Pennelli trucco
Ultimo aggiornamento: 05/10/2020

Il nostro metodo

18Prodotti analizzati

13Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

86Commenti valutati

Oggi giorno si trovano così tante opzioni nel mondo del trucco, così tanti tutorial e così tante nuove uscite, che è difficile sapersi orientare. Molte volte riceviamo informazioni contraddittorie o opinioni opposte sullo stesso prodotto. Se c’è però una cosa su cui tutti gli esperti concordano, è l’importanza dei pennelli per il trucco.

Sicuramente ti sarà capitato di non riuscire ad ottenere quella sfumatura che stavi cercando o di aver avuto l’impressione che il tuo trucco non fosse proprio come quello del tutorial, nonostante i passi seguiti. Ovviamente la tecnica è importante, ma anche gli strumenti che utilizziamo sono fondamentali. Ecco perché abbiamo deciso di preparare questo speciale articolo sui pennelli per il trucco. Non perdertelo!




Le cose più importanti in breve

  • Una buona collezione di pennelli per il trucco non deve essere composta da molte unità: meglio pochi ma buoni! È importante investire in pennelli di qualità.
  • Esistono molti tipi di pennelli a seconda della loro forma, del loro taglio o del materiale di cui sono fatte le setole. Sebbene sia possibile spendere molti soldi per i pennelli per il trucco, puoi anche trovare buone opzioni economiche.
  • Quando acquisti i pennelli per il trucco, dovresti tenere in considerazione le tue routine, la loro qualità o l’ergonomia del manico. Approfondiremo ogni fattore di acquisto nell’ultima sezione dell’articolo.

I migliori pennelli trucco sul mercato: la nostra selezione

Esistono pennelli trucco di tutte le forme, colori e prezzi, quindi prendere una decisione non è facile. Si possono trovare set molto completi e altri che includono solo l’essenziale, quindi devi considerare esattamente ciò di cui hai bisogno. In questa sezione presentiamo alcune opzioni che hanno un buon rapporto qualità-prezzo. Dagli un’occhiata, potresti trovare i pennelli che stai cercando!

Il set di pennelli trucco più completo

La proposta di Oscar Charles comprende un totale di 15 pennelli per il trucco, capaci di far fronte alle necessità cosmetiche di chiunque. Fra gli altri, troviamo un pennello per il blush, uno per il trucco kabuki, un correttore buffer, uno di precisione ed uno per le sopracciglia. Sono anche inclusi un astuccio rigido, un accessorio per la pulizia dei pennelli ed una spugnetta, da usare asciutta o anche bagnata.

Le utenti confermano la buona qualità dei pennelli, che vengono definiti morbidi e resistenti, ma comunque leggeri e pratici da usare. L’astuccio è sufficientemente robusto da essere messo in valigia, ed è anche abbastanza elegante da rappresentare un’ottima idea regalo. La valutazione complessiva è di 4.8 su 5 stelle.

Il set di pennelli trucco più essenziale

Un set di pennelli per il trucco con un ottimo rapporto qualità prezzo, confermato dalle numerose recensioni. Sono inclusi quattro pennelli e una spugnetta per il trucco. Possono essere utilizzati per applicare fondotinta, blush, illuminante e trucco per gli occhi. Le setole sono sintetiche e i manici sono in alluminio, quindi sono molto leggeri.

Chi ha acquistato questo set lo ritiene un set di qualità, utile per il make-up di tutti i giorni. La valutazione complessiva è di 4.8 su 5 stelle.

Il set di pennelli trucco con il miglior rapporto qualità-prezzo

Il Niré Beauty Artistry è un set di pennelli da trucco che si adatta ad ogni tipo di make-up, e disponibile ad un prezzo vantaggioso. All’interno di un pratico astuccio sono inclusi un totale di 12 pennelli, di cui 3 per ombretto, un eyeliner, uno a matita, uno di precisione, un blush e altri ancora. La confezione comprende anche una spugnetta ed uno strumento per la pulizia dei pennelli.

Il parere delle acquirenti è estremamente positivo, ed evidenziano la robustezza e la qualità generale dei pennelli. Il set si presenta come un’ottima idea regalo o come una soluzione da viaggio, ad un prezzo davvero invitante. La valutazione complessiva è di 4.8 su 5 stelle.

