Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

11Ore di lavoro

17Fonti e riferimenti usati

32Commenti valutati

In un mondo che cerca di allontanarsi dal consumo di benzina, le biciclette stanno guadagnando terreno nelle grandi città. Inoltre, migliaia di ciclisti popolano le strade, le montagne e i sentieri in cerca di esercizio, avventura o ricreazione. Tra i molti accessori che questa attività richiede, forse nessuno è così necessario come un buon paio di occhiali. Hai i tuoi?

Come in altre discipline, gli occhiali da ciclismo possono fare la differenza quando vai in bicicletta. Non solo ti proteggono dagli elementi; ma sono anche un accessorio estetico ambito. Chi non vuole farsi un selfie con un paio di occhiali cool? Continua a leggere questo articolo dedicato per saperne di più sui loro vantaggi e benefici.




La cosa più importante da sapere

  • Gli occhiali da ciclismo sono diventati una parte essenziale del kit di accessori di ogni ciclista, non importa se sei un amatore o un professionista, o se guidi una mountain bike o una bici da strada. Gli occhiali ti proteggono dai raggi del sole, dai raggi UV, dal vento, dai rami bassi e da qualsiasi altra cosa che non vuoi che ti finisca negli occhi.
  • I modelli di occhiali da ciclismo variano molto a seconda dell’uso che vuoi farne. Sono disponibili in diversi design e offrono diversi gradi di protezione. Negli ultimi anni, gli occhiali più ricercati sono stati quelli fotocromatici a causa della loro capacità di scurirsi a seconda della luce naturale esterna.
  • Non sarai completo con la tua bici e la tua attrezzatura da ciclismo senza gli occhiali. Prima di comprarli, però, considera alcuni di questi criteri: materiale, design, vestibilità e presa, montatura e polarizzazione, tra gli altri.

Occhiali da ciclismo: la nostra selezione

Alcune persone dicono che per gli occhiali servono i colori. Giusto? Ma quando inizierai a fare le tue ricerche, vedrai che non è proprio così: scegliere i giusti occhiali da ciclismo è fondamentale e vedrai gli effetti immediatamente. Naturalmente, c’è un’enorme varietà di modelli sul mercato e non è facile scegliere. Dai un’occhiata alla selezione qui sotto per le migliori opzioni disponibili.

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sugli occhiali da ciclismo

Coloro che vanno in bicicletta da anni sanno che gli occhiali non sono un’aggiunta estetica. Che tu sia sulla strada o in montagna, hai bisogno di proteggere i tuoi occhi. Oggi il mercato offre una grande varietà di modelli per soddisfare i gusti e le esigenze di ogni ciclista. Nella sezione sottostante, esamineremo alcune delle domande più comuni sugli occhiali da ciclismo.

Gli occhiali da ciclismo sono diventati una parte essenziale del kit di accessori di ogni ciclista, non importa se sei un amatore o un professionista, o se guidi una mountain bike o una bici da strada. (Fonte: Yurlov: 44532443/ 123rf.com)

A cosa servono esattamente gli occhiali da ciclismo?

Gli occhiali da ciclismo hanno tre scopi e tutti hanno a che fare con la cura dei tuoi occhi: proteggerti dalle diverse condizioni atmosferiche -come sole, vento e raggi UV-, proteggerti da altri tipi di ostacoli che potresti incontrare sulla strada o in montagna -rami, insetti, polvere- e migliorare la tua visibilità durante la guida. E c’è un bonus: sono davvero belli!

Perché gli occhiali fotocromatici sono così popolari nel mondo del ciclismo?

Gli occhiali fotocromatici sono sulla bocca di tutti nel mondo del ciclismo. La ragione della loro popolarità risiede nella caratteristica speciale delle lenti: il loro colore cambia a seconda dell’intensità della luce. In altre parole, più forte è la luce, più scure sono le lenti. Quando entri in uno spazio interno, la lente diventa trasparente.

In sport come il ciclismo, i benefici di questo tipo di occhiali sono enormi. Spesso la luminosità cambia durante il giorno e dove pochi minuti fa il sole splendeva luminoso, ora le nuvole possono oscurare la giornata. Gli occhiali fotocromatici non compromettono la tua visione in nessun momento e si adattano alle condizioni di luce.

Inoltre, questi occhiali alleviano l’affaticamento degli occhi e, naturalmente, proteggono meglio i tuoi occhi.

Gli occhiali ti proteggono dai raggi del sole, dai raggi UV, dal vento, dai rami bassi e da qualsiasi altra cosa che non vuoi finire nei tuoi occhi. (Fonte: Anatoliygleb: 100907833/ 123rf.com)

Di quali materiali sono fatti di solito gli occhiali da ciclismo?

Il materiale più comune usato negli occhiali da ciclismo è la plastica, spesso rinforzata con gomma sulle aste e sul ponte del naso per assicurare che rimangano saldamente in posizione. Le lenti, nel frattempo, sono fatte di policarbonato, in modo che possano resistere all’impatto di piccoli ostacoli senza mettere a rischio gli occhi.

La maggior parte degli occhiali da ciclismo sono completamente ergonomici, cioè tendono ad adattarsi molto bene alla fisionomia del viso umano. Questo è uno dei motivi per cui sono così popolari: oltre ad essere attraenti e a proteggere gli occhi, forniscono comfort e ventilazione. L’esperienza di guida è quindi notevolmente migliorata.

Le lenti degli occhiali da ciclismo sono tutte uguali?

No, per niente. Infatti, la qualità delle lenti determina in gran parte la qualità complessiva degli occhiali da ciclismo. È anche vero che scegliere un obiettivo o un altro dipende da ciò che stai cercando come ciclista. Il fattore più importante è la luce: le lenti hanno delle categorie che indicano la percentuale di luce che filtrano per evitare l’abbagliamento.

Categoria Descrizione Percentuale di luce filtrata
Categoria 0 Le lenti chiare sono raccomandate per corse dove c’è poca luce, come nei giorni nuvolosi o di notte. Riducono la luce visibile fino al 20%.
Categoria 1 Lenti ideali per le giornate parzialmente nuvolose (di solito arancioni e gialle). Filtra la luce fino al 57%.
Categoria 2 Lenti a metà strada tra gli occhiali di sicurezza e gli occhiali da sole, di solito usate di rado. Filtra la luce fino all’82%.
Categoria 3 Le lenti più comunemente usate perché sono ideali per i giorni di sole e hanno un aspetto simile ai normali occhiali da sole. Adatto al ciclismo e ad altre attività quotidiane. Filtra la luce fino al 92%.
Categoria 4 Lenti che dovrebbero essere utilizzate solo per il ciclismo sulla neve, dove il ghiaccio riflette i raggi solari molto fortemente. In grado di ridurre il fascio di luce fino al 97%.

Qual è la relazione tra UV400 e occhiali da ciclismo polarizzati?

Molte persone confondono i termini protezione UV e polarizzazione quando si parla di occhiali da ciclismo. Sono due aspetti separati. Gli occhiali polarizzati eliminano semplicemente i riflessi del sole. Questo significa che ti danno una migliore visibilità, ma non forniscono una protezione extra. La maggior parte di essi offre anche una protezione UV400.

D’altra parte, si parla di protezione UV400 quando le lenti degli occhiali hanno un filtro che ti protegge completamente dai raggi ultravioletti (UV). Questa protezione include sia le radiazioni di tipo A (raggi UVA) che quelle di tipo B (raggi UVB). Il numero 400 significa che gli occhiali bloccano tutti i raggi UV con una lunghezza d’onda inferiore a 400 nanometri.

È possibile indossare occhiali da ciclismo da vista?

Certo che lo è! Negli ultimi anni, diverse marche di occhiali da ciclismo hanno sviluppato la tecnologia per realizzare quasi ogni modello di prescrizione. A causa della loro curvatura, tuttavia, le prescrizioni più alte sono ancora fuori questione. Tuttavia, ci sono anche inserti da vista che si agganciano all’interno degli occhiali, dandoti libertà e comfort.

Questo ti darà libertà e comfort. Un’altra opzione per i ciclisti che hanno bisogno di lenti da vista per vedere bene è quella di indossare lenti a contatto. Molti li combinano con gli occhiali sportivi. Ma fai attenzione alle particelle di polvere che possono entrare. Se ti entrano negli occhi con le lenti a contatto, può essere un problema serio.

I modelli di occhiali da ciclismo variano molto a seconda dell’uso che vuoi farne. Sono disponibili in diversi design e offrono diversi gradi di protezione. (Fonte: Kozhan: 132171420/ 123rf.com)

I colori delle lenti influenzano gli occhiali da ciclismo?

Sì, i colori non sono solo estetici. Influenzano la visibilità. Per esempio, alcuni colori filtrano la luce meglio di altri. Inoltre, ci sono tinte che alterano la percezione dei colori, motivo per cui non sarebbero raccomandate per la guida in auto, dato che è importante distinguere bene i segnali stradali. Come abbiamo detto, i colori sono importanti:

  • Lenti ambra o rosa: aumenta l’acuità visiva; ideale per il ciclismo. Offrono il campo visivo più ampio e funzionano molto bene in condizioni di scarsa o nessuna luce. A causa della loro capacità di contrasto, sono più raccomandati per il ciclismo su strada. Migliorano i tempi di reazione e aiutano a migliorare le prestazioni sportive.
  • Lenti grigie: queste sono altamente raccomandate in quanto riducono il riverbero e permettono una visione realistica dei colori. La visione che offrono è buona tutto l’anno, anche in condizioni di luce molto intensa.
  • Lenti gialle: Queste lenti filtrano più lunghezze d’onda blu (il blu predomina nell’atmosfera), il che permette di percepire meglio il contrasto. Questo colore assicura un’ottima visione per i ciclisti in condizioni di scarsa luminosità, cioè in condizioni di buio.
  • Lenti blu: le lenti attenuanti blu sono abbastanza utili quando l’intensità della luce varia tra normale e forte. Questo colore riduce la trasmissione delle lunghezze d’onda della luce blu e aumenta il contrasto permettendo una visualizzazione neutra dei colori.
  • Lenti polarizzate: la lente polarizzata elimina la parte di luce che oscilla verticalmente (fonti di luce abbaglianti), molto utile sulla strada quando la superficie è bagnata dopo la pioggia, per esempio.

Perché la maggior parte degli occhiali da ciclismo sono curvi?

La curvatura delle montature è un aspetto fondamentale degli occhiali da ciclismo e non ha niente a che vedere con l’estetica. L’idea è che gli occhiali dovrebbero adattarsi perfettamente al tuo viso per proteggere i tuoi occhi. Ma la cosa più importante è che aprono tutto il tuo campo visivo. La curvatura ti permette di vedere qualsiasi potenziale pericolo da entrambi i lati.

Gli occhiali da ciclismo per la strada e la mountain bike sono uguali?

Non esattamente. In generale, gli occhiali da ciclismo su strada hanno un aspetto più aerodinamico e si concentrano sulla protezione dal sole, dall’aria e dagli insetti. Gli occhiali da montagna sono più robusti, dato che un terreno sfavorevole richiede una perfetta vestibilità e una protezione extra contro possibili impatti da rami, pietre e fango.

Negli ultimi anni, gli occhiali più popolari sono stati quelli fotocromatici grazie alla loro capacità di scurirsi a seconda della luce naturale esterna. (Fonte: Bohdan: 113167843/ 123rf.com)

Qual è la migliore manutenzione per gli occhiali da ciclismo?

Come ogni accessorio che viene usato molto, devi mantenere alcune abitudini per farli durare nel tempo. Gli occhiali da ciclismo non fanno eccezione e, essendo uno sport con molti movimenti (a volte improvvisi) e impatti, le cadute sono abbastanza comuni. Al di là degli incidenti, ci sono una serie di raccomandazioni che puoi seguire per mantenere i tuoi occhiali in buone condizioni:

  1. Mettilie toglili correttamente: prova a metterlie toglierli con entrambe le mani e tienili per entrambe le tempie allo stesso tempo. Quando usi solo una mano, puoi forzare gli occhiali dentro o fuori, ed è allora che si rompono.
  2. Tienili puliti: se hai finito di usarli, mettili via puliti nella loro custodia. In questo modo eviterai incidenti accidentali. Non portarli mai sciolti in uno zaino o in una custodia di stoffa morbida; è meglio avere una custodia rigida.
  3. Non pulire i tuoi occhiali mentre pedali: stranamente, questo è uno dei motivi più comuni per cui gli occhiali si graffiano. Quando pedaliamo tendiamo a pulirli con la nostra maglia (tuta da ciclista), il che può causare il graffio della lente.
  4. Non lavare a secco: il lavaggio a secco della lente trascina lo sporco dalla superficie della lente e rischia di graffiare la lente. Per evitare questo, è meglio usare acqua e sapone. In caso contrario, usa un panno speciale. Assicurati che non ci sia polvere o sabbia sull’obiettivo prima di pulirlo. Per esempio, puoi soffiare un po’ sugli occhiali per cercare di rimuovere la polvere.
  5. Fai attenzione al sudore: il nostro stesso sudore è un elemento che può causare il deterioramento degli occhiali. Ogni volta che finisci una corsa, considera che i tuoi occhiali sono probabilmente impregnati di sudore che si è asciugato nell’aria. Quindi è una buona idea prendersi il tempo per pulirli con cura in modo che durino più a lungo in condizioni migliori.

Adrián G. RocaPeriodista deportivo aficionado al ciclismo
“Il grande schermo nel ciclismo oggi non è sinonimo di produzione di un film che racconta la vita, le imprese e altri miracoli di un corridore o di una squadra. Semmai i documentari sulle piattaforme online e sempre, non solo nel giorno sbagliato, con gli occhiali da sole addosso”.

Criteri di acquisto

Il ciclismo è sinonimo di natura, avventura e sport sano. Quindi quanto è importante per tutti i ciclisti essere ben protetti con gli occhiali giusti. Fortunatamente, il mercato oggi offre una vasta gamma di alternative per soddisfare tutti i gusti e le esigenze. Prima di scegliere un modello, ti consigliamo di considerare alcuni criteri di acquisto per guidare la tua decisione.

Fit

I migliori occhiali da ciclismo sono inutili se non ti stanno bene. Se sono troppo grandi o troppo larghi, ti cadranno dalla faccia non appena inizierai a pedalare. Se sono troppo piccole, non ti danno abbastanza campo visivo, il che è potenzialmente pericoloso. E accumulano vapore in inverno e strisce di sudore in estate.

È vero che la vestibilità di un paio di occhiali da ciclismo è una cosa personale. Quindi, dovresti leggere attentamente e fare qualche ricerca sulle diverse opzioni sul mercato. Ma come regola generale, punta a 4-5 mm tra le lenti e il tuo viso, così come tra le aste e le tempie.

Gli occhiali da ciclismo hanno tre scopi e sono tutti volti a prendersi cura dei tuoi occhi: proteggerti dalle diverse condizioni atmosferiche, proteggerti da altri ostacoli che potresti incontrare sulla strada o in montagna e migliorare la tua visibilità durante la guida. (Fonte: Warrengoldswain: 45973840/ 123rf.com)

Occhiali polarizzati e protezione UV

Il sole è il principale fattore che rende il ciclismo scomodo e, allo stesso tempo, può danneggiare i tuoi occhi. Quando gli occhiali sono polarizzati, filtrano automaticamente i riflessi orizzontali. Bloccano i riflessi e ti danno un’immagine più nitida. Non esitare: il piccolo aumento di prezzo ne vale la pena.

D’altra parte, assicurati anche che siano UV400, cioè che gli occhiali abbiano un filtro contro i raggi ultravioletti. Molte persone pensano che i raggi UV siano dannosi solo in estate, ma in realtà sono presenti tutto l’anno. Proteggere i tuoi occhi dai raggi UV è importante tanto quanto proteggere la tua pelle.

Lenti fotocromatiche

Nell’industria degli occhiali da ciclismo, i modelli fotocromatici sono la rivoluzione. Questi occhiali che si illuminano e si scuriscono a seconda dell’intensità della luce sono estremamente utili per le lunghe corse, sia in montagna che su strada. Se puoi scegliere, questo tipo di occhiali ti proteggerà dalla luce del sole e dai raggi UV meglio di qualsiasi altro modello.

Summary

Gli occhiali da ciclismo sono un accessorio importante quanto il casco: assicurano che il ciclista sia sempre protetto. Ci aiutano a vedere meglio, a prenderci cura dei nostri occhi e ad evitare gli incidenti che possono essere causati dai riflessi o dagli ostacoli sulla strada. Le lenti sono disponibili in diversi colori (anche polarizzate) e ti proteggono anche dai raggi UV.

Gli occhiali sono fatti di diversi materiali, anche se il policarbonato è il più comune. Gli occhiali da sole fotocromatici sono i più popolari, in quanto si schiariscono o si scuriscono a seconda della luce.

Se ti è piaciuto l’articolo, per favore condividilo con i tuoi contatti in modo che altri possano saperne di più sugli occhiali da ciclismo. Se lasci un commento, ti risponderemo il prima possibile.

(Featured image source: Gerasina: 108428760/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni