Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

4Prodotti analizzati

45Ore di lavoro

13Fonti e riferimenti usati

215Commenti valutati

Ci sono ora molti integratori alimentari disponibili per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Ma quali aiutano davvero? Cosa si adatta meglio a te e alle tue esigenze? Ti diamo il benvenuto al nostro grande test dell’olio MCT 2021. Qui troverai tutte le informazioni di base che hai bisogno di sapere prima di acquistare. Nella nostra guida rispondiamo anche alle domande più frequenti. Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e presentarti i nostri oli MCT testati. Ti aiuteremo a trovare l’olio MCT più adatto a te!




Sommario

  • L’olio MCT è un integratore alimentare che consiste in circa il 95% di trigliceridi a catena media. Questi sono acidi grassi saturi la cui caratteristica speciale è il basso numero di atomi di carbonio. Questo si traduce in una fornitura di energia più veloce sia per il corpo che per il cervello.
  • Il prodotto è ottenuto principalmente dalle materie prime olio di palma o olio di cocco. MCT è disponibile sia in forma liquida, per esempio come olio o gocce, sia in polvere o in capsule.
  • L’olio MCT è usato soprattutto come integratore dagli atleti o per le diete. Il prodotto migliora le prestazioni, aiuta a perdere peso, aumenta il metabolismo e ha un effetto antivirale, antibatterico e antimicotico.

MCT Oil Test: Editors’ Favourites

Criteri di acquisto e valutazione dell’olio MCT

Ci sono alcuni criteri a cui dovresti prestare attenzione quando acquisti l’olio MCT. Questi sono criteri generali, ma anche quelli che descrivono le preferenze individuali:

È importante trovare il prodotto più adatto a te e alle tue abitudini o necessità. In generale, comunque, dovresti sempre prestare attenzione all’alta qualità e chiedere ai produttori di mostrarti i loro certificati.

Dosage form

Ci sono quattro diverse forme di dosaggio dell’olio MCT. Tutte le varianti sono insapori e inodori. Tutti possono essere utilizzati come integratori alimentari, ma differiscono nella loro idoneità per certi tipi di assunzione a seconda della forma di dosaggio.

  • Gocce: Queste sono particolarmente adatte a coloro che sono spesso in movimento e non amano ingoiare le capsule. Possono essere presi facilmente senza mescolare le gocce.
  • Polvere: L’olio MCT sotto forma di polvere è particolarmente adatto per la miscelazione con bevande, muesli o frullati.
  • Capsule: Proprio come le gocce, le capsule possono essere prese comodamente in viaggio e sono facili da trasportare. Tuttavia, possono contenere esaltatori di sapidità o maltodestrine.
  • Olio: Prendere l’olio è probabilmente la variante classica. L’olio è meglio usato nelle insalate, nel caffè o in altri cibi con cui l’olio si sposa bene.

Idoneità per le diete

Qui dipende dal fatto che l’olio MCT sia assunto in polvere o in forma liquida. La forma in polvere ha alcuni vantaggi, ma anche degli svantaggi. Per esempio, la forma in polvere spesso contiene additivi animali, soprattutto caseina di sodio. Questo è derivato dal latte, motivo per cui il prodotto in polvere non è adatto ai vegani o alle persone con un’intolleranza al lattosio o al latte. La maltodestrina è un altro additivo che può essere contenuto in polvere.

Questi sono carboidrati che vengono utilizzati principalmente come integratori alimentari. Questa sostanza spesso scatena effetti collaterali come eruttazioni, bruciori di stomaco o, in casi estremi, diarrea o vomito.

Ingredienti o composizione

In generale, si può fare una distinzione tra olio MCT da olio di cocco e olio MCT da olio di palma, per cui entrambi hanno i loro vantaggi e svantaggi. Ne parleremo più avanti nell’articolo. Gli oli MCT contengono anche diverse composizioni di trigliceridi a catena media, di cui circa il 95 % è contenuto negli oli. È importante prestare attenzione al dosaggio dei trigliceridi a catena media. Un tipo di trigliceridi a catena media è l’acido caprilico (C8) e l’acido caprico (C10). I due numeri 8 e 10 indicano il numero di atomi di carbonio.

Meno atomi di carbonio, più corta è la catena e più prezioso è l’olio, poiché può essere convertito in energia più rapidamente durante la metabolizzazione.

L’acido caprilico ha 2 atomi di carbonio in meno dell’acido caprico e può quindi essere convertito in energia ancora più velocemente. Pertanto, dovresti anche prestare attenzione alla composizione dell’olio MCT in termini di tipo di trigliceridi a catena media per raggiungere i tuoi obiettivi.

Dimensione della confezione e imballaggio

Esiste oggi una vasta gamma di dimensioni delle confezioni e di imballaggi diversi. Il tuo uso individuale è più importante per questo criterio.

L’olio è solitamente disponibile in 100 ml, 250 ml, 500 ml o 1000 ml.

Per l’olio MCT in forma liquida, l’imballaggio in vetro è il più comune e probabilmente anche il più sostenibile.

Sotto forma di gocce, i formati più comuni sono 100 ml o 200 ml in una bottiglia di vetro. Le capsule sono disponibili in diverse quantità in confezioni di plastica, comode per gli spostamenti.

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare l’olio MCT

Per assicurarti di essere ben informato sull’assunzione di olio MCT, abbiamo riassunto tutte le domande importanti in una guida. Tutte le risposte sono basate sulle ultime scoperte scientifiche.

Cos’è l’olio MCT e cosa contiene?

MCT è un’abbreviazione di “medium chain triglycerides”, che significa trigliceridi a catena media. Questi sono acidi grassi saturi che si distinguono per il loro numero di atomi di carbonio. Ci sono trigliceridi con 6 – 12 atomi di carbonio. La seguente tabella mostra una panoramica dei quattro diversi trigliceridi a catena media contenuti nell’olio MCT e il loro numero di atomi di carbonio.

[acido caproico; 6; (C6:0)[/tr]

Tipo di trigliceridi a catena media numero di atomi di carbonio abbreviazione
Acido laurico 12 (C12:0)
Acido caprico 10 (C10:0)
Acido caprilico 8 (C8:0)

Questi acidi grassi si trovano principalmente nelle piante tropicali e sono più facili da digerire rispetto agli oli commestibili. L’olio MCT è estratto, il che significa che gli acidi grassi non si trovano in forma pura, ma sono estratti da materie prime che vengono poi ulteriormente lavorate. La particolarità di questi acidi grassi è il basso numero di atomi di carbonio.

Meno atomi di carbonio ci sono, più facilmente viene digerito e più velocemente fornisce energia al corpo e al cervello. Questo è il motivo per cui MCT è usato nelle terapie dietetiche. Questo comporta la produzione di speciali grassi spalmabili e da cucina. (1)

MCT Öl-1

L’olio MCT è estratto da materie prime come l’olio di cocco o di palma ed è quindi ricco di vitamine e nutrienti.
(Fonte immagine: Tijana Drndarski / Unsplash)

Come funziona l’olio MCT?

Come già menzionato, il piccolo numero di atomi di carbonio porta ad una fornitura di energia più veloce sia al corpo che al cervello. Di seguito abbiamo elencato gli effetti positivi dell’olio MCT in modo più dettagliato.

Aumentare i livelli di potenza e le prestazioni

MCT non solo viene convertito in energia più velocemente, ma ha anche un’alta densità energetica. Ecco perché MCT è molto popolare tra gli atleti come integratore alimentare. MCT si prende 2 ore prima dello sport e 2 ore dopo lo sport. Quando viene assunto prima dell’esercizio, il livello di potenza è aumentato e l’atleta è in grado di eseguire meglio.

Dopo l’esercizio fisico, l’assunzione di MCT aiuta principalmente a non scomporre i muscoli o le proteine invece del grasso. Gli MCT possono aiutare ad aumentare le prestazioni nello sport perché il tuo corpo è in grado di consumare più energia. (2) , (3)

Aiuto per la perdita di peso

L’olio MCT può aiutare nella perdita di peso come integratore alimentare aggiuntivo. Il termine “dieta chetogenica” è ora ampiamente utilizzato. MCT funziona in modo simile. Il corpo usa i chetoni per fornire energia, il che significa che i carboidrati non vengono più immagazzinati nel corpo così tanto. Questo può portare ad una perdita di peso. Questo è anche supportato da studi. (4) , (5)

Tanja Unterberger von netdoktor.deKetogene Diät
Questa dieta raccomanda una dieta ad alto contenuto di grassi e basso contenuto di carboidrati.

