Ultimo aggiornamento: 05/10/2021

Le criptovalute sono note alle masse da qualche anno e per molte persone offrono una possibilità molto attraente per investire denaro e aumentare il capitale. Nuove valute e criptosistemi entrano costantemente sul mercato. Questo include gli NFT, conosciuti come token non fungibili, che sono sul mercato da diversi anni.

Si tratta di valori digitali unici che sono memorizzati sulla blockchain di Ethereum e possono essere acquistati dalle parti interessate a prezzi talvolta elevati. Abbiamo dato un’occhiata più da vicino agli NFT e vorremmo dare un’occhiata a questa criptovaluta relativamente nuova in questo articolo.




Sommario

  • Gli NFT o “token non fungibili” sono un tipo di criptovaluta che può essere utilizzata per acquistare oggetti di valore digitale.
  • Esistono per diverse aree come lo sport, la musica o il gioco e sono spesso comprati e venduti a prezzi molto alti.
  • Creare NFT è facile e può essere fatto praticamente da chiunque e ci sono molte piattaforme diverse dove puoi comprare e vendere NFT Art.

Background: Cosa sono le NFT?

L’argomento dei gettoni non fungibili è molto ampio e complesso. Per darti un’introduzione più facile all’argomento, vorremmo darti le risposte alle domande più frequenti nella sezione seguente.

Cosa significa “non fungibile”?

“Non-fungibile” può essere tradotto come “non sostituibile” o “non scambiabile”. Pertanto, questa criptovaluta è unica nel suo genere e non può essere direttamente scambiata o sostituita (1). Per rendere questo un po’ più comprensibile, vorremmo darti il seguente esempio: I Bitcoin sono sostituibili. Se dovessi comprare un Bitcoin e scambiarlo con un altro Bitcoin, otterresti esattamente lo stesso valore, poiché tutti i Bitcoin sono uguali.

Puoi chiamare il biglietto di un concerto un NFT perché ogni biglietto ha un valore diverso.

Questo è espresso, per esempio, da un diverso numero di posti, un diverso giorno di concerto o diverse categorie di prezzo.

Come funzionano le NFT?

Le NFT possono essere create praticamente da chiunque, ma è necessario seguire alcune linee guida e regole. Questi sono esposti in ERC-721 (Ethereum Request for Comments) e forniscono una linea guida per la generazione di NFT. Gli NFT acquisiti possono essere visualizzati nei cosiddetti portafogli fiduciari, dove sono conservate anche altre criptovalute. Gli NFT sono memorizzati nel sistema blockchain del cosiddetto Ethereum. La valuta associata è chiamata etere.

Ci sono innumerevoli sistemi blockchain con criptovalute associate. La valuta più conosciuta è Bitcoin, ma anche Ether è molto popolare tra molti utenti. (Fonte immagine: WorldSpecturm / Pixabay)

Come già detto, ogni NFT è unico e può essere scambiato sui mercati digitali. Esistono NFT per diverse aree, come il gioco, la musica, l’arte (digitale) o lo sport (2).

Perché le NFT sono importanti?

Negli ultimi anni, le NFT sono diventate sempre più importanti. Soprattutto dall’inizio dell’anno, sono diventate una criptovaluta molto popolare in tutto il mondo, con un alto valore di mercato e ottime previsioni per il 2021. Secondo nonfungible.com, una piattaforma dedicata alle criptovalute, il commercio di NFT ha portato un totale di circa 209.000.000,00 dollari negli ultimi 30 giorni (3).

Sono molto popolari tra gli artisti, tra gli altri, perché possono guadagnare molti soldi con loro. Per esempio, i musicisti o gli artisti (digitali) e i designer possono vendere la loro arte sotto forma di NFT. Ma gli NFT non sono solo un bene pratico per gli artisti, ma anche per i collezionisti e i giocatori. Possono usare gli NFT per comprare oggetti di valore unici nel gioco, per esempio, o per rivendere oggetti personalizzati come costumi o avatar (4).

Quali sono i rischi di comprare e vendere NFT?

Come per tutti gli investimenti finanziari, c’è una certa quantità di rischio con le criptovalute. Con le criptovalute, questo rischio è spesso molto alto, dato che i prezzi a volte fluttuano notevolmente. Gli NFT non sono sul mercato da molto tempo e quindi non sono ancora conosciuti e familiari alle masse.

Il trading di criptovalute comporta sempre un certo rischio.

È impossibile prevedere quanto saranno redditizie le NFT in futuro. Anche se le proprietà sono attualmente scambiate a prezzi elevati, è possibile che il clamore si spenga di nuovo e che gli acquirenti subiscano forti perdite.

Anche se la proprietà di un NFT, per esempio sotto forma di un’opera d’arte digitale, è in linea di principio la prova della proprietà del proprietario, le opere d’arte possono essere contraffatte e rivendute. Inoltre, qualsiasi utente su internet ha virtualmente accesso all’opera d’arte o all’oggetto, dato che si può fare un semplice screenshot – ma c’è sempre e solo un proprietario ufficiale dell’originale (6).

Quali sono gli usi delle NFT?

I gettoni non fungibili hanno vari usi. Come già descritto, sono usati principalmente per comprare e vendere oggetti digitali da collezione e arte. Pertanto, gli NFT sono per lo più scambiati con oggetti digitali. Dato che ogni NFT esiste solo una volta, servono anche direttamente come prova di proprietà per l’acquirente. (7) Nella seguente tabella, abbiamo elencato alcune aree di applicazione con esempi:

Campo di applicazione esempio
Gioco avatar, equipaggiamento
Sport trading cards di giocatori o momenti importanti
Musica musica originale, biglietti per concerti
Arte opere d’arte (digitali), grafica, video

Come puoi vedere, le NFT possono essere utilizzate in molte aree diverse. I token hanno anche trovato la loro strada nel mondo materiale, che sono memorizzati come token in una blockchain. In questo modo, gli investimenti possono essere fatti in arte materiale, immobili o rari oggetti da collezione (8).

Come vengono creati gli NFT?

Fondamentalmente, chiunque può convertire arte, musica, ecc. in NFT e offrirli in vendita sui mercati digitali. Di seguito, vorremmo spiegare brevemente come vengono create le NFT. Il primo passo è creare arte. Non ci sono limiti alla creatività qui – che siano video, immagini o GIF, tutto può essere venduto.

Successivamente, devi creare un portafoglio Ethereum. Questo è un pezzo di software o hardware che memorizza le tue transazioni nella blockchain. Per poter vendere le tue opere d’arte su un marketplace, devi prima comprare tu stesso la criptovaluta ether appropriata, perché i marketplace applicano una tassa di transazione.

Qualsiasi tipo di arte può essere convertita in NFT. I disegni o i grafici digitali, tra gli altri, sono popolari. (Fonte immagine: David Bruyland / Pixabay)

Il passo successivo è quello di scegliere un portafoglio tra le varie opzioni. Puoi trovare molti consigli e suggerimenti utili su internet per aiutarti a scegliere il miglior portafoglio per te. Infine, paghi la tassa di transazione e la tua arte viene caricata sul mercato, dove è ora disponibile per l’acquisto.

Qual è l’impatto ambientale delle NFT?

È noto da tempo che le criptovalute non hanno una buona impronta energetica e ambientale. Dato che queste valute sono esclusivamente digitali e vengono scambiate digitalmente, le transazioni e le informazioni devono essere memorizzate su enormi server (simili a Google o Facebook).

Ottenere e scambiare criptovalute richiede grandi quantità di energia.

Questi server hanno naturalmente bisogno di energia e a causa delle molte criptovalute esistenti, vengono consumate enormi quantità di energia in tutto il mondo, causando una grande impronta ecologica. Soprattutto il processo necessario per ottenere criptovalute, il cosiddetto”mining”, richiede grandi quantità di energia.

Uno studio che ha esaminato l’approvvigionamento della criptovaluta Monero ha trovato quanto segue: A livello globale, oltre 640.000 gigawattora di energia sono stati richiesti nel 2018 solo per questo processo (9). Questa è all’incirca la quantità di energia di cui la Germania ha bisogno in un anno.

