiali come il bambù o il legno, colori neutri o della terra e accessori con stampe tropicali.
  • Industriale: Ispirato alla New York degli anni ’50, quando le fabbriche e i magazzini venivano utilizzati come abitazioni. Questo è il motivo per cui i materiali metallici come i tubi o i grandi riflettori sono i protagonisti della decorazione. I toni neri prevalgono in questi design, così come i mobili senza cassetti.

Dovrei scegliere un mobile con o senza cassetti?

Ci sono diversi design e tendenze quando si tratta di mobili da bagno. Alcuni hanno dei cassetti che scorrono. Altri hanno porte con cassetti o sono esposti. Quando il bagno è piccolo, per esempio, dovremmo considerare se installare un mobile con o senza cassetti. Inoltre, un armadio senza cassetti può essere un’opzione a seconda dello stile di design scelto.

Per questo motivo, analizziamo queste due opzioni:

Mobili con cassetti Mobili senza cassetti
Pulizia La polvere è improbabile che entri, non richiede una pulizia frequente Essendo esposto, si accumula più polvere, deve essere pulito spesso
Versatilità Il mobile avrà sempre lo stesso aspetto L’organizzazione e gli accessori utilizzati possono cambiare completamente l’aspetto del mobile
Visibilità degli oggetti immagazzinati È dall’alto e nulla se i cassetti sono chiusi È frontale, gli oggetti sono sempre visibili
Immagazzinamento La capacità dipende dalle dimensioni del mobile e, dal numero e dalle dimensioni dei cassetti La capacità di immagazzinamento è uguale alle dimensioni del mobile

Che colore dovrei scegliere per i miei mobili da bagno?

Al giorno d’oggi, c’è un’enorme quantità di mobili con un’infinita varietà di colori e design. Possiamo vedere di tutto, dai tradizionali bagni bianchi ai toni viola, rossi o verdi. Come dice il proverbio, “gli autori non hanno scritto di gusti e colori”.

Tuttavia, ci sono alcuni consigli da tenere a mente per avere un bagno elegante:

  1. Dobbiamo prendere in considerazione il colore delle piastrelle o delle pareti del bagno. Da questo, è necessario determinare se vogliamo che l’armadio sia il pezzo principale del mobile o solo un altro mobile.
  2. Se vuoi che i tuoi mobili da bagno siano il pezzo principale, scegli un colore brillante. Puoi anche scegliere lo stesso tono per un accessorio del bagno.
  3. L’uso di mobili bianchi creerà un’illusione di maggiore spazio e luce. Se il tuo bagno è piccolo, questa è una buona opzione.
  4. Se vuoi che il design dei mobili risalti maggiormente quando sono sospesi, per esempio, opta per colori neutri. Questa è una strategia per ottenere uno stile minimalista e sobrio.
  5. Se vuoi un’atmosfera colorata, ma senza correre troppi rischi, puoi scegliere i toni del turchese. Questo tono può essere usato per una o alcune pareti e optare per toni chiari nei mobili.

Quali mobili da bagno sono pratici?

Siamo tutti alla ricerca di praticità e di una vita più semplice e spensierata. Ecco perché elenchiamo i mobili da bagno più pratici che puoi trovare. Ognuno di loro ha il vantaggio di rendere qualche compito più facile.

  • Pensili: rendono molto più facile la pulizia del bagno. È più facile accedere all’area sotto il mobile per rimuovere lo sporco, rispetto ai mobili con le gambe.
  • Armadio con specchio: quando si tratta di risparmiare spazio, questi sono ideali. È essenziale avere uno specchio sopra il mobile dove va il lavabo. Avere uno spazio di stoccaggio è un vantaggio che aggiunge funzionalità all’unità.
  • Unità ausiliarie alte: essendo posizionate in alto sulle pareti, non riducono lo spazio nel bagno. D’altra parte, forniscono più spazio di stoccaggio se necessario.

I mobili da bagno hanno sia uno scopo funzionale che decorativo. Ecco perché è essenziale prendere una buona decisione per trovare quello che è perfetto per te. (Fonte: Mackie: 6BJu73-UJpg/ Unsplash)

Quali accessori dovrebbe avere il mio mobile da bagno?

Proprio come un mobile da bagno, gli accessori sono indispensabili, poiché aggiungono valore e praticità. Ognuno di questi articoli può soddisfare un bisogno, che sia l’organizzazione, il miglioramento visivo degli spazi, tra gli altri. Di seguito, parleremo di alcuni degli accessori che devi avere nel tuo bagno. Sopra l’unità di vanità, è essenziale avere degli accessori per riporre lo spazzolino da denti, il dentifricio e un portasapone.

Puoi aggiungere un vassoio per contenere alcuni articoli per la cura personale con un packaging attraente o un piccolo specchio ingranditore.

Quest’ultimo può rendere la vita più facile agli uomini che si radono spesso e hanno bisogno di una vista migliore. Allo stesso modo, per le donne che amano truccarsi in bagno.

Un altro accessorio indispensabile è il porta asciugamani, sia per le mani che per il corpo. Allo stesso modo, i portarotoli per la carta igienica sono un grande aiuto per mantenere un ambiente ordinato. Inoltre, se di solito ti cambi in bagno, potresti implementare uno specchio più grande, per una visione ampia del tuo aspetto.

Come installare i mobili da bagno?

Prima di pensare all’installazione dei mobili da bagno, dovresti decidere in quale posizione saranno collocati. Questo può essere un mobile da bagno a parete, o sul pavimento, con uno zoccolo o con le gambe. Prima, sarà necessario avere i materiali necessari per il processo di installazione. Useremo il seguente:

Basic Advanced
Nastro di teflon Trapano Chiave
Nastro di misura Secchio di plastica Livella a mano
Matita Chiave a stella Kit idraulico
Cacciavite a stella Chiave di estensione Silicone resistente all’umidità e pistola

La procedura di installazione sarà la seguente:

  • Prepara lo spazio: Chiudi il rubinetto dell’acqua se il mobile vanità ha un lavabo. Disinstalla il lavello usando la chiave, svitando i tubi di ingresso dell’acqua e il tubo di scarico. Poi svita i dadi che tengono il lavandino. Allenta le valvole di controllo e svuotale. Per evitare di rovesciare l’acqua sul pavimento, usa il secchio di plastica. Infine, avvolgi i tubi e le uscite dei tubi sul muro con del teflon per evitare perdite d’acqua.
  • Mettere a posto il mobile: se viene fornito smontato, segui le istruzioni sul foglio di istruzioni. Quando hai finito, posiziona l’unità nella posizione scelta. Se è sospeso, posiziona le piastre di montaggio sul muro e fai i fori per ancorarlo. Finisci controllando che sia correttamente livellato con una livella a mano.

Suggerimento: Per aiutarti, puoi fare un segno ad un’altezza compresa tra 80 e 85 cm dal pavimento. Questa è la misura abituale per i mobili da bagno sospesi.

  • Montaggio del lavabo: usa la pistola termica per applicare del silicone sul bordo dove andrà il lavabo. Posiziona velocemente il lavabo sull’unità e controlla che sia posizionato dove vuoi tu.
  • Installa i rubinetti: posiziona i rubinetti dell’acqua nei fori se hai questo sistema. Posiziona i dadi sotto di essi, applicando pressione senza danneggiare le filettature. Poi collega i rubinetti alle valvole di controllo con i tubi di uscita e monta i dadi. Poi, posiziona la valvola di scarico, regola la quantità di acqua che esce dal tubo di scarico. Dovresti anche regolare la barra di chiusura della valvola da sotto. Infine, installa il tubo di scarico che viene fornito nel kit idraulico.
  • Controlla che non ci siano guasti: Apri i rubinetti dell’acqua e controlla se ci sono perdite o infiltrazioni. Controlla con precisione le giunzioni dei tubi flessibili e dei tubi di drenaggio.
  • Finitura: se si tratta di un mobile sospeso, metti una linea di silicone tra il mobile e il muro. Questo eviterà le infiltrazioni d’acqua. Puoi strofinare con un dito bagnato per rimuovere il prodotto in eccesso e ottenere una finitura migliore.

Come devo pulire i miei mobili da bagno?

Il bagno è una delle stanze della casa che ha bisogno della pulizia più approfondita. L’umidità nel bagno è la causa della comparsa di funghi, calcare e altro. Ecco perché dobbiamo sapere come pulire i mobili del bagno correttamente e in modo semplice:

  1. Rimuovi la polvere accumulata sui mobili con un panno o una flanella.
  2. Versa qualche goccia di prodotto per la pulizia sui mobili. Pulisci la superficie con un panno morbido. In seguito, spruzza un po’ d’acqua e ripeti.
  3. Alla fine, puoi asciugarlo con un altro panno. Possiamo anche utilizzare un prodotto per dare ai mobili una brillantezza e un aspetto migliore.

Ti diamo alcuni consigli per mantenere i tuoi mobili da bagno che sembrano appena usciti dal negozio, nonostante il tempo:

Mobili in legno Mobili laccati
Pulizia Puoi mescolare mezza tazza di succo di limone con mezza tazza di olio d’oliva per pulire i tuoi mobili Evita di bagnare troppo questo tipo di mobili quando li pulisci con il tuo solito detergente
Lucentezza Gli albumi d’uovo montati a neve aiutano a recuperare la lucentezza persa Puoi usare un panno con glicerina liquida per ottenere una lucentezza extra

Criteri di acquisto

Quando si sceglie un mobile da bagno è essenziale prendere in considerazione alcuni aspetti. Vogliamo aiutarti a trovare il mobile perfetto per te. Ecco perché abbiamo elencato i criteri più importanti qui sotto.

Funzione

Il primo passo per definire di che tipo di mobili da bagno abbiamo bisogno è chiederci: quale funzione servirà? È essenziale sapere di cosa abbiamo bisogno, dato che ci sono infinite opzioni tra cui scegliere.

  • Organizzazione: raccomandiamo, in modo ridondante, organizzatori o piccoli contenitori. In questi possiamo raggruppare oggetti simili, creando un ambiente più ordinato e permettendoti di trovare più facilmente le tue cose.
  • Stoccaggio: devi prendere in considerazione il numero di articoli da stoccare. Da questo, puoi scegliere piccoli contenitori o armadietti, se non hai bisogno di uno stoccaggio esteso. D’altra parte, se hai bisogno di più spazio, dovresti scegliere un armadio o un piano d’appoggio.
  • Decorazione: È consigliabile optare per uno scaffale. In questo mobile puoi mettere oggetti per la cura personale e decorazioni, dato che possono essere esposti in uno spazio aperto. Un’altra opzione è una mensola dove, allo stesso modo, si possono mettere oggetti decorativi.

Un mobile da bagno può aiutarti a facilitare alcuni compiti, come la pulizia, l’organizzazione degli articoli da bagno, ecc. (Fonte: Salomao: LCWUDlzEUhg/ Unsplash)

Materiale

Il materiale che scegliamo, sia per i nostri mobili da bagno che per la loro finitura, ci mostrerà un quadro più ampio in termini di qualità, durata e anche prezzo. Ci sono diverse opzioni da considerare e le confrontiamo nella seguente tabella.

Legno massiccio MDF Truciolare
Prezzo Più costoso Prezzo medio Più economico
Qualità Eccellente Discreto Discreto
Resistenza all’umidità Alta resistenza Alta resistenza Può gonfiarsi a contatto con l’acqua
Durata A lungo termine Superiore Regolare
Melamina Lacca o Vernice Laminato
Prezzo Più economico Prezzo medio Prezzo medio
Qualità Discreta Eccellente Eccellente
Resistenza all’umidità Alta resistenza Alta resistenza Alta resistenza
Durata Discreta A lungo termine A lungo termine
Designs Vari colori e imitazione del legno Vari colori Molti design e colori

Dimensione

Questo criterio è importante perché determina la capacità di stoccaggio. Se sei una persona che conserva più prodotti nel tuo bagno, dovresti optare per un mobile di grandi dimensioni. D’altra parte, se conservi solo prodotti essenziali, potresti optare per uno piccolo. Allo stesso modo, ci sono altri punti che dovrebbero essere presi in considerazione come:

  • Chi sarà principalmente la persona che usa il bagno? C’è una grande differenza tra un bagno principale e un bagno degli ospiti. Il primo, essendo usato continuamente, avrà bisogno di conservare più oggetti, quindi un armadio funzionale e spazioso sarà l’ideale. Il secondo, essendo usato occasionalmente, non darà la priorità allo stoccaggio, ma ad un design più attraente.
  • Quali sono le dimensioni di questo spazio? È chiaro che l’arredamento dipende dalle dimensioni del bagno. Più piccoli sono i metri quadrati, più piccolo dovrebbe essere il prodotto e viceversa. Questo, per non saturare lo spazio, per fornire un facile transito e per mantenere una decorazione più sobria.
  • Quante persone useranno questo posto? Il bisogno di una maggiore capacità di stoccaggio aumenta con il numero di persone che utilizzano il bagno. Una persona non avrà bisogno di acquistare un grande mobile. Tuttavia, se lo spazio è condiviso, sarà necessario più spazio di archiviazione.

I mobili senza cassetti sono attraenti, ma saranno la scelta migliore? (Fonte: Sanibell BV: r71QVMKyXdo/ Unsplash)

Posizione

Ci sono molte opzioni quando si tratta di come posizionare i mobili del bagno. La decisione che prendiamo influenzerà lo stile che scegliamo per decorare questo spazio della casa. Ecco perché dobbiamo conoscere tutte le alternative che esistono:

  • A pavimento: la maggior parte di queste unità ha uno zoccolo. Questo impedisce allo sporco di accumularsi sotto, eliminando la necessità di pulire lì. Inoltre, aggiunge eleganza e un aspetto forte. Offre anche molto spazio per riporre ciò di cui hai bisogno.
  • Sospesi: sono posizionati sul muro, per questo è necessario controllare che sia robusto. D’altra parte, essendo sospesi, lo spazio tra i mobili e il pavimento crea un’illusione di spaziosità. Questi sono ideali per i bagni piccoli.
  • Con le gambe: lasciano spazio tra loro e il pavimento. Questo rende la pulizia facile, dato che puoi raggiungere facilmente gli spazi sotto l’unità. Inoltre, lo spazio può essere utilizzato per riporre alcuni oggetti come il tappetino da bagno o un piccolo organizer.

Riassunto

Come abbiamo visto in questo articolo, diverse caratteristiche dovrebbero essere considerate prima di acquistare un mobile. L’importanza di un mobile da bagno è pari o superiore a quella di qualsiasi altro mobile di casa. Questo è il motivo per cui dovresti prenderti il tempo di rivedere tutte le opzioni.

Possiamo trovare una grande varietà di materiali, finiture, colori, stili e anche forme in cui possono essere inseriti. C’è un mobile perfetto per tutti, devi solo metterti al lavoro per trovarlo. Considera le caratteristiche più importanti per te e aggiungile al tuo carrello.

Cosa pensi del contenuto di questa guida all’acquisto? Speriamo sia stato utile. Se è così, condividilo sui tuoi social network e lasciaci un commento dicendoci cosa ne pensi.

(Fonte dell’immagine: Białasiewicz: 36161618/ 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni