Accessori per acconciare i capelli

Benvenuta sul nostro articolo dedicato alla piastra ghd®. Stirare i capelli è una delle pratiche più in voga tra le donne. Serve a tenere sotto controllo gli effetti dell’umidità, per lisciare i ricci, per cambiare facilmente piega… Insomma, le piastre per capelli sono un jolly per chi ci tiene alla propria chioma, anche se non tutti i prodotti offrono qualità ed è necessario saper scegliere bene per evitare di rovinarsi i capelli.

Le piastre ghd® (good hair day in inglese) si sono guadagnate un’ottima reputazione da quando sono in commercio. Questa società britannica con sede a Londra non viene usata solo a livello casalingo, ma anche dagli esperti di bellezza. Cos’hanno di così particolare? Lo scopriremo insieme nel nostro articolo, grazie al quale potrai capire se la ghd può essere la piastra per capeli giusta per te.




Le cose più importanti in breve

  • Le piastre per capelli ghd® si scaldano in pochi secondi, ma non rovinano i capelli perché hanno un sistema di autoregolazione della temperatura.
  • Tutte le piastre del marchio hanno una garanzia di 2 anni.
  • Analizza qual è il tuo obiettivo prima di scegliere un modello: non è lo stesso voler dare volume ai capelli che cercare di lisciarli. Ne parleremo meglio nella sezione dei criteri di acquisto.

Le migliore piastre per capelli ghd® sul mercato: la nostra selezione

Grazie alla sua esperienza nel settore, ghd® ha lanciato una varietà di piastre per capelli affinché ogni donna possa scegliere il più adatto per i propri capelli e per lo scopo che vuole raggiungere. Quale sono le tue esigenze? Nella selezione che trovi qui sotto puoi trovare diversi modelli che, secondo i nostri parametri di ricerca, sono i migliori sul mercato. Prova a vedere se qualcuno di questi è adatto per te!

La piastra ghd® più venduta e apprezzata

Sono tanti i motivi per cui questa piastra ghd® è tra le più vendute e apprezzate su Amazon. Le principali ragioni che spingono all’acquisto di questo specifico modello sono la tecnologia Dual-Zone, il riscaldamento in 25 secondi, la modalità di auto-spegnimento automatica e la protezione della piastra soft touch. Grazie alla tecnologia implementata in questa piastra, è possibile creare ricci, onde con volume e movimento, o capelli lisci setosi e brillanti.

Tra le recensioni qualcuno la definisce la migliore, si maneggia bene, lascia i capelli lucidi e morbidi. Qualcuno però la sconsiglia per le capigliature più folte.

La miglior piastra ghd® di alta gamma

Come tutti i marchi, anche ghd® ha prodotti di fascia alta e in questo caso, è la piastra Platinum+. Questo apparecchio di ultima generazione ti garantisce, a un prezzo più elevato, la tecnologia predittiva Ultra-zone. I sensori di questa piastra ghd® offrono una temperatura omogenea di 185 °C per ottenere risultati eccellenti in un unico passaggio.

Tra le opinioni (positive per oltre il 90%) si leggono commenti come “fantastica” o “splendida”, soprattutto delle persone che hanno i capelli sottili e fragili e che dichiarano di poterla usare senza indebolire la propria chioma.

La piastra ghd® ideale per chi vuole capelli mossi e voluminosi

Come suggerisce il nome, la piastra ghd® Contour è l’ideale per avere capelli ondulati come dal parrucchiere che porterà volume e grande consistenza a qualsiasi acconciatura. Le caratteristiche principali di questa piastra sono il suo riscaldamento in 30 secondi, le sue lamelle sagomate multidirezionali, un coprilamelle protettivo e, come tutti i prodotti del marchio, otterrai una temperatura ottimale a 185 °C.

Viene considerata il top delle piastre per capelli, si scalda velocemente ed è l’ideale per chi vuole i capelli frisè.

La piastra ghd® ideale per le donne più glamour

La piastra Gold Max Styler® (a lamelle larghe) di ghd è una versione superiore con lamelle dorate. È l’ideale per qualsiasi acconciatura, per creare ricci, per lisciare, per le onde… Nel prezzo include oltre alla piastra, anche una custodia glamour, il rivestimento delle lamelle e un libretto con le spiegazioni per ottenere diverse pettinature.

Poche recensioni in Italia, ma tutte positive, così come in altri paesi. Anche chi ha capelli difficili la utilizza con ottimi risultati.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla piastra ghd®

In questa sezione condivideremo con te alcuni dettagli sulla piastra ghd® che forse vuoi conoscere prima di acquistarne una. Troverai una serie di domande e le nostre risposte che ti aiuteranno a capire cos’hanno di speciale in questi prodotti del marchio inglese.

Donna che si stira i capelli

La piastra per capelli ghd® ha molte caratteristiche che la rendono unica. (Fonte: Vadim Guzhva: 63891181/ 123rf.com)

Quali sono i vantaggi di una piastra ghd®?

