Ultimo aggiornamento: 30/07/2021

Il nostro metodo

11Prodotti analizzati

25Ore di lavoro

16Fonti e riferimenti usati

97Commenti valutati

Per quanto cerchiamo di nasconderlo, le emorroidi sono un problema reale. Infatti, la maggior parte di noi ne avrà sofferto ad un certo punto. Sì, sofferto, perché sono davvero molto fastidiosi. Fortunatamente, abbiamo pomate per emorroidi specificamente progettate per lenire i loro sintomi.

Anche se la loro causa principale è di solito la stitichezza, le emorroidi possono verificarsi per molte altre ragioni. Qualunque sia la causa, l’importante è mettere in atto il giusto rimedio. Oggi parliamo proprio di questo. Unisciti a noi e scopri cosa devi fare per porre fine a questo problema.




La cosa più importante da sapere

  • Sapevi che, oltre alla stitichezza, le emorroidi possono essere causate da predisposizione genetica, età, stile di vita sedentario, gravidanza o obesità? In ogni caso, puoi alleviare i sintomi con una pomata per emorroidi.
  • Per ridurre il disagio, è essenziale scoprire le cause della loro comparsa e trovare il trattamento più appropriato. Le creme per emorroidi sono un’opzione che può anche essere integrata da altre abitudini quotidiane.
  • E se vogliamo trovare la pomata più adatta a noi, è meglio prendere in considerazione alcuni fattori di acquisto come il bisogno, il tipo di emorroidi che abbiamo, la composizione della crema scelta e le controindicazioni. Questo assicurerà i migliori risultati.

Pomata per emorroidi: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sulle pomate per emorroidi

Se hai le emorroidi per la prima volta, non è insolito avere molte domande su come trattarle. Non preoccuparti, abbiamo preso in considerazione anche questo e abbiamo creato questa sezione in cui rispondiamo alle domande più frequenti sulle pomate per emorroidi. Iniziamo!

Per ridurre il disagio, è essenziale scoprire le cause della sua comparsa e trovare il trattamento più appropriato. (Fonte: Thongcharoen: 104341457/ 123rf.com)

Quali tipi di pomata per emorroidi esistono?

Quando inizi un trattamento per le emorroidi, è importante capire che non tutte le emorroidi sono uguali. Per questo motivo, ci sono diversi tipi di unguenti a seconda della composizione di cui abbiamo bisogno per lenire il nostro disturbo. Principalmente, possiamo distinguere tra i seguenti:

Tipo di pomata per le emorroidi Funzione principale Composizione principale
Unguenti emollienti e rinfrescanti lenire la zona e alleviare il prurito vaselina, ossido di zinco e lanolina
Unguenti decongestionanti fermare la ritenzione di liquidi che si verifica nelle emorroidi efedrina e talvolta benzocaina (anestetico)
Unguenti anestetici rilassare ed eliminare il dolore nella zona. Anche accompagnati da composti emollienti Benzocaina e lidocaina
Unguenti a base di corticosteroidi* Riducono l’infiammazione nella zona Combinazione di corticosteroidi e anestetici
Unguenti a base di eparina Promuovono il flusso sanguigno Sodio pentosan polisolfato in combinazione con composti anestetici e corticosteroidi
Unguenti flebotonici Migliora il flusso venoso Centella asiatica e ruscus

*In questo caso, soprattutto se contiene i corticosteroidi più forti, sarà necessaria una prescrizione (1).

Mi libererò delle mie emorroidi con queste creme?

Uno degli errori più comuni che facciamo riguardo alle pomate per emorroidi è pensare che queste creme si libereranno delle emorroidi. Ci dispiace dirti che questo non è del tutto vero. Questi trattamenti hanno lo scopo di ridurre e alleviare i sintomi causati dalle emorroidi, in modo da poter affrontare meglio la condizione.

Oltre alla crema per le emorroidi, quali altre pratiche possono lenire i sintomi?

Come abbiamo appena detto, le creme per le emorroidi sono responsabili di alleviare i sintomi di questa condizione. Ma non solo loro, ci sono anche molte altre pratiche con cui possiamo completare questo trattamento e ottenere effetti ancora migliori

  • Mantieni una dieta ricca di fibre. Puoi farlo con i semi di lino o con alimenti come la frutta fresca o il pane.
  • Evita di bere alcolici (2) e aumenta l’assunzione di acqua e liquidi in generale.
  • Non reprimere mai lo stimolo di andare in bagno per evitare ulteriore stitichezza. Altrimenti il dolore aumenterà.
  • Anche se la voglia non dovrebbe essere repressa, non dovresti nemmeno sforzarti troppo nella toilette.
  • Evita di usare la carta igienica, che tende ad irritare la zona, e lavati con acqua e sapone neutro.
  • Fai dell’esercizio fisico regolare e soprattutto evita di passare troppo tempo in piedi o seduto.
  • Puoi fare dei bagni caldi (mai troppo caldi) per circa 15 minuti, che saranno molto rilassanti.

L’obiettivo principale di tutte queste pratiche è il sollievo progressivo del dolore, del prurito o del bruciore causato dalle emorroidi. Anche così, se vedi che questi sintomi aumentano invece di diminuire gradualmente, è meglio consultare direttamente uno specialista.

Marián García (Boticaria García)Dottore in Farmacia
“Le pomate antiemorroidarie offrono solo un sollievo temporaneo dai sintomi di dolore, prurito o punture, ma non trattano le cause delle emorroidi. Sono piccole toppe per migliorare la qualità della nostra vita. Questo è abbastanza buono quando il tuo sedere fa male da morire, ma non è abbastanza a lungo termine.

Come e quanto spesso devo applicare la crema anti-emorroidi?

Una delle chiavi fondamentali per assicurarsi che la crema per le emorroidi faccia il suo lavoro, oltre ad usare quella giusta, è applicarla correttamente. Il momento migliore per farlo è subito dopo essere andati in bagno, anche se può essere applicato fino a due o tre volte al giorno. Segui questi passi

  1. Assicurati che l’area sia completamente pulita e asciutta. Per farlo, lavalo con acqua tiepida e sapone neutro per evitare ulteriori irritazioni.
  2. Applica la quantità di crema indicata (a seconda del prodotto) sulla zona da trattare.
  3. Pulisciti bene le mani prima e dopo l’applicazione.

A questo punto, è importante differenziare l’applicazione in caso di emorroidi esterne o interne.

Emorroidi interne

  • Usa un applicatore per assicurarti che l’unguento raggiunga il punto esatto.
  • Nota che l’applicatore deve essere inserito nell’ano.
  • Assicurati che l’applicatore sia perfettamente pulito e asciutto dopo ogni applicazione.

Emorroidi esterne

  • L’unguento dovrebbe essere applicato solo all’esterno dell’ano.
  • Massaggia delicatamente per facilitare l’assorbimento di tutto il prodotto e garantire i migliori risultati.

Cosa succede se la crema per le emorroidi non funziona come previsto?

Ci sono casi più gravi di emorroidi in cui né le creme anti-emorroidi né nessuna delle pratiche menzionate sopra saranno sufficienti (3). Se si verifica una situazione del genere, è essenziale che tu visiti uno specialista il più presto possibile, poiché potrebbero essere necessari ulteriori trattamenti o addirittura un intervento chirurgico.

Questi trattamenti hanno lo scopo di ridurre e alleviare i sintomi causati dalle emorroidi, in modo da poter affrontare meglio la condizione. (Fonte: Paul: 93535084/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Abbiamo ripetuto più volte in tutta la guida l’importanza di scegliere la pomata più appropriata per le emorroidi in ogni caso. Pertanto, in quest’ultima sezione, vorremmo compilare una lista di criteri di acquisto che dovresti prendere in considerazione quando scegli il tuo unguento.

Necessità

La prima (e più importante) cosa è rilevare se il nostro disturbo è effettivamente emorroidi. In caso contrario, potremmo usare il trattamento sbagliato. Per farlo, dai un’occhiata ai sintomi delle emorroidi e scopri se questa è la tua situazione. Ecco i più generali

  • Dolore nell’area anale: questo è il più comune, così come sensazioni di bruciore o bruciore nell’area anale.
  • Prurito o prurito anale: causato principalmente dall’irritazione della pelle intorno all’ano.
  • Rettorragia: sanguinamento anale. Se questo è l’unico sintomo, è importante consultare uno specialista, poiché potrebbe trattarsi di una condizione più grave (4).
  • Mucorrea: quando la mucosa emorroidaria è esposta, può verificarsi lo spotting.
  • Prolasso: uscita dell’emorroide dall’ano. Insieme al dolore, è un altro dei sintomi più comuni.

Assicurati che l’area sia completamente pulita e asciutta. Per farlo, lavalo con acqua tiepida e sapone neutro per evitare ulteriori irritazioni. (Fonte: Butus: 96429464/ 123rf.com)

Tipo di emorroidi

Una volta individuata la presenza di emorroidi, la prossima cosa da fare è differenziare che tipo sono. Le emorroidi sono classificate in base a due fattori: la loro posizione (interna o esterna) e la gravità del disturbo. Così, possiamo distinguere la (5)

  • Emorroidi di I grado: queste sono completamente interne e le meno dolorose.
  • Emorroidi di II grado: in questo caso, le emorroidi sono all’interno, ma possono uscire quando si va in bagno.
  • Emorroidi di grado III: sono all’esterno, ma possono essere facilmente spinte indietro.
  • Emorroidi di IV grado: rimangono costantemente all’esterno e non possono essere spinte indietro nel retto.

Aseconda del grado della nostra condizione, dovremo prendere determinate misure per il suo trattamento. Anche così, le creme per emorroidi sono molto pratiche ed efficaci in tutti i gradi perché, come abbiamo già indicato, la loro funzione principale è quella di ridurre i sintomi.

Composizione

La composizione della pomata per emorroidi che scegliamo è fondamentale per due motivi. Da un lato, dobbiamo assicurarci che i composti che contiene siano adatti al tipo di emorroidi di cui soffriamo e, soprattutto, per alleviare i loro sintomi.

Inoltre, dobbiamo anche tenere presente che alcune di queste creme possono includere composti che richiedono una prescrizione medica per la loro vendita. Questo è il caso di alcuni tipi di corticosteroidi, che sono generalmente presenti in questo tipo di pomata. Dovrai poi visitare uno specialista per una prescrizione.

Pulisci bene le mani prima e dopo l’applicazione.
(Fonte: Aninna847: 123382436/ 123rf.com)

Controindicazioni

Un altro aspetto molto importante legato all’uso delle creme anti-emorroidarie sono le controindicazioni. Anche se è vero che l’uso di questo tipo di trattamento è abbastanza diffuso, ci sono alcuni casi in cui è controindicato

  • Le donne che sono incinte, che hanno partorito di recente o che stanno ancora allattando. In queste situazioni è meglio utilizzare creme che siano il più naturali possibile e sempre con il consenso di uno specialista.
  • Se hai una storia di allergia o ipersensibilità a uno qualsiasi degli ingredienti nella sua composizione.

Formato

Infine, non possiamo salutarci senza prima parlare del formato del trattamento antiemorroidario. Bene, anche se il più comune (e in effetti il più efficace) è la pomata, ci sono anche trattamenti per le emorroidi somministrati per via orale. Cioè in pillole.

Anche se a volte possiamo pensare che le pillole siano più efficaci, nel caso delle emorroidi è vero il contrario. Come sai, applichiamo un trattamento per ridurre i sintomi, quindi la cosa migliore da fare è trattare direttamente la zona interessata. Questo viene fatto con una pomata per emorroidi.

Dr. Juan Pablo Marín CalahorranoSpecialista in chirurgia generale all’ospedale Quirónsalud di Saragozza
“La chirurgia per la malattia emorroidaria è necessaria solo nel 5-10% dei pazienti. È generalmente raccomandato per le emorroidi di grado III e IV. L’obiettivo del trattamento chirurgico è quello di rimuovere le emorroidi (‘toglierle’). Anche se sono state provate molte modifiche tecniche, di solito è una procedura postoperatoria dolorosa, quindi tendiamo ad utilizzare tecniche laser meno aggressive con meno dolore postoperatorio e recupero quasi immediato.

Sommario

Vivere con le emorroidi non è facile, su questo non abbiamo dubbi. Tuttavia, ci sono trattamenti che possono aiutarci ad affrontare la situazione. Il più efficace di tutti è la pomata per le emorroidi. Questo tipo di crema è specificamente progettato per lenire il prurito, il bruciore e il pizzicore che sentiamo quando abbiamo le emorroidi.

Così come ci sono diversi tipi o gradi di emorroidi, possiamo trovare diverse creme anti-emorroidi con composti specifici per ognuno di essi. Presta molta attenzione ai sintomi prima di prendere una decisione. E se persistono nel tempo, consulta uno specialista. Se hai trovato utile la nostra guida alle pomate per emorroidi, condividila sui social media e lasciaci un commento. Hai scoperto altre pratiche che possono essere utili in una situazione così scomoda?

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ashford: 59039914/ 123rf.com)

Riferimenti (5)

1. Laclaustra Mendizábal B, Lalana Josa P. ¿Cuándo se utilizan los corticoides en forma de crema o pomada? [Internet]. Familia y Salud.
Fonte

2. Santana Aguiar R. ¿Pueden el alcohol y los excesos causar hemorroides? [Internet]. Doctor Padrón.
Fonte

3. Marín Calahorrano J. Hemorroides, tratamiento sin dolor... ¿es posible?: Banding, láser... [Internet]. Blogs Quirónsalud.
Fonte

4. Guerrero de la Rosa Y, Catot Alemany L. ¿El sangrado anal debe preocuparme? [Internet]. Clinicaremei.org.
Fonte

5. Hemorroides: causas y tratamiento | OCU [Internet]. www.ocu.org.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Artículo informativo
Laclaustra Mendizábal B, Lalana Josa P. ¿Cuándo se utilizan los corticoides en forma de crema o pomada? [Internet]. Familia y Salud.
Vai alla fonte
Artículo informativo
Santana Aguiar R. ¿Pueden el alcohol y los excesos causar hemorroides? [Internet]. Doctor Padrón.
Vai alla fonte
Artículo informativo
Marín Calahorrano J. Hemorroides, tratamiento sin dolor... ¿es posible?: Banding, láser... [Internet]. Blogs Quirónsalud.
Vai alla fonte
Artículo informativo
Guerrero de la Rosa Y, Catot Alemany L. ¿El sangrado anal debe preocuparme? [Internet]. Clinicaremei.org.
Vai alla fonte
Artículo informativo
Hemorroides: causas y tratamiento | OCU [Internet]. www.ocu.org.
Vai alla fonte
Recensioni