Ultimo aggiornamento: 20/08/2021

Il nostro metodo

15Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

4Fonti e riferimenti usati

102Commenti valutati

Con la tecnologia completamente inserita nelle nostre vite, l’uso del computer è già qualcosa di totalmente naturale. E sempre più spesso nascono nuovi accessori per i computer. Oggi parleremo del mouse wireless.

Il mouse è sempre stato una periferica importante. L’arrivo dei taccuini e la loro divulgazione fece sembrare che, forse, l’importanza dei topi stesse per finire. Chiunque l’abbia pensato non potrebbe avere più torto!

In questo articolo, esploreremo le caratteristiche del mouse wireless: quali sono i vantaggi e gli svantaggi del suo utilizzo? Cosa devi considerare quando ne acquisti uno? E naturalmente: selezioneremo anche i migliori modelli da acquistare.




Sommario

  • I mouse wireless non si differenziano solo per il design e il prezzo. Ci sono molti parametri importanti da considerare: dimensioni, sensibilità (dpi), se è ottico o laser, ergonomia e pulsanti extra sono alcuni di questi.
  • Il mouse può sembrare una semplice periferica che non richiede molto a cui pensare. Ma, come per altri prodotti elettronici e digitali di uso personale e professionale, è importante riflettere e analizzare bene l’uso che ne fai, i requisiti, ciò che è necessario e superfluo.

Mouse senza fili: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Cerchi un mouse da utilizzare senza il bisogno di essere collegato al computer attraverso un filo? Controlla questa lista con sei modelli eccellenti e scegli il tuo preferito in base alle tue esigenze.

Guida all’acquisto

Chi lavora tutto il giorno davanti ad un computer sa che ogni dettaglio può fare la differenza, sia nella produttività che nel comfort. In questo senso, un mouse wireless può essere un ottimo alleato nelle lunghe giornate passate seduti davanti a uno schermo.

Continua a leggere la nostra Guida all’acquisto e capisci perché questo accessorio può aiutarti così tanto nella tua routine.

homem de cabeça baixa em frente a um notebook

La mancanza degli accessori giusti – come un mouse wireless – può ostacolare il comfort e la produttività sul lavoro. (Fonte: caio_triana / Pixabay)

Cos’è un mouse wireless?

Il mouse wireless può essere definito come la versione senza fili del mouse normale. È un prodotto fatto per connetterti al tuo computer desktop o notebook in un modo che ti dà un controllo fine e comodo dei comandi.

Il fatto che sia wireless, però, fa cambiare molto il principio di questa categoria di mouse rispetto a quello comune. Non è collegato tramite un cavo USB, quindi un mouse wireless richiede una connessione wireless.

Questo è solitamente fatto da un ricevitore USB. Al giorno d’oggi, la tecnologia utilizzata è quella dei nano-ricevitori.

Imagem mostra mouse sem fio em uma workstation.

Un mouse wireless aiuta a mantenere la tua postazione di lavoro pulita e organizzata. (Fonte: Free-Photos / Pixabay)

Come funziona la tecnologia wireless del mouse senza fili?

Il mouse senza fili è collegato tramite bluetooth, o tramite nano ricevitori sulla porta USB – è un piccolo pezzo USB che viene fornito con il mouse.

Il mouse cattura tutti i movimenti che fai, via ottica o laser, e anche i comandi. Tutte queste informazioni sono temporaneamente memorizzate dal mouse e poi inviate al tuo ricevitore, che le ritrasmette al tuo computer.

Ecco perché si parla molto di tracciamento e precisione. Un mouse wireless di scarsa qualità può bloccare o ritardare uno o più di questi processi.

Un mouse wireless di scarsa qualità può impiegare del tempo per registrare il comando, trasmetterlo, riceverlo e/o passarlo al computer.

È qui che nascono i famosi casi in cui il cursore sullo schermo del computer è spesso in ritardo rispetto al movimento.

Quali sono i vantaggi di un mouse wireless?

È vero che un mouse wireless non è un mouse per tutti. Ha alcuni vantaggi per alcuni tipi specifici di utilizzo. Se usi molti notebook, tendi a preferire un mouse wireless. Dopo tutto, il notebook è un computer portatile che di solito viene scelto proprio per questa caratteristica.

Avere un mouse cablato collegato è molto negativo per la portabilità, perché rende difficile la mobilità. Inoltre, un mouse senza fili evita la quantità di incidenti che si verificano con i cavi che si scontrano tra loro, ed è molto più semplice da infilare nella tua borsa da viaggio o nello zaino del college.

È comune che i mouse senza fili siano in grado di lavorare bene entro 10 metri (33 piedi) dal loro ricevitore. Quindi, è un’opzione eccellente per coloro che vogliono usarlo sulle smart TV, o per coloro che usano spesso il loro computer per guardare film e spettacoli televisivi dal letto.

Imagem mostra mouse sem fio vermelho com notebook e café.

I mouse wireless semplici e piccoli sono ottimi per i notebook e per uso personale. (Fonte: StockSnap / Pixabay)

Nell’ambito professionale, il mouse senza fili ha un immenso vantaggio – la capacità, nei modelli più sofisticati, di essere accoppiato con più di un computer allo stesso tempo.

Per mezzo di un pulsante che fa alternare rapidamente il controllo, guadagni un’agilità multitasking che può cambiare la tua vita professionale. La mancanza di cavo aiuta anche ad evitare lesioni e dolori, come la RSI (repetitive strain injury), comune a chiunque usi frequentemente il mouse.

Dopo tutto, con le nuove tecnologie ottiche e senza un cavo per limitare la posizione della periferica, puoi variare la posizione delle tue braccia, la posizione, la superficie, e assicurarti che il mouse segua il tuo cambio di postura durante il lavoro.

Sapevi che il primo mouse senza fili è stato creato e lanciato nel 1991?

E gli svantaggi?

Un mouse senza fili, a causa della complessità della connessione wireless, finisce sempre per avere un prezzo più alto rispetto ai mouse con cavo. È vero che puoi trovare mouse senza fili a prezzi molto bassi, ma questo significa che sono di dubbia e bassa qualità, e questo li rende di pessima qualità.

I mouse senza fili di scarsa qualità fanno sì che il computer non possa ricevere le informazioni che gli invii in modo preciso o veloce. In questo modo il tuo comando potrebbe arrivare incompleto o non arrivare in tempo.

Questo è il caso di salti nel cursore, cursore che si muove con ritardo, clic che finiscono per andare su pulsanti e posti sbagliati, ecc. Quindi un buon mouse richiede un investimento maggiore. La sofisticazione del mouse wireless va di pari passo con il suo prezzo, invariabilmente.

mesa em home office com notebook e mouse sem fio

Il mouse wireless offre libertà di movimento e una scrivania più organizzata.
(Fonte: Free-Photos / Pixabay)

Lo stesso accade con la possibilità di avere più opzioni per poter scegliere tra bluetooth e connessione USB, dovrai spendere di più. Il mouse wireless può anche avere un basso numero di dpi, il che ti impedisce di usarlo su diverse superfici.

Per i professionisti delle arti visive, i designer, gli architetti e altri casi, che hanno bisogno di una precisione molto fine nel controllo manuale, è necessario scegliere un modello molto avanzato e costoso per rendere il tuo lavoro fluido.

Infine, il fatto di aver bisogno di batterie, sia adeguate e ricaricabili che normali, può essere un problema. Se la batteria non è a carica super-rapida, è probabile che tu sia piantato in asso quando il mouse smette improvvisamente di funzionare.

Vantaggi
  • Possibilità di utilizzo a distanza, come con le smart TV
  • Ottimo per guardare film e serie dal letto
  • L”assenza del cavo lascia l”ambiente più pulito
  • Possibilità di accoppiarsi con più di un computer
  • Riduce il rischio di lesioni da movimento ripetitivo
Svantaggi
  • Prezzi più alti
  • La bassa qualità di alcune marche lo rende molto brutto da usare
  • La batteria può esaurirsi inaspettatamente
  • Inaccuratezza e ritardi nell”elaborazione sono comuni
  • Spese con controllo fine nei modelli più sofisticati

Criteri di acquisto: Fattori per confrontare e scegliere il mouse wireless ideale

Quando decidiamo di acquistare un nuovo prodotto, specialmente quando è al di fuori delle nostre principali aree di competenza o interesse, è comune perdersi nell’enorme quantità di opzioni di modelli, marche e varianti.

Guarda qui i principali criteri da prendere in considerazione per decidere quale sia il modello di mouse wireless più adatto a te

  • Modalità di connessione
  • Batteria e batterie
  • Ergonomia e comfort
  • Design e finitura
  • Tracciamento e precisione
  • Caratteristiche extra

Vediamo ora ogni voce in dettaglio.

Modalità di connessione

Controlla come è collegato il mouse. Se il tuo computer di solito ha problemi con il bluetooth, dai la priorità a quelli con connessione USB wireless. D’altra parte, se il tuo notebook riceve molte periferiche o non ha molti ingressi USB disponibili, il bluetooth può essere l’opzione migliore.

In questo senso, i modelli che hanno entrambe le modalità possono essere particolarmente utili. Essere in grado di cambiare in caso di problemi o circostanze che cambiano può renderti la vita più facile. Assicurati di valutare attentamente la tua situazione prima di fare la scelta!

Mesa de trabalho com notebook, mouse sem fio, câmera e caneca de café vista de cima

Guarda come funziona la connessione del mouse wireless, molti di loro funzionano inserendo una piccola chiavetta USB nel computer. (Fonte: Skitterphoto / Pixabay)

Batteria e batterie

Alcuni mouse richiedono batterie normali, da una a due in generale, mentre altri sono dotati di una propria batteria al litio. Naturalmente, i topi a batteria tendono a richiedere più cambiamenti in meno tempo. Tendono ad essere meno costose, dato che non richiedono un modo per ricaricarsi.

Se sei un utilizzatore di mouse per lungo tempo e continuo, scegliere batterie durevoli e ricaricabili può fare un mondo di differenza. Al giorno d’oggi è comune trovare batterie a ricarica super-rapida – che in tre minuti caricano ciò che è necessario per utilizzare un giorno intero.

Se non vuoi essere lasciato in mano come il nostro amico qui sotto, è bene pensare bene a questo criterio.

Ergonomia e comfort

Un mouse che ha una cattiva presa in mano è qualcosa che ostacola molto. Designer, ingegneri, architetti, artisti e così via, possono finire per non essere nemmeno in grado di lavorare se il mouse non va bene. E questo va ben oltre il semplice comfort della mano o la preferenza personale.

Un mouse con una cattiva presa della mano rende i movimenti imprecisi e più faticosi.

L’ergonomia è essenziale affinché mani e polsi non si feriscano nel tempo. È bene attenersi a disegni che già sai che funzionano, o provare dove possibile prima di comprare. Se compri un mouse che non si adatta alla tua mano, cambia modello finché sei in tempo.

Design e finiture

Un design interessante non è solo piacevole alla vista e rende il lavoro e lo studio più piacevole, ma ha anche un impatto sulla sensazione e l’ergonomia. Dopo tutto, il design non è solo una questione di estetica.

Un mouse wireless ben progettato si adatta perfettamente alla tua mano, accetta i clic e scorre in modo fluido.

Alcuni mouse sono sottili e curvi, fatti per adattarsi e inserirsi in altri posti insoliti. Allo stesso modo, alcuni sono anche malleabili, così puoi adattarli per utilizzarli in posti che non sono dritti.

Infine, la finitura influenza l’estetica e la durata. Che senso ha comprare un mouse bello e preciso che alla prima caduta si rompe tutto intero?

Tracciamento e precisione

Probabilmente uno dei criteri principali. Il tracciamento e la precisione definiranno la qualità generale del mouse, se può essere utilizzato quotidianamente o meno. I mouse con scarsa tracciabilità e precisione avranno guasti e ritardi nell’utilizzo.

Nei casi più gravi, possono anche causare clic sbagliati e rendere l’esperienza di utilizzo del computer un vero inferno. Più è impegnativo l’uso fine del mouse nella tua vita, migliore sarà il tracciamento e più precisione avrai bisogno – sia otticamente (dpis) che nell’elaborazione (gHz).

Caratteristiche extra

I mouse wireless possono essere semplici come tre pulsanti e un design di base, oppure possono avere pulsanti extra-programmabili, un posto dove appoggiare il pollice, una sfera di controllo, capacità di accoppiamento multiplo e altro.

È importante vedere esattamente quali caratteristiche aggiuntive offrono i modelli. Prima di farti travolgere da mouse pieni di gadget, hai bisogno di studiare ciò di cui hai veramente bisogno per ognuna di queste caratteristiche.

Ti renderebbero la vita più facile? Come? Più caratteristiche extra, più i topi diventano costosi. Stai attento a non farti impressionare da alcuni prodotti i cui extra non ti faranno bene.

(Featured Image Source: Pixabay / Pexels)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni