Ultimo aggiornamento: 20/08/2021

Il nostro metodo

17Prodotti analizzati

24Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

85Commenti valutati

Se stai cercando un’integrazione di vitamina B3, sei venuto nel posto giusto. Nell’articolo di oggi, chiarirai tutti i tuoi dubbi sulla niacina.

vitamina del complesso B che agisce nella produzione di energia del corpo e porta innumerevoli benefici per la salute, la niacina può essere trovata nel cibo ma, in alcuni casi, può essere necessario integrare. Di seguito ti mostreremo come scegliere il miglior integratore B3.




Sommario

  • La niacina è una vitamina del complesso B che aiuta a prevenire e trattare la pellagra, oltre ad abbassare i trigliceridi e a fornire altri benefici al corpo.
  • Se sei carente di niacina, un medico dovrebbe raccomandarti di iniziare a prendere integratori di vitamina B3.
  • Per acquistare il miglior integratore di niacina dovrai prendere in considerazione la formula del prodotto, la dose e la quantità che si trova nella bottiglia.

Niacina: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Prima di acquistare un integratore come la niacina, è essenziale capire come la vitamina agisce nel nostro corpo. Inoltre, è necessario, insieme al consiglio del tuo medico, analizzare il dosaggio ideale da integrare.

In questa guida all’acquisto ti aiuteremo a chiarire questi e altri dubbi, in modo che tu possa acquistare il miglior integratore di niacina, secondo le tue esigenze nutrizionali.

Mulher ingerindo suplemento com copo de água.

Gli integratori di niacina possono portare numerosi benefici, ma dovrebbero essere presi sotto controllo medico.(Fonte: puhhha/ 123rf.com)

Cos’è la niacina?

La niacina, o vitamina B3, è una delle vitamine del complesso B. È una vitamina solubile in acqua.

Essenziale per la nostra salute, la niacina svolge diverse funzioni nel nostro organismo, come migliorare la circolazione del sangue, alleviare le emicranie, abbassare il colesterolo e controllare il diabete.

Frasco com cápsulas de vitamina B.

La niacina, o vitamina B3, fa parte del complesso B.(Fonte: MasterTux/ Pixabay.com )

L’assorbimento di questa vitamina avviene nell’intestino tenue e il suo eccesso viene eliminato attraverso le urine. In generale, la niacina viene consumata attraverso l’ingestione degli alimenti più vari.

Tuttavia, l’uso di integratori di vitamina B3 può essere necessario e raccomandato in situazioni di carenza di nutrienti.

Niacina: a cosa serve?

Come altre vitamine del complesso B, la niacina ha molti benefici nel nostro organismo e per la nostra salute.

Per esempio, la niacina può agire nella riduzione dei livelli di colesterolo nell’organismo e nella produzione di insulina. Inoltre, secondo gli specialisti, la niacina è utile per ridurre i sintomi dell’artrite e previene anche malattie come la cataratta, l’aterosclerosi e l’Alzheimer.

Un altro vantaggio della vitamina B3 nel nostro organismo è che fa bene alla salute del sistema nervoso e rende più efficiente la digestione del cibo nello stomaco.

Ma i vantaggi della vitamina B3 non finiscono qui. Di seguito elenchiamo altre funzioni della niacina nella nostra salute. Dai un’occhiata:

  • Aiuta a rimuovere le sostanze chimiche tossiche dal nostro corpo;
  • Partecipa al processo di digestione e assorbimento di carboidrati, grassi e proteine;
  • Partecipa alla produzione di energia dall’ingestione di cibo;
  • Partecipa alla produzione degli ormoni sessuali e degli ormoni legati allo stress;
  • Aiuta a mantenere una pelle sana
  • Contribuisce al corretto funzionamento del sistema cardiovascolare e nervoso.

Quali alimenti sono fonte di niacina?

Come abbiamo visto, la niacina può essere trovata sia negli alimenti che negli integratori alimentari. Ma il fatto è che la vitamina B3 è abbondante in natura e può essere facilmente trovata in alimenti animali e vegetali.

In generale, gli alimenti ricchi di niacina sono: Fegato, pesce, cereali, semi e semi oleosi, verdure e frutta.

Alimentos como maçã, laranja, kiwi, brócolis e uma placa com B3 escrito.

Una grande varietà di alimenti di origine animale e vegetale sono ricchi di niacina. (Fonte: ratmaner/ 123rf.com)

Tuttavia, gli esperti avvertono che quando vengono cucinati, gli alimenti ricchi di niacina possono perdere parte della vitamina B3 durante il processo di cottura poiché, come abbiamo visto, la niacina è solubile in acqua.

Comunque, per farti capire il livello di niacina presente in questi alimenti, abbiamo creato la seguente tabella che mostra la quantità di vitamina B3 contenuta in ogni 100 g di cibo:

Cibo (100 g) Quantità di niacina
Fegato alla griglia 11.92 mg
Arachidi 10.18 mg
Pollo cotto 7,6 mg
Tuna in scatola 3,17 mg
Semi di sesamo 5,92 mg
Salmone cotto 5,35 mg
Estratto di pomodoro 2,42 mg

Quanta niacina dovrei prendere?

La quantità di vitamina B3 da consumare quotidianamente varia a seconda dell’età della persona.

Ma è anche importante analizzare con il tuo medico se c’è effettivamente un bisogno di integrazione o una carenza di niacina nel tuo corpo.

Solo dopo questa analisi il medico sarà in grado di consigliarti più precisamente il dosaggio di niacina ideale da consumare.

Ma, per tua informazione, elenchiamo di seguito il dosaggio approssimativo e giornaliero che viene raccomandato dagli specialisti a seconda della fascia di età

  • Bambini da 0 a 6 mesi di età: 2 mg;
  • Dai 7 ai 12 mesi: 4 mg;
  • Bambinida 1 a 3 anni: 6 mg;
  • Bambini dai 4 agli 8 anni: 8 mg;
  • Bambini dai 9 ai 13 anni: 12 mg;
  • Uomini dai 14 anni in su: 16 mg;
  • Donne dai 14 anni in su: 18 mg;
  • Donneincinte: 18 mg;
  • Donne in allattamento: 17 mg.

Quando usare l’integrazione di niacina?

Come abbiamo visto, la cosa più consigliata è consultare il tuo medico prima di iniziare l’integrazione di niacina.

Questo perché l’uso di integratori dovrebbe essere fatto solo su raccomandazione di uno specialista e dopo aver eseguito un esame del sangue.

Sapevi che la forma fisiologicamente attiva della niacina, chiamata nicotinamide, è una vitamina essenziale del complesso B, che agisce come barriera protettiva sulla pelle?

La nicotinamide riduce la secchezza della pelle e ne migliora la consistenza. Inoltre, questa sostanza ha un’azione antinfiammatoria, regola la produzione delle ghiandole sebacee e previene l’infiammazione della pelle. Ecco perché la nicotinamide è indicata nella lotta contro l’acne.

Se la carenza di vitamina B3 viene rilevata nel tuo organismo, è molto probabile che tu prenda l’integrazione.

Anche perché la grave carenza di niacina causa una malattia chiamata pellagra, che causa disturbi in diverse parti del corpo come dermatiti, diarrea e demenza. Altri sintomi della pellagra sono

  • Disturbi digestivi: vomito, diarrea, costipazione, bassa produzione di acido cloridrico e lingua gonfia;
  • Disturbi neurologici: confusione mentale e disorientamento, psicosi, delirio e demenza, depressione, tremori, mal di testa e perdita di memoria;
  • Disturbi della pelle: desquamazione, pigmentazione scura su gambe e braccia, pelle screpolata e dermatite.

Inoltre, è possibile che la carenza di niacina causi altri sintomi che possono essere legati a infiammazioni ed eruzioni cutanee, così come cirrosi e diabete.

Quali sono gli effetti collaterali della niacina?

Anche se la niacina è necessaria e benefica per il nostro corpo, e la sua carenza può causare gravi problemi di salute, il fatto è che anche il suo consumo in eccesso non è raccomandato.

L’assunzione di niacina tramite integratori alimentari può causare effetti collaterali.

Questo perché l’assunzione di niacina tramite integratori alimentari può causare effetti collaterali.

I principali effetti collaterali dell’integrazione di vitamina B3 includono prurito e sensazione di bruciore sulla pelle, rossore e nausea.

Inoltre, anche se non ci sono controindicazioni all’integrazione di niacina, il fatto è che il suo consumo può causare un aumento delle reazioni avverse se somministrato con farmaci ipocolesterolemizzanti come lovastatina, pravastatina e simvastatina.

Criteri di acquisto: come valutare gli integratori di niacina

Una volta che sei sicuro di dover assumere un’integrazione di niacina è il momento di scegliere il prodotto migliore.

Dato che troverai una grande varietà in vendita, ti consigliamo di confrontare i seguenti criteri che differenziano un integratore B3 da un altro. Essi sono:

Da qui, controllerai il modo migliore per prendere in considerazione ognuno di questi aspetti.

Isolato o complesso B

Il primo fattore che dovresti guardare quando scegli il miglior integratore di niacina è la sua formulazione.

Questo perché troverai integratori che contengono vitamina B3 nella sua forma pura, o insieme ad altre vitamine del complesso B e anche insieme ad altre sostanze.

Per esempio, è molto comune trovare integratori con vanadio, cromo e niacina combinati. Un’altra opzione sarebbe la combinazione di selenio, silicio, vitamina K2 e vitamina B3.

In generale, coloro che soffrono di una grave carenza di solito preferiscono un integratore la cui formulazione contiene solo niacina nella sua forma concentrata e con un dosaggio maggiore.

Capsula o liquido

Successivamente, è importante prendere in considerazione la forma in cui l’integratore di niacina viene consumato. Qui la scelta è molto personale e dipenderà dalle tue esigenze.

In questo caso, troverai la vitamina B3 in capsule o in forma liquida.

Le capsule sono di solito più convenienti da prendere in qualsiasi momento e ovunque tu sia. Tuttavia, la niacina liquida è più appropriata per coloro che hanno difficoltà di assorbimento e deglutizione.

Quantità e dose

Un altro criterio che merita la tua attenzione quando acquisti il tuo integratore di niacina è la quantità di vitamina B3 che si trova nella bottiglia e la dose giornaliera raccomandata dal produttore, insieme al dosaggio della vitamina in ogni dose.

Troverai bottiglie contenenti tra 60 e 120 pillole. Per quanto riguarda la dose, la variazione dipenderà dal tipo di integratore che scegli.

Le opzioni che hanno solo la niacina nella loro composizione di solito hanno una dose più alta di vitamina B3, circa 500 mg. Nel caso delle multivitamine, la dose di niacina è solitamente di 16 mg in ogni capsula.

Kit e validità

Infine, prendi in considerazione che spesso avrai la possibilità di acquistare più di un flacone di integratori di niacina.

Soprattutto nei negozi su Internet, ci sono molte promozioni in cui si finisce per pagare un prezzo più basso se si acquista più di un integratore di niacina in una volta.

Ma, in questo caso, è anche essenziale prestare attenzione alla data di scadenza degli integratori. Dopotutto, non ha senso risparmiare se poi non riesci a consumare tutto l’integratore entro la data di scadenza.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Aleksandra Gigowska/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni