Ultimo aggiornamento: 05/10/2021

Il nostro metodo

10Prodotti analizzati

40Ore di lavoro

20Fonti e riferimenti usati

55Commenti valutati

Troppo poco dei propri risparmi può diventare un problema significativo in una grande varietà di situazioni di vita. Indipendentemente dal fatto che siano dipendenti, lavoratori autonomi o liberi professionisti – grazie all’ormai versatile gamma di prestiti offerti dalle banche e dai prestatori privati, questi gruppi professionali sono dotati di una varietà di opzioni nell’anno 2021.

Oltre alle persone occupate, i membri di altri gruppi di persone spesso desiderano quelle opzioni di risorse finanziarie aggiuntive. Oltre agli anziani e alle casalinghe, gli studenti in particolare appartengono a quei gruppi che richiedono un sostegno in questa forma per coprire i loro costi educativi e di mantenimento.

Il nostro grande test sui prestiti per studenti 2021 ha lo scopo di fornirti le informazioni necessarie per una domanda in ogni caso. Oltre alle domande generali sull’argomento, questo include anche consigli che ti saranno utili nel contesto di un confronto diretto dei fornitori. Se questo non porta al risultato desiderato, troverai il tuo prestito adatto tra le nostre offerte analizzate più in dettaglio.




Sommario

  • Un cosiddetto prestito per studenti è progettato per gruppi speciali di persone. Questo prestito serve principalmente a finanziare le tasse universitarie e le spese di soggiorno durante il periodo di studio.
  • In linea di principio, i prestiti per studenti sono associati a requisiti molto meno rigidi. Per esempio, la prova di un reddito regolare non è richiesta.
  • In Germania, i prestiti per studenti con condizioni rilassate sono disponibili principalmente attraverso istituzioni finanziarie private. Queste aziende di solito offrono i loro servizi esclusivamente via internet.

Prestito per studenti: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti fare prima di richiedere un prestito per studenti

Per fare la scelta giusta quando si tratta di prestiti per studenti, devi avere una buona conoscenza di base dell’argomento. Vorremmo fornirti queste informazioni nei paragrafi seguenti.

Cos’è un prestito per studenti?

Un prestito per studenti è rivolto ad un gruppo specifico. Fondamentalmente, le persone che sono iscritte all’università al momento della domanda devono ricevere un’assistenza finanziaria aggiuntiva. In confronto diretto con altri prestiti che possono essere emessi, l’accesso è regolato un po’ più semplicemente.

Un prestito per studenti, come altre forme di prestito, è soggetto a maggiorazioni di interesse. Anche il rimborso è basato su rate mensili fisse. (Fonte immagine: unsplash.com / Markus Spiske)

Fondamentalmente, i prestiti per studenti possono essere richiesti in due modi diversi. Oltre ai prestiti finanziati pubblicamente, che sono approvati dalla “Bundesausbildungsförderungsgesetz” (BAföG), anche gli investitori privati ora offrono un sostegno simile. Quest’ultimo può essere reso possibile senza un ulteriore esame ufficiale.

A quali condizioni posso richiedere un prestito per studenti?

Come già menzionato, sono necessari relativamente pochi requisiti per essere idonei per un prestito studentesco. Tuttavia, devi ancora soddisfare alcuni requisiti. Se vuoi richiedere un prestito per studenti, la prova di un’iscrizione valida è un requisito fondamentale.

Un prestito per studenti non può essere richiesto prima dei 18 anni.

I requisiti esatti per ottenere un prestito studentesco possono variare da fornitore a fornitore. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, è richiesta anche l’approvazione per l’assicurazione del credito.

Con l’aiuto dell’assicurazione del credito, il fornitore può proteggersi adeguatamente da un possibile mancato rimborso. Mentre non è necessario fornire una prova di reddito in linea di principio, alcuni finanziatori selezionati possono richiedere l’inclusione di un garante ai fini del rimborso.

Approcci diversi si possono trovare anche nei confronti diretti quando si tratta di controlli del credito. Mentre alcune compagnie insistono su un controllo SCHUFA, alcuni fornitori ti emetteranno un prestito studentesco senza questa procedura.

Se alcuni di questi criteri potrebbero causare problemi con la tua domanda, ci sono anche tipi alternativi di prestiti disponibili. Come per i prestiti studenteschi, puoi anche utilizzare gli investitori privati per un confronto diretto.

Per quali scopi possono essere usati i prestiti per studenti?

Se chiedi un prestito per studenti, in molti casi sei libero di decidere per cosa vuoi usare il prestito. In linea di principio, per i fornitori è importante soprattutto che tu ripaghi il tuo prestito studentesco in tempo e per intero. Tuttavia, se i prestiti per studenti vengono stanziati, questo serve a coprire due aree essenziali della vita.

Aree di vita Sotto-aspetti
Istruzione tasse scolastiche, materiale didattico, eventuali costi di alloggio
Spese di vita affitto e costi di gestione, cibo

Richiedere un prestito per studenti può anche finanziare le spese in caso di circostanze speciali. Questo riguarda principalmente un soggiorno temporaneo all’estero come parte del tuo piano di studi. Le tasse per l’iscrizione e l’alloggio richiesto possono anche essere coperte dal tuo prestito studentesco.

Quali compagnie offrono prestiti per studenti?

Come già detto, i prestiti per studenti con requisiti rilassati sono generalmente offerti nel settore degli investitori privati. Di solito puoi richiedere questi prestiti per studenti esclusivamente via internet. Le aziende più conosciute che potrebbero essere adatte a te includono

  • Giromatch
  • Ferratum
  • Cashper
  • Vexcash
  • Cashpresso

Oltre a queste offerte, sono disponibili anche prestiti appositamente progettati da rinomate banche tedesche. Tuttavia, si tratta di prestiti che sono stati progettati in collaborazione con il già citato “Bundesausbildungsförderungsgesetz” (legge federale sull’assistenza alla formazione). Puoi rivolgerti alle compagnie Targobank, Commerzbank o Santander, per esempio.

Criteri di applicazione: Questi sono i fattori che puoi usare per confrontare e valutare i prestiti per studenti

Per trovare il giusto prestito per studenti, dovresti conoscere gli aspetti che sono classificati diversamente nel confronto diretto dei fornitori. Queste sono le seguenti sotto-aree

  • Importo massimo
  • Opzioni a termine
  • Tasso di interesse
  • Opzioni di rimborso

Nei paragrafi seguenti, vogliamo darti un’idea di quali condizioni puoi aspettarti in queste aree. Questo ti permetterà di richiedere un prestito per studenti che corrisponde alle tue preferenze.

Importo massimo

Per quanto riguarda l’importo massimo, noterai già delle differenze rispetto ad altre forme di credito. Invece dell’intero importo, ti verrà dato un prestito mensile. Come regola, si tratta di un importo a tre cifre, che può variare da 100 € a 700-800 €, a seconda del fornitore e dell’importo del prestito.

A causa dei requisiti rilassati, gli importi più grandi sono raramente offerti in combinazione con i prestiti per studenti.

Nel settore privato, di solito non ti trovi di fronte ai requisiti di credito di una banca regolare, ma devi anche accettare le perdite in questo senso. Dato che né il tuo reddito né il patrimonio dei tuoi genitori sono decisivi, gli importi a cinque cifre tendono ad essere l’eccezione nel contesto dei prestiti studenteschi offerti privatamente.

Opzioni di termine

Il termine determina per quanto tempo puoi utilizzare il tuo prestito studentesco. Questo corrisponde anche al periodo di tempo che hai a disposizione per il rimborso. Indipendentemente da quanto sia alto il tuo prestito alla fine, di solito hai diverse opzioni per l’importo di questo periodo.

Normalmente, la durata minima di questi prestiti è di almeno 12 mesi. Tuttavia, alcune aziende offrono anche un’estensione. (Fonte immagine: unsplash.com / Markus Spiske)

A seconda dell’importo del prestito, tuttavia, queste opzioni possono anche essere diverse. Se si tratta di un prestito a breve termine, queste opzioni sono significativamente più brevi e devi rimborsare la somma più rapidamente. In questi casi, tuttavia, spesso si gode del vantaggio di uno smaltimento senza interessi.

Livello del tasso d’interesse

Come già detto, i tassi d’interesse sono standard anche per i prestiti per studenti. Come già detto, i prestiti a breve termine sono un’eccezione. In altri casi, devi includere un supplemento nella tua pianificazione non appena il prestito deve essere rimborsato.

Quando scegli il tuo prestito studentesco, presta attenzione all’importo del cosiddetto tasso di interesse annuale effettivo.

A differenza del tasso di interesse di addebito, questo valore include l’intero importo dell’interesse.

Nella maggior parte dei casi, questo aspetto è incluso in modo diverso rispetto alle offerte bancarie o ad altre forme di prestito. Indipendentemente dall’importo del tuo prestito, di solito puoi contare su un tasso d’interesse fisso. Affinché il prestito non si trasformi in un onere aggiuntivo, raramente troverai delle maggiorazioni superiori al 5%.

Opzioni di rimborso

In relazione al rimborso del tuo prestito, alcuni fornitori selezionati offrono anche opzioni aggiuntive. Questo vale, per esempio, per i cosiddetti rimborsi non programmati, che ti permettono di rimborsare il prestito in un modo che si discosta dalle rate concordate. Mentre questo di solito comporta dei costi aggiuntivi, i prestiti per studenti di solito non sono soggetti a questo.

I rimborsi speciali sono generalmente accettati solo sotto forma di importi più alti.

Se vuoi fare un pagamento speciale, l’importo deve superare le rate concordate. Altrimenti, dovrai negoziare nuovi accordi con il tuo fornitore, ad esempio un termine più lungo.

A certe condizioni, puoi anche concordare una cosiddetta sospensione dei rimborsi con il tuo fornitore. Questo significa che non devi pagare nessuna rata per un certo periodo di tempo, ma devi comunque pagare gli interessi. Questo passo porta automaticamente ad un’estensione del tuo mandato.

Cos’altro dovresti sapere sui prestiti per studenti

A questo punto, grazie alle nostre informazioni, dovresti avere gli strumenti necessari per richiedere un prestito per studenti adatto a te. Dato che le domande possono sorgere durante la durata del tuo prestito, vorremmo darti alcuni consigli aggiuntivi nei paragrafi seguenti.
I

prestiti agli studenti possono essere dedotti dalle tasse?

Il tuo prestito studentesco può anche avere un’importanza significativa in relazione alla tua dichiarazione dei redditi. Puoi dedurre alcuni aspetti del tuo prestito dalla tua dichiarazione dei redditi. Se vuoi fare questo passo, però, devi prendere in considerazione alcuni aspetti e restrizioni, soprattutto per quanto riguarda l’importo.

Non puoi includere le rate mensili del tuo prestito studentesco nella tua dichiarazione dei redditi. Tuttavia, gli interessi maturati possono essere presi in considerazione. (Fonte immagine: pixabay.com / TeroVesalainen)

Puoi farti rimborsare le spese aggiuntive sostenute sotto il termine collettivo “spese speciali” o “spese legate al reddito”. Tuttavia, dovresti notare che l’importo massimo per questo e altri centri di costo è di € 6.000 all’anno. Inoltre, solo i primi o i secondi studi possono essere presi in considerazione per questo processo.

Posso utilizzare un prestito studentesco per la ristrutturazione del debito?

Se sorgono difficoltà di rimborso in relazione ad un prestito, riprogrammare il prestito o sostituirlo con un altro prestito può essere una soluzione sensata. Se ti è stato dato un prestito studentesco da investitori privati, puoi anche riprogrammare il prestito, a condizione che sia un prestito senza uno scopo specifico.

Riscadenzare un prestito ha senso solo in determinate condizioni

.
Proprio come con altri prestiti, non dovresti riprogrammare un prestito per studenti senza considerare le perdite. Prima di fare questo passo, dovresti confrontare le condizioni del tuo prestito studentesco e dell’altro prestito. Solo se il primo prestito ha un tasso d’interesse più favorevole questo passo è vantaggioso e quindi consigliabile.

Anche gli stranieri possono richiedere prestiti per studenti?

Se gli studenti stranieri in Germania sono interessati ad un prestito studentesco, gli investitori privati possono generalmente aspettarsi condizioni simili a quelle dei cittadini tedeschi. Eventuali complicazioni potrebbero comportare somme più alte se un garante richiesto, come un genitore, è all’estero.

Se sei interessato ad un KfW Student Loan, che è fornito in connessione con il “BAföG”, devi fornire una prova speciale. Se non c’è la cittadinanza, almeno un membro della famiglia deve essere in grado di provarlo, inclusa la residenza a lungo termine.

Tuttavia, ora è anche possibile ottenere un prestito sovvenzionato dallo Stato a certe condizioni. Se il titolo di accesso all’istruzione superiore è stato acquisito in Germania o in una scuola tedesca all’estero, è possibile richiedere questo prestito. In alternativa, questo diritto si applica anche se può essere presentata la cittadinanza di un altro paese dell’UE.

Se uno studente straniero in Germania vuole richiedere un prestito studentesco, gli investitori privati generalmente rinunciano al requisito della prova della cittadinanza europea. In un confronto diretto, tuttavia, il richiedente potrebbe dover fare i conti con un carico di interessi più elevato.

Fonte immagine: 123rf.com / ammentorp

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni