Mountain bike appoggiata ad un albero

Se stia cercando una mountain bike è perché sai quanto queste biciclette ‘fuoristrada’ possano essere utili se ti piace un certo tipo di ciclismo. Note anche come MTB, sono biciclette progettate per essere utilizzate su strade sterrate, ideali per attraversare i boschi e seguire sentieri rocciosi. Grazie alla loro grande funzionalità, oggi sono le più vendute.

Sul mercato ne esistono di tutti i tipi. Dalle più semplici appositamente progettate per bambini e principianti, alle più professionali che costano svariate centinaia di euro (per non parlare di migliaia). Noi affronteremo l’argomento dal punto di vista dilettantistico, così se non sei un esperto, potrai conoscere meglio la mountain bike e scegliere più facilmente quella che fa al caso tuo.

Le cose più importanti in breve

  • Tra le MTB esistono diversi modelli. La prima cosa da fare, se hai deciso di acquistare una mountain bike, è stabilire lo stile che desideri praticare. Piace a molti l’idea di avere una bicicletta fuoristrada.
  • Uno degli errori più grandi che siamo soliti commettere acquistando la prima bici MTB è scegliere una taglia sbagliata. Questo errore farà sì che la propria esperienza non sia soddisfacente. Se la bicicletta è troppo grande o troppo piccola, non si possono avere prestazioni ottimali anche se il tipo di MTB è molto buono.
  • Se si tratta della tua prima mountain bike, sarà meglio non scegliere nulla di troppo complesso o superiore all’uso che ne farai. Conviene verificare quali sono i componenti, così che sia più semplice prendere la miglior decisione di acquisto in base al rapporto qualità-prezzo della tua nuova mountain bike.

Le migliori mountain bike sul mercato: la nostra selezione

Qui di seguito ti mostriamo le migliori mountain bike che puoi trovare sul mercato. In questa sezione potresti trovare un modello adatto alle tue necessità. Leggi attentamente le caratteristiche di ogni bicicletta e anche il riassunto delle recensioni. Potrai così avere idee più chiare e, nel caso, fare il tuo acquisto più convinto di non sbagliare.

Moma Bikes 24 BTT

Targata Moma Bikes, questa mountain bike è dotata di telaio in alluminio 7005, in modo da garantirle leggerezza e manovrabilità. Inoltre, è prevista di cambio Shimano TZ-50 a 21 velocità, così come la leva del cambio è Shimano ST-EF60. La bici è equipaggiata con freni a disco Zoom anteriori e posteriori, mentre i cerchi professionali in alluminio sono da 24″.

I recensori gradiscono lo stile e l’estetica della mountain bike, così come il suo ottimo rapporto qualità-prezzo. Tuttavia, alcuni utenti riportano una scarsa cura durante l’imballaggio, con conseguente danneggiamento di parti del prodotto. Inoltre, è consigliato sostituire alcuni pezzi con parti di ricambio più performanti.

Rider Power 18V Biammortizzata

F.lli Schiano offre una mountain bike dal colore verde/antracite, la linea Rider è caratterizzata da ammortizzatori anteriori e posteriori. Il telaio è progettato per essere aggressivo e, al tempo stesso, molto comodo e confortevole su qualunque tipologia di terreno. Le leve dei freni e i cerchi sono in alluminio. Infine, il sellino è regolabile.

Tutte le recensioni, anche quelle positive, riferiscono la necessità di sistemare alcune parti della bici, come ad esempio i freni. Per il resto, il prodotto è gradito per il suo rapporto qualità-prezzo e per la sua estetica, nonché la sua maneggevolezza anche su sentieri impervi. I materiali non sono eccelsi, secondo alcuni utenti.

Atala Mountain Bike 24″

Bici che porta il marchio Atala, questa mountain bike è dotata di cambio Shimano a 21 velocità con freni a disco meccanici. Il telaio, in misura unica, è un Hi-Ten Tig ammortizzato a molla, così come ammortizzata è anche la forcella. Con una guarnitura in acciaio, questa bici è prevista di cerchi in alluminio a 36 fori.

Poche sono le recensioni per questo prodotto, ma tutte da 5 stelle. Molto gradito il rapporto qualità-prezzo, così come la serietà, la cortesia e l’affidabilità del venditore. Anche il montaggio del prodotto non risulta essere difficoltoso. Viene spesso acquistata come regalo per bambini e nipoti, i quali la apprezzano.

Mountain Bike Atala da donna

Questa mountain bike per donna firmata Atala è di colore rosa ed è dotata di cambio Shimano Tourney RD-TZ50. Il telaio è in taglia unica ed è Hi-Ten Tig Lady 26″. Con Forcella Hi-Ten Tig MTB 1″, la bici è prevista di freni in alluminio V-Brake. La sella è MTB Atala e i cerchi sono Alu a 36 fori. La guarnitura è anch’essa Shimano.

Gli utenti gradiscono questo prodotto per il suo rapporto qualità-prezzo e per la qualità dei materiali, giudicati come “affidabili e resistenti”. Anche i colori vivaci vengono graditi, soprattutto dai bambini. Mancano alcuni accessori, che tuttavia hanno un costo risibile. Ottima la velocità di spedizione e l’imballaggio.

COPPI SPK01

Firmata Coppi, questa mountain bike è una MTB per adulti progettata con telaio in alluminio per garantire leggerezza e maneggevolezza. Dotata di cambio Shimano a 21 velocità, possiede anche dei comandi Shimano Revo Shift e una forcella ammortizzata per attutire i contraccolpi. La guarnitura è colorata.

Il prodotto viene apprezzato dai recensori per un possibile utilizzo “dilettantistico”. Viene apprezzato il rapporto qualità-prezzo, con un costo accessibile e una bici dalle buone prestazioni. I freni, secondo un utente, faticano a frenare, tuttavia il telaio in alluminio rende la bici leggera e comodamente maneggevole.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle mountain bike

Le mountain bike contano sempre più appassionati. Se desideri acquistarne una per combinare i tuoi tragitti quotidiani con il divertimento di giornate in campagna, noi di Pazzi per il Fitness ti aiuteremo ad orientarti alla scelta di quella più adatta alle tue esigenze. Segui le nostre indicazioni e il successo nell’acquisto sarà assicurato.

mountain-bike-prima-xcyp1

Uno degli errori più grossi che siamo soliti commettere acquistando la nostra prima bici MTB è scegliere una taglia sbagliata. (Fonte: stage 7: 1231402/ unsplash.com)

Che cos’è una mountain bike e a che cosa serve?

Le mountain bike sono comparse per la prima volta negli Stati Uniti negli anni ’70. Da allora si sono evolute per adattarsi alle varie modalità di utilizzo su terreni non asfaltati. È per questo che a volte risulta complicato scegliere la MTB adeguata, dato che esistono molteplici fattori da tenere in considerazione, come il tipo di sospensioni o le dimensioni delle ruote.

foco

Sapevi che nelle case italiane ci sono, in media, più bici che palloni? Questo perché, oltre ad essere salutare e vantaggioso per il nostro corpo, il ciclismo, in generale, è piacevole e divertente.

Quanti tipi di mountain bike esistono a seconda delle sospensioni?

Possiamo trovare biciclette con diversi tipi di ammortizzazione. Da quelle che hanno sospensioni anteriori (rigide o semirigide) a quelle a sospensione totale (note anche come a doppia sospensione). Scegliere un tipo di sospensione piuttosto che un’altra dipenderà dal luogo in cui useremo la bicicletta. Qui di seguito, ti spieghiamo le diverse caratteristiche.

Tipo di sospensioni Caratteristiche Prezzo Peso
Rigide o semirigide Sono piuttosto carenti di sospensione. Sono sconsigliate su tratti pericolosi o strade lunghe Sono più economiche delle altre, perché la loro fabbricazione è più semplice Sono leggere, dinamiche e agili
Doppia sospensione Risultano più comode. Serve maggior sforzo per le salite, perché sono composte da più pezzi Il prezzo è più alto Pesano di più

Quali ruote scegliere al momento di acquistare una mountain bike?

Le ruote più piccole (27,5”) permetteranno una maggiore accelerazione, perché sono più leggere e apporteranno anche maggiore rigidità. Al contrario, le ruote più grandi (29”) sono più stabili, cosa particolarmente utile su terreni irregolari. Inoltre, ti permettono di percorrere un maggior numero di metri ad ogni colpo di pedale.

mountain-bike-trail-xcyp1

Le mountain bike sono apparse per la prima volta negli Stati Uniti negli anni ’70. (Fonte: TRAILSOURCE.COM flickr.com)

Che cosa devo tenere in considerazione prima di muovere i primi passi nel mondo delle mountain bike?

Se hai dubbi circa il fatto che le mountain bike facciano per te o meno, quanto stiamo per dire ti interesserà, poiché se comprenderai che esistono aspetti che richiedono mesi di apprendimento sul campo, risparmierai spese superflue o inutili. Leggi con attenzione i seguenti consigli e tienili in considerazione prima di iniziare a praticare questo sport.

  • Tieniti lontano dalle super offerte: attenzione ai prezzi troppo bassi (sotto i 100 euro). È preferibile acquistare una bicicletta più costosa e guadagnarci in sicurezza, robustezza, maneggevolezza e accesso ai componenti.
  • Attenzione agli sforzi: quando inizi a praticare questo sport, devi essere coerente. L’ideale è cominciare con un ritmo blando e aumentarlo a metà strada.
  • Dosa le tue forze settimanali: all’inizio, è normale voler pedalare senza sosta. Tuttavia, è preferibile dosare le nostre pedalate e renderle più frequenti col passare del tempo.
  • Ascolta i tuoi compagni: dato che in questo sport è normale uscire in compagnia, soprattutto le prime volte lasciati consigliare dai tuoi amici e fidati della loro saggezza.
  • Idratazione: il tuo rendimento sarà sempre migliore se ti idraterai spesso e correttamente.
  • Fai attenzione alla trasmissione della bicicletta: quando effettui un cambio, fai una piccola pausa mentre la catena cambia. In tal modo assicurerai alla tua bicicletta maggior durata.
  • Rilassati: è normale sentire le mani intorpidite, dato che quando iniziamo a praticare questo sport siamo solitamente tesi e stringiamo i pugni. Lascia scorrere la tua energia senza paura.

Quali tipi di mountain bike esistono?

L’auto tradizionale e un fuoristrada non sono la stessa cosa, giusto? Bene, con le mountain bike è la stessa cosa. Tutte quante sono progettate per viaggiare su terreni non asfaltati, ma esistono diversi tipi di biciclette, ognuno incentrato su una particolare modalità di utilizzo. Te li presentiamo nella seguente tabella.

Modalità Caratteristiche
Trail (o All Mountain) Servono per viaggiare su terreni non asfaltati in generale (percorsi forestali, strade sterrate e sentieri di montagna). Sono pensate per un uso ricreativo, pedalando a ritmo leggero. Sono ideali per i principianti
Downhill Servono per scendere a tutta velocità per i campi o per tracciati con scale. Possono essere bici a doppia ammortizzazione o rigide. Sono progettate per resistere a cadute e urti
Cross Country (anche note come rally o XC) Servono per percorrere tratti di montagna a gran velocità. Si usano alle Olimpiadi, alla Coppa del mondo e per competere in gare d”élite
Enduro Sono biciclette pensate per salire e scendere. Vengono usate su strade sterrate e sentieri di montagna con notevoli dislivelli e qualche salto

Con quali materiali sono fabbricate le mountain bike?

Al giorno d’oggi, non solo le biciclette da competizione sono fabbricate con buoni componenti, ma anche quelle normali. Grazie alle grandi competenze dei produttori, ora le MTB dispongono di sospensioni, freni e cambi di ottima qualità, resistenti e durevoli, a prezzi molto competitivi. Qui di seguito ti spieghiamo con quali materiali vengono fabbricate.

Materiale Caratteristica
Acciaio Il materiale dal miglior rapporto qualità-prezzo e pioniere nel mondo delle mountain bike
Alluminio È più leggero dell”acciaio, ma meno resistente. Assorbe molto bene gli impatti
Titanio È tra i metalli più leggeri, ma anche tra i più costosi.
La sua principale caratteristica è l”elasticità.
Dato il suo prezzo, sono poche le marche che scelgono il titanio per i telai delle loro mountain bike
Fibra di carbonio Assorbe bene le vibrazioni del terreno.
È più flessibile degli altri materiali. Tra gli svantaggi c”è il fatto che tende a rompersi facilmente

Qual è la parte più importante della mountain bike?

Senza dubbio, il telaio è la parte più importante di una mountain bike. Si tratta, per semplificare, dello scheletro della bici, quindi non può essere troppo pesante, perché altrimenti risulterebbe impossibile da usare. Il telaio può essere realizzato con materiali diversi: qui di seguito ti presentiamo le caratteristiche di ciascuno.

Materiale del telaio Pro Contro
Acciaio Sono molto economici. Offrono, essenzialmente, comodità L”acciaio è meno resistente di altri materiali
Fibra di carbonio È un materiale di alta qualità, gran leggerezza e buona resistenza È molto fragile in caso di caduta. Il prezzo non è molto accessibile
Titanio È il più leggero e resistente dei quattro. È il più utilizzato nelle competizioni Il prezzo è il più alto
Alluminio È solido come l”acciaio, cosa che permette un”ottima manipolazione della bici Su terreni irregolari, la sua notevole rigidità può risultare molto sgradevole

Quali tipi di biciclette si possono trovare a seconda della modalità che si pratica?

Le diverse specialità del mountain biking hanno adottato modalità specifiche per l’utilizzo di bici con caratteristiche particolari. Ciò ha fatto sì che l’utilizzo di questi tipi di mountain bike sia rimasto relegato a gruppi di avventurieri. Ti spieghiamo quali modalità esistono e in che cosa consiste ciascuna specialità.

Modalità Tipo di bicicletta
Freeride Sono bici leggere, maneggevoli e resistenti. Non sono pensate per sostenere lunghe distanze
Single speed Sono biciclette a marcia fissa e tutto il loro movimento dipende dalla velocità con cui si pedala. Sono utilizzate da persone in eccellente forma fisica
Trail Biciclette per discese sicure. Hanno sospensioni ad ampio raggio
Downhill Sono biciclette pesanti e rinforzate, perché i terreni su cui vengono utilizzate sono rocciosi e irregolari

Qual è la migliore mountain bike per iniziare?

Oggi sono sempre più numerose le persone che praticano il mountain biking. Se anche tu stai pensando di cominciare a praticare questo sport, il primo passo è acquistare una bicicletta. Ma qual è quella ideale per i primi passi? Gli esperti consigliano una bici con sospensione anteriore. Ti spieghiamo perché:

  • È più economica: questo è un fattore importante, dato che non sai se pedalare continuerà a piacerti oppure no. È per questo che è preferibile fare un investimento moderato.
  • È più semplice da usare: anche se tutte hanno bisogno della tua pedalata per muoversi, le bici con sospensione anteriore sono più leggere ed efficienti di quelle con doppia sospensione.
  • È più resistente e durevole: non ha ammortizzatori che richiedano cure e manutenzione.
  • È più polivalente: questo tipo di bicicletta serve sia per fare discese in montagna che per percorrere lunghe distanze. Grazie alla sua versatilità, potrai così sperimentare diverse sensazioni legate a questo sport.

Criteri di acquisto

Attualmente esiste una grandissima varietà di marche e modelli, non solo nel mountain biking ma in tutte le discipline sportive. Ciò può rappresentare un vantaggio o uno svantaggio. Nelle righe seguenti ti spieghiamo quali sono i criteri che dovresti valutare così da effettuare un ottimo acquisto senza pentimenti futuri.

  • Telaio
  • Ruote
  • Forcella
  • Freni
  • Trasmissione
  • Copertoni
  • Sospensioni

Telaio

Nelle biciclette di livello principiante e amatoriale, i telai sono solitamente standard. La differenza risiede nel montaggio e nei componenti. Anche se ciascuna marca ha un proprio telaio, che può distinguersi dagli altri per alcune caratteristiche, ci sono due fattori che possono indirizzarci al momento di scegliere una bici piuttosto che un’altra:

  • L’altezza dello standover (tubo superiore): Più è inclinato, meglio è.
  • Design: La bicicletta dovrebbe avere una geometria più distesa (con un angolo di sterzo più aperto).

Ruote

Secondo il triatleta Borja Plaza, “la misura ideale per le biciclette M, L e XL è 29”, mentre per le S e XS è 27,5’’. Questo perché la ruota di dimensioni minori è più leggera, quindi è indicata per ciclisti più bassi. Se ciò a cui puntiamo è iniziare con discese e salti, anche in questo caso sceglieremo la ruota più piccola”.

Forcella

È uno dei componenti più importanti della mountain bike, dato che è l’unico elemento di ammortizzazione. Qui di seguito, ti spieghiamo quali modelli di forcelle puoi trovare sul mercato, così, se avrai la possibilità di scegliere, saprai quale si adatta meglio alle tue esigenze.

Forcella Caratteristiche
Suntour XCM È il livello di base delle forcelle e non ha lunga durabilità
RockShox XC 30 È di ottima qualità, perché offre grande affidabilità e resistenza
Forcella ad aria È di livello più alto ed è più leggera di quella a molle
RockShox Recon Gold È in alluminio (più leggera di quelle in acciaio)
È il tipo di forcella più professionale

L’ideale per muovere i primi passi nel mountain biking è scegliere forcelle dalla seconda categoria in poi (RockShox o superiore), ma se il budget lo permette, quelle ad aria sono la scelta migliore. Se non dovessi trovare nessuno dei modelli precedentemente citati, ti conviene guardarne altri il più equivalenti possibile.

Freni

I freni sono buoni soltanto se si tratta di freni a disco e idraulici. Da questo fattore dipende la sicurezza di non distruggerti le mani quando freni e la possibilità di ottenere una buona risposta quando vuoi frenare la tua bici in discesa su qualche sentiero. Le marche più comuni sono Tektro e Shimano.

Mahatma GandhiPacifista e pensatore politico indiano

“La nostra ricompensa si trova nello sforzo e non nel risultato. Uno sforzo totale è una vittoria completa”.

Trasmissione

In una bicicletta, la trasmissione è ciò che ci permette di avanzare, adattandoci al terreno grazie ai diversi ingranaggi. Per chiarire, si tratta di quelli che conosciamo comunemente come “cambi”, “marce” o “velocità”. La trasmissione ideale per un livello principiante è la 2×10 o anche 1×11.

Copertoni

Normalmente, i copertoni presenti di serie sulla nostra prima bicicletta vengono successivamente sostituiti con altri migliori. Se desideriamo montare copertoni nuovi, l’importante è che siano polivalenti e mantengano una buona aderenza. Acquistare modelli di anni precedenti è una buona scelta per risparmiare, dato che l’unica cosa che varia è il design.

Sospensioni

La loro funzione è quella di proteggere la ruota dal contatto con le imperfezioni del terreno (pietre, fango, erba o acqua). Devono essere scelte con cura, perché una buona sospensione aumenta il comfort del ciclista, mentre una scadente non farà che caricarlo di un peso maggiore.

Conclusioni

La grande varietà di componenti e modelli delle mountain bike obbliga, al momento di sceglierne una, a tenere in considerazione diversi fattori. Quello fondamentale è la consapevolezza dell’uso che ne farai, perché pedalare tranquillamente tra i campi non è la stessa cosa che allenarsi seriamente forzando al massimo ciascun componente della bici a causa delle asperità del terreno.

Inoltre, devi essere consapevole e conoscere su quali tipi di terreno userai la tua mountain bike, poiché quanto più sarà accidentato e ricco di ostacoli, tanto più rigorosi e di migliore qualità dovranno essere i vari elementi. Non devi dimenticare che la tua bici attraverserà boschi, scalerà montagne e circolerà su terreni rocciosi.

Se l’articolo ti è piaciuto, lasciaci un commento e condividilo con i tuoi amici sui social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Bogdancadar: 666656/ unsplash.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Erika Cecchetto Redattrice e traduttrice
Lavoro prevalentemente come traduttrice, professione iniziata quasi per caso ma che si è poi rivelata la mia grande passione. Amo leggere e scrivere e, quando si presenta l’occasione, mi dedico alla scrittura di articoli e testi di vario genere, avendo cura di renderli sempre scorrevoli e di gradevole lettura.
Sole Barbacil Redattrice
Giornalista con quindici anni di esperienza in diversi argomenti: moda, bellezza, bambini, società e, ovviamente, fitness. La mia grande passione è lo sport e provo a trasmettere a questo sito tutte le mie conoscenze su questa disciplina.