Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

La pasta da gioco è uno dei materiali più richiesti dalle scuole, nella lista delle forniture scolastiche. Ma sai davvero quali tipi sono disponibili sul mercato? È anche importante conoscere l’età giusta per iniziare a dare questa attività ai bambini. Così come le idee su come usarlo.

In questo articolo, ti spiegheremo tutto quello che devi sapere su questo grande materiale. Risponderemo alle tue domande e ti mostreremo quali sono le migliori paste da gioco sul mercato. Inoltre, imparerai i suoi usi, l’età per iniziare ad usarlo, tra le altre cose.




La cosa più importante

  • La plastilina è un materiale basato sulla plastica. Ha la qualità di essere super flessibile e modellabile. Questo lo rende un eccellente materiale scolastico e artigianale per i bambini.
  • È ideale per i bambini tra i 2 e i 7 anni, ma non necessariamente. Al giorno d’oggi anche i bambini possono divertirsi, a patto che tu compri quelli adatti a loro. E i bambini più grandi possono fare dei mestieri più elaborati.
  • La pasta da gioco aiuta a sviluppare le abilità motorie fini e aiuta i bambini ad imparare a concentrarsi. Permette anche lo sviluppo della creatività fin dalla più tenera età.

Plastilina: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sulla pasta da gioco

Se stai cercando della pasta da gioco per i tuoi bambini, o loro l’hanno richiesta a scuola, è importante sapere alcune domande. Ecco i fatti più rilevanti e alcune domande che gli utenti fanno spesso al momento dell’acquisto.

La pasta da gioco permette ai bambini di esplorare la creatività attraverso i colori e le forme. (Fonte: Watson: 1VT2qoBtc-k/ Unsplash)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della pasta da gioco?

La pasta da gioco è un articolo di uso quotidiano che è presente in ogni casa da anni. Giocare con la pasta da gioco è un’attività divertente che sviluppa molteplici abilità. Ecco i suoi vantaggi e svantaggi.

Vantaggi
  • Aumenta la creatività.
  • Aiuta a migliorare la concentrazione.
  • Facilita il processo di lettura e scrittura.
  • Stimola le abilità motorie fini.
  • Aiuta a ridurre lo stress nei bambini.
Svantaggi
  • Le mani si sporcano e finisce sotto le unghie.
  • Si sporca facilmente e non può essere pulita, quindi deve essere buttata via.
  • Inquina l”ambiente.

Quali tipi di pasta da gioco esistono?

C’è una vasta gamma di pasta da gioco sul mercato con diverse caratteristiche. Ognuno di essi è utilizzato per scopi diversi. Ecco una tabella con i tipi di argilla da modellare che puoi trovare.

Caratteristiche Uso
Grigio Buona essiccazione.
Facile da dipingere.
Campo professionale.
Slime Più liquido.
Appiccicoso.
Mestieri all’interno di barche e in barattoli di vetro.
Magico Fa una palla.
Se lo lanci contro un muro rimbalza come una palla.
Gioca, sperimenta.
Vegetale Fatto in casa.
Fatto con farina, acqua, sale e olio.
Fatto in casa.
Magnetico Attrae qualsiasi elemento contenente ferro. Gioco, esperimenti.
Intelligente Cambia colore a seconda della temperatura.
Può brillare al buio.
Può essere modellato e tenuto in posizione.
Diventa flessibile quando viene maneggiato di nuovo.
Esperimenti, gioco.
Per i bambini Non tossico e commestibile. A differenza degli altri, si scioglie quando entra in contatto con la saliva. Questo elimina il rischio di soffocamento. Bambini sotto i 2 anni.
Bambini che mettono tutto in bocca.
Senza glutine La maggior parte delle marche usa questo composto come legante. Questo manca di questo elemento rendendolo adatto ai celiaci. Per le persone celiache.
Asciugatura all’aria Può essere modellato a tuo piacimento per tutto il tempo necessario. Viene poi lasciato asciugare per 24 ore, acquisendo un aspetto e una consistenza simile alla porcellana. Per modellare e scolpire.

Quando comprare la pasta da gioco?

Non c’è una data precisa. Oggi c’è una pasta da gioco sul mercato per tutte le età, anche per i bambini. Sì, hai sentito bene! C’è una pasta da gioco per bambini sul mercato, che è progettata per essere commestibile, eliminando il rischio che ingeriscano qualcosa di tossico.

Anche se non c’è un momento ideale, raccomandiamo di avere sempre diversi colori a portata di mano. È un ottimo materiale per fare artigianato che sviluppa le abilità dei bambini. Inoltre, è perfetto per un giorno di pioggia! Divertiti con la pasta da gioco senza bisogno di tecnologia.

Quali sono le alternative alla pasta da gioco?

Ovviamente la pasta da gioco non è l’unico prodotto disponibile per modellare e creare figure. Ci sono prodotti che soddisfano anche questo bisogno. Abbiamo quindi creato una tabella con i vantaggi e gli svantaggi di questi prodotti rispetto alla pasta da gioco

Vantaggi Svantaggi
Plastilina Bassa difficoltà.
Più maneggevole.
Si mescola meglio per i dettagli.
Più densa e oleosa.
Non indurisce.
Se lo fa, non dura a lungo.
Argilla Permette l’uso di adesivi come il silicone.
Funziona bene con gli strumenti.
Più professionale.
Macchia e lascia più residui della plastilina.
Si crepa.
Si rimuove rapidamente.
Porcellana fredda Figure più durature.
Colori più specifici.
Più morbido.
Più pulito.
Richiede pratica.
Se impastato troppo si secca.
Più difficile.
Si asciuga all’aria.
Argilla polimerica Non si asciuga all’aria, ha bisogno del forno.
Ampia varietà di colori.
Puoi mescolarli per ottenerne di nuovi.
Si sporca facilmente.
Le impronte digitali sono marcate.
Molto costoso.

Plastilina secca o dura Come ammorbidirla?

È molto comune che quando i bambini non la conservano correttamente, si indurisca e diventi inutilizzabile. Ma questo non dovrebbe essere il caso. Ci sono 4 metodi per ammorbidire la pasta da gioco, che sono dettagliati qui sotto

  1. Con l’acqua: metti la pasta da gioco in una tazza di medie dimensioni. Aggiungi qualche goccia d’acqua, bagnando solo la superficie. Inizia ad impastare la pasta da gioco. L’acqua dovrebbe essere assorbita e dovresti continuare ad impastare finché la pasta da gioco non riacquista la sua elasticità. Fai attenzione! Non esagerare con l’acqua perché questo può far perdere il colore alla plastilina.
  2. Microonde: metti la pasta da gioco in un contenitore adatto al microonde e scaldala per 20 secondi. Poi, lascia riposare a temperatura ambiente. Quando ha raggiunto la temperatura ambiente, impastala fino a quando non riacquista la sua elasticità. Fai attenzione, perché se la plastilina si surriscalda può essere pericolosa.
  3. Forno: Questo metodo richiede un po’ più di tempo, ma è molto efficace. Metti la pasta da gioco su una teglia per biscotti e preriscalda il forno a 150°C. Poi inforna l’impasto per un massimo di 10 minuti. Dopodiché, lascia raffreddare per 2 o 3 minuti e puoi ricominciare a modellare.
  4. Vapore: L’ultima opzione è quella di scaldare un po’ d’acqua in una casseruola, alla quale hai precedentemente fatto aderire la plastilina alle pareti. Cerca di usare poca acqua in modo che non si bagni troppo. Dopo 5-10 minuti il vapore dovrebbe aver ammorbidito la pasta da gioco.

Quali attività si possono fare con

la pasta da gioco?
Una buona età per iniziare ad usare la pasta da gioco è dai 2 ai 7 anni. Durante questa fase, i bambini iniziano a sviluppare le abilità motorie fini e la pasta da gioco è uno strumento molto utile per aiutarli in questo processo. Può essere utilizzato anche quando diventano più grandi.

C’è un’età minima, ma non un’età massima per godersi la pasta da gioco!

Questo materiale può essere utilizzato dall’età consigliata in poi. L’unica cosa è che le attività cambieranno a seconda dell’età. Ecco alcune idee per incoraggiare certe abilità

  • Creatività: Essendo un materiale flessibile, i bambini possono creare un numero infinito di figure. Possono mescolare i colori o fare qualsiasi creazione che gli venga in mente. Da qualsiasi età.
  • Scoprire i colori: questo è un materiale diverso e interessante per i bambini. Con esso possono imparare i colori primari e secondari, che sono formati da combinazioni. Dall’età di 2 anni.
  • Colorare: puoi stampare delle immagini colorate, in modo che i bambini possano fare la forma sulla carta usando la plastilina. Dai 3 anni in su.
  • Puoi lavorare sulle emozioni e sulle espressioni: Per questa idea puoi utilizzare modelli esistenti su internet dove puoi trovare solo la silhouette della testa di un bambino, senza espressioni. Lo scopo di questa attività è che il bambino dia un’emozione alla silhouette con la plastilina. Dai 3 anni in su.
  • Forme: Possono fare forme piatte su un foglio di carta, o fare forme 3D, per imparare la differenza tra un cerchio e una sfera, per esempio. A partire dai 4 anni.
  • Misurare e ritagliare: possiamo insegnare ai bambini le misure di base e con un coltello di plastica insegnare loro a ritagliare. Aiuta a sviluppare l’autonomia e a praticare i rituali alimentari. Dai 5 anni in su.

I bambini sviluppano le abilità motorie fini e la concentrazione attraverso la pasta da gioco. (Fonte: Sikkema: k4xoACkQZiw/ Unsplash)

Criteri di acquisto

In questa sezione, presenteremo gli aspetti che dovresti prendere in considerazione quando fai il tuo acquisto. Questi ti aiuteranno a distinguere quale sia la migliore argilla da modellare per te. In questo modo, eviterai spese inutili in un acquisto sbagliato.

Composizione

Come abbiamo visto sopra, ci sono molti tipi di argilla per modellare. Quindi la composizione cambia da un tipo all’altro. Al giorno d’oggi, nessuna delle paste da gioco sul mercato per i bambini ha componenti tossici.

Se vuoi fare delle figure, forse dovresti optare per l’asciugatura all’aria o per quella grigia. Puoi anche sceglierne uno normale e utilizzare un metodo casalingo per indurire le figure. D’altra parte, se il tuo bambino è ancora molto piccolo, considera l’acquisto di pasta da gioco commestibile. Questo, come abbiamo già detto, elimina il rischio di soffocamento.

Presentazione

La plastilina è disponibile in diverse presentazioni, come in barattoli, tubi e confezioni da 10 a 36 colori. La scelta dipenderà da quanta pasta da gioco ti serve e per cosa ti serve. Se ne hai bisogno per una classe, una confezione sarebbe meglio. D’altra parte, se solo i tuoi bambini lo useranno, il formato barattolo o tubo sarà più che sufficiente.

La plastilina è un materiale, creato sulla base della plastica, che ha la qualità di essere superflessibile e modellabile. (Fonte: Prokudina: 116347933/ 123rf)

Colori

Puoi trovare una vasta gamma di colori, da quelli più basilari come il blu, il rosso e il verde, a colori molto meno standard. Per esempio, alcune marche offrono colori oro, platino o glitter.

Se lo userai solo per giocare, i colori standard possono essere sufficienti. D’altra parte, se è per un progetto scolastico, potrebbe essere meglio distinguersi con colori più stravaganti.

Strumenti

Alcune marche includono strumenti o accessori, come spatole o lame, nell’acquisto. Di solito sono fatti di plastica, senza bordi taglienti, e servono a stimolare la manipolazione degli oggetti nei bambini.

Se vuoi approfittare di questa attività ricreativa per insegnare ai tuoi figli altre abilità, è importante considerare un acquisto di questo tipo. Puoi anche trovare questi accessori separatamente, anche se sarà sempre più economico e pratico comprare tutto insieme.

Sommario

Come abbiamo visto, la pasta da gioco è un materiale che ha molti usi. Anche se è un’attività ricreativa, vale la pena approfittarne per insegnare abilità fondamentali nello sviluppo dei tuoi figli o studenti.

Ora che sai di cosa hai bisogno, devi solo scegliere quello che meglio si adatta alle tue esigenze. Speriamo di averti aiutato nel tuo processo di selezione. Lasciaci un commento se ti è piaciuto questo articolo e facci sapere quale pasta da gioco hai scelto.

(Featured image source: Batinić: 149994680/ 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni