Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

Il nostro metodo

40Prodotti analizzati

49Ore di lavoro

52Fonti e riferimenti usati

166Commenti valutati

Stai cercando un rimedio per abbassare la tua pressione alta? Vuoi anche combattere i tuoi alti livelli di colesterolo o rafforzare finalmente il tuo sistema immunitario? OPC come integratore alimentare può essere di grande aiuto. Ma posso prendere OPC senza problemi se sono incinta o sto allattando? E quale forma di dosaggio è quella giusta per me?

Che sia in capsule, in polvere o in forma liquida, puoi trovare i prodotti OPC più recenti e di alta qualità nel nostro Test OPC 2021.

Ti forniamo anche importanti informazioni sui possibili additivi e sulle caratteristiche di qualità. Ti aspettano anche consigli sugli alimenti con un alto contenuto di OPC.




Sommario

  • Le OPC (proantocianidine oligomeriche) sono sostanze vegetali secondarie.
  • Si dice che l’OPC dilati i vasi sanguigni e quindi contribuisca al miglioramento generale della salute
  • Una percentuale molto alta di OPC si trova nel vino rosso. Quindi, il vino rosso (con moderazione) può essere benefico per la salute

OPC: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: Domande che dovresti farti prima di comprare OPC

Cos’è OPC?

OPC, come probabilmente già sai, è un’abbreviazione per proantocianidine oligomeriche. Questa parola quasi impronunciabile si riferisce a sostanze vegetali secondarie che appartengono ai flavonoidi e sono note per il loro effetto antiossidante.

Per darti un’idea migliore di cosa sia il termine proantocianidine oligomeriche e OPC in generale, ti spiegheremo brevemente in cosa consiste il termine oligomeri. Un oligomero è una molecola composta da diverse unità strutturalmente simili. Il livello successivo è quello dei polimeri.

OPC è una sostanza vegetale secondaria e quindi si trova, tra le altre cose, nelle verdure. (Fonte immagine: unsplash.com / Anna Pelzer)

Poiché l’OPC è una sostanza vegetale secondaria, vorremmo darti una panoramica. Queste preziose sostanze vegetali si trovano in concentrazioni particolarmente elevate nelle verdure, nella frutta, nelle patate, nei prodotti integrali, nelle noci e nei legumi. Le piante stesse usano queste sostanze per difendersi dai predatori e agiscono come regolatori della crescita.

In generale, i composti vegetali secondari non sono tra i nutrienti che sono essenziali per gli esseri umani. Tuttavia, i composti vegetali secondari sono coinvolti in molti processi metabolici. La Società Tedesca di Nutrizione sottolinea che i composti vegetali secondari possono proteggere da varie forme di cancro.

Inoltre, si dice che i composti vegetali secondari dilatino i vasi sanguigni e quindi abbassino la pressione sanguigna.

OPC è un integratore alimentare e può essere venduto con questo nome solo nell’Unione Europea. L’OPC non ha ancora raggiunto lo status di rimedio naturale o di medicina.

Di cosa è fatto l’OPC?

OPC è una sostanza naturale che si trova in molti alimenti. Tuttavia, la fonte principale di OPC sono i semi dell’uva rossa. Di conseguenza, l’ingrediente attivo OPC è spesso chiamato e venduto anche come estratto di semi d’uva.

Tuttavia, i semi di uva rossa non sono l’unica fonte di OPC che puoi acquistare. Tra le altre cose, l’OPC è anche estratto dai mirtilli, dal cacao o dai mirtilli rossi. Le bacche rosse in particolare contengono un’alta concentrazione di OPC, o meglio la loro buccia.

Molti prodotti OPC pubblicizzano che l’estratto di semi d’uva è stato ottenuto da uve francesi. Questo testo pubblicitario risale agli anni 90, quando uno studio dimostrò che i francesi erano i meno propensi a morire di malattie cardiovascolari in Europa occidentale.

La ragione è stata ipotizzata essere l’aumento del consumo di vino rosso. Il vino rosso contiene una quantità particolarmente grande di OPC. Questo viene anche chiamato “paradosso francese”.

A cosa serve l’ OPC ?

Prima di tutto, vorremmo informarti che non ci sono studi ufficiali che dimostrano che l’OPC aiuta contro vari disturbi. L’EFSA (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) classifica quindi l’OPC come inefficace.

Tuttavia, non devi preoccuparti della tua salute prima di prendere OPC. La Commissione Europea ha approvato OPC come integratore alimentare, quindi è stato dimostrato che OPC può essere assunto senza alcuna preoccupazione.

Poiché l’OPC è una sostanza vegetale secondaria, si dice che abbia un effetto antiossidante. L’efficacia dell’OPC si basa quindi sulle esperienze individuali di successo che i privati rivelano nei forum sulla salute e su altri siti web.

Molte testimonianze descrivono un effetto positivo dell’OPC in relazione a reumatismi, artrite, artrosi, malattie della pelle e varie allergie.

Qui ti diamo prima una breve panoramica dei risultati dell’OPC sulla tua salute

  • Migliora l’aspetto della pelle
  • Protegge dai raggi UV
  • Antinfiammatorio
  • Regola la pressione sanguigna
  • Regola e possibilmente abbassa i livelli di colesterolo
  • Rafforza il sistema immunitario

Come composto vegetale secondario, l’OPC elimina i radicali liberi nel tuo corpo e protegge le tue cellule dallo stress ossidativo. Questo processo aiuta a rallentare l’invecchiamento della tua pelle, mantenendola senza rughe più a lungo. Il rallentamento dell’invecchiamento della pelle è supportato dalla protezione UV.

Grazie al suo effetto antinfiammatorio, l’OPC previene malattie come reumatismi, artrite, artrosi o gotta, che sono per lo più croniche. Inoltre, le proprietà antinfiammatorie migliorano le malattie della pelle come l’acne.

Inoltre, le persone nei forum sulla salute giurano sull’OPC per quanto riguarda il sistema cardiovascolare. Secondo loro, l’OPC regola la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo, riducendo la probabilità di soffrire di malattie cardiovascolari.

Se devi combattere spesso infezioni fungine o batteriche, OPC può aiutarti a tenerle sotto controllo. L’OPC rafforza il sistema immunitario grazie al suo alto contenuto di vitamina C.

Dato che OPC è un integratore alimentare, vorremmo sottolineare che non dovresti prendere OPC da solo se appartieni al cosiddetto “gruppo a rischio”.

Questo gruppo include donne incinte, madri che allattano, malati cronici e persone che soffrono di una malattia che richiede un trattamento. In questo caso, dovresti consultare il tuo medico prima di prendere OPC.

Se soffri di problemi di salute, consulta un medico prima di agire da solo.

Dove posso comprare OPC?

Puoi comprare OPC in tutti i negozi convenzionali che vendono integratori alimentari. Questi includono farmacie, negozi di alimenti naturali e farmacie tradizionali.

Puoi anche trovare OPC su varie piattaforme internet. Possiamo raccomandare amazon.de, che probabilmente ha la più ampia gamma di prodotti OPC in offerta. I negozi che hanno un negozio online possono anche inviare OPC a casa tua.

Ecco una lista di negozi online dove puoi comprare OPC

  • amazon.com
  • Shop-apotheke.com
  • Negozio di cibo salutare.com
  • medpex.com
  • dm.de
  • rossmann.de

È generalmente vietato pubblicizzare integratori alimentari con etichette come “aiuta contro le malattie cardiovascolari”. Dovresti essere particolarmente scettico su questi prodotti e scegliere altri prodotti per andare sul sicuro.

Quanto costa l’OPC?

La gamma di prezzi di OPC è molto ampia. Il prezzo dipende dal contenuto della confezione e dalla forma di dosaggio. Inoltre, diversi produttori offrono OPC a prezzi diversi. Inoltre, il prezzo dei prodotti combinati può essere leggermente diverso da quello dei prodotti puri.

In generale, puoi ottenere OPC per soli 5 euro in farmacia. Questi prodotti sono più adatti ai nuovi arrivati.

Forma farmaceutica Prezzo per pezzo /.
Prezzo per 100g/ml
Capsule 0,09-0,90 EUR
Polvere 2,50-100 EUR
Gocce 2,50-30 EUR

Quali alternative ci sono per OPC?

Dato che OPC non è una sostanza essenziale ma un integratore alimentare, non è assolutamente necessario avere un’alternativa a OPC.

Se pensi comunque che OPC ti porti effetti positivi, allora sei il benvenuto ad usarlo. Tuttavia, a volte non è possibile ottenere l’OPC. C’è un’alternativa che promette gli stessi benefici dell’OPC: il resveratrolo.

Anche questo è un integratore alimentare particolarmente noto per il suo effetto ringiovanente.

Tuttavia, se non vuoi prendere nessun integratore alimentare, ti consigliamo una dieta ricca di frutta e verdura. L’uva rossa è particolarmente ricca di OPC.

L’uva rossa contiene una quantità particolarmente alta di OPC. (Fonte immagine: Unsplash.com / Maja Petric)

Anche le arachidi, i mirtilli e i mirtilli rossi contengono un’alta concentrazione di OPC. Un altro vantaggio di una dieta sana è che ti dà abbastanza fibre, minerali, acidi grassi e vitamine.

Puoi trovare una descrizione più dettagliata di OPC negli alimenti nella -parte.

Decisione: Quali sono le diverse forme di OPC e qual è quella giusta per te?

OPC si presenta in diverse forme e non è sempre facile avere una panoramica delle diverse forme. Ecco perché vorremmo darti un riassunto dei vantaggi e degli svantaggi dei seguenti tipi di OPC nelle prossime sezioni

  • OPC in forma di capsule,
  • OPC come polvere
  • OPC come liquido

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di OPS in forma di capsule?

OPC in forma di capsule è facile da usare. Devi ingoiare le capsule con abbastanza acqua. Il vantaggio è che le capsule sono dosate con precisione e devi semplicemente seguire le istruzioni del produttore per quanto riguarda il dosaggio. tuttavia,

capsule non sono per tutti. Se hai problemi a deglutire le capsule, allora dovresti ricorrere ad un’altra forma di dosaggio.

Vantaggi
  • Facile da usare
  • Dosaggio esatto
Svantaggi
  • Difficile da ingoiare
  • Non sempre vegano

Cosa distingue OPS come polvere e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

La polvere OPC è versatile. Con la polvere puoi prendere OPC per via orale, per esempio sciolto in acqua, o applicarlo esternamente come maschera per il viso. Inoltre, puoi dosare la polvere come desideri.

Tuttavia, non dovresti mai superare le istruzioni di dosaggio del produttore, altrimenti la sicurezza del prodotto non è più garantita.

Puoi anche fare le tue capsule con la polvere e i gusci delle capsule. Il vantaggio è che puoi poi mescolare altri additivi con la polvere OPC e combinare tutti gli ingredienti attivi in una capsula.

Ma la polvere ha anche degli svantaggi. Hai bisogno di più tempo per il dosaggio della tua assunzione. Inoltre, le istruzioni della confezione, come “un cucchiaino”, non sono formulate esattamente, il che significa che potresti prendere troppo o troppo poco OPC per un effetto ideale.

Vantaggi
  • Applicazione varia
  • Composizione individuale con altre sostanze
  • Dosaggio individuale
Svantaggi
  • Tempo necessario
  • Dosaggio difficile

Cosa distingue OPS come liquido e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Il terzo modo di prendere OPC è sotto forma di liquido. Nella maggior parte dei casi, questo è un olio o una tintura.

Il vantaggio del liquido è che puoi usare OPC sia internamente che esternamente. Usato internamente, OPC come liquido offre gli stessi benefici delle capsule e della polvere. Usato esternamente, può sostenere gli effetti positivi sulla pelle attraverso l’assunzione orale. A questo scopo, hai la possibilità di aggiungere qualche goccia di OPC alla tua crema da giorno.

Svantaggio: il sapore e la consistenza potrebbero impedirti di prendere l’olio o la tintura in modo regolare o a lungo termine. Devi anche fare attenzione al dosaggio, perché un sovradosaggio può avere conseguenze negative per la tua salute.

Vantaggi
  • Uso interno o esterno
  • Può essere aggiunto ad altri cosmetici
Svantaggi
  • Gusto
  • Consistenza
  • Dosaggio

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare OPC

Di seguito ti mostreremo quali aspetti puoi usare per decidere tra i tanti possibili prodotti OPC.

Qui troverai i criteri che ti aiuteranno a scegliere il prodotto OPC giusto

  • Contenuto della confezione
  • Vegan
  • Additivi
  • Imballaggio
  • Qualità

Nelle prossime sezioni spiegheremo quali sono i singoli criteri.

Contenuto della confezione

Un criterio importante quando si sceglie un prodotto OPC è il contenuto della confezione. Questo dipende dai tuoi desideri. Se sei interessato ad assumere OPC a breve termine, ti consigliamo di acquistare un prodotto che non ne contenga troppo.

Lo stesso vale per i nuovi arrivati. Se vuoi usare OPC per la prima volta, ha senso comprare prima una confezione più piccola, in modo da poter provare quale forma di OPC è migliore per te e se l’assunzione di OPC ti soddisfa.

Tuttavia, se hai esperienza con l’assunzione di OPC e sei interessato all’assunzione a lungo termine, vale la pena comprare OPC in stock. Come per molti prodotti, è più economico a lungo termine.

In generale, non esiste una raccomandazione di consumo ufficiale per l’OPC. Pertanto, dovresti sempre seguire le istruzioni della confezione, poiché il produttore può essere ritenuto responsabile delle sue informazioni sul dosaggio.

Vegan

Gli stili di vita vegetariani e vegani stanno diventando sempre più popolari. Se anche tu stai seguendo uno stile di vita vegano, ti consigliamo di tenere d’occhio gli ingredienti OPC.

Specialmente con le capsule OPC, è importante che tu guardi da cosa sono fatte le capsule. Spesso le capsule degli integratori alimentari sono fatte di gelatina e quindi non sono adatte ad uno stile di vita vegano.

Additives

Puoi comprare OPC come prodotto puro o in una preparazione combinata. Nella maggior parte dei casi, i prodotti OPC sono anche OPC puro. Tuttavia, ci sono delle eccezioni. Quando cerchi prodotti OPC, ti imbatterai in preparati che combinano OPC con vitamina C, per esempio.

https://www.supplementbibel.de/vitamin-c-test/

Con una preparazione combinata puoi anche godere dei benefici degli altri additivi. Tuttavia, le singole sostanze di solito non sono così altamente dosate come nei prodotti puri.

Packaging

I rifiuti di imballaggio giocano un ruolo molto importante. Se sei attento al tuo consumo di rifiuti, scegli prodotti che sono stati confezionati solo una volta.

Molti prodotti sono spesso confezionati due o più volte. Le capsule possono essere in un blister e i blister possono essere in una confezione. Nel caso peggiore, l’imballaggio viene poi avvolto di nuovo nella plastica.

Per il bene dell’ambiente, le capsule non dovrebbero essere imballate inutilmente. (Fonte immagine: Unsplash.com / Anastasia Dulgier)

Qualità

Quando si acquista un integratore alimentare, è molto importante prestare attenzione alla qualità del prodotto, soprattutto quando si acquista da una piattaforma online. Molti rivenditori online cercano di acquisire cifre di vendita con falsi sigilli di qualità.

È quindi importante essere scettici sui prodotti molto economici e studiare attentamente le informazioni sul prodotto. Dovresti anche controllare i marchi di qualità per verificarne l’accuratezza e l’autenticità.

Le recensioni dei clienti possono aiutarti a smascherare i prodotti di scarsa qualità e quindi ad acquistare un prodotto di alta qualità.

Fatti da sapere su OPC In quali alimenti si trova OPC?

Non c’è così tanto OPC nella dieta occidentale come avrebbe potuto esserci. La ragione è che l’OPC si trova spesso nella pelle degli alimenti e questi spesso non vengono lavorati e consumati. Inoltre, i lunghi percorsi di trasporto e lo stoccaggio minimizzano il contenuto di OPC.

Le principali fonti di OPC sono le bucce delle verdure e della frutta, così come varie foglie e semi. L’OPC nelle piante assicura che le piante siano protette dallo stress ossidativo, come quello causato dai raggi UV.

Ecco una panoramica delle piante che contengono un’alta percentuale di OPC

  • Tè verde
  • Foglie di Ginkgo Biloba
  • Buccia d’uva rossa
  • Semi d’uva
  • Estratto di corteccia di pino

Puoi scrivere sulla tua lista alcune cose che contengono un’alta concentrazione di OPC prima della tua prossima spesa al supermercato. Ci sono molti frutti locali che ti forniscono queste preziose sostanze vegetali secondarie. Questi includono, soprattutto, bacche e uva. Ma anche le arachidi non sgusciate sono tra i principali fornitori di OPC.

Qui puoi trovare una tabella con il contenuto di OPC per 100g:

Cibo contenuto di OPC per 100g
Banane 2 mg
Succo d’uva 14 mg
Mele 41 mg
Mirtilli 44 mg
Vino rosso 46 mg

Tuttavia, il contenuto di OPC si riferisce solo alla frutta appena raccolta, senza lunghi percorsi di trasporto e stoccaggio.

Ulteriori letture: Fonti e link interessanti

[1] https://www.verbraucherzentrale.de/wissen/lebensmittel/nahrungsergaenzungsmittel/fuer-immer-jung-mit-resveratrol-oder-opc-13389

[2] https://www.wissenschaft.de/umwelt-natur/forscher-entraetseln-franzoesisches-paradoxon

Fonte immagine: unsplash.com / Hush Naidoo

Recensioni