Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

9Fonti e riferimenti usati

65Commenti valutati

Scegliere il miglior monitor da 2021 non è facile. Sia che tu scelga uno dei migliori monitor economici per PC o uno dei migliori monitor per PS4, devi considerare diversi aspetti. Il motivo? Il mercato attuale, dove la varietà e la differenza di caratteristiche è una costante. Perché non tutti hanno bisogno dello stesso monitor, né per il budget né per le esigenze degli utenti.

Nella bilancia devi includere elementi che vanno dalla risoluzione o luminosità dello schermo alla frequenza di aggiornamento o alle connessioni incluse. Tutti questi, insieme a qualche altro dettaglio, compongono il cocktail del monitor perfetto. Se vuoi ottenere il massimo dal tuo tempo con esso, accomodati e goditi questo contenuto sui migliori monitor di 2021.




La cosa più importante da sapere

  • A seconda della qualità dell’immagine che stai cercando, dovrai scegliere un tipo di monitor piuttosto che un altro. Un monitor destinato al gioco non è la stessa cosa di un monitor per il design o focalizzato sul multitasking.
  • La connettività è una parte fondamentale dell’acquisto di uno dei migliori monitor sul mercato. Se vuoi collegarlo al tuo computer o console, dovrai assicurarti che il monitor abbia le porte di ingresso e uscita appropriate.
  • Se hai intenzione di giocare a giochi tecnicamente impegnativi, hai bisogno di un monitor da gioco che abbia un’alta frequenza di aggiornamento, così come un tempo di risposta molto basso. Controlla le caratteristiche del modello che vuoi acquistare.

Monitor: la nostra selezione

Come utente sei sempre alla ricerca del meglio. Come giocatore o “giocatore serio”, stai cercando l’eccellenza. Ecco perché stai cercando i migliori monitor per PC economici o i migliori monitor da gioco. Ecco una lista di quelli che consideriamo i migliori monitor sul mercato oggi. Non ci siamo attenuti a un unico criterio, ma abbiamo cercato di offrirti varietà e ampiezza.

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sui monitor

Come puoi vedere, ci sono monitor su Amazon per tutti i gusti. Tuttavia, potresti chiederti di quale hai davvero bisogno. O forse quale ti darà le migliori prestazioni in base al tuo budget. Se è così, dovresti sapere tutto sui migliori monitor da gioco o di altro tipo. Per questo abbiamo sviluppato la seguente sezione.

Monitor

I migliori monitor funzionano con grafica AMD e Nvidia.
(Fonte: Dean Drobot: 51967641/ 123rf.com)

Cos’è un monitor e a cosa serve?

I monitor sono un hardware (componente fisico) utilizzato per visualizzare contenuti audiovisivi. Originariamente, i monitor erano un componente dei computer desktop. Tuttavia, con il passare del tempo, i monitor hanno cominciato ad essere sviluppati separatamente per coloro che cercavano di collegare la loro console o il loro portatile.

I migliori monitor di oggi sono alimentati dalla grafica AMD e Nvidia. Originariamente capace di riprodurre solo 16 colori, oggi pochi monitor scendono sotto la scandalosa cifra di 17 milioni di colori.

Con loro, l’esperienza di gioco, o cinematografica, raggiunge altezze impensabili con altri tipi di schermi.

Quali sono i vantaggi di acquistare uno dei migliori monitor?

I computer desktop sono dotati di un monitor come standard nella maggior parte dei casi. Tuttavia, questo non significa che non puoi comprare uno dei migliori monitor per PC economici per sostituire quello che hai già. Se hai un computer portatile o una console di gioco, un monitor adattato può offrire un’esperienza senza precedenti. Perché?

Ecco alcuni vantaggi e svantaggi:

Vantaggi

  • Offre una tavolozza di colori di gran lunga superiore a quella di una TV convenzionale o di uno schermo portatile.
  • I loro vari design ti permettono di acquistarne uno che si adatta alle condizioni della tua casa e della tua camera da letto.
  • I materiali di cui sono fatti garantiscono un’alta durata.
  • Permettono un angolo di visione superlativo.
  • Alcuni di essi includono potenti altoparlanti per un’esperienza di ascolto superiore.
  • Laloro gamma di risoluzioni offre una superba qualità d’immagine per tutte le tasche.
  • Sonogeneralmente più efficienti dal punto di vista energetico rispetto ai televisori convenzionali.
  • Se lavori in scenari di editing o multitasking, ti permettono una completa versatilità e controllo delle tue attività.

Svantaggi

  • Alcuni modelli hanno un prezzo fuori dalla portata di tutte le tasche.
  • Quelli di bassa qualità possono avere livelli di luce non uniformi, il che può far sembrare l’immagine meno bella di quanto dovrebbe.

Quali tipi di monitor ci sono?

In linea di massima, ci sono tre tipi di monitor. A seconda dell’uso che vuoi farne, dovrai scegliere l’uno o l’altro. Le loro prestazioni e finiture sono diverse. Pertanto, è consigliabile essere chiari su ciò che stai cercando. Ci sono monitor di gioco, monitor di design e monitor multitasking. Comprarne uno per il design quando sei un giocatore non ha molto senso

  • Monitor da gioco: la cosa più importante di un monitor da gioco è la dimensione, ma soprattutto la risoluzione. Più grande è la dimensione, migliore è l’impressione. Tuttavia, è la risoluzione che dà la migliore qualità dell’immagine e quindi un’esperienza immersiva superiore. Per scegliere il miglior monitor da gioco dovresti prestare attenzione alle impostazioni del tuo computer o della tua console, così come ai giochi a cui stai per giocare.
  • Monitor di design: se stai cercando i migliori monitor per il design, non basta qualsiasi cosa. In questo senso, probabilmente non è sufficiente comprare uno dei migliori monitor economici sul mercato. I monitor professionali devono avere una risoluzione dello schermo eccezionale, così come molteplici opzioni di connettività. I monitor con pannelli a tecnologia IPS sono forse l’opzione migliore.
  • Monitor multitasking: se stai cercando uno schermo di qualità per goderti la serie, lavorare, mixare musica o giocare a un gioco di tanto in tanto, allora dovresti cercare uno dei migliori monitor multitasking. Per questo puoi valutare le diverse tecnologie di pannelli così come i prezzi, dato che non hai bisogno di nulla di specifico.

Cos’è la frequenza di aggiornamento e il tempo di risposta di un monitor?

La frequenza di aggiornamento dei migliori monitor economici o di fascia alta si riferisce al numero di volte al secondo che generano un’immagine. È rappresentato da un numero accompagnato da Hz (Hertz). Ovviamente, più alto è il numero di Hertz, maggiore è la capacità del monitor di generare un certo numero di immagini.

I migliori monitor sul mercato oggi di solito vanno da 60 Hz a 240 Hz. In genere, però, non superano i 144 Hz. Questa cifra, che può sembrare bassa rispetto al massimo, offre una fluidità eccezionale. Con un monitor che ha questa frequenza di aggiornamento, puoi godere di una riproduzione costante senza balbuzie o salti.

In termini di tempo di risposta, questa è la nitidezza con cui il monitor può visualizzare le immagini in movimento. In altre parole, la capacità di evitare la visualizzazione di immagini con parti sfocate o aloni indesiderati. I pannelli con tecnologia TN offrono un tempo di risposta minimo (spesso 1 millisecondo), rendendoli la scelta migliore da questo punto di vista.

Qual è la tecnologia del pannello di un monitor?

Il pannello è, senza diventare troppo tecnici, lo schermo del monitor. È un componente essenziale per la riproduzione delle immagini. Ha un impatto diretto sulla qualità dell’immagine. Pertanto, è un aspetto che dovresti studiare a fondo. I pannelli dei migliori monitor economici e di fascia alta utilizzano, a grandi linee, tre tecnologie: IPS, VA e TN:

Ecco i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna di esse:

Vantaggi di IPS (In-Plane Switching ): La qualità dell’immagine è, a grandi linee, molto alta. Inoltre, la riproduzione dei colori è ampia e accurata. L’immagine è difficilmente degradata a causa degli ampi angoli di visione

Svantaggi di IPS (In-Plane Switching ): Il tempo di risposta è solitamente più alto di quello della tecnologia TN. I pannelli IPS di fascia medio bassa spesso soffrono di perdite di luce. Inoltre, il contrasto nativo è solitamente inferiore a quello dei pannelli VA

Vantaggi dei VA (Allineamento verticale ): I neri sono visualizzati con un grado di profondità molto elevato. Il loro livello di contrasto nativo è generalmente ai massimi livelli. Anche i livelli di luminosità sono di alta qualità. Quando si lavora con i colori, è da qualche parte tra i pannelli TN (più bassi) e i pannelli IPS (più alti). Tendono ad avere meno perdite di luce rispetto ai pannelli IPS.

Svantaggi dei VA (Allineamento verticale ): Il tempo di risposta dei pannelli VA è più lungo di quello dei pannelli TN. In termini di angoli di visualizzazione, la tecnologia VA è inferiore ai pannelli IPS. Pochi monitor attualmente utilizzano questo tipo di tecnologia.

Vantaggi del TN (Twisted Nematic ): Il tempo di risposta di questi pannelli è il più breve. I migliori pannelli TN offrono tassi di aggiornamento superiori a 144 Hz. La gamma di prezzi è ampia, quindi ci sono opzioni per tutte le tasche

Svantaggi di TN (Twisted Nematic ): La qualità dell’immagine è spesso inferiore ai pannelli IPS o VA. Lavorano con colori a livelli più bassi rispetto ai pannelli IPS e VA. Gli angoli di visualizzazione sono un po’ più limitati.

Che tipo di porte e connessioni hanno i migliori monitor?