I Bitcoin consumano ancora la maggior parte dell’energia, ma anche gli NFT richiedono molta energia e fino ad oggi non è stata trovata nessuna soluzione tangibile sostenibile ed ecologica.

Conclusione

Gli NFT sono diventati molto popolari come beni digitali in tutto il mondo in poco tempo. Offrono agli artisti in particolare, come i musicisti o gli artisti grafici, una buona opportunità di vendere le loro opere sui mercati online. Ma anche i club sportivi o i giochi usano le piattaforme per offrire carte commerciali digitali sotto forma di NFT.

I beni sono molto popolari tra i collezionisti e i fan e a volte vengono scambiati su internet a prezzi elevati. Tuttavia, le NFT comportano anche diversi rischi. La domanda e l’offerta determinano fortemente il prezzo degli oggetti, che spesso varia di conseguenza. Inoltre, come ogni criptovaluta, i token non fungibili consumano molta energia, il che può avere un impatto negativo sul pianeta e sul nostro ambiente.

Riferimenti (9)

1. Kelly Dan, Zappinger Gathier, et al. (2020). Non-fungible Tokens Yearly Report 2020. Market Research. Trends Decryption. roject Review. Everything you need to know about the NFT ecosystem. p. 1-140.
Fonte

2. academy.biance.com: Ein Leitfaden für Krypto-Sammelobjekte und Nicht-fungible Token (NFTs)
Fonte

3. nonfungible.com: Market Overview
Fonte

4. coindesk.com: What are NFTs and how do they work?
Fonte

5. btc-echo.de: Die 5 größten Plattformen für Non-fungible Token (NFT) Sammlerstücke
Fonte

6. capital.com: NFT-Token: Alles Wissenswerte über nicht-fungible Token
Fonte

7. academy.binance.com: Ein Leitfaden für Krypto-Sammelobjekte und Nicht-Fungible Token (NFTs)
Fonte

8. academy.binance.com: Ein Leitfaden für Krypto-Sammelobjekte und Nicht-Fungible Token (NFTs)
Fonte

9. Jingming Li, Nianping Li, et. al. (2019). Energy consumption of cryptocurrency mining: A study of electricity consumption in mining cryptocurrencies. Energy, Volume 168. p.160-168.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Analizzare
Kelly Dan, Zappinger Gathier, et al. (2020). Non-fungible Tokens Yearly Report 2020. Market Research. Trends Decryption. roject Review. Everything you need to know about the NFT ecosystem. p. 1-140.
Vai alla fonte
Una guida ai criptovalori da collezione e ai gettoni non fungibili (NFT)
academy.biance.com: Ein Leitfaden für Krypto-Sammelobjekte und Nicht-fungible Token (NFTs)
Vai alla fonte
Panoramica del mercato
nonfungible.com: Market Overview
Vai alla fonte
Cosa sono gli NFT e come funzionano?
coindesk.com: What are NFTs and how do they work?
Vai alla fonte
Le 5 più grandi piattaforme per i Token non fungibili (NFT) da collezione
btc-echo.de: Die 5 größten Plattformen für Non-fungible Token (NFT) Sammlerstücke
Vai alla fonte
Gettoni NFT: tutto quello che c'è da sapere sui gettoni non fungibili
capital.com: NFT-Token: Alles Wissenswerte über nicht-fungible Token
Vai alla fonte
Una guida ai criptovalori da collezione e ai gettoni non fungibili (NFT)
academy.binance.com: Ein Leitfaden für Krypto-Sammelobjekte und Nicht-Fungible Token (NFTs)
Vai alla fonte
Una guida ai criptovalori da collezione e ai gettoni non fungibili (NFT)
academy.binance.com: Ein Leitfaden für Krypto-Sammelobjekte und Nicht-Fungible Token (NFTs)
Vai alla fonte
Studio scientifico
Jingming Li, Nianping Li, et. al. (2019). Energy consumption of cryptocurrency mining: A study of electricity consumption in mining cryptocurrencies. Energy, Volume 168. p.160-168.
Vai alla fonte
Recensioni