La piastra ghd® ha molte caratteristiche che la rendono unica. Ti elenchiamo qui sotto quali sono:

  • Semplice da usare – non è necessario impostare la temperatura, quindi basta accenderla e usarla.
  • Buona reputazione – che si è guadagnata grazie al gran successo che ha avuto sul mercato.
  • Temperatura non regolabile da chi la usa – non correrai il rischio di bruciarti i capelli perché la piastra lavora a una temperatura compresa tra 175 °C e 185 °C, quando la maggior parte delle piastre ha una temperatura regolabile tra 160 °C e 230 °C. Questo vantaggio può diventare un problema solo quando hai i capelli fragili o danneggiati o quando i tuoi capelli sono molto folti. Nel primo caso, la temperatura di ghd® potrebbe comunque essere alta e, nel secondo caso, dovrai effettuare più passaggi perché il calore sarà insufficiente.
  • Lamelle in alluminio ricoperte di ceramica – sebbene anche le lamelle in titanio o tormalina di altre marche siano buone, le piastre ghd® garantiscono materiali della migliore qualità. In questo caso, l’alluminio conduce molto bene il calore e la ceramica mantiene una temperatura costante.
  • Si riscalda in pochi secondi – le piastre di marchi non riconosciuti perdono rapidamente la temperatura, quindi noterai che le radici sono più lisce delle punte. Al contrario, la ghd® mantiene costante il calore, il che si traduce in risultati migliori in meno passaggi.
  • Riduce la rottura dei capelli – questo fino al 50%. A sua volta prevengono la perdita di colore perché questo fenomeno si verifica quando la temperatura supera i 230 °C.
  • Bordi arrotondati – ideali per creare sia ricci che onde.
  • Voltaggio universale – potrai usare la tua piastra ghd® da qualsiasi parte del mondo senza problemi.
  • Accessori – si distingue per avere un cavo rotante da 2,8 m, lamelle orientabili, tecnologia di protezione delle lamelle e disconnessione automatica dopo 30 minuti di inattività.
  • Isolamento aerogel – mantiene la parte esterna più fredda al tatto.

In cosa si differenzia la piastra ghd® IV dalla ghd® V?

Come si intuisce da nome, il numero successivo indica un’evoluzione di uno specifico modello. Quindi la gamma ghd® V è nata per sostituire la IV. Perché però l’hanno fatto? Per incorporare alcuni progressi tecnici:

  • Più leggera della serie IV.
  • Finitura ceramica migliorata, per cui scivola meglio e rende i capelli meno crespi.
  • Spegnimento automatico di sicurezza.

All’interno della gamma V, la piastra per capelli che ha avuto una maggiore accettazione da parte dei consumatori è la ghd® V Gold Classic. E non stiamo parlando di una percentuale che è minimamente più alta rispetto al resto, ma molto di più. Si stima che questo design sia il più venduto nella storia. E non per niente: la costruzione è eccellente e il suo funzionamento non danneggia affatto i capelli.

Parrucchiera con forbici e piastra per capelli

Molti professionisti del settore usano e consigliano le piastre ghd. (Fonte: ammentorp: 82832053/ 123rf.com)

La piastra ghd® Platinum è davvero meglio delle altre?

Questa domanda ha diverse risposte. Non tutto è bianco o nero quando parliamo di prodotti di bellezza. Nella tabella seguente, riassumiamo quali sono i vantaggi che distinguono la piastra ghd Platinum dalle altre e quali sono le carenze che ancora presenta.

Vantaggi
  • Si riscalda in solo 20 secondi.
  • Spegnimento automatico di sicurezza.
  • Nuovo rivestimento per una maggior brillantezza e una minor rottura dei capelli.
  • Tecnologia Tri-zone che conta su 6 sensori per non danneggiare l”idratazione dei tuoi capelli.
Svantaggi
  • Più cara di altri modelli.
  • I modelli precedenti alla ghd® V sono meno resistenti.
  • Difficile da riparare fuori garanzia.
  • Lamelle più spesse, il che rende più difficile uniformare i ricci e le onde.

Che garanzia offre una piastra ghd®?

Tutti le piastre ghd® hanno una garanzia di 2 anni. Se entro tale periodo si guastano non per un mal uso dell’utente, il marchio si impegna a riparare la piastra o a sostituirla. Devi tener presente questo punto, poiché se il servizio tecnico rileva urti o usi impropri, non accetta la copertura della garanzia e dovrai pagare la riparazione.

Come si pulisce una piastra ghd®?

Anche se non sembra una cosa tanto importante, le piastre per capelli richiedono una buona pulizia per assicurare una buona durata.

  1. Stacca la piastra dalla corrente.
  2. Lascia raffreddare il prodotto completamente per evitare danni al panno con cui pulisci la piastra.
  3. Inumidisci un panno morbido con acqua.
  4. Pulisci le lamelle di ceramica e il corpo.

Quali precauzioni devo considerare per prendermi cura della mia piastra ghd®?

Se desideri che la tua ghd® duri a lungo, dovresti seguire alcuni suggerimenti:

  • Non pulirla mai quando è ancora attaccata alla corrente.
  • Non immergerla in acqua. Se è possibile, mantienila lontana dall’acqua.
  • Non utilizzare prodotti di pulizia abrasivi, visto che potresti rovinare le lamelle in ceramica.

Criteri di acquisto

Siamo quasi arrivati alla fine della nostra guida, ma dobbiamo ancora evidenziare alcuni importanti aspetti che semplificheranno la tua scelta finale. Ora che hai chiare tutte le informazioni generali, vogliamo aiutarti con questi criteri in modo da non pentirti della piastra che comprerai. Segui questi punti:

Gamma

Esistono tre gamme di piastre ghd®, e all’interno di ciascuna di esse troverai un’ampia varietà di modelli diversi.

  • ghd® IV
  • ghd® V
  • ghd® PLATINUM

Prima veniva commercializzato anche un modello chiamato ghd® ECLIPSE che attualmente non è più disponibile. Ad ogni modo, potresti ancora trovarne alcuni modelli online.

Capelli che vengono piastrati

Le piastre ghd sono riconosciute in tutto il mondo, visto che sono di alta qualità e durano a lungo. (Fonte: Ponzi: 33554657/ 123rf.com)

Tipo di capelli

Presta particolare attenzione alla descrizione del produttore per assicurarti che la piastra sia compatibile con il tuo tipo di capelli. Esistono alcuni modelli adatti a tutti i tipi di capelli, ma ci sono alcune opzioni che possono essere più adatte per i capelli fini e lisci, e altri per i capelli ricci o mossi.

Per fare alcuni esempi, il modello Gold V della gamma V è consigliato alle persone con capelli lisci e mossi, mentre la Gold Max è progettata per capelli spessi, lunghi o crespi. A sua volta, ghd® Gold Mini è ideale per i capelli corti o con la frangia e la Platinum+ è per tutti i tipi di capelli: capelli spessi, afro o sottili.

Robert KovacsResponsabile di ghd®

“I tuoi capelli possono venire danneggiati. Può causare secchezza e doppie punte, perdita di colore e mancanza di luminosità. Come tutti gli utensili elettrici, quanto durano dipende dalla frequenza con cui li usi, ma ti suggeriamo di non superare i quattro anni”.

Dimensione

Quando parliamo di questo criterio, non ci riferiamo alla lunghezza della piastra stessa, ma alla dimensione delle lamelle. Ad esempio, quelle dei modelli Gold sono di medie dimensioni con punte arrotondate per lavorare su tutta la lunghezza. D’altra parte, le Gold Max hanno lamelle più larghe larghe di 5 cm e lunghe 8,5 cm per lisciare o creare onde naturali.

Le ghd® Mini, hanno lamelle lunghe 8 cm e larghe 1,27 cm, che si traducono in un corpo molto più leggero.

Tecnologia

Più un modello è moderno, maggiori sono i progressi tecnologici che include. Le ultime uscite ghd®, hanno lamelle reclinabili per un maggiore controllo durante lo styling, la modalità di spegnimento automatico, la presa europea e il voltaggio universale, oltre a punte sagomate per ottenere versatilità negli stili.

Ma un paragrafo a parte lo merita l’ultima innovazione di ghd®: Platinum+. Questo modello è dotato della tecnologia Ultra-zone, in grado di adattare la sua potenza per garantire una temperatura di styling ottimale. Questa funzione viene monitorata circa 250 volte al secondo per prevenire danni ai capelli.

Conclusioni

Siamo arrivati in fondo alla nostra guida. Adesso tocca a te. Non ti resta che analizzare le diverse opzioni di piastre ghd® e selezionare quella più adatta alle tue necessità. Se puoi essere sicura di qualcosa, è che i tuoi capelli ti ringrazieranno per aver comprato questa piastra per capelli.

I commenti lasciati da chi usa queste piastre dovrebbero aiutarti a scoprire quale modello funziona bene per ciò di cui hai bisogno. Poi ti basterà seguire i nostri consigli e i criteri di acquisto che ti abbiamo elencato nelle righe qui sopra e la scelta sarà più semplice.

Una volta che avrai provato una piastra per capelli ghd®, ci piacerebbe sapere la tua opinione. Passa di qua e lasciaci un commento! Se invece hai ancora dubbi, scrivici qui sotto e ti risponderemo il prima possibile. Infine, condividi l’articolo, potrebbe essere utile a qualcun altro!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Dolgachov: 89513068/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Priscilla Ferrante Redattrice e traduttrice
Sono laureata in lingue e la mia passione principale è viaggiare. Grazie al lavoro di scrittrice freelance, posso girare il mondo mentre scrivo degli argomenti che preferisco, come i prodotti di bellezza, gli animali e l'arte.
Cintia Zapata Redattrice
Sono giornalista e correttrice di bozze. Ho scritto per diversi media in tutto il mondo per 13 anni. Sono sempre stata appassionata del lavoro da giornalista, fatto di ricerche, interviste e stesure di articoli di qualità. Ecco perché ho voluto seguire questa strada, perfezionandomi e migliorandomi giorno dopo giorno.