Se sei arrivato al nostro articolo è perché stai cercando un posacenere. Molto probabilmente sei un fumatore e ci tieni ad averne uno di una certa qualità a casa tua. Oppure stai pensando di fare un regalo a qualcuno e cerchi un oggetto particolare. Sì, qualsiasi contenitore può diventare un portacenere, ma quelli nati con tale scopo hanno dei vantaggi.

Un posacenere è essenziale nelle case in cui c’è un fumatore. Anche in quelle che sono solite a ricevere ospiti che hanno questa abitudine. Inoltre, è necessario averli nelle terrazze dei bar e dei ristoranti dove è consentito fumare. Ma quale dovresti scegliere per le tue esigenze? Per fare il miglior acquisto abbiamo preparato questa guida.

Le cose più importanti in breve

  • Quando compri un posacenere è importante che tu tenga in considerazione che ne esistono di differenti tipi. Controlla ciò che ti offre ognuno di essi per assicurarti di prendere la migliore decisione possibile.
  • I posacenere possono essere utilizzati per contenere le ceneri del tabacco, dell’incenso o i resti di carta.
  • Una delle cose più importanti che devi tenere a mente è che i posacenere solitamente sono in vista. Perciò, scegline uno anche pensando all’estetica. Sicuramente non vorrai che stoni con il resto dell’arredamento della stanza.
  • Al momento di decidere, devi considerare che il posacenere abbia un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Classifica: I migliori posacenere sul mercato

Il modo migliore per iniziare questa guida all’acquisto è analizzare quelli che per molti sono i migliori posaceneri presenti sul mercato. È possibile che tu creda che sia un articolo in cui non si riscontrino grandi differenze da un modello all’altro. Ma, come scoprirai nelle prossime righe, esistono differenze importanti, quindi prendi nota.

Posto nº1: Zaeel – antivento, da esterno

Zaeel propone un posacenere in acciaio inossidabile ideale per interni ed esterni. È alto ben 11,3 cm, il che gli permette di nascondere efficacemente cenere e mozziconi alla vista, nonché di ripararli dal vento. Alla base il diametro è di 12 cm, che diminuisce fino a 9,8 per la cima. Il fondo è dotato di tappetino antiscivolo.

Gli acquirenti sono entusiasti del prodotto: alcuni lo definiscono addirittura più bello di quanto appaia nelle foto. È un posacenere pratico ed elegante, pesante ed imponente, facile da pulire ed ottimo da tenere all’esterno grazie alla funzione antivento. Viene venduto con uno spazzolino per facilitarne la pulizia.

Posto nº2: H.G Handels – a pressione

Posacenere a pressione in metallo semplice ed elegante, con una striscia nera di pelle finta che lo ricopre lateralmente lungo l’intero bordo. Un diametro di circa 13,5 cm lo rende molto capiente, mentre il sistema di chiusura a molla gli permette di essere usato all’aperto nonché di trattenere efficacemente cenere, mozziconi e odori.

Chi ha comprato questo posacenere lo elogia principalmente per design e capienza. Ma per quanto il prodotto piaccia, sono stati evidenziati sporadici malfunzionamenti dopo qualche mese di utilizzo, mentre i solchi poggia sigarette sembrano un po’ scivolosi. In compenso il meccanismo di chiusura è silenzioso, e il tutto si pulisce facilmente.

Posto nº3: PRIME FURNISHING – a muro, da esterno

Questo posacenere a muro è pensato per l’uso esterno in locali come ristoranti, pub e aree comuni. Ha tre fessure in cui spegnere il mozzicone sulla griglia e buttarlo dentro. È spesso 90 cm, alto 200 cm e largo 106 cm. Lo sportello per accedere al vano interno è dotato di chiusura a cilindro, e vengono fornite due chiavi.

È un posacenere a muro discreto e poco ingombrante, ma comunque capiente e ottimo per gli ambienti esterni. Avendo una forma insolita non si capisce subito cos’è o come funziona, ma l’immagine della sigaretta aiuta. Il fatto che sia destinato a raccogliere solo mozziconi ma non la cenere lo rende poco pratico in quest’ultimo caso, e rappresenta l’unica nota negativa.

Posto nº4: Casablanca – a pinza, antivento

Posacenere sferico da esterno con chiusura antivento, interamente in metallo cromato e con una pinza sul lato inferiore che gli permette di essere posizionato praticamente ovunque. Ha un diametro di circa 11 cm, mentre sul coperchio possono essere sistemate fino a due sigarette.

Il posacenere soddisfa pienamente le aspettative di chi lo ha comprato, apprezzato tanto per il design semplice ed elegante quanto per la praticità che offre il fissaggio con la pinza, ottimo su panchine, ringhiere e tavoli. Il coperchio sembra non coprire perfettamente l’area interna, il che rende indispensabile spegnere il mozzicone prima di buttarlo.

Posto nº5: Walfront – in legno, realizzato a mano

Un originale posacenere che ricorda la sezione di un albero, con tanto di venature e corteccia scura, ma scavato internamente per adempiere il suo compito. Offre tre incavi per poggiare le sigarette, e viene venduto in tre diverse misure, le quali vanno all’incirca dai 10 ai 14 cm.

È un prodotto che senza dubbio piace molto e che dà il meglio di sé all’esterno o in ambienti rustici. Il legno è trattato, quindi risulta robusto e di sicuro non infiammabile. Un utente si è ritrovato parte del posacenere scollato, ma a parte questo non vengono evidenziati difetti.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui posacenere

Senza dubbio, conoscerai già molte delle caratteristiche che possiede un posacenere. Come hai potuto vedere, esistono varie opzioni sul mercato, anche se finora non le abbiamo ancora menzionate tutte. Nelle sezioni seguenti scoprirai più aspetti interessanti che ti saranno utili al fine di comprare il posacenere più adatto a te. Quindi prendi nota.

posacenere-prima-xcyp1

In alcuni casi i posacenere hanno delle funzionalità aggiuntive che ti permettono di ottenerne un rendimento migliore.
(Fonte: belchonock: 16220324/ 123rf.com)

Come si utilizza un posacenere?

Utilizzare un posacenere è abbastanza semplice. Il loro uso è già noto a tutti coloro che fumano. Non impiegare questo utensile farà sì che le ceneri della sigaretta si spargano per la stanza in cui ti trovi. Devi solo depositare le ceneri all’interno del posacenere. A seconda del tipo di portacenere che hai scelto, potrai farlo in un modo o in un altro.

¿Dove devi posizionare il posacenere?

È consuetudine che, se nella casa abitano persone che fumano, ci sia più di un posacenere. La soluzione migliore è di collocarli negli spazi in cui solitamente si fuma. Potrebbe trattarsi di alcune stanze, ma anche della terrazza o del giardino. È fondamentale che restino lontani dalla portata dei bambini. Naturalmente è importante evitare di fumare davanti ai più piccoli.

Quali sono i vantaggi di un posacenere fisso?

È utile avere un posacenere di piccole dimensioni in modo da poterlo spostare da una parte all’altra della casa con facilità. Per esempio, potresti averne uno di grandi dimensioni in sala, hai visto che se ne trovano di design accattivanti, ma anche averne uno da poter portare con te quando ti sposti da una stanza all’altra.

foco

Sapevi che originariamente il termine posacenere indicava quella cosa che si posiziona nel camino, sotto la griglia, per raccogliere le ceneri e le scorie che vengono generate dalla combustione?

Un posacenere con coperchio è comodo da usare?

Uno dei tipi di portacenere che puoi trovare sul mercato è quello che è provvisto di coperchio. Il suo impiego è molto pratico, soprattutto all’aria aperta. È utile per impedire che le ceneri vengano portate via dal vento. Si trovano modelli che sono stati progettati affinché l’aria non faccia uscire la cenere dal loro interno, alcuni di essi non hanno nemmeno il coperchio.

posacenere-prezzo-xcyp1

Il prezzo dei posacenere dipende dalle dimensioni, dalla qualità, dalle prestazioni e anche dal materiale con cui sono fabbricati.
(Fonte: madllen: 23546615/ 123rf.com)

Quando devi pulire il posacenere?

È importante che al momento di acquistare un posacenere ti assicuri che sia facile da pulire. Se è scomponibile, accertati che sia facile da assemblare. Assicurati che il contenitore della cenere o delle sigarette si possa vuotare senza fatica. Inoltre, non aspettare che sia completamente pieno prima di svuotarlo, in questo modo eviterai spiacevoli incidenti.

I posacenere più moderni contano di molti pezzi che a volte possono essere smontati. Per questo, sarebbe bene che leggessi le istruzioni che riguardano la loro pulizia. Ovviamente, ogni volta che pulirai questo oggetto dovrai farlo dopo le ceneri si sono raffreddate. Se così non facessi, potresti scottarti quando lo tocchi.

Di che materiali può essere fatto un posacenere?

Sul mercato troverai molti tipi di posacenere. Si differenziano per molti aspetti: per dimensione, qualità, prezzo, prestazioni e anche per il materiale con cui sono fatti. È bene che tu conosca i diversi modelli che potrai trovare, così da poter realizzare il miglior acquisto possibile. Quindi, presta attenzione:

  • Posacenere di legno. Sono molto decorativi. A volte sono artigianali e hanno più valore per questo motivo che per la loro utilità.
  • Posacenere di cristallo. Sono trasparenti, per questo si notano meno. Bisogna fare attenzione con essi, dal momento che a causa del loro peso possono provocare degli incidenti.
  • Posacenere di vetro. Sono molto simili a quelli di cristallo.
  • Posacenere di bronzo. Sono pesanti e bisogna fare attenzione che non cadano sopra ai mobili, per terra o sui piedi.
  • Posacenere di ceramica. Sono molto delicati, perciò bisogna fare attenzione quando si maneggiano. A volte sono solamente decorativi.
  • Posacenere di acciaio inossidabile. Probabilmente sono i più consigliati visto che combinano l’aspetto estetico con la praticità e la facilità nella pulizia.
  • Posacenere in melamina. Anche questi sono molto usati e sono esteticamente attraenti. È un materiale che assomiglia al legno.
  • Posacenere in silicone. Ne troverai di molti colori differenti.

Che tipi di posacenere puoi trovare sul mercato?

Quando comprerai un posacenere, scoprirai che esistono molto opzioni, alcune delle quali conoscerai già. È importante che tu sappia cosa ti offre ognuna di esse. Per questo motivo abbiamo preparato la seguente tabella. Devi fare attenzione ai differenti tipi di portacenere che che troverai sul mercato. Così poi ti sarà più facile prendere una decisione.

Tipo di posacenere Descrizione
Posacenere da tavolo È quello che troverai più spesso nelle abitazioni. Ne esistono di forme, dimensioni e materiali differenti. In alcuni casi sono provvisti di coperchio.
Posacenere tascabile Solitamente sono fatti in acciaio inossidabile. Sono pensati per quando si è fuori casa. Con essi eviterai di spargere la cenere ovunque.
Posacenere da spiaggia La maggioranza di quelli che troverai sul mercato sono di plastica e hanno un prezzo molto basso. Si utilizzano sia in spiaggia che all’aria aperta in generale.
Posacenere a colonna Ci sono alcuni modelli di posacenere a colonna che hanno un marcato aspetto decorativo. Come hai già potuto vedere, ne troverai di molto originali.
Posacenere a pattumiera Con il divieto di fumare all’interno dei locali pubblici, questi tipi di posacenere sono posti solitamente all’entrata dei locali.
Posacenere con pulsante In questo tipo di posacenere si lascia la cenere in cima e, quando si schiaccia un pulsante, essa cade al suo interno. È un modello molto pratico che risulta anche essere molto comodo.
Posacenere da auto Non ci riferiamo solo a quelli che si montano di serie in un’auto, ma anche ad alcuni modelli che si possono portare sul veicolo.
Posacenere decorativi In questo caso parliamo di posacenere progettati per scopi decorativi. Hanno un design originale che ha più importanza della funzionalità. Ce ne sono di molto simpatici.

Esistono dei posacenere che eliminano gli odori?

Esiste un altro tipo di posacenere che non abbiamo menzionato nell’ultima tabella: il posacenere assorbiodori. Sul mercato troverai alcuni modelli di portacenere capaci di neutralizzare parte del fumo. Ovviamente sono più costosi, ma potrebbe valere la pena fare questo investimento se sei solito fumare in casa. Faranno in modo che l’odore non invada tutta l‘abitazione.

Sono in grado di spegnere le braci e, molti di loro, sprigionano ioni negativi nell’aria ad alta pressione. In questo modo, liberando gli ioni di ossigeno, l’aria rimane pulita. Al momento di acquistare questo tipo di posacenere devi tenere in considerazione per quali superfici sono adatti. Ovvero, nelle abitazioni di quanti metri quadrati si possono utilizzare.

Quanto costa un posacenere?

Come puoi immaginare, esistono posacenere di prezzi diversi. Quel che è certo è che puoi trovare posacenere a molto meno di 10 euro, mentre ne troverai altri che costano più di 1000. Naturalmente, questi ultimi sono decorativi e hanno un valore particolare a causa della loro storia. Prendi nota dei prezzi che normalmente troverai, dando un’occhiata a questa tabella:

Tipo di posacenere Prezzo
Posacenere con coperchio Il prezzo oscilla tra i 10 e i 25 euro.
Posacenere tascabile Il loro prezzo normalmente va dai 5 ai 10 euro.
Posacenere a colonna Generalmente il prezzo si aggira tra i 20 e i 50 euro.
Posacenere da auto Ci sono modelli che costano meno di 10 euro e altri che superano i 50 euro.
Posacenere con pulsante Ne esistono con prezzi che variano da meno di 10 euro a più di 40.
Posacenere da tavolo Ci sono opzioni a meno di 5 euro e altre a meno di 20.
Posacenere pattumiera Vanno dai 40 ai 100 euro, o più.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei posacenere?

Ovviamente, se sei un fumatore dovresti avere uno o più posacenere in casa. Sono indispensabili affinché le ceneri non si spargano per tutta l’abitazione. Se non ne hai uno, sarai costretto ad utilizzare dei posacenere improvvisati. Non è né pratico né ingenico impiegare degli altri utensili per questo fine.

Vantaggi
  • Esistono modelli molto economici.
  • Nella maggior parte dei casi sono molto facili da pulire.
  • Ti aiutano a mantenere la casa pulita.
  • Alcuni modelli hanno funzionalità molto avanzate.
Svantaggi
  • Alcuni modelli sono scomodi.
  • Devi ricordarti di svuotarli.
  • Potrebbero incoraggiare l’uso del tabacco.

Su Wikipedia troviamo questo consiglio per mantenere pulita la zona in cui usi il posacenere:
“Un modo per evitare gli odori quando si sposta il posacenere dal tavolo, è farlo appoggiandone un altro capovolto in cima”.

Criteri di acquisto

Siamo quasi giunti alla fine di questa guida d’acquisto, non ci resta che ripassare quali sono i fattori fondamentali quando scegliamo un posacenere. Devi tenerli in considerazione se vuoi essere sicuro di trovare il posacenere più adatto a te sul mercato. Sono cinque gli aspetti da considerare. Non sorvolare su nessuno di questi consigli, che certamente riterrai molto interessanti.

  • Tipo
  • Dimensione
  • Materiali
  • Design
  • Funzionalità

Tipo

Come hai visto, sul mercato troverai diversi tipi di posacenere. Devi scegliere il modello che più ti si addice. Per fare ciò, come prima cosa considera quali sono le tue necessità. Poi controlla se qualcuno delle opzioni corrisponde a quello che stai cercando. Sicuramente troverai un posacenere che soddisferà i tuoi requisiti.

posacenere-seconda-xcyp1

Un posacenere è indispensabile nelle abitazioni in cui almeno un membro della famiglia è un fumatore.
(Fonte: Ivan Spasic: 104451610/ 123rf.com)

Dimensione

La dimensione è un aspetto di cui bisogna sempre tenere conto quando si acquista un posacenere. È importante che, se fumate in molti a casa, riesca a raccogliere tutta la cenere senza problemi. Ovviamente, se è un modello da tavolo assicurati che non sia troppo grande. Allo stesso modo, anche se è un modello a colonna non deve essere enorme. Considera bene gli spazi di cui disponi e poi scegli il più adeguato.

Design

Sicuramente un posacenere è un accessorio puramente pratico. Si utilizza per raccogliere la cenere e la cosa più importante è che svolga bene questa funzione. Ma, pensa anche che nella maggior parte dei casi è sempre in vista. Quindi, fai attenzione che il suo design e il suo aspetto estetico siano adeguati. Di certo non mancheranno le opzioni perché tu possa scegliere il migliore.

Funzionalità

In alcuni casi i posacenere presentano delle funzioni addizionali che permettono di ottenerne un rendimento ancora maggiore. Non sottovalutare questo aspetto e cerca delle informazioni dettagliate su ognuno dei modelli che ti interessano. Ciò ti permetterà di farti un’idea che ti farà prendere la migliore decisione possibile, non dimenticartene.

Materiali

Come ultima cosa, ma non per questo meno importante, controlla il materiale con cui è fatto il posacenere. È fondamentale che sia adatto all’uso che pensi di farne e con il risultato estetico che vuoi ottenere. Per questo, fai attenzione a questo aspetto e accertati del materiale con cui è prodotto il posacenere che scegli.

Conclusioni

I posacenere sono elementi fondamentali in qualsiasi casa nella quale vivono dei fumatori. Sul mercato troverai differenti opzioni. Sono molti i materiali che vengono utilizzati per produrli, le dimensioni e le forme. Devi scegliere quello che è più adeguato alle tue necessità, senza dimenticarti dei tuoi gusti in fatto di estetica.

Per quanto riguarda i prezzi dei posacenere variano molto, vanno da meno di cinque euro a più di mille. In quest’ultimo caso, c’è qualcosa di particolare che giustifica il prezzo così elevato. Ricordati che se hai il vizio di fumare devi fare attenzione e non devi spargere le ceneri per tutta la casa. Se possiedi un posacenere, non avrai di che preoccuparti. Quindi, procuratene uno.

Ti sono piaciute le informazioni che hai trovato in questa guida? Se sì, condividila attraverso i social o lasciaci un commento.

(Fonte delle immagini in evidenza: belchonock: 16220324/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
34 Voto(i), Media: 4,00 di 5
Loading...