I migliori pennelli per trucco ecologici

La proposta del marchio EcoTools è un set di cinque pennelli ideali per ottenere una finitura liscia e lucida. Include angled brush per fondotinta, blurring brush, crease brush di precisione, pennello angolato per eyeliner, pennello blush e custodia per la conservazione. Sono pennelli non testati su animali e le loro setole sono sintetiche.

Il manico è in bambù, quindi sono un’opzione molto leggera e facile da maneggiare. Un set che ha ricevuto moltissime recensioni, che lo ritengono di alta qualità. Valutazione complessiva 4.7 su 5 stelle.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui pennelli trucco

I pennelli per il trucco sono dei grandi sconosciuti per la maggior parte di noi. È normale essere maggiormente interessati ai colori degli ombretti e dei rossetti, ma devi capire che, senza dei buoni pennelli non otterrai risultati ottimali. Qui di seguito proveremo a risolvere i dubbi più comuni che di solito ci si pone quando si devono acquistare i pennelli per il trucco.

Donna con pennello in mano

Una buona collezione di pennelli per il trucco non deve essere composta da molte unità: basta investire in pennelli di qualità per soddisfare le proprie esigenze particolari. (Fonte: Drobot: 38908555/ 123rf.com)

Perché hai bisogno di una buon set di pennelli per il trucco?

Pensa per un momento agli utensili che usi nella tua cucina. Ognuno ha la propria funzione. Non c’è qualcosa che possa fare di tutto: perché dovresti usare la stessa pentola per scaldare un po’ di latte che per cucinare uno spezzatino? Ebbene, la stessa cosa accade con i pennelli per il trucco! Non basta averne uno solo, perché il pennello che copre tutte le esigenze non è ancora stato inventato.

Un set completa di pennelli non deve essere identico per tutti. Ogni persona ha le sue esigenze: ci sarà chi non avrà bisogno di più di quattro o cinque pennelli, mentre ad altri ne serviranno anche una dozzina. Nella prossima sezione parleremo di quali sono i pennelli che non possono mancare in nessun organizer trucchi.

Quali sono i pennelli trucco irrinunciabili?

La verità è che, se non sei una truccatrice professionista, quattro o cinque pennelli saranno più che sufficienti, spiega Eva Raya, co-fondatrice del marchio Alice in Beautyland (1). La cosa più pratica è avere pochi pennelli, ma di buona qualità e che possano ricoprire diverse funzioni, soprattutto se sei uno di quelle persone che porta sempre con sé il beauty case “da qua e di là”.

I pennelli a cui non puoi rinunciare in ogni caso sono un kabuki per il fondotinta, un pennello da blush e un pennello piccolo e spesso per sfumare gli ombretti. Come componenti aggiuntivi meno essenziali, consigliamo di investire in un pennello a lingua di gatto per il correttore e un pennello smussato per delineare gli occhi.

Le maiko, apprendiste geisha, utilizzavano un piccolo pennello per delineare le labbra a forma di cuore in alto e molto arrotondate in basso.

Setole naturali o sintetiche?

Nel settore del make-up si trovano pennelli in setole sintetiche e naturali. I pennelli fatti di setole naturali sono più costosi, ma oggi puoi trovare pennelli per il trucco con setole sintetiche che hanno ben poco da invidiare alle prime. Passiamo ad analizzare nel dettaglio le caratteristiche di ogni tipologia di setole:

Materiale Uso Ritenzione Prezzo
Pennelli di setole naturali Pelo di animali come castoro, tasso, scoiattolo, martora, capra o pony Consigliati soprattutto per prodotti in polvere, come blush, ombretti o bronzer Trattengono bene il trucco grazie alle “squame” che le setole naturali presentano nel loro strato esterno Più costosi dei pennelli a setole sintetiche
Pennelli di setole sintetiche Poliestere o nylon Ideale per prodotti liquidi o in crema come fondotinta liquido, correttore o rossetto Trattiene meno il trucco, è più facile non esagerare con essi Più economici

È meglio comprare un set o pennelli da trucco singoli?

In passato, i set di pennelli da trucco avevano una cattiva reputazione, poiché molte persone credevano che la loro qualità fosse inferiore a quella dei singoli pennelli, pur condividendo un marchio. Devi bandire questa idea dalla tua testa perché i set di pennelli sono un ottimo modo per iniziare la tua collezione, poiché la maggior parte include tutto o quasi tutto ciò di cui hai bisogno.

Inoltre, è innegabile il piacere dell’aprire un set come un professionista, non trovi? D’altra parte, acquistare i pennelli singolarmente ti consente di personalizzare completamente la tua collezione e non attenersi a un solo marchio, ma te lo consigliamo solo se sai cosa vuoi e hai una conoscenza più che basica del make up.

Pennelli disposti ordinatamente

Esistono molti tipi di pennelli a seconda della forma, del taglio o del materiale di cui sono fatte le setole. (Fonte: Sitthiwang: 79164836/ 123rf.com)

Come si puliscono e si mantengono i pennelli trucco?

Una volta ottenuta una buona collezione di pennelli, la cosa naturale è volersi prenderci cura di essi in modo che durino il più a lungo possibile. Gli esperti non si stancano mai di ripetere quanto sia importante avere pennelli puliti per prevenire le infezioni e prolungare la loro vita utile (2). Per mantenere i nostri strumenti per il trucco in perfette condizioni è necessario:

  • Lavarli almeno due o tre volte al mese – a seconda di come vengono usati – con sapone neutro o shampoo. Applicare con una spugna, insaponare nel palmo della mano e risciacquare con abbondante acqua fredda. Puoi anche acquistare uno speciale detersivo per pennelli.
  • Se sono particolarmente sporchi o è passato molto tempo dall’ultima volta che li hai puliti, usa l’alcol per disinfettarli completamente. Puoi “immergerli” per alcuni minuti.
  • Una volta puliti, falli asciugare verticolarmente in un ambiente ventilato, ben separati gli uni dagli altri. I più perfezionisti possono acquistare uno speciale supporto per l’asciugatura dei pennelli.
  • Quando sono asciutti, mettili in una custodia o in un contenitore dove non si schiaccino.
Clio Make UpYoutuber e influncer esperta di make-up
“Vari studi hanno infatti dimostrato che, all’interno dei pennelli, ci sono delle vere e proprie colonie di germi, e ignorare la pulizia dei nostri tool di bellezza, può provocare il caos sulla nostra pelle.”.

Criteri di acquisto

Non ti consigliamo di farti guidare solo dal loro aspetto quando acquisti i tuoi pennelli per il trucco. È vero che sul mercato se ne trovano veramente di belli – a coda di sirena o setole di unicorno – ma, per non sbagliare l’acquisto, devi tenere conto di altri criteri importanti. Qui di seguito ti spieghiamo cosa dovresti tenere a mente per non commettere errori:

Di che tipo di qualità hai bisogno?

Nel caso tu stia cercando pennelli che migliorino la finitura del tuo trucco, il nostro consiglio è di non lesinare sulla qualità. Ti assicuriamo che cinque buoni pennelli valgono più di venti mediocri. Non vuoi davvero che i tuoi pennelli perdano le setole mentre li usi, questo farebbe impazzire chiunque!

La morbidezza delle setole dipende dalla loro funzione, ma una buon pennello non deve mai risultare fastidioso a contatto con la pelle. Questo è uno dei test determinanti della sua qualità. Non limitarti ai pennelli trucco in setole naturali. Ricorda che, benché questi abbiano una migliore reputazione, oggi puoi acquistare opzioni sintetiche con benefici molto simili a quelle naturali.

Pennelli e trucchi

I pennelli con setole naturali trattengono la polvere in modo più efficace grazie alle “scaglie” che le setole naturali hanno sul loro strato esterno. (Fonte: Radic: 53513007/ 123rf.com)

Qual è la tua routine di trucco?

Le esigenze dei tuoi pennelli varieranno in base alle tue routine. Se non ti trucchi tutti i giorni o se non hai un make up particolarmente elaborato, non avrai bisogno di una collezione di molti pennelli. Al contrario, se aspiri a emulare i trucchi più complessi dei tutorial su YouTube, potresti voler investire in un set più completo. Dipende da te!

Nelle sezioni precedenti, abbiamo già accennato quali sono i pennelli che non possono mancare nella tua borsa da toilette, ma devi essere tu quello che valuta esattamente quali pennelli ti servono. Nel caso non dovessi mai usare il rossetto, ad esempio, puoi fare a meno di un pennello per labbra e invece investire in un bellissimo pennello a ventaglio per applicare l’illuminante, non credi?

Il taglio delle setole è importante

Avrai notato che non tutte le setole hanno la stessa forma: ci sono pennelli più arrotondati, più densi, con setole più lunghe, più dritte o con tagli diagonali. Questo non risponde ai capricci del produttore o del designer, ma ogni tipo di taglio ha una funzione specifica. Acquista i tuoi pennelli tenendo presente queste caratteristiche:

  • Pennelli a taglio dritto: questi pennelli vengono utilizzati per applicare fondotinta e prodotti in polvere su tutto il viso. Catturano molto prodotto e lo “rilasciano” gradualmente per ottenere una finitura naturale.
  • Pennelli arrotondati: perfetti per applicare prodotti che dovrebbero apparire il più sfocati possibile, come il blush o l’ombretto in polvere.
  • Pennelli smussati: i pennelli smussati possono essere rotondi o piatti. I pennelli tondi smussati sono perfetti per alcuni blush ed illuminanti, mentre quelli piatti vengono usati per applicare eyeliner in crema o liquido.
  • Pennelli a punta: poiché sono molto precisi, sono perfetti con il bronzer, per realizzare un banana make-up dell’occhio o per sfumare gli angoli.
Harry RajputTruccatore attori di Bollywood
“Esistono pochi modi per testare la qualità di un pennello. Per iniziare, strofinalo sulla pelle. Le setole dovrebbero essere morbide, non graffiare. Controlla la resistenza delle setole strofinandole contro la mano per vedere se perde peli”.

L’impugnatura e la sua ergonomia

Insistiamo sul fatto che non dovresti lasciarti trasportare dall’aspetto esterno dei pennelli, ma è importante che tu tenga conto della loro praticità. Per cominciare, è molto importante che il manico sia leggero in modo da darti libertà di movimento e maggiore precisione. Non è consigliabile usare un pennello con un’impugnatura pesante, poiché complica inutilmente l’intero processo.

Anche l’ergonomia è fondamentale per risultati puliti senza sforzo. Tieni inoltre presente che dovrai inumidire regolarmente i pennelli per pulirli, quindi ti consigliamo di evitare materiali che possono deteriorarsi con l’umidità. Manici realizzati con materiali “naturali”, privi di lacche, resistono meglio al passare del tempo.

Vari pennelli per il trucco

I pennelli in pelo sintetico sono anallergici e richiedono meno cure rispetto ai pennelli di setole naturali. (Fonte: Sitthiwang: 79164863/ 123rf.com)

La tua etica personale

Ti abbiamo già detto che esistono due tipi di pennelli a seconda del materiale con cui sono realizzati: setole naturali o sintetiche. Tutte le opzioni che abbiamo presentato nella prima sezione sono sintetiche, cruelty free e possiamo garantire che i risultati che offrono non hanno nulla da invidiare rispetto ai pennelli a setole naturali. La loro manutenzione è anche più semplice.

La verità è che le spazzole in setole naturali provengono da animali allevati spesso in cattive condizioni, esclusivamente per lo sfruttamento dei loro peli. In altre parole, il pelo delle setole non è un sottoprodotto, poiché non vi è un consumo di cibo massiccio degli animali che lo producono. Entrambe le opzioni sono disponibili sul mercato, la decisione è tua.

Conclusioni

Sicuramente molte volte ti sei chiesto perché non sei in grado di ottenere le sfumature di make up che i VIP sfoggiano sul tappeto rossoi o gli stili impressionanti dei tutorial di YouTube. Al di là della tua tecnica, che sarà sicuramente fantastica, i pennelli per trucco sono fondamentali per un risultato finale da star.

In questo articolo abbiamo cercato di spiegarti tutto ciò che devi sapere per acquistare una collezione di pennelli per il trucco che ti offrano buone prestazioni senza costarti “un rene”, come si suol dire. Nel mondo dei pennelli qualità non sempre significa spendere tanti soldi: oggi esistono opzioni adatte a tutte le tasche che danno buoni risultati.

E tu hai dei pennelli trucco che preferisci? Quanti ne usi per le tue ruotine di trucco? Faccelo sapere nei commenti e condividi questa guida se l’hai trovata interessante.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Sitthiwang: 79037258/ 123rf.com)

Riferimenti (2)

1. Redacción Estetic (2019): «Todo lo que necesitas saber sobre las brochas de maquillaje», en ConSalud.es.
Fonte

2. Redacción, Barcelona (2020): «Cómo limpiar las brochas de maquillaje en casa como un profesional», en La Vanguardia.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Articolo informativo
Redacción Estetic (2019): «Todo lo que necesitas saber sobre las brochas de maquillaje», en ConSalud.es.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Redacción, Barcelona (2020): «Cómo limpiar las brochas de maquillaje en casa como un profesional», en La Vanguardia.
Vai alla fonte
Recensioni