Ultimo aggiornamento: 08/10/2021

Il nostro metodo

12Prodotti analizzati

16Ore di lavoro

2Fonti e riferimenti usati

63Commenti valutati

Ricci perfetti o capelli lucidi, belli e lisci in pochi minuti? È molto facile con una piastra! Le migliori piastre per capelli garantiscono i migliori risultati la prima volta che le usi. A seconda delle tue esigenze, una piastra può fornire riccioli o uno styling dritto per qualsiasi lunghezza di capelli.

I capelli ricci possono essere lisciati con una piastra, mentre i bei ricci possono essere fatti con i capelli lisci.raddrizzatore

Il test delle piastre 2021 si concentra sulla funzione, l’uso e i tipi di piastre di alta qualità per la cura sostenibile dei capelli. Scopri cos’è una piastra di qualità e cosa cercare quando acquisti questo tipo di strumento di styling nella nostra guida alle piastre.

Offriamo consigli pratici su come acconciare i tuoi capelli con la piastra. Dovrei usare la piastra ogni giorno? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei diversi tipi? Abbiamo risposte specifiche a queste ed altre domande.




Sommario

  • Le piastre per capelli possono essere utilizzate per lisciare o arricciare i tuoi capelli ricci
  • Ci sono diversi materiali di cui sono fatte le piastre termiche. Quando acquisti, assicurati di comprare un materiale di buona qualità per proteggere i tuoi capelli
  • Il calore non fa molto bene ai tuoi capelli, quindi dovresti prestare attenzione ad alcune cose: Applica una protezione dal calore, non usare la piastra troppo spesso e non impostare la piastra troppo calda.

Piastre per capelli: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

La migliore piastra con un ottimo rapporto qualità-prezzo

La piastra S9500 Pearl Remington ha un rivestimento in ceramica di alta qualità con perle reali ed elementi riscaldanti in ceramica. Non c’è da stupirsi che questa piastra possa raggiungere la sua massima potenza in 10 secondi.

Con i controlli digitali, la temperatura può essere regolata secondo necessità. La temperatura del S9500 può essere impostata tra 150 e 235 gradi Celsius. Il blocco del pulsante assicura che tu non imposti accidentalmente la temperatura.

Il design di Remington Pearl è elegante e raffinato. La combinazione tra la lucentezza delle perle e il design giocoso dei fiori di ciliegio rende la piastra per capelli un apparecchio elegante.

La piastra per capelli Remington può essere conservata nella scatola per risparmiare spazio e portata con te. In termini di prezzo, è una delle piastre più economiche ma di qualità molto soddisfacente.

La migliore piastra con tecnologia Ioretec

La piastra Satin Hair 7 di Braun utilizza la tecnologia Iontec. Questa tecnologia riduce il rischio di elettricità statica, che purtroppo è uno dei problemi più comuni con le piastre tradizionali. Al tocco di un pulsante, la piastra rilascia milioni di ioni attivi che agiscono come un balsamo.

L’impostazione della temperatura del Braun Satin Straightener è compresa tra 130 gradi Celsius e 200 gradi Celsius. La piastra si riscalda entro 20 secondi. Il vantaggio della piastra Braun è la piastra rimovibile in ceramica NanoGlide, che distribuisce la pressione in modo uniforme sui capelli.

Questo protegge i tuoi capelli dai danni. Ultimo ma non meno importante, bisogna menzionare i prezzi bassi e la popolarità tra i clienti.

La migliore piastra con un funzionamento semplice

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Se stai cercando una piastra facile da usare e con una tecnologia avanzata, vale la pena acquistare una piastraESTOPE con una piastra da 25 mm. Grazie al riscaldamento in ceramica PTC, i tuoi capelli possono mantenere la loro naturale lucentezza.

Puoi scegliere la temperatura in dieci livelli di riscaldamento tra 130 e 230 gradi Celsius. Puoi acconciare i tuoi capelli in soli 30 secondi. La piastra BESTOPE è adatta a capelli fini e spessi.

La tecnologia utilizzata assicura una distribuzione uniforme del calore. La larghezza piatta di 25 mm è adatta a qualsiasi lunghezza di capelli. La piastra si spegne automaticamente dopo 1 ora, quindi non devi pensare se la piastra è stata davvero spenta tutto il giorno.

Grazie al cavo girevole a 360 gradi, puoi utilizzare la piastra facilmente poiché non si aggroviglia durante l’uso.

[/kb_productlist]

Criteri di acquisto e revisione delle piastre

I criteri che puoi usare per confrontare le piastre per trovare la perfetta combinazione per i tuoi capelli includono:

Tipo di capelli e lunghezza

Se i tuoi capelli sono lisci o ricci, lunghi o corti, c’è una piastra perfetta per te. Nei prossimi paragrafi ti spiegheremo come trovare la tua piastra ideale e cosa devi considerare.

Capelli corti

Le cosiddette mini piastre sono più adatte ai tagli di capelli corti, come i pixie cut. Si tratta di apparecchi che non sono più grandi di 1/2 pollice. Con queste mini piastre puoi lavorare in modo più mirato e i tuoi capelli guadagneranno anche molto volume.

Se i tuoi capelli sono corti e sottili, una piastra da 1 pollice è meglio, è leggermente più larga della versione mini.

Capelli lunghi fino alle spalle

I tuoi capelli arrivano alle spalle? Quindi la larghezza del ferro da stiro dovrebbe essere di circa 1 1/4 di pollice. La maggiore superficie raddrizza i capelli velocemente e non c’è bisogno di ripetere il processo.

Non è solo la lunghezza dei tuoi capelli che devi considerare, ma anche il tipo di capelli che hai. Questo tipo di piastra è più adatto ai capelli spessi, cioè ai capelli medi.

Se i tuoi capelli sono di questa lunghezza ma sottili, una piastra da 1 pollice è molto meglio.

Ricci, lunghi o spessi

Questi due tipi e lunghezze di capelli hanno tutti qualcosa in comune: puoi lisciarli al meglio con una piastra larga 1 1/2″. Più grande è la superficie, più veloce andrai. Una grande superficie significa anche che i capelli perdono rapidamente volume e questo è un punto importante, specialmente per i capelli spessi e ricci.

La grande superficie significa anche che i capelli non sono esposti al calore per troppo tempo. Questo è particolarmente importante per i capelli ricci, poiché sono naturalmente meno idratati dei capelli lisci.

Impostazioni di temperatura

Grazie alle alte temperature create dalla piastra, puoi trasformare i tuoi capelli ricci in capelli lisci. Ma non tutte le piastre hanno le stesse impostazioni di temperatura.

Per una cura duratura, è importante un’impostazione di temperatura separata.

Una buona piastra per capelli può fornire calore in piccoli incrementi o puoi regolare la temperatura in modo continuo.

Prenditi un momento per regolare la piastra. Nel migliore dei casi, la piastra può salvare le sue impostazioni per la volta successiva. Questo può far risparmiare molto tempo. Anche il tempo è un fattore importante quando ci si riscalda.

Poche persone sono disposte ad aspettare qualche minuto al mattino. La maggior parte dei portali di test fissa il tempo di riscaldamento standard per tutte le piastre per capelli a 30 secondi.

Quale impostazione di temperatura è migliore per i miei capelli? L’esperienza mostra che è meglio trattare i capelli fini e danneggiati ad una bassa temperatura tra i 130 e i 140 gradi Celsius. La temperatura dei capelli normali e resistenti è tra i 190 e i 210 gradi Celsius.

Se i tuoi capelli sono forti, scegli una temperatura di 220 gradi Celsius. La temperatura massima è adatta a trattamenti speciali.

Design del cavo

La tua piastra dovrebbe essere leggera e offrire un uso confortevole. Grazie al suo peso leggero e alla sua forma ergonomica, dovrebbe stare comodamente nelle tue mani senza affaticarsi anche dopo un uso prolungato.

Il giunto rotante del cavo lo rende più facile da usare e impedisce che il cavo di collegamento si attorcigli. Il cavo di alimentazione dovrebbe essere il più lungo possibile in modo da poter lavorare comodamente ad una certa distanza dalla presa.

Le connessioni dei cavi rotanti in combinazione con accessori speciali possono anche rendere l’arricciatura più confortevole.

Con le piastre ricaricabili puoi fare a meno del cavo per sempre, devi caricarle prima dell’uso.

Materiale della piastra di riscaldamento

Ci sono diversi materiali di cui possono essere fatte le piastre di riscaldamento. Alcuni sono migliori per i tuoi capelli e altri sono peggiori.

Ceramica

Il rivestimento in ceramica è l’attuale sensazione nelle piastre. Le piastre con rivestimento in ceramica sono purtroppo le più costose tra gli apparecchi. Tuttavia, la ceramica vale ogni centesimo. La ceramica è estremamente liscia e molto conduttiva del calore. Se vuoi che sia ancora meglio, vai per le piastre con rivestimento in ceramica-tormalina.

La regina tra le piastre, tuttavia, è il rivestimento in ceramica di titanio. La ceramica al titanio è ancora più liscia della ceramica pura, distribuisce il calore in modo ancora più uniforme ed è discreta rispetto alla ruggine o ai prodotti per lo styling dei capelli. Le piastre in ceramica al titanio sono molto resistenti e valgono l’acquisto.

Alluminio

Se trovi offerte molto economiche, assicurati anche che la piastra non abbia piastre riscaldanti in alluminio. Nei primi tempi delle piastre per capelli, veniva spesso utilizzato l’alluminio. Lo svantaggio della piastra di alluminio è che il calore generato non può essere distribuito uniformemente sulla piastra, quindi alcune aree diventano molto calde e altre per niente. Il risultato della levigatura diventa irregolare e rende l’elaborazione più difficile.

Oro

Una piastra riscaldante placcata in oro è ovviamente una cosa di lusso. La piastra per capelli ha immediatamente un tocco nobile. L’oro è un metallo prezioso e ha una buona conducibilità del calore.

Questo assicura una distribuzione uniforme del calore lungo tutta la linea. Sfortunatamente, il rivestimento d’oro è solitamente molto sottile e comincia a staccarsi dopo poche settimane di utilizzo. Se vuoi goderti la tua piastra per capelli per molto tempo, dovresti evitare le piastre riscaldanti dorate.

Vetro

Il vetro è liscio come la ceramica – ma la sua conducibilità termica è solo moderata. I piatti di vetro sono solitamente un’alternativa economica ai piatti di ceramica. Se sei disposto a pagare qualche euro in più, dovresti utilizzare una piastra con piastre riscaldanti in ceramica. Gli apparecchi professionali di solito non sono dotati di piastre di vetro.

Decisione: Quali tipi di piastre esistono e qual è quella giusta per te?

Ci sono due tipi di piastre, scopri quale si adatta meglio a te.

Tipo Vantaggi Svantaggi
Raddrizzatore con cavo Utilizzare per lunghi periodi di tempo, il giunto del cavo può essere ruotato: ideale per i riccioli Funziona solo con la presa di corrente, il cavo può annodarsi
Raddrizzatore a batteria Può essere utilizzato in qualsiasi momento, anche senza presa di corrente, muoversi liberamente durante l’uso Non ha una forte potenza, tempo di attesa lungo fino a quando non è completamente carica

Quando si tratta di piastre, puoi scegliere tra piastre senza filo o ricaricabili e piastre con cavo

I tipi di connessione delle due diverse piastre hanno vantaggi e svantaggi. A seconda di ciò che preferisci e in quali situazioni vuoi usare la tua piastra, un tipo diverso è adatto a te. La seguente sezione ti aiuterà a decidere.

Glätteisen mit Kabel

Raddrizzatore con cavo

Un raddrizzatore dovrebbe essere leggero e maneggevole. Un cavo rotante lo rende molto più facile da usare e previene i nodi nel cavo. I cavi di solito sono anche abbastanza lunghi, quindi hai molta libertà e puoi muoverti nella stanza senza problemi.

Le piastre con cavo sono il classico che molti di noi conoscono. Ma sono l’opzione migliore per te?
Scoprilo con questa tabella:

Vantaggi
  • Uso prolungato
  • snodo del cavo girevole perfetto per i riccioli
  • con il cavo lungo è possibile muoversi liberamente per la stanza
Svantaggi
  • La presa di corrente deve essere vicina
  • il cavo può aggrovigliarsi
Akku-Glätteisen

Piastre senza filo

Molti bagni sono piuttosto angusti, e lo styling a volte può essere una sfida. Se il cavo non segue il tuo movimento, si attorciglia rapidamente, quindi una piastra senza filo è un’ottima opzione.

Se viaggi molto ma hai bisogno che i tuoi capelli siano perfetti, una piastra senza filo è una grande opzione. Puoi portarlo con te se sta nella tua borsa e acconciare velocemente i tuoi capelli prima di una riunione o all’aeroporto. Scoprirai perché una piastra di questo tipo è utile o meno nella tabella.

Vantaggi
  • Da usare ovunque
  • libertà di movimento
  • nessun problema con il cavo
  • buono per acconciature corte
Svantaggi
  • non molto potente
  • temperatura massima spesso insufficiente
  • ci vuole molto tempo per caricare

Guida: Risposte alle domande più frequenti sulle piastre

Come si fanno i ricci con una piastra?

