Ultimo aggiornamento: 05/10/2021

Il nostro metodo

30Prodotti analizzati

41Ore di lavoro

36Fonti e riferimenti usati

150Commenti valutati

Benvenuto nel nostro grande test dell’olio di menta piperita 2022. Qui ti presentiamo tutti gli oli di menta piperita che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior olio di menta piperita per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare l’olio di menta piperita.

Contenuto




Sommario

  • L’olio di menta piperita è un rimedio casalingo naturale per la tensione e il dolore digestivo.
  • L’olio di menta piperita aiuta con il mal di testa e la tensione muscolare.
  • Può anche aiutare contro la sindrome dell’intestino irritabile e i crampi mestruali.

Olio di menta piperita: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare l’olio di menta piperita

Cosa fa l’olio di menta piperita?

L’olio di menta piperita è un rimedio casalingo naturale per dolori di tensione e problemi digestivi.

L’olio di menta piperita ha un effetto rilassante sui muscoli. Può quindi aiutare contro la sindrome dell’intestino irritabile, regolare la digestione o alleviare i crampi mestruali. Libera anche le vie respiratorie e aiuta contro l’asma, per esempio.

Con la giusta miscela, l’olio di menta piperita può essere molto benefico sulla pelle. (Fonte immagine: unsplash.com / Christin Hume)

L’olio di menta piperita è ottimo anche per il mal di testa da tensione. Viene applicato sulla fronte e sulle tempie. Se massaggi l’olio di menta piperita sulla pelle, ha un effetto rinfrescante e ti aiuta a rilassarti.

A chi è adatto l’olio di menta piperita?

L’olio di menta piperita è adatto a chiunque soffra di dolori muscolari, problemi digestivi o respiratori. Questo vale, per esempio, per le persone con il raffreddore, gli asmatici, le persone con mal di testa da tensione o quelle con la sindrome dell’intestino irritabile.

Inoltre, è spesso preso dalle donne con forti dolori mestruali perché ha un effetto antidolorifico.

Indicazione descrizione
Digestione L’olio di menta piperita può regolare la digestione e alleviare il dolore nel tratto gastrointestinale. Aiuta quindi contro tutti i tipi di disturbi intestinali e ha un effetto calmante e rilassante sullo stomaco.
Pelle L’olio di menta piperita può essere applicato diluito sulle zone tese della pelle. Un massaggio aiuta a strofinare bene l’olio e a sviluppare tutto il suo effetto.
Freddo L’olio di menta piperita pulisce il naso. Se un raffreddore è all’orizzonte, l’olio di menta piperita può essere inalato o applicato sotto il naso.
Profumo per la stanza l’olio di menta piperita può anche essere usato come profumo per la stanza come qualsiasi altro olio essenziale e goduto per rilassarsi.
Cibo l’olio di menta piperita può anche essere usato come ingrediente nel cibo, come per i dolci o le limonate

Come si produce l’olio di menta piperita?

Per la produzione, le foglie di menta vengono raccolte prima che sviluppino i loro fiori. L’olio di menta piperita viene estratto tramite distillazione a vapore. In questo processo, le piante di menta piperita sono messe in un contenitore con acqua distillata.

Il bicchiere con l’acqua distillata e le foglie di menta viene riscaldato. Questo fa sì che le sostanze della pianta di menta si dissolvano nel vapore. Il vapore viene raffreddato e raccolto in un contenitore separato allo stato liquido.

Quali sono gli effetti collaterali dell’olio di menta piperita?

Dovresti sempre diluire l’olio di menta piperita prima dell’uso.

Non diluito, l’olio può causare irritazione della pelle e disagio gastrointestinale all’interno. Pertanto, dovresti sempre diluire l’olio prima dell’uso. Essendo una medicina, a volte si verificano effetti collaterali come bruciore di stomaco, nausea o vomito.

Se hai problemi con la cistifellea, non dovresti assumere olio di menta piperita. L’olio di menta piperita non è nemmeno adatto a neonati e bambini piccoli. Non dovrebbe essere strofinato sulla pelle o inalato dai bambini piccoli perché può causare difficoltà respiratorie.

Dovresti anche evitare l’olio di menta piperita durante la gravidanza, perché stimola la circolazione del sangue e può scatenare contrazioni o indurre il travaglio. Esistono quindi oli alternativi per le donne incinte.

Quali alternative ci sono all’olio di menta piperita?

Per i problemi digestivi, l’olio di zenzero, di lavanda o di camomilla possono essere usati come alternative. Per il mal di testa, puoi usare l’olio di rosmarino come alternativa. Anche l’eucalipto, il timo o l’olio di aghi di abete rosso aiutano contro il raffreddore. L’olio di origano è anche una buona alternativa all’olio di menta piperita.

Come posso fare l’olio di menta piperita da solo?

Per prepararlo da solo, per prima cosa lava e schiaccia le foglie di menta piperita. Metti le foglie in un barattolo con tappo a vite e aggiungi 500 ml di olio extravergine d’oliva. Metti il vaso su un davanzale soleggiato e lascia l’olio in infusione per 6 settimane.

Se conservato correttamente in bottiglie scure da speziale, l’olio si conserva fino a 12 mesi. A seconda dei tuoi gusti, puoi anche aggiungere altre erbe all’olio. Un grande consiglio è il rosmarino, per esempio.

Decisione: Quali tipi di olio di menta piperita esistono e qual è quello giusto per me?

Se vuoi comprare l’olio di menta piperita, ci sono due alternative tra cui puoi scegliere

  • olio di menta piperita liquido
  • Olio di menta piperita in capsule

Ci sono vantaggi e svantaggi nel modo in cui prendi l’olio e il dosaggio che vuoi. A seconda di cosa preferisci e per cosa vuoi usare l’olio di menta piperita, una forma diversa è adatta a te. Nella sezione seguente vorremmo renderti la decisione più facile.

Quali sono le caratteristiche dell’olio di menta piperita liquido e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Puoi usare l’olio di menta piperita liquido in molti modi. Può essere aggiunto al cibo come ingrediente, applicato alla pelle o preso per i disturbi interni.
Il dosaggio può essere regolato individualmente, a seconda che sia destinato al rilassamento della pelle o ai disturbi digestivi, per esempio.

Vantaggi
  • Dosaggio
  • adatto al cibo
  • uso versatile

Lo svantaggio dell’olio di menta piperita è che deve essere sempre diluito prima dell’uso e quindi deve essere pianificato un tempo di preparazione. Ma poi l’olio può essere preso e trasportato come si vuole.

Svantaggi
  • deve essere diluito prima dell’ingestione
  • trasporta solo con il preparato
  • può irritare la pelle

Cosa distingue l’olio di menta piperita in capsule e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Le capsule sono più facili da prendere. Possono essere assunti immediatamente quando necessario e non richiedono alcun tempo di preparazione. Inoltre, non c’è bisogno di prestare attenzione al dosaggio: Prendi semplicemente una capsula al giorno.

E per tutti coloro che non amano il sapore della menta piperita: le capsule sono assolutamente insapore.

Vantaggi
  • Dosaggio dato
  • per gli spostamenti
  • insapore

Uno svantaggio è che le capsule non possono essere utilizzate per tutte le aree di applicazione. Per esempio, non sono adatti all’uso sulla pelle o come profumo per ambienti. Le capsule non sono nemmeno intese come additivi di sapore per il cibo.

Svantaggi
  • Raffinazione del cibo non possibile
  • solo per uso interno
  • non può essere usato come profumo per ambienti

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare l’olio di menta piperita

L’olio di menta piperita può essere usato in molti modi e ci sono molti prodotti diversi sul mercato. Di seguito ti mostreremo quali aspetti puoi usare per decidere tra i tanti possibili prodotti a base di olio di menta piperita.

I criteri che puoi usare per confrontare l’olio includono

  • Produzione
  • Qualità
  • Aree di applicazione
  • Soddisfazione del cliente

Di seguito, approfondiremo i criteri per aiutarti a prendere la tua decisione d’acquisto:

Produzione

Assicurati che l’olio di menta piperita sia sempre puro al 100%.

Il buon olio di menta piperita si ottiene per distillazione a vapore. A seconda del produttore, l’olio è puro olio di menta piperita o mescolato con altri ingredienti o additivi. A seconda delle tue esigenze, dovresti quindi assicurarti di acquistare solo olio di menta piperita puro.

Qualità

L’olio di menta piperita è disponibile per un’ampia varietà di usi. Può essere acquistato con un sigillo biologico.

Anche se non c’è un sigillo biologico, dovresti almeno assicurarti che vengano utilizzate sostanze naturali e che non siano stati aggiunti additivi chimici.

Campi di applicazione

A seconda che tu compri l’olio in capsule o liquido, sono possibili più o meno campi di applicazione. L’olio liquido può essere usato internamente contro i problemi digestivi, come profumo per la stanza, per condire il cibo o come applicazione sulla pelle contro il dolore da tensione.

Le capsule, invece, possono essere usate solo internamente. Ma sono anche adatti al trasporto. L’olio in forma liquida offre quindi più possibilità, ma deve prima essere dosato e diluito.

Tipo area di applicazione
olio liquido uso interno, pelle, cibo, profumo ambiente
capsule solo uso interno

Soddisfazione del cliente

I clienti dicono più di mille parole. È meglio leggere alcune recensioni dei clienti prima di acquistare l’olio. In questo modo puoi anche scoprire se la qualità dell’olio è soddisfacente e se è adatto a tutte le aree di applicazione desiderate.

Fatti da sapere sull’olio di menta piperita

Come si usa l’olio di menta piperita per il mal di testa?

Mescola l’olio di menta piperita con un altro olio chiamato olio vettore. Ci dovrebbe essere circa il 5-10% di olio di menta piperita nella miscela. Possibili oli di trasporto sono, per esempio, l’olio d’oliva o l’olio di girasole.

Se hai un mal di testa, puoi spalmare generosamente la miscela di olio sulla fronte e sulle tempie. Questo ha un effetto rinfrescante e allevia la tensione. Fai attenzione a non toccare le membrane mucose intorno agli occhi – quindi lavati sempre le mani dopo l’applicazione!

Come posso usare l’olio di menta piperita per la tensione muscolare?

Per usare per la tensione muscolare, mescola 2 gocce di olio di menta piperita con un altro olio vettore. Poi strofina la miscela sulla zona interessata o usa una miscela nel rapporto appropriato per un massaggio.

L’olio di menta piperita è ottimo per trattare la tensione muscolare. (Fonte immagine: unsplash.com / alan caishan)

Assicurati di non avvicinarti alle mucose e di lavarti bene le mani dopo.

Come si usa l’olio di menta piperita per il raffreddore?

Quando inali, l’olio può raggiungere luoghi del tuo tratto respiratorio che forse non hai raggiunto direttamente quando l’hai preso. Per inalare per il raffreddore, versa acqua calda in una pentola e aggiungi 3-5 gocce di olio di menta piperita. . Affinché i principi attivi penetrino nel tratto respiratorio, l’acqua deve essere di almeno 80 gradi.

Prendi un asciugamano, chinati su una ciotola e metti l’asciugamano sopra la tua testa e la ciotola in modo che il vapore non esca. Fai diversi respiri profondi. Tra una cosa e l’altra, dovresti sollevare l’asciugamano per avere di nuovo ossigeno. È meglio inalare per 20 minuti.

Come posso usare l’olio di menta piperita internamente?

Se hai problemi di digestione, sindrome dell’intestino irritabile o problemi gastrointestinali, puoi anche usare l’olio di menta piperita internamente. Metti una zolletta di zucchero con dell’olio d’oliva e da 2 a 4 gocce di olio di menta piperita su un cucchiaio. Metti semplicemente la miscela in bocca e lasciala sciogliere.

In alternativa, puoi comprare delle capsule che sono già dosate e che puoi facilmente prendere un’ora prima di mangiare.

Qual è la durata di conservazione dell’olio di menta piperita?

L’olio di menta piperita può essere conservato per circa 12 mesi. Un vaso da farmacia marrone che protegge dalla luce è fondamentale per la durata della conservazione. Tuttavia, presta sempre attenzione alla data di scadenza.

Posso prendere l’olio di menta piperita e la pillola allo stesso tempo?

L’olio di menta piperita può essere preso con la pillola e supporta anche il suo effetto perché migliora la flora intestinale. Ma attenzione: se il dosaggio dell’olio di menta piperita è troppo alto e causa diarrea, allora la contraccezione non è più garantita.

Posso prendere l’olio di menta piperita durante la gravidanza?

No. Poiché l’olio di menta piperita promuove il flusso sanguigno, può scatenare contrazioni premature.

Pertanto, non devi prendere l’olio di menta piperita durante la gravidanza in nessun caso, altrimenti il parto può essere indotto prematuramente!

L’olio di menta piperita non deve essere assunto o massaggiato durante la gravidanza. (Fonte immagine: unsplash.com / Cassidy Rowell)

Dovresti quindi usare un olio diverso durante la gravidanza.

Come si usa l’olio di menta piperita nel bagno?

Hai bisogno di un emulsionante per l’acqua del bagno. Questo può essere latte, miele o sale. Per un bagno completo, prima riempi la vasca con acqua.

Prima di entrare, aggiungi l’emulsionante e poi aggiungi l’olio di menta piperita. Aggiungi un massimo di 5 gocce di olio di menta piperita in un bagno completo. Allora non resta che entrare, rilassarsi e divertirsi.

Fonte immagine: 123rf.com / Yana Gayvoronskaya

Recensioni