Questo si traduce in una sorta di stato di fame nel corpo, per cui non si verifica alcun deficit energetico grazie a grassi preziosi come gli MCT. Il metabolismo viene commutato e si verifica la chetosi. Invece del glucosio, il corpo ora converte i corpi chetonici in energia. (Fonte: netdoktor.de)

Effetto antibatterico, antivirale e antimicotico

L’olio MCT è particolarmente benefico per la flora intestinale, poiché gli acidi grassi a catena media possono combattere vari ceppi di batteri. Inoltre, l’acido caprilico in particolare è noto per avere effetti antifungini. Questo è utile in caso di malattie fungine, per esempio. Gli acidi laurico e caprico combattono i virus e altri agenti patogeni nel corpo e possono quindi prevenire le infezioni. (6)

Prevenzione dell’Alzheimer

Purtroppo non esiste ancora una cura per l’Alzheimer. Ma l’assunzione di acidi grassi a catena media può prevenire l’Alzheimer o alleviare i sintomi. Vale a dire, migliora il metabolismo del cervello. Una combinazione con altri farmaci è consigliabile per massimizzare l’effetto. Soprattutto le caratteristiche cognitive come la memoria o la capacità di concentrazione hanno bisogno di sufficienti sostanze vitali e acidi grassi per funzionare senza problemi.

Così MCT può contribuire ad un cambiamento positivo nei pazienti di Alzheimer, come dimostra anche questo studio. (7)

Aumento del metabolismo

Il metabolismo accelerato nel cervello attraverso l’olio MCT ha anche il vantaggio che non c’è nessun effetto sul livello di zucchero nel sangue, il colesterolo. Non c’è rilascio di insulina. L’

alimentazione è costante e di conseguenza si possono ottenere migliori prestazioni, sia dal corpo che dal cervello.

Ci sono già alcuni studi che indicano che gli acidi grassi a catena media aiutano ad aumentare il metabolismo. (8) , (9)

Ci sono effetti collaterali o intolleranze quando si prende l’olio MCT?

In generale, non ci sono praticamente effetti collaterali noti dell’olio MCT, ma ovviamente dipende dal giusto dosaggio. Dato che il corpo non è abituato a un consumo maggiore di trigliceridi a catena media, è importante iniziare con un dosaggio più basso. Se la dose è troppo alta, possono verificarsi diarrea, flatulenza, dolore addominale o nausea.

È quindi importante seguire sempre la dose giornaliera raccomandata nel foglietto illustrativo.

È importante abituare il corpo ad assumere l’olio MCT lentamente.

Naturalmente, dipende anche dalla tua dieta e dai tuoi obiettivi individuali. Se stai seguendo una rigorosa dieta a basso contenuto di carboidrati o se vuoi aumentare significativamente le tue prestazioni atletiche, il dosaggio può essere un po’ più alto. Se vuoi “solo” aumentare il tuo metabolismo, si raccomanda un dosaggio più basso. (10)

Quando e per chi è utile prendere l’olio MCT?

A causa degli effetti e delle proprietà dell’olio MCT, è particolarmente adatto alle seguenti persone

  • Atleti per hobby e professionisti di tutti gli sport, appassionati di fitness
  • Persone che intendono ridurre il loro peso o persone attente alla linea
  • Persone che seguono una certa dieta (es. dieta keto)
  • Persone con certe malattie come l’Alzheimer o la demenza

Naturalmente, l’assunzione di olio MCT è raccomandata a chiunque voglia mangiare più sano e fare qualcosa di buono per il proprio corpo. Il momento ideale per assumerlo varia a seconda dei tuoi obiettivi e dello scopo dell’assunzione. Per gli atleti, MCT può essere assunto sia prima che dopo l’allenamento. (11)

Come dovrebbe essere dosato l’olio MCT ed esiste una dose massima giornaliera?

Come già detto un po’ prima nell’articolo, il dosaggio dipende molto dai tuoi obiettivi individuali. È importante iniziare con un dosaggio più basso di massimo un cucchiaino al giorno in modo che il tuo corpo possa abituarsi al consumo. Una volta che il tuo corpo si è abituato, puoi aumentare il dosaggio. Dovresti attenerti a circa 5-50 grammi al giorno. Il dosaggio individuale può essere trovato sul foglietto illustrativo del prodotto.

In caso di sovradosaggio, possono verificarsi sintomi come diarrea, indigestione o nausea.

Quali tipi di olio MCT esistono?

L’olio MCT può essere diviso in due categorie. Nella sezione seguente andremo più in dettaglio sui due tipi.

  • Olio MCT da olio di palma
  • Olio MCT da olio di cocco

Qui troverai le differenze, così come i vantaggi e gli svantaggi dei due tipi in dettaglio:

Olio MCT dall’olio di palma

L’olio di palma è prodotto dalla polpa della palma da olio e richiede meno area di coltivazione rispetto agli altri oli. Può quindi essere descritto come una coltura ad alto rendimento. Molto positivamente, l’olio di palma non deve essere indurito durante la produzione ed è per questo che è privo di acidi grassi trans. Dato che il punto di fusione dell’olio è molto alto, l’olio di palma è anche molto adatto alla cottura.

Tuttavia, la produzione di olio di palma è una causa di deforestazione della foresta pluviale, quindi contribuisce negativamente alla distruzione dell’ambiente. Ci sono enormi piantagioni in tutto il mondo per estrarre l’olio di palma. (11) Il prodotto è anche molto spesso utilizzato nell’industria cosmetica e alimentare. Soprattutto nei prodotti alimentari che richiedono un’alta spalmabilità come il burro, le creme da spalmare o le creme al cioccolato.

Il sapore dell’olio di palma è molto dolce e gradevole e quindi si sposa bene con molti piatti.

Vantaggi
  • Coltura ad alto rendimento
  • spesso usata nell”industria cosmetica e alimentare
  • ha un sapore dolce e pastoso
  • particolarmente adatto alla cottura
Svantaggi
  • contribuisce negativamente alla deforestazione della foresta pluviale
  • declino della diversità delle specie animali

Olio MCT da olio di cocco

L’olio di cocco, invece, si ottiene dal frutto della palma da cocco, cioè le noci di cocco. L’olio di cocco stimola il metabolismo, può supportare le diete a basso contenuto di carboidrati o essere usato come soppressore dell’appetito. Tuttavia, l’olio di cocco che può essere utilizzato per friggere non è così ricco di vitamine come il burro, ma è meno calorico. L’impronta ecologica è migliore rispetto all’olio di palma, ma anche qui bisogna percorrere lunghe distanze per poter comprare olio di cocco in Europa.

I due prodotti differiscono anche nel gusto, perché come suggerisce il nome, l’olio di cocco sa principalmente di cocco e quindi può essere usato molto bene in cucina. L’olio di cocco può anche curare sia la pelle che i capelli. Un aspetto molto positivo è che l’olio di cocco non aumenta i livelli di colesterolo. (12)

Vantaggi
  • stimola il metabolismo e supporta le diete
  • piacevole sapore di cocco
  • buono per i capelli e la pelle
  • nessun aumento del colesterolo
Svantaggi
  • impronta ecologica negativa
  • le vitamine vengono perse quando vengono riscaldate

Quali alternative ci sono all’olio MCT?

Dato che l’olio di cocco è già usato nell’estrazione dell’olio MCT ed è leggermente migliore dell’olio di palma, l’olio di cocco puro è un’alternativa naturale.

MCT Öl-2

L’olio di cocco è un vero tuttofare e può essere usato come alternativa all’olio MCT, dato che l’olio MCT è solitamente estratto dall’olio di cocco.
(Fonte immagine: Dana Tennis / Pixabay)

L’olio di cocco è ricco di acidi grassi a catena media, ma i due acidi particolarmente salutari, l’acido caprico e caprilico, sono meno abbondanti. La proporzione di acido laurico nell’olio di cocco è superiore al 50%. Mentre l’acido laurico ha un effetto positivo sulla salute intestinale, l’acido non viene metabolizzato così velocemente come altri.

Che sapore e odore ha l’olio MCT?

L’olio MCT è insapore e inodore. Questo lo rende ideale per preparare un’ampia varietà di piatti e bevande. L’uso dell’olio MCT nei frullati, nel Bulletproof Coffee, nei Chia Pudding o nei condimenti per insalata è particolarmente popolare.

MCT Öl-3

Un rinfrescante frullato alla fragola con un cucchiaino di olio MCT per un perfetto inizio di mattina.
(fonte dell’immagine: Denis Tuksar / Unsplash)

Come si produce l’olio MCT?

L’olio MCT è prodotto da olio di cocco o di palma, per questo non è un prodotto naturale. L’olio MCT passa attraverso il seguente processo di produzione

  1. Idrolisi: i grassi MCT sono ottenuti dall’idrolisi del grasso di cocco e dell’olio di palma. Questo significa che il composto biochimico viene scisso per reazione con l’acqua.
  2. Frazionamento: Gli acidi grassi a catena media vengono poi frazionati. (separazione o raggruppamento di liquidi diversi)
  3. Fermentazione con glicerina: gli enzimi di microrganismi geneticamente modificati scindono gli acidi grassi dalla glicerina e li distillano sotto vuoto. I trigliceridi a catena media formano il prodotto finale e vengono isolati. Il risultato è un olio MCT insapore e inodore.

Come posso conservare correttamente l’olio MCT?

Come altri oli, l’olio MCT ha una durata di conservazione relativamente lunga. L’olio dovrebbe essere conservato lontano dalla luce e dal calore. Il posto migliore è in una credenza della cucina o simile. È importante che l’olio non sia conservato a temperature superiori ai 20 gradi Celsius in modo che gli ingredienti importanti non perdano il loro effetto. Se la bottiglia è ancora sigillata, il prodotto può essere conservato fino a 2 anni nelle condizioni precedentemente menzionate.

Tuttavia, le bottiglie di olio MCT che sono già state aperte dovrebbero essere consumate entro 1 – 2 mesi

Posso riscaldare l’olio MCT?

In generale, l’olio MCT non dovrebbe essere riscaldato. A temperature superiori ai 120 gradi Celsius, potrebbe svilupparsi del fumo. Pertanto, l’olio non dovrebbe essere utilizzato per friggere, brasare o cuocere al vapore. L’olio MCT 100% vegetale non è adatto né per cucinare né per cuocere e dovrebbe quindi essere usato solo per la preparazione fresca. Tuttavia, ci sono anche oli con solo il 77% di contenuto di olio MCT. Questi possono essere riscaldati e sono particolarmente adatti per cucinare, cuocere al forno o friggere.

Quali sono le buone ricette con l’olio MCT?

Ci sono alcune ricette che puoi cucinare facilmente con l’olio MCT. Insalate, frullati, budini di chia, frullati proteici o olio MCT nel matcha sono molto popolari. Soprattutto il Bulletproof Coffee è uno dei preferiti dagli amanti dei profumi. Ecco alcune idee di ricette per te

  1. Caffè a prova di proiettile
  2. Frullato verde, giallo o rosso
  3. Budino al mirtillo e chia a basso contenuto di carboidrati
  4. Condimento per insalata al limone e senape
  5. Olio d’oliva – Condimento balsamico per insalata

MCT Öl-4

La tua insalata sana potrebbe anche assomigliare a questa con un delizioso condimento all’olio MCT.
(Fonte immagine: Jessica Lewis / Unsplash)

Fonte immagine: Naumenko / 123rf.com

Riferimenti (12)

1. Deutsche Gesellschaft für Ernährung. (2011): Mittelkettige Triglyceride für die Adipositastherapie nicht empfehlenswert: 18-21.
Fonte

2. Berning JR. (1996):The role of medium-chain triglycerides in exercise. Int J Sport Nutr. 6(2): 121-33.
Fonte

3. Wang, Y., et al. (2018): Medium Chain Triglycerides enhances exercise endurance through the increased mitochondrial biogenesis and metabolism. PloS one.
Fonte

4. Koji Nagao, Teruyoshi Yanagita. (2010): Medium-chain fatty acids: Functional lipids for the prevention and treatment of the metabolic syndrome. Pharmacological Research. Volume 61, Issue 3, Pages 208-212.
Fonte

5. Papamandjaris, A.A., M.D. White, and P.J. Jones. (1999): Enhanced postprandial energy expenditure with medium-chain fatty acid feeding is attenuated after 14 d in premenopausal women. The American Journal of Clinical Nutrition. 69(5): p. 883-889.
Fonte

6. Tosiaki Aoyama et al. (2007): Research on the nutritional characteristics of medium chain fatty acids. In: J. Med. Invest. 54(3-4). S. 385–388.
Fonte

7. James E Galvin. (2012): Optimizing diagnosis and management in mild-to-moderate Alzheimer’s disease. NEURODEGENERATIVE DISEASE MANAGEMENT. VOL. 2, NO. 3.
Fonte

8. A Herrmann. K W Jauch. B Günther. F W Schildberg. (1990): Elimination and Metabolism of MCT-containing Fat Emulsions in Postoperative Patients in the Framework of Total Parenteral Nutrition: 185-90; 193-6.
Fonte

9. Y Kuge. K Yajima. H Kawashima. H Yamazaki. N Hashimoto. Y Miyake. (1995): Uptake and Metabolism of [1-11C]octanoate in Rats: Pharmacokinetic Basis for Its Application as a Radiopharmaceutical for Studying Brain Fatty Acid Metabolism. 137-42. doi: 10.1007/BF03165040.
Fonte

10. Herbert Havera. (2020): MCT Öl – Wirkung, Inhaltsstoffe, Anwendung und Studien.
Fonte

11. Laurene Boateng. Richard Ansong. William B Owusu . Matilda Steiner-Asiedu. (2016): Coconut Oil and Palm Oil's Role in Nutrition, Health and National Development: A Review. 189-196.
Fonte

12. Taylor C Wallace. (2019): Health Effects of Coconut Oil-A Narrative Review of Current Evidence. 97-107. doi: 10.1080/07315724.2018.1497562.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Mittelkettige Triglyceride für die Adipositastherapie nicht empfehlenswert
Deutsche Gesellschaft für Ernährung. (2011): Mittelkettige Triglyceride für die Adipositastherapie nicht empfehlenswert: 18-21.
Vai alla fonte
The Role of Medium-Chain Triglycerides in Exercise
Berning JR. (1996):The role of medium-chain triglycerides in exercise. Int J Sport Nutr. 6(2): 121-33.
Vai alla fonte
Medium Chain Triglycerides enhances exercise endurance through the increased mitochondrial biogenesis and metabolism.
Wang, Y., et al. (2018): Medium Chain Triglycerides enhances exercise endurance through the increased mitochondrial biogenesis and metabolism. PloS one.
Vai alla fonte
Medium-chain fatty acids: Functional lipids for the prevention and treatment of the metabolic syndrome.
Koji Nagao, Teruyoshi Yanagita. (2010): Medium-chain fatty acids: Functional lipids for the prevention and treatment of the metabolic syndrome. Pharmacological Research. Volume 61, Issue 3, Pages 208-212.
Vai alla fonte
Enhanced postprandial energy expenditure with medium-chain fatty acid feeding is attenuated after 14 d in premenopausal women.
Papamandjaris, A.A., M.D. White, and P.J. Jones. (1999): Enhanced postprandial energy expenditure with medium-chain fatty acid feeding is attenuated after 14 d in premenopausal women. The American Journal of Clinical Nutrition. 69(5): p. 883-889.
Vai alla fonte
Research on the nutritional characteristics of medium chain fatty acids
Tosiaki Aoyama et al. (2007): Research on the nutritional characteristics of medium chain fatty acids. In: J. Med. Invest. 54(3-4). S. 385–388.
Vai alla fonte
Optimizing diagnosis and management in mild-to-moderate Alzheimer’s disease.
James E Galvin. (2012): Optimizing diagnosis and management in mild-to-moderate Alzheimer’s disease. NEURODEGENERATIVE DISEASE MANAGEMENT. VOL. 2, NO. 3.
Vai alla fonte
Elimination and Metabolism of MCT-containing Fat Emulsions in Postoperative Patients in the Framework of Total Parenteral Nutrition
A Herrmann. K W Jauch. B Günther. F W Schildberg. (1990): Elimination and Metabolism of MCT-containing Fat Emulsions in Postoperative Patients in the Framework of Total Parenteral Nutrition: 185-90; 193-6.
Vai alla fonte
Brain Uptake and Metabolism of [1-11C]octanoate in Rats: Pharmacokinetic Basis for Its Application as a Radiopharmaceutical for Studying Brain Fatty Acid Metabolism
Y Kuge. K Yajima. H Kawashima. H Yamazaki. N Hashimoto. Y Miyake. (1995): Uptake and Metabolism of [1-11C]octanoate in Rats: Pharmacokinetic Basis for Its Application as a Radiopharmaceutical for Studying Brain Fatty Acid Metabolism. 137-42. doi: 10.1007/BF03165040.
Vai alla fonte
MCT Öl – Wirkung, Inhaltsstoffe, Anwendung und Studien
Herbert Havera. (2020): MCT Öl – Wirkung, Inhaltsstoffe, Anwendung und Studien.
Vai alla fonte
Coconut Oil and Palm Oil's Role in Nutrition, Health and National Development: A Review
Laurene Boateng. Richard Ansong. William B Owusu . Matilda Steiner-Asiedu. (2016): Coconut Oil and Palm Oil's Role in Nutrition, Health and National Development: A Review. 189-196.
Vai alla fonte
Health Effects of Coconut Oil-A Narrative Review of Current Evidence
Taylor C Wallace. (2019): Health Effects of Coconut Oil-A Narrative Review of Current Evidence. 97-107. doi: 10.1080/07315724.2018.1497562.
Vai alla fonte
Recensioni