Due monopattino hoverboard
Ultimo aggiornamento: 29/01/2020

Il nostro metodo

Products

10Prodotti analizzati
Hours

21Ore di lavoro
Studies

6Fonti e riferimenti usati
Comments

68Commenti valutati

Sei stanco di prendere autobus, metropolitana e mezzi pubblici in generale? Se devi spostarti in città, le biciclette possono essere un’alternativa, ma non è sempre facile trovare dove lasciarle e, soprattutto, finiscono per farti sudare in ogni spostamento. La soluzione perfetta sono i monopattini Xiaomi, la vera e propria rivoluzione degli ultimi anni per la mobilità urbana!

Come si usa questo tipo di monopattino? Cos’ha di speciale? Perché dovrei comprarlo? Troverai una risposta a queste a molte altre domande in questa guida: il colosso cinese Xiaomi è riuscito a far sbarcare anche in Italia questi nuovi ed ecologicissimi mezzi di trasporto e, se non li conosci ancora o vuoi saperne di più, non ti resta che continuare a leggere!




Le cose più importanti in breve

  • I monopattini Xiaomi funzionano con un motore elettrico e sono dei mezzi di trasporto urbano utilizzato soprattutto in città. Il primo modello è arrivato in Italia solo qualche anno fa, e le varie unità sono andate letteralmente a ruba. I monopattini non hanno una vera e propria fascia d’età target, perché sono utilizzati indistintamente da giovani e adulti.
  • Il vantaggio principale dei monopattini Xiaomi rispetto ai loro competitor è costituito dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Non occorre comunque ignorare la facilità di utilizzo, la pieghevolezza, la praticità di trasporto e il design capace di sedurre sia ragazzi sia adulti. Inoltre, grazie all’applicazione Mi Home, è possibile monitorare il dispositivo anche se si è lontani da esso.
  • Se vuoi cambiare il modo in cui ti muovi in città, un monopattino Xiaomi è l’alleato ideale. Prima di scegliere il modello, devi anche considerare altri criteri di acquisto come velocità massima, autonomia della batteria, peso e mobilità, tipologia di pneumatici e design.

Il monopattino Xiaomi disponibile sul mercato e il diretti concorrenti

La sensazione di scivolare sul pavimento offerta dal monopattino Xiaomi è davvero unica: una volta salito, non vorrai più scendere. Semplice, comodo ed eco sostenibile: possiede tutte le carte in regola per allietare la tua routine giornaliera. Sul mercato si trovano molti monopattini, ma del marchio Xiaomi attualmente se ne trova solo uno. Per questo abbiamo pensato ad aggiungere anche quello che viene considerato il diretto ‘concorrente’ e una chicca sempre Xiaomi. Dai un’occhiata a questi tre prodotti!

Il miglior monopattino Xiaomi per un uso frequente

Lo Xiaomi Mi Scooter è uno dei monopattini elettrici più venduti. La ragione? I suoi 30 km di autonomia dopo una carica completa e la sua velocità di 25 km/h a un prezzo più che ragionevole. È molto semplice e intuitivo da usare, adatto a giovani e adulti. Ha un doppio sistema di frenatura e spie rosse per pedoni o altri veicoli. Il suo design pieghevole e portatile non lo rende mai un peso. Il 90% delle recensioni sono positive. Guidarlo è divertente, reattivo e una recensione dice che questo monopattino gli ha letteralmente cambiato la vita. Qualcuno dice che ha bisogno comunque di manutenzione per poter funzionare anche a lungo termine.

Qui sotto la versione ‘pro’, con una maggiore autonomia che arriva fino a 45 km.

L’alternativa al monopattino Xiaomi

Un altro monopattino elettrico particolarmente apprezzato è il Ninebot ES1 di Segway. Raggiunge i 20 km/h e ha un’autonomia di 25 km grazie alla batteria da 187 Wh. Il display a LED mostra la velocità e il livello di batteria e ha freno anteriore con sistema anti bloccaggio e freno posteriore meccanico. Le recensioni sono positive per l’82% degli acquirenti. Viene definito leggero, robusto e anche a distanza di tempo, sembra funzionare bene. Anche questo per funzionare bene deve essere ben mantenuto.

Esistono versioni superiori anche del Ninebot Segway, tra cui questa sotto che ha un’autonomia di 25 km.

L’hoverboard in alternativa al monopattino Xiaomi

Se ti piace guidare un hoverboard e cerchi la qualità Xiami, potresti optare per il Ninebot S, con cui puoi raggiungere fino a 16 km/h e con cui hai 22 km di autonomia. È dotato di luci a LED anteriori e posteriori ultraluminose. Il meccanismo di auto-bilanciamento per usarlo viene appreso molto facilmente al primo tentativo. Secondo le recensioni è più facile di quello che sembra utilizzarlo e qualcuno, che l’ha comprato per ‘gioco’ lo usa invece come mezzo per spostarsi in città.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui monopattini Xiaomi

La mobilità urbana è cambiata tantissimo, e anche Xiaomi ha dato il suo contributo a ciò. Da quando i suoi monopattini sono arrivati in Italia, c’è stato un vero e proprio boom soprattutto tra i giovani professionisti, sempre più attenti ad inquinare meno. Infatti, per strada si vedono sempre più monopattini! Se vuoi sapere di più su questi articoli, puoi affidarti a questa sezione.

Un monopattino sul cavalletto

Si tratta di mezzi di trasporto che il brand Xiaomi produce, distribuisce e commercializza in moltissimi paesi, compresa l’Italia. (Fonte: Portal Gda: 45465661961/ Flickr.com)

Cosa sono esattamente i monopattini Xiaomi?

Si tratta di mezzi di trasporto che il brand Xiaomi produce, distribuisce e commercializza in moltissimi paesi, compresa l’Italia. Vengono chiamati monopattini elettrici perché funzionano grazie ad un motore a batteria che viene ricaricato tramite corrente elettrica. Xiaomi, un’impresa cinese, li ha lanciati sul mercato nel 2010, e oggi i suoi modelli sono tra i monopattini più venduti al mondo.

Quali sono le caratteristiche tecniche dei monopattini Xiaomi?

Le specifiche tecniche sono uno dei motivi per cui il monopattino Xiaomi ha acquisito tanta popolarità tra gli utenti. Il brand cinese è riuscito a raggiungere l’equilibrio ideale tra efficienza e prezzo non solo nei materiali e nell’autonomia, ma anche nel peso e nelle dimensioni. La tabella che segue riporta i dati tecnici dei vari modelli:

Xiaomi Mijia M365 QiCycle EUNI Ninebot Plus Ninebot Mini
Anno di lancio 2017 2018 2017 2017
Portata massima 100 kg 100 kg 100 kg 85 kg
Potenza 250 watt 250 watt 800 watt 700 watt
Velocità massima 25 km/h 20 km/h 20 km/h 16 km/h
Batteria 18650 mAh (milliampere) 5200 mAh 18650 mAh 18650 mAh
Autonomia 30 km 20 km 35 km 20 km
Tempo di carica 5 ore 2 ore 4 ore 4 ore
Pendenza massima 14 gradi 12 gradi 15 gradi 15 gradi
Peso 12, 5 kg 13, 5 kg 16, 3 kg 12, 8 kg
Ruote 8, 5 pollici 8 pollici 11 pollici 10, 5 pollici
Protezione contro la pioggia IP 54 (protezione internazionale) IP 55 IP 54 IP 54
Particolare di un monopattino

Al centro del manubrio si trova un pulsante. Per accendere il monopattino, basta premerlo una volta. (Fonte: Portal Gda: 30525345287/ 123rf.com)

Quali modalità di funzionamento possiedono i monopattini Xiaomi?

I monopattini Xiaomi possiedono due modalità di utilizzo: normale e risparmio energetico. Se selezioni il primo, che è anche il predefinito, puoi andare alla velocità massima consentita, che si aggira intorno ai 25 km/h. Se premi due volte di fila il pulsante al centro del manubrio, invece, passerai alla modalità risparmio energetico, che ti permetterà di risparmiare energia per percorrere più chilometri.

Anche se la modalità risparmio energetico offre una maggiore autonomia con la stessa carica della batteria, la velocità massima con cui potrai spostarti si limita a 18 km/h, che è più che sufficiente se ci si muove in città. Capirai che questa modalità sta funzionando se la luce del manubrio diventa verde.

Cosa aggiunge l’applicazione Mi Home ai monopattini Xiaomi?

Una delle grandi novità introdotte da Xiaomi è la possibilità di connettere il proprio monopattino con un’applicazione targata sempre Xiaomi: Mi Home. Si tratta di una vera e propria torre di controllo che non solo ti offre la possibilità di gestire qualsiasi dispositivo Xiaomi collegato, ma ti permette anche di sapere, tramite una sola app, lo stato di ognuno di essi.

Una volta azionato il monopattino, devi accendere il Bluetooth del tuo smartphone, scaricare l’applicazione e scegliere l’opzione di ricerca del dispositivo e, quando sarà identificato, sarà collegato automaticamente. Da questa applicazione, puoi vedere batteria residua, velocità e chilometri percorsi.

Infine, Mi Home ti offre la possibilità di scegliere la modalità di funzionamento del monopattino, di accendere o spegnere i fari o anche il mezzo stesso.

Anonimo

“Quattro ruote portano il corpo, ma due ruote portano l’anima”.

I bambini possono utilizzare un monopattino Xiaomi?

Non è consigliato. Il monopattino Xiaomi non è un giocattolo ma un veicolo che può raggiungere una velocità di 25 km/h, il che richiede molta prudenza. Il brand cinese raccomanda un’età compresa tra i 16 e i 50 anni e, oltretutto, la posizione del manubrio (che è fissa) richiede all’utente un’altezza minima di 120 centimetri.

Quali sistema di frenata possiedono i monopattini Xiaomi?

Questo è l’ultimo fattore di cui devi preoccuparti: i monopattini Xiaomi, a differenza della maggior parte dei loro competitor, sono dotati di un sistema di doppia frenata. Quando si preme la maniglia del freno collocata sul manubrio, un freno a disco si attiva sulla ruota posteriore: ciò ti consente di fermare il monopattino completamente in soli 4 metri.

Nella ruota anteriore, invece, questi prodotti Xiaomi possiedono un freno motore o freno rigenerativo.

Questo significa che quando lasci l’acceleratore, non solo diminuisci la velocità, ma stai già iniziando a frenare. Grazie all’applicazione Mi Home, puoi selezionare tre modalità di diminuzione: debole, media e forte.

Inoltre, i monopattini Xiaomi possiedono un sistema antibloccaggio nella ruota anteriore, simile all’ABS delle automobili. Grazie ad esso, la ruota anteriore non si blocca quando freni, impedendo al mezzo di derapare e di farti cadere.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei monopattini Xiaomi?

Esattamente come tutti i veicoli all’avanguardia, anche i monopattini Xiaomi possiedono dei punti di forza e dei punti deboli. L’impressionante numero di vendite che hanno raggiunto in Italia sembra affermare che, dopotutto, gli svantaggi di questi articoli non sono così insormontabili, ma è giusto esserne a conoscenza:

Vantaggi
  • È compatto, pieghevole e portatile
  • È comodo e non fa rumore quando è in funzione
  • Non inquina in nessun modo
  • Ti consente di muoverti in spazi urbani e di evitare code o di rimanere imbottigliato nel traffico
Svantaggi
  • L’altezza del manubrio non può essere regolata
  • Il campanello è di tipo meccanico
  • Non è dotato di uno schermo digitale che consente di vedere velocità ed altri parametri
  • Non è consigliato per l’uso sotto la pioggia

È possibile raggiungere ogni luogo con in monopattini Xiaomi?

Dal 1 Gennaio 2020, in Italia possono ufficialmente circolare i monopattini elettrici con una potenza massima di 500 Watt e dotati di apposito limitatore di velocità a 20 km/h per la circolazione in strada e nelle piste ciclabili e a 6 km/h per la circolazione in aree pedonali.

I monopattini elettrici, esattamente come le biciclette, potranno essere guidati sia da maggiorenni che da minorenni, senza alcun tipo di patente necessaria, ed è possibile anche trasportare bambini di massimo 8 anni di età; tuttavia, è vietato trasportare animali.

È possibile utilizzare il monopattino Xiaomi sotto la pioggia?

In teoria sì, ma Xiaomi lo sconsiglia per evitare incidenti. La batteria di tutti i modelli è protetta ermeticamente, quindi i veicoli sono perfettamente resistenti all’acqua: ad esempio, lo Xiaomi Mija M365 è dotato della certificazione IP54, che ne indica il grado di resistenza ad acqua e polvere. Nel caso tu sia costretto ad utilizzare il monopattino sotto la pioggia, comunque, è altamente consigliato accendere le luci.

Due giovani con il monopattino per strado

I monopattini Xiaomi possiedono due modalità di utilizzo: normale e risparmio energetico.
(Fonte: Rucinski: b0bFZKjWDVY/ Unsplash.com)

È obbligatorio utilizzare un casco con un monopattino Xiaomi?

No, ma è altamente consigliato: per i veicoli che non superano i 20 km/h, in Italia non c’è obbligo di indossare il casco; tuttavia, sia Xiaomi sia il senso comune richiedono che se ne utilizzi uno, perché la velocità è comunque elevata e potrebbero verificarsi incidenti con automobili o altri tipi di veicoli.

Cosa rende il monopattino Xiaomi così facile da trasportare?

Grazie al sistema di piegamento del monopattino Xiaomi, puoi trasportarlo con una mano anche in luoghi stretti o di difficile accesso. Piegare un monopattino Xiaomi è facilissimo: basta solo seguire alcuni semplici passi.

  • Assicurati che il monopattino sia spento.
  • Sgancia la leva di bloccaggio che si trova nella parte posteriore della sbarra verticale del manubrio.
  • Abbassa la leva di bloccaggio.
  • Piega la sbarra verticale del manubrio.
  • Incastra la fessura che esce dalla sbarra verticale del manubrio nel campanello che si trova sulla ruota posteriore. Quando sentirai il rumore del campanello, capirai di aver chiuso bene il monopattino.
Due monopattini

Vengono chiamati monopattini elettrici perché funzionano grazie ad un motore a batteria che viene ricaricato tramite corrente elettrica. (Fonte: Staff5news: 30801070904/ Flickr.com)

Di quali misure di sicurezza sono dotati i monopattini Xiaomi?

Xiaomi ha sempre fatto attenzione alla sicurezza dei suoi prodotti e i monopattini elettrici non fanno eccezione: soprattutto per la batteria, infatti, questi modelli possiedono tutte le norme europee di sicurezza. Per la precisione, Xiaomi assicura una protezione contro:

  • Cortocircuiti
  • Sovracorrente
  • Sovraccarico
  • Bassa tensione
  • Anomalie di temperatura

Inoltre, i monopattini Xiaomi sono dotati di un sistema di recupero di energia cinetica chiamato Kers, che la converte in energia elettrica per offrire una maggiore durata della batteria.

Criteri di acquisto

La mobilità urbana come la conosciamo è cambiata radicalmente e, dall’arrivo dei monopattini Xiaomi, il modo di spostarsi in città è diventato molto più rapido, comodo e piacevole. Se stai pensando di acquistare un modello in particolare di questi prodotti per farne un uso quotidiano, puoi fare riferimento ai criteri di acquisto che stiamo per presentarti.

Velocità massima

La questione velocità è fondamentale in un monopattino Xiaomi: un modello molto veloce potrebbe essere pericoloso e addirittura richiedere dei documenti particolari; al contrario, se è particolarmente lento, potrebbe rivelarsi inutile per arrivare in tempo a lavoro o all’università. Normalmente, la velocità ideale di questi monopattini si aggira sui 25 km/h.

Autonomia della batteria

Esattamente come con ogni dispositivo elettronico, a nessuno piace restare senza batteria quando ne ha bisogno. Prima di scegliere un modello in particolare, devi avere ben chiaro l’uso che vuoi farne quotidianamente: se dovrai superare i 30 km, allora potrebbe essere un problema. Una batteria di 1800 mAh dovrebbe bastare, ma fattori come peso e altezza potrebbero influire.

Dimensioni e peso

Se dovrai muoverti in spazi in cui non puoi circolare con il monopattino Xiaomi, ti conviene optare per un modello facile da piegare e leggero da trasportare. In caso contrario, finiresti per stancarti e per preferire i trasporti pubblici. In ogni caso, meglio che il monopattino non pesi più di 12 kg e che abbia una sbarra centrale da cui sollevarlo con facilità.

Donna con il suo monopattino

Le specifiche tecniche sono uno dei motivi per cui il monopattino Xiaomi ha acquisito tanta popolarità tra gli utenti. (Fonte: Sigfrido2012: 33862018308/ Flickr.com)

Portabilità

Questo è un fattore importante tanto quanto le dimensioni dell’articolo. Molto probabilmente, dovrai portare il monopattino a mano per accedere a determinati luoghi, e Xiaomi le ha pensate tutte: grazie al sistema di piegamento, potrai portare il tuo mezzo di trasporto personale in tantissimi luoghi senza doverti affaticare troppo.

Conclusioni

I monopattini Xiaomi sono dei veicoli elettrici con due ruote che ti consentono di spostarti nelle zone urbane con facilità, velocità e in modo totalmente ecologico. Funzionano con batterie a litio, per circolare, tutto ciò che devi fare è metterti in piedi sulla piattaforma e restare in equilibrio mentre tieni il manubrio con entrambe le mani.

È davvero semplice imparare ad utilizzare questi monopattini: se scarichi l’applicazione Mi Home di Xiaomi potrai accedere alle statistiche sul tuo monopattino e, contemporaneamente, potrai gestirne alcune funzioni. Il sistema di doppia frenata li rende davvero sicuri, e possono essere utilizzati anche sotto la pioggia. Inoltre, anche se non è obbligatorio, meglio utilizzare un casco per evitare incidenti.

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi contatti e lascia che anche loro sappiano tutti sui monopattini Xiaomi! Inoltre, se hai già avuto la possibilità di provarlo, puoi lasciarci un commento in cui ci racconti la tua esperienza con l’articolo. Grazie per aver letto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Romanov: osNaWvJ1D1E/ Unsplash.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Sofia Talone Redattrice e traduttrice
Affascinata dalle lingue sin da piccola, sono una traduttrice e interprete, ma anche una scrittrice con una grande passione per i videogiochi e per la tecnologia in generale. Amo le sfide, quindi scrivo e traduco anche argomenti che non mi sono familiari, cercando sempre di trovare le informazioni più interessanti.
Specializzato in traduzione e filologia, mi dedico all'editing di testi e al giornalismo e sono stato legato al settore delle comunicazioni per dieci anni. Sia in campo editoriale che accademico, mi piace avere cura di ciò che scrivo e mi impegno a una trasmissione di informazioni accurate, rigorose e vicine al lettore.