Hai i capelli lisci ma hai sempre sognato di avere dei bei capelli ondulati? Il tuo sogno è diventato realtà grazie alle piastre. Ti spieghiamo come puoi arricciare i tuoi capelli velocemente e facilmente in tre passi

  1. Applicalo spray termico e separa i tuoi capelli: la temperatura della piastra può arrivare fino a 200 gradi, grazie al calore puoi deformare temporaneamente i tuoi capelli. Allo stesso tempo, distrugge anche la sua struttura, quindi dovresti sempre applicare uno spray resistente al calore prima di usare la piastra per capelli. Lo spray termico assorbe parte dell’energia termica, prevenendo danni permanenti. Separa i tuoi capelli: Usando un pettine a manico, disegna una riga (dal centro della fronte alla parte posteriore della testa) che divide i tuoi capelli verticalmente. Poi disegna un punto di separazione orizzontalmente nel piano delle orecchie. In questo modo puoi dividere i tuoi capelli in quattro sezioni principali. Poi fissa ognuno con una clip.
  2. Avvolgi la tua ciocca intorno alla piastra: Preriscalda la piastra finché non raggiunge la temperatura di lavoro. Inizia da uno dei lati e separa una ciocca. Posizionalo tra i piatti. Non posizionare la piastra per capelli vicino alle radici, ma solo all’altezza delle orecchie. Il risultato è un blocco naturale delle onde e una base liscia. Poi ruota la piastra una volta di 360 gradi intorno al suo asse lungo.
  3. Tira la piastra uniformemente verso la punta dei capelli: Ora tira la piastra avvolta intorno alla ciocca verso il basso ad una velocità costante fino a raggiungere la punta.

Importante: mantieni lo stesso angolo. È meglio tenere il filo e stringerlo con una mano. Se noti che la piastra scivola verso il basso, significa che la lunghezza è già un po’ troppo stretta, rendendola più ruvida.

Poi rilassa un po’ la pressione della piastra per ridurre lo stress termico su queste aree.

Questi tipi di ricci sono ricci semplici e normali, se vuoi imparare a fare diversi tipi di ricci per completare il tuo look, guarda questo video:

Come faccio a raddrizzare la mia barba con la piastra?

Ci sono alcuni uomini che raddrizzano anche la loro barba, sia con un asciugacapelli che con una piastra. Se vuoi raddrizzare la tua barba con un ferro da stiro, ecco come dovresti procedere:

  • Pettina la barba con una spazzola rotonda nella direzione della crescita (dall’alto verso il basso).
  • Quando lisci i capelli della barba, non possono essere affatto bagnati o umidi
  • All’inizio, la temperatura del ferro da stiro non dovrebbe superare i 150°C. Più bassa è la temperatura, meglio è per la barba. Più bassa è la temperatura, meglio è per la tua barba
  • Prendi una sezione della tua barba con una spazzola rotonda, posiziona attentamente la piastra all’attaccatura dei capelli e tirala delicatamente verso le punte. Ripeti questa operazione finché non hai finito con tutta la barba.

Alla fine del trattamento, si raccomanda di utilizzare l’olio per la barba o il balsamo per la barba per un’oliatura benefica. Questo aggiungerà umidità e nutrienti ai tuoi capelli.

Come posso usare correttamente il mio ferro da stiro?

Arricciare o lisciare i capelli con una piastra sembra molto bello, ma purtroppo le piastre possono danneggiare i nostri capelli sia a breve che a lungo termine. Capelli secchi, doppie punte e rottura dei capelli sono alcune delle conseguenze negative della piastra. Per questo motivo, è molto importante imparare come usare al meglio un ferro da stiro.

Glätteisen-1

L’uso corretto della piastra è molto importante per mantenere i tuoi capelli sani.
(Fonte immagine: 123rf.com/ dolgachov)

La prima cosa che dovresti fare è applicare un protettore termico ai tuoi capelli. Le alte temperature distruggeranno i tuoi capelli e questo li proteggerà.

Per lisciare i tuoi capelli, è meglio lavarli con uno shampoo idratante (preferibilmente il giorno prima) e poi usare il balsamo, la cura o il balsamo per trattarli. Se vuoi lisciarli subito dopo il lavaggio, asciugali prima in un luogo fresco con un asciugacapelli, perché i capelli sono più inclini a piegarsi quando sono bagnati.

Quando la piastra si è riscaldata, prendi delle ciocche individuali e tirale attraverso la piastra dall’attaccatura dei capelli fino alla punta. I movimenti dovrebbero essere uniformi in modo che nessuna parte dei tuoi capelli sia surriscaldata.

Infine, spruzza i tuoi capelli con un balsamo anti-crespo o una lacca se vuoi dargli uno stile speciale.

Dove posso smaltire un ferro da stiro?

Tutti hanno molti elettrodomestici in casa e nessuno pensa a dove smaltirli in realtà. Se per te è arrivato il giorno in cui il ferro da stiro ha abbandonato il fantasma e non sai dove metterlo, te lo spiegheremo nei prossimi paragrafi.

Alcune città fanno pagare per questo servizio di smaltimento.

Anche se le piccole dimensioni dei ferri da stiro sembrano invogliare a metterli nel bidone dei rifiuti residui, questa non è una soluzione corretta.

Il corretto smaltimento delle piastre è un rifiuto pericoloso e questo deve essere richiesto in alcune autorità. Nella maggior parte delle grandi città ci sono cantieri di recupero dove puoi portare i tuoi rifiuti elettronici.

Come pulire le piastre?

Dopo aver stirato i capelli, i residui dei prodotti di cura come lo spray di protezione dal calore o l’olio per capelli spesso rimangono sulla superficie della piastra. Di conseguenza, le piastre si consumano nel tempo e la piastra non funziona correttamente.

Questo accumulo può anche danneggiare i capelli e causarne la rottura o la rottura. È meglio pulire la tua piastra una o due volte al mese. Ti mostriamo quali metodi sono particolarmente efficaci:

Metodo Applicazione
Panno in microfibra Inumidire il panno con acqua e passarlo sulla superficie ceramica. La piastra deve essere ancora leggermente calda
Detergente per vetri spruzzare il detergente sulla superficie e pulire
Detergente per ferro da stiro ricoprire la piastra con il detergente e aspettare. Poi pulire con un panno umido. Idealmente, il ferro da stiro dovrebbe essere ancora un po’ caldo
Alcool per la pulizia Strofina il ferro da stiro con un panno. Il ferro da stiro deve essere freddo.

Posso portare una piastra per capelli nel mio bagaglio a mano?

Vuoi viaggiare con una piastra per capelli nel tuo bagaglio a mano, ma sei preoccupato che non riesca a passare i controlli di sicurezza?

Glätteisen-2

Nell’UE è permesso viaggiare con una piastra per capelli nel bagaglio a mano
(Fonte immagine: 123rf.com/ Chaochaiya)

Le piastre per capelli possono essere portate in aereo senza problemi.

In Svizzera, i ferri da stiro sono chiamati ferri piatti, quindi è meglio usare il termine piastra per capelli per evitare malintesi.

Secondo i regolamenti dell’UE, le piastre per capelli utilizzate per lisciare i ricci non sono classificate come merci pericolose nel bagaglio a mano.

Normalmente non è necessario riporre la piastra per capelli separatamente, quindi non è necessario conservarla in un contenitore speciale. Se necessario, potrebbe essere necessario provare il funzionamento dell’apparecchio durante l’ispezione di sicurezza. Se la tua piastra ha una batteria, assicurati che sia carica per dimostrarne il funzionamento in caso di dubbio.

Devo usare la mia piastra ogni giorno?

Avere la possibilità di rendere i tuoi capelli ricci completamente lisci in pochi minuti è molto allettante, ma dovresti farlo ogni giorno?

Tutti gli apparecchi caldi possono danneggiare i tuoi capelli, ma ci sono cose che puoi fare per minimizzare i danni ai tuoi capelli. Quando acquisti, assicurati che le piastre siano in ceramica o tormalina.

Se i tuoi capelli non sono sani, non dovresti piastrarli così spesso o se hai le doppie punte. Per evitare di danneggiare i tuoi capelli, dovresti impostare la temperatura giusta per il tuo tipo di capelli.

Ma torniamo alla domanda di base: devo lisciare i miei capelli ogni giorno? Si raccomanda di aspettare 24 ore tra la stiratura dei capelli una volta e la volta successiva. Ma dovresti decidere tu stesso cosa possono sopportare i tuoi capelli. Se lisci i tuoi capelli a giorni alterni e sono molto secchi, per esempio, allora dovresti aspettare due o tre giorni prima di applicare la piastra successiva.

Recensioni