Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

69Commenti valutati

Ci sono molti tipi di oli nel mondo che hanno proprietà benefiche per la pelle, i capelli e le zone più delicate del corpo. Tuttavia, se c’è un prodotto che non solo idrata, ma agisce anche come uno scudo protettivo per prevenire la perdita di umidità, è l’olio di mandorle dolci.

La sua ricchezza in vitamina E, acidi grassi monoinsaturi, proteine, potassio e zinco rendono questo prodotto naturale la migliore soluzione per una pelle e capelli perfetti. Se non l’hai ancora provato e vuoi saperne di più sui migliori oli di mandorle sul mercato, in questa guida completa ti diciamo tutto su di loro e sui loro numerosi vantaggi.




Il più importante

  • Questo tipo di olio viene estratto dal frutto del mandorlo. Per essere adatto alla pelle e per mantenere tutte le sue proprietà intrinseche, l’olio deve essere ottenuto tramite spremitura a freddo.
  • La sua grande adattabilità significa che l’olio di mandorle è compatibile con tutti i tipi di pelle e può essere applicato dalla testa ai piedi. Inoltre, la sua innocuità significa che può essere usato sia dagli adulti che dai bambini e dai neonati.
  • Quando si sceglie l’olio di mandorle ideale, dobbiamo prendere in considerazione il modo in cui è stato estratto ed elaborato, gli ingredienti, così come l’utilità del prodotto.

Olio di mandorle: la nostra selezione

Guida all’acquisto: Cosa dovresti sapere sull’olio di mandorle

L’olio di mandorle è stato usato per molti anni per i suoi benefici sulla salute, ma sempre più ricerche stanno confermando i benefici che offre, rendendolo uno degli oli più richiesti dalle donne. Per spiegare le sue caratteristiche, rispondiamo alle domande più frequenti prima di provarlo.

L’olio di mandorle è ottimo per le punte secche.
(Fonte: Puhha: 70675762/ 123rf.com)

Cos’è l’olio di mandorle e a cosa serve?

L’olio di mandorle è un olio vegetale che proviene dalle mandorle dolci. Viene spremuto a freddo per produrre l’elisir che fornisce così tanti benefici. È ricco di antiossidanti, vitamina E e nutrienti essenziali. È composto da grassi monoinsaturi, acidi oleico e linoleico, ed è per questo che fa così bene alla salute, alla pelle e ai capelli.

Questo olio ha anche applicazioni cosmetiche, di bellezza o estetiche, ma aiuta anche con diversi problemi della pelle come l’acne, l’eczema o le smagliature. Al giorno d’oggi, molti prodotti di bellezza lo includono tra i loro componenti, sia nelle creme che nei prodotti per la cura dei capelli.

Vantaggi
  • È idratante, poiché trattiene l”umidità della pelle e la mantiene idratata
  • Ha un effetto antinfiammatorio che aiuta a trattare alcune allergie della pelle
  • Ripristina il normale pH della pelle, lasciandola lucida e idratata
  • Dà lucentezza e morbidezza ai capelli
Svantaggi
  • Un uso eccessivo può scatenare reazioni atopiche nel derma
  • Non è consigliato alle persone che sono allergiche a qualsiasi tipo di noci

Quali tipi di oli di mandorle sono disponibili sul mercato?

L’olio di mandorle può essere estratto dalle mandorle amare o dalle mandorle dolci. I primi contengono amigdalina, che, quando viene lavorata, viene convertita in acido tossico. Anche se l’olio di mandorle amare ha anche proprietà medicinali, l’alto contenuto di questo glicoside può avere conseguenze dannose, quindi è meglio evitare di usarlo.

L’olio di mandorle dolci, invece, proviene esclusivamente da mandorle commestibili, Prunus amygdalus dulcis. Questo tipo di olio non contiene amigdalina e ha alti livelli di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi, così come le vitamine A, B, D ed E. Ecco perché è adatto alla cura della pelle e dei capelli.

L’olio estratto dalle mandorle dolci ha molteplici benefici.
(Fonte: Yalenayemschuk: 36058070/ 123rf.com)

Come usare l’olio di mandorle sulla pelle?

Ora che sappiamo quali tipi di oli ci sono e i benefici dell’olio di mandorle dolci, diamo un’occhiata alle diverse funzioni che ha, a partire dalla sua applicazione sulla pelle. Questo modo di usarlo è quello che produce più benefici, dato che può essere usato come soluzione per molte situazioni diverse.

  • Come esfoliante: se mescoliamo l’olio con una tazza di zucchero, possiamo ottenere una buona crema esfoliante. Per ottenere i migliori risultati, dovrebbe essere applicato sul viso con movimenti delicati e circolari, evitando la zona degli occhi. Lascia asciugare per quindici minuti e risciacqua per vedere la tua pelle più morbida.
  • Come idratante per il viso o per il corpo: dopo una buona doccia, possiamo applicare un paio di gocce dell’olio per rendere la nostra pelle più idratata, morbida e liscia grazie alle proprietà di questo olio.
  • Per le smagliature: grazie alle sue proprietà emollienti, questo olio aiuta a migliorare la circolazione, favorendo la riduzione delle smagliature. Applica un po’ di olio sulla zona interessata e massaggia con movimenti circolari per alcuni minuti. Si raccomanda di farlo dopo il bagno e due volte al giorno. Gli acidi grassi e la vitamina E permettono alla pelle di rigenerarsi, lasciandola più idratata e più morbida.
  • Come crema anti occhiaie: se hai occhiaie e borse sotto gli occhi, applica l’olio ogni sera prima di andare a letto. Metti semplicemente un paio di gocce sulla punta delle dita e tampona delicatamente nella zona degli occhi.

Grazie alle sue proprietà emollienti, questo olio aiuta a migliorare la circolazione, favorendo la riduzione delle smagliature. (Fonte: Yelenayemchuk: 20944006/ 123rf.com)
  • Come struccante: con questo olio sarai in grado di rimuovere tutto il trucco, anche quello waterproof, lasciandoti una pelle più sana e bella.
  • Per combattere l’acne: chiunque soffra di acne, punti neri o pelle grassa ha trovato la soluzione ai suoi problemi con l’olio di mandorle, perché, anche se ha una grande quantità di acidi grassi, il resto dei componenti e delle sostanze nutritive permettono un miglioramento della pelle, evitando così tanti brufoli.
  • Rilassante e antistress: l’olio di mandorle è ideale per i massaggi perché aiuta a calmare l’ansia, i nervi e lo stress. È anche utile in caso di condizioni della pelle, aiutando a combattere la dermatite o la psoriasi.

Come usare l’olio di mandorle sui capelli?

Ci sono fattori che influenzano negativamente la crescita dei capelli, come l’etnia, l’età, il sesso o la genetica. Questi agenti sono incontrollabili, ma il magnesio contenuto nell’olio di mandorle lo rende un complemento ideale per idratare, proteggere e migliorare la salute dei nostri capelli. Alcune delle funzioni che questo prodotto naturale svolge sono:

  • Come trattamento antiforfora: l’olio di mandorle aiuta a fermare la desquamazione, poiché elimina le cellule morte e nutre i capelli. Il suo trattamento si basa sull’applicazione diretta sul cuoio capelluto, massaggiando delicatamente per garantire un maggiore assorbimento. Una volta che l’abbiamo lasciato agire per trenta minuti, dovremmo sciacquarlo con acqua.
  • Per idratare: questo prodotto è davvero efficace per idratare il cuoio capelluto secco. Affinché questo trattamento funzioni, è necessario riscaldare l’olio e massaggiarlo. Lascialo in posa per circa due ore e poi lavalo via con acqua fredda. Questo metodo può migliorare la crescita dei capelli se fatto regolarmente.
  • Per prevenire le doppie punte: massaggiare regolarmente i capelli con questo olio può prevenire le doppie punte. I suoi antiossidanti, le vitamine e i minerali essenziali ripristinano e ringiovaniscono i follicoli dei capelli, promuovendone la crescita e la forza.
  • Come districante: applica semplicemente qualche goccia di olio di mandorle sui tuoi capelli e si districheranno più facilmente.
  • Come balsamo: la consistenza leggera dell’olio di mandorle lo rende un’alternativa naturale ai balsami chimici, migliorandone la lucentezza e mantenendolo più morbido e idratato.

Essendo un prodotto naturale usato nell’industria della bellezza, l’olio di mandorle, oltre ad essere usato per i capelli della testa, può essere applicato anche ad altri tipi di capelli, come la barba degli uomini o le ciglia.

L’olio di mandorla è ampiamente usato nei cosmetici.
(Fonte: Noojuntuk: 86430401/ 123rf.com)
  • Per la barba: l’olio usato per la barba è basato su una miscela di diversi oli, incluso l’olio di mandorle. La sua applicazione permette di ottenere una barba perfetta, nutrendo e idratando sia la pelle sottostante che i capelli.
  • Per le ciglia: se applichiamo un paio di gocce sulle ciglia possiamo renderle più lunghe e spesse di come siamo abituati a vederle. Ma come per tutto il resto, questo trattamento deve essere regolare, altrimenti non avrà alcun effetto.

Per cos’altro può essere usato l’olio di mandorle?

Anche se il suo consumo non è normalmente raccomandato, l’olio di mandorle ha anche molte qualità positive quando viene ingerito. Può ridurre il colesterolo cattivo e aumentare il colesterolo buono, contiene componenti protettivi per il cuore e può anche agire come lassativo. Di seguito, discutiamo i benefici per la salute di questo olio:

  • Regola il colesterolo: l’alto contenuto di grassi insaturi e la vitamina E, permettono all’ossigeno e alle sostanze nutritive di fluire nel sangue, facendo sì che il colesterolo sia regolato perché aumenta l’HDL (colesterolo buono) e abbassa l’LDL (colesterolo cattivo).
  • Riduce il rischio di malattie cardiache: l’olio di mandorle riduce il rischio di problemi cardiovascolari. Questo perché gli alimenti con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie riducono il rischio di queste malattie e mantengono il cuore sano.
  • Previene il diabete: il diabete si verifica quando i livelli di zucchero nel sangue aumentano perché il pancreas o le cellule non sono in grado di produrre correttamente l’insulina. Le mandorle aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue ed è per questo che sono utili nella prevenzione del diabete, dato che quest’olio agisce proprio come il frutto stesso.
  • Salute intestinale: l’olio di mandorle è molto efficace per coloro che soffrono di stitichezza, poiché agisce come un leggero lassativo. Inoltre, alcune ricerche rivelano una correlazione tra questo prodotto naturale e il sollievo dalla sindrome dell’intestino irritabile.
  • Lenisce il mal d’orecchi: il mal d’orecchi è un problema molto comune nei bambini e l’olio di mandorle è uno dei rimedi naturali che aiuta ad alleviare il loro dolore, poiché ammorbidisce il cerume ed è adatto a ridurre le ostruzioni. Per farlo, metti due o tre gocce e lasciale gocciolare nel canale uditivo.

Posso fare il mio olio di mandorle?

L’olio di mandorle è facile da trovare nei negozi. Tuttavia, a volte può essere piuttosto costoso. Ecco perché qui ci sono cinque passi per fare il tuo olio di mandorle in modo da poter risparmiare più soldi e ottenere più di quello che probabilmente trovi nel barattolo che compri.

  • La prima cosa da fare è procurarsi diversi chili di mandorle mature, che non siano rancide. Dobbiamo calcolare che un chilo di mandorle è sufficiente per mezzo bicchiere di olio.
  • Il passo successivo è quello di pulire bene le mandorle passandole sotto l’acqua corrente. Lasciali asciugare, preferibilmente al sole, e se questo non è possibile, usare il forno a una temperatura molto bassa è un’altra opzione per asciugarli, facendo attenzione a non abbrustolirli.
  • Una volta completato questo passaggio, macina le mandorle. Insisti finché la polvere di mandorle non forma una pasta. Da lì, aggiungi uno o due cucchiaini di olio d’oliva per ogni due tazze di mandorle che sono state frullate e macina di nuovo in modo che la pasta sia ben impregnata di olio.
  • Poi metti la pasta in un barattolo ermetico, dove macererà per quindici giorni a temperatura ambiente.
  • Quando le due settimane sono passate, estrai l’olio dalla pasta di mandorle. Possiamo usare un setaccio, o anche avvolgerlo in una garza per formare una bustina e spremere fino a quando tutto l’olio è estratto.

Una volta che l’intero processo è completo, possiamo iniziare a sfruttare le buone proprietà che l’olio di mandorle ha da offrire. Infatti, possiamo usare la pasta di mandorle avanzata per scopi culinari o anche per fare maschere esfolianti.

Posso applicare l’olio di mandorle al mio bambino?

Le buone proprietà di questo prodotto naturale, aggiunte alla sua innocuità, permettono all’olio di mandorle di essere applicato a tutti i tipi di persone, così come a tutti i tipi di pelle. In altre parole, può essere utilizzato sia per gli adulti che per i bambini. Anche se è vero che essendo un olio di noce, è consigliabile non usarlo sui bambini al di sotto dei tre anni di età, perché potrebbe causare una reazione allergica. Se sei assolutamente sicuro che il tuo bambino non soffre di allergie, questo olio è il miglior rimedio per mantenere la sua pelle idratata e curata il più possibile.

Criteri di acquisto

Oltre a tutte le informazioni che hai letto in questo articolo, ci sono cinque cose che non dovresti trascurare quando acquisti l’olio di mandorle. Questi criteri ti aiuteranno a scegliere il prodotto migliore, indipendentemente dal formato che desideri e dagli scopi per cui lo userai.

Purezza

Questo criterio è uno dei più importanti, non solo perché maggiore è la purezza, maggiore è la qualità, ma anche per le numerose proprietà benefiche per la salute, la pelle e i capelli del consumatore, è necessario che sia prodotto correttamente. Inoltre, questo influenza anche il prezzo, perché se è diluito è più economico di uno puro.

Produzione

La produzione dei prodotti di solito passa inosservata, probabilmente perché tendiamo a fidarci delle marche che fanno il loro lavoro correttamente. Tuttavia, è molto importante assicurarsi che l’olio di mandorle sia stato prodotto correttamente, perché se non è stato spremuto a freddo potrebbe perdere le sue qualità e di conseguenza la sua efficacia.

Ha bisogno di

È essenziale conoscere i bisogni sia della tua pelle che dei tuoi capelli quando fai la tua scelta. Questo significa che è importante sapere cosa ci aspettiamo dall’olio di mandorle quando lo usiamo. Come abbiamo già visto, è benefico per la salute, la pelle e i capelli. Pertanto, quando sai dove e per cosa lo userai, sarà più facile decidere.

Imballaggio

In relazione a quanto menzionato nel criterio precedente, anche la confezione che scegliamo sarà importante, perché a seconda dell’uso che ne faremo, possiamo decidere se acquistare una bottiglia più grande o più piccola. Questo è essenziale perché la data di scadenza di questo prodotto non deve essere superata.

Questo perché una volta che è stato prodotto per più di un anno, l’olio comincia a perdere le sue proprietà e non è consigliabile continuare ad usarlo. Allo stesso modo, questo olio deve essere immagazzinato e conservato in modo adeguato, altrimenti il prodotto può facilmente deteriorarsi e perdere tutti i suoi attributi.

Allergeni

Le noci, e quindi le mandorle, sono uno dei prodotti allergenici più comuni. Per questo motivo è molto importante tenerne conto quando si acquista l’olio di mandorle, perché può causare una reazione. È quindi necessario essere sicuri al 100% di non essere allergici all’olio di mandorle per poter utilizzare questo prodotto naturale.

Riassunto

L’olio di mandorle è uno degli oli essenziali con le migliori proprietà e i maggiori benefici che può offrire. Può essere usato sia per idratare la pelle che per prevenire le smagliature, oltre a combattere l’acne e ad agire come rilassante, struccante, riparatore di capelli e balsamo. È normale che con tutti questi benefici l’olio di mandorle stia guadagnando importanza nel settore femminile ed è stato installato nei bagni di molte donne.

Se non ha ancora raggiunto gli scaffali del tuo bagno, cosa aspetti a provarlo e a renderlo essenziale per la cura della tua pelle e dei tuoi capelli? Se ti è piaciuta la nostra guida all’olio di mandorle, condividila sui social media e lasciaci un commento.

(Fonte dell’immagine: Yelenayenshuk: 36058080/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni