tires
Ultimo aggiornamento: 09/08/2021

Il nostro metodo

xProdotti analizzati

xOre di lavoro

xFonti e riferimenti usati

xCommenti valutati

I pneumatici sono elementi essenziali per il corretto funzionamento della tua auto. Ecco perché è importante scegliere pneumatici di buona qualità, dal design efficiente e ad alte prestazioni che garantiscono sicurezza, durata e stabilità quando sei in movimento.

Se vuoi comprare dei nuovi pneumatici, dovresti assicurarti che abbiano le dimensioni e il diametro giusti per il tuo modello di auto e che soddisfino i requisiti di sicurezza del produttore del tuo veicolo. All’interno del mercato attuale, troviamo prodotti di marche rinomate come la gamma Bridgestone Turanza T 005. Questa linea di prodotti ha un’alta capacità di presa, anche quando inizia a piovere. Genera anche una piacevole sensazione su tutti i tipi di strada e ha un’alta durata. Interessante anche la gamma Michelin Primacy 3, con battistrada direzionale, alta capacità di evacuazione dell’acqua e un enorme numero di misure tra cui scegliere.




Pneumatici per auto: la nostra selezione

Come utilizzare pneumatici per auto: la guida definitiva

Sapere come usare un pneumatico per auto è la chiave per una guida sicura sulla strada, perché se questa parte è installata in modo sbagliato, può portare a incidenti che potrebbero diventare gravi. Per evitare questo, abbiamo fatto questa semplice guida su come utilizzare un pneumatico per auto.

tire

Se vuoi comprare nuovi pneumatici, dovresti assicurarti che siano della misura e del diametro giusti per il tuo modello di auto. (Fonte: Autore: luckybusiness/ 123rf)

Quanti e dove inserirli

La prima cosa da tenere a mente è il numero di pneumatici che intendi cambiare. Generalmente, questi cambi sono fatti su due o quattro pneumatici. Se per caso hai intenzione di cambiarne solo due, le raccomandazioni sono che dovrebbero essere messe sull’asse posteriore e non su quello anteriore.

La spiegazione è che i nuovi pneumatici avranno un migliore livello di risposta quando perderai il controllo dell’auto, e perché questo avvenga correttamente, dovrebbero essere sull’asse posteriore, indipendentemente dal fatto che l’auto sia a trazione anteriore o posteriore, perché sarà più facile controllare l’auto in caso di un imprevisto.

Protezione delle mani

Prima di iniziare il processo, dovresti avere una protezione per le mani, cioè indossare dei guanti; questo non solo mantiene le tue mani pulite, ma ti dà anche una presa migliore per applicare la forza quando avviti e sviti.

Rimuovere i coprimozzi

Per prima cosa devi rimuovere i coprimozzi. È più comune usare un oggetto dalla punta piatta con cui puoi applicare una pressione per spingere via i coprimozzi; questo può essere una specie di chiave inglese o un attrezzo simile. Quando lo fai, il segreto è applicare il livello di pressione in modo canalizzato per evitare di danneggiare la parte.

Allenta le viti

Allenta ciascuna delle viti, usando la chiave a bussola la cui testa è solitamente accoppiata alla vite, quindi devi solo iniziare a girarla in senso antiorario. Se è troppo difficile, puoi usare la tua gamba e dare piccoli salti all’estremità della chiave finché non inizia ad allentarsi.

Sollevare l’auto

Il passo successivo è quello di sollevare l’auto. Per farlo, usa lo strumento conosciuto come cric, che al giorno d’oggi ha molti design ed è facile da usare. Il cric deve essere posizionato in modo che si inserisca in una tacca nella parte inferiore dell’auto, che puoi vedere stando a filo del terreno. Una volta che hai montato l’attrezzo sull’auto, inizia a muovere il cric per sollevarla.

Rimuovi i bulloni e sostituisci il pneumatico

I bulloni che hai allentato in precedenza devono essere rimossi, in modo da poter rimuovere il pneumatico. Dopo questo, monta il nuovo pneumatico, assicurandoti che sia stato montato nella posizione corretta.

Monta e stringi le viti

Una volta che hai montato il nuovo pneumatico, è il momento di montare i bulloni e di stringerli. Utilizzerai la stessa chiave a bussola e la ruoterai in senso orario fino a quando ogni bullone sarà stretto.

Controlla il fissaggio e abbassa l’auto

Quando hai finito, tutto ciò che rimane è controllare l’aderenza di ogni pneumatico e abbassare l’auto. È importante che la vestibilità sia corretta per evitare qualsiasi problema sulla strada

Pneumatici per auto: i pneumatici più pressurizzati

tires

Devi tenere a mente che conoscere l’esatto pneumatico di cui la tua auto ha bisogno è imperativo e non dovresti, in nessun caso, montare pneumatici sovradimensionati o sottodimensionati sulla tua auto. (Fonte: Autore: rebmann/ 123rf)

Come faccio a sapere quali pneumatici montare sulla mia auto?

Questa domanda viene sempre fuori ad un certo punto, dato che tutti i pneumatici si consumano e devono essere cambiati per non compromettere la sicurezza. Devi tenere a mente che conoscere l’esatto pneumatico di cui la tua auto ha bisogno è imperativo e non dovresti, in nessun caso, montare pneumatici sovradimensionati o sottodimensionati sulla tua auto.

Se ti stai chiedendo perché, è abbastanza semplice. Questi pneumatici non superano l’ispezione tecnica del veicolo, meglio conosciuta come MOT. Questo non solo compromette la tua licenza, ma anche la tua sicurezza, dato che i regolamenti seguono standard unici per garantire il tuo benessere alla guida.

Sul vecchio pneumatico, sulla portiera del conducente, sulla ruota o nel manuale dell’auto, puoi trovare la misura esatta delle gomme. Questo sembra un codice, di solito qualcosa del genere: 195/60 R16 96 W. Scrivi questa combinazione e compra pneumatici con le stesse lettere e numeri. Questo codice si riferisce alle informazioni sul pneumatico, come il suo raggio, altezza, larghezza, diametro, velocità e indice di carico.

Quando cambiare i pneumatici dell’auto in base ai chilometri?

Ci sono diverse cose da considerare prima di decidere a quanti chilometri cambiare i tuoi pneumatici. Se stai comprando pneumatici nuovi di alta qualità, venduti da un rivenditore autorizzato e affidabile, allora si potrebbe dire che devono essere cambiati ogni 50.000 chilometri. Tuttavia, tieni presente che qualsiasi posto rispettabile dovrebbe dirti la durata di vita dei pneumatici che hai acquistato, quindi anche se 50.000 km sono comuni, questa cifra può variare.

Nel caso in cui tu stia comprando pneumatici usati, il che significa che non puoi controllare quanta vita hanno ancora, o se stai comprando un modello di bassa qualità e a basso costo, allora è più consigliabile cambiare i pneumatici ogni 10.000 chilometri.

Tuttavia, è facile identificare quando un pneumatico deve essere cambiato. Nota se è molto scivoloso, perché questo è un’indicazione di usura. Sarà ancora più evidente se il pneumatico si sgonfia. Tuttavia, è meglio non lasciare che si arrivi a questo.

Che pressione dovrebbero avere i pneumatici di un’auto?

Questo dovrebbe essere controllato con il manuale di istruzioni della tua auto, poiché non tutti i modelli hanno bisogno della stessa pressione e varia anche a seconda del numero di persone nell’auto. Di solito, la cifra indicata nel manuale o sulla portiera del conducente indica la pressione necessaria per tre persone e una piccola quantità di bagagli, quindi se è di più, dovresti aumentare un po’ la cifra in modo che i pneumatici siano alla pressione ottimale.

Per controllare che i tuoi pneumatici siano in buone condizioni per andare a fare un giro, hai bisogno di un manometro per pneumatici che ti aiuti a scoprire la pressione. Svita il tappo dei pneumatici, collega il dispositivo e, quando scopri se hanno bisogno di più aria o meno, riempili. Ricorda di misurare con i pneumatici freddi, poiché i pneumatici caldi possono dare false letture a causa della pressione extra.

Come posso ammorbidire i pneumatici della mia auto?

La durezza di uno pneumatico non indica una migliore qualità, poiché gli pneumatici morbidi sono in realtà quelli che offrono la migliore aderenza sulla strada.

Ammorbidirli è abbastanza semplice e puoi comprare sul mercato prodotti fatti apposta per loro. Tuttavia, nel caso tu non voglia comprarlo, è possibile fare alcuni trucchi che ti aiuteranno.

Alcune persone usano degli stracci imbevuti di paraffina per coprire ogni pneumatico. Avvolgendoli e rivestendoli di alluminio, la gomma si ammorbidirà un po’. Tuttavia, questo processo deve essere ripetuto settimanalmente, poiché il pneumatico si indurisce di nuovo. Alcuni piloti scelgono di utilizzare l’olio minerale invece della paraffina.

(Fonte: Autore: mmphotoart/ 123rf)

Recensioni