I migliori monitor da gioco offrono più di una connessione. Infatti, molti presentano combinazioni di porte HDMI, DisplayPort o DVI. Ciascuna di queste porte offre diversi vantaggi. HDMI e DisplayPort forniscono un trasferimento audio e visivo superiore, riproducendo l’audio dal tuo PC o dalla tua console di gioco senza il bisogno di cavi extra.

Monitor

Assicurati che il tuo computer o la tua console siano compatibili con il monitor che scegli.
(Fonte: Dotshock : 65180398/ 123rf.com)

Qual è la differenza tra i monitor G-Sync e Free-Sync?

I migliori monitor sul mercato oggi presentano entrambe queste tecnologie di elaborazione grafica. Servono per evitare ritardi di sincronizzazione tra PC o console di gioco. A grandi linee, entrambi offrono la stessa cosa. Tuttavia, al di là del marchio a cui sono associati, hanno un paio di differenze che dovresti conoscere.

G-Sync, di Nvidia, presenta un hardware dedicato all’interno del monitor. Il motivo? Per guidare il refresh adattivo. Ecco perché i monitor di questo tipo tendono ad essere un po’ più costosi. Sul lato opposto, il Free-Sync di AMD aggiunge le funzioni alla DisplayPort che viene fornita di serie. Dato che non offrono hardware aggiuntivo, sono ovviamente più economici.

Criteri d’acquisto

Ora che sai un po’ di più sui monitor presenti oggi sul mercato, è il momento di pensare ad acquistarne uno. Tuttavia, non si tratta di buttarsi a capofitto. Per fare un acquisto intelligente, devi fare qualche ricerca in anticipo. Ecco perché abbiamo messo insieme cinque criteri chiave per l’acquisto di un buon monitor – sei un passo più vicino ad ottenere il monitor di cui hai davvero bisogno!

Budget

Ovviamente, il denaro è un fattore chiave nella società di oggi. Se stai cercando un monitor per il design, potrebbe valere la pena salvarlo. D’altra parte, se è uno dei migliori monitor multitasking di cui hai bisogno, puoi trovare alcuni monitor di qualità a prezzi accessibili (tra €75 e €175). Se sei un giocatore, considera anche i titoli a cui intendi giocare.

Sapevi che Samsung ha lanciato il monitor più grande del mondo? Misura 49 pollici e ha un angolo di visione di 178 gradi, rendendo l’esperienza coinvolgente per l’utente.

Tipo di utilizzo che ne farai

Collegato con il punto precedente. Non ha senso investire pesantemente in un monitor di design se hai solo intenzione di navigare sul web e giocare ad un paio di giochi retro. Il prodotto giusto è quello che si adatta all’uso che ne vuoi fare (al di là delle sue caratteristiche o del prezzo). Valuta ciò di cui hai bisogno e compra di conseguenza.

Connettività

In questo senso, la compatibilità gioca un ruolo fondamentale. Oltre alla qualità che una porta HDM 2.0 o DisplayPort può offrire, devi cercare un monitor che ti permetta di utilizzare i sistemi che hai. Per esempio, se vuoi collegare il tuo PC, ma non ha una porta HDMI, non ti servirà a molto se il monitor che compri ne ha una. Valuta la tua situazione.

Design e versatilità

Questo può sembrare un aspetto banale, ma non lo è affatto. Il design non è importante solo per la personalizzazione. Determinerà anche quanto bene può essere installato. Se hai uno spazio limitato o stai cercando un monitor di molti pollici, dovrai considerare questo aspetto. D’altra parte, conta anche dove vuoi posizionarlo (ci sono opzioni per il montaggio a parete).

Monitor

Per comprare un monitor dovresti prendere in considerazione molti aspetti che ti aiuteranno a scegliere il più adatto alle tue esigenze.
(Fonte: Gstockstudio: 52406422/ 123rf.com)

Caratteristiche tecniche

Tecnologia del pannello, frequenza di aggiornamento, capacità di lavoro del colore, risoluzione… Tutto si somma. Ovviamente questo punto si collega con la seconda sezione. Tuttavia, va oltre. Ci sono ottimi monitor da gioco, ma se giochi a titoli che includono molto movimento, avrai bisogno di uno con una frequenza di aggiornamento elevata e un tempo di risposta molto basso.

Sommario

A questo punto probabilmente conosci un po’ meglio il mondo dei migliori monitor economici e di fascia medio/alta. Questi prodotti mirano a rendere la tua esperienza audiovisiva più gratificante. Con risoluzioni da urlo, giocano con i colori e il movimento come pochi altri, permettendoti di goderti giochi e film ad un livello completamente nuovo.

Per comprare quello che meglio si adatta alle tue circostanze, devi considerare diversi aspetti. C’è la tecnologia del pannello o la frequenza di aggiornamento, ma anche altri elementi a priori superflui come la connettività o il design del modello. Raccogliere informazioni e valutare i vantaggi e gli svantaggi di ogni opzione ti permetterà di acquistare sempre il monitor più adatto.

Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto tanto quanto noi lo abbiamo scritto. Non dimenticare di condividerlo sui social network o di lasciarci un commento!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ayphoto: 44235155/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni