Il rasoio a mano libera è uno dei prodotti con cui una persona può prendersi cura della propria barba. È anche uno degli strumenti più antichi e di sicuro più pericoloso rispetto agli altri rasoi più moderni. Per una buona rasatura, hai bisogno di una lama che sia affilata, ma devi anche sapere bene come passarla sul tuo viso per non farti male.

Sul mercato ci sono diversi tipi di rasoio per uomini. In questa guida all’acquisto illustreremo i modelli principali e ti mostreremo quelli che funzionano meglio. Ti aiuteremo così a sceglierne uno. Oltre a questo, risponderemo anche alle principali domande abituali degli utenti affinché tu possa conoscere tutte le sue più importanti caratteristiche..

Le cose più importanti in breve

  • Non tutti i rasoi a mano libera valgono il loro prezzo. È essenziale sceglierne uno che faccia un taglio netto, poiché tendono ad essere oggetti molto taglienti ed è molto facile ferirsi usandoli.
  • È importante cercare un modello che sia leggero e con dimensioni che si adattino facilmente all’anatomia della mano.
  • Una lama ottimale è quella realizzata con metallo antiossidante. Scegliendola, si garantisce la lunga vita del prodotto.

Classifica: I migliori rasoi a mano libera sul mercato

Qui di seguito ti presentiamo un elenco dei migliori rasoi che puoi trovare sul mercato. Ognuno ha le sue caratteristiche, e per questo te li illustreremo in dettaglio, per conoscerli meglio ed aiutarti a prendere la decisione giusta per la tua rasatura.

Posto nº1: The Goodfellas’ smile

Good Fellas propone un rasoio a mano libera con 5 lame intercambiabili Astra superior platinum. Interamente ricoperto da Teflon industriale, è ergonomico e permette una tenuta stabile per una rasatura comoda e precisa. Peso di 60 grammi e dimensioni semi-professionali di 20×10.5×6 cm.

Questo rasoio a mano libera è l’evoluzione della versione precedente chiamata Inferno. Molti clienti si dicono soddisfatti della rasatura e della facile pulizia, considerate le dimensioni minute. Considerato fra i migliori regali per uomo del 2019, viene giudicato ottimo il rapporto qualità prezzo.

Posto nº2: The Cambridge Cutthroat

Rasoio efficace e maneggevole. Dotato di custodia da viaggio in pelle, si propone di combinare praticità e tradizione montando un meccanismo a battente che permette una sostituzione della lama rapida e sicura. Manico in legno, consigliata l’applicazione di lame Astra o Derby (viene venduto senza lama per la sicurezza dei consumatori).

Alcuni consumatori che hanno provato il prodotto, citano dei segni di lavorazione sulla lama (appena impercettibili). Questo comunque non oscura la maggiorparte delle recensioni, che sono positive. il prodotto viene descritto come ben fatto, anche se non può essere considerato di tipo professionale.

Posto nº3: The Goodfellas’ smile

Prodotto dalla Goodgella’s Smile. Questo rasoio si propone come una versione “alta-gamma” nel settore delle shavette. Completamente in acciaio inossidabile, ha un peso di 61 g totali. Leggermente superiore alla sua versione precedente, la Parker 31R, per questioni tecniche. Confezione fornita con 100 lamette Derby.

Le recensioni considerano ottimi i materiali, che garantiscono una costruzione salda e durevole (“fatto per durare” cita qualcuno), ma apprezzano anche il cambio della lama, semplice e veloce.

Posto nº4: Parker 31R

La Shark propone questo Parker 31R, che promette di essere al tempo stesso vintage e estremamente tecnico al tempo stesso. Facente parte della categoria shevette, la confezione comprende 5 lamette in acciaio inox Shark Super. Il peso totale del rasoio è 77 grammi.

Viene considerato dalle opinioni bello da vedere e di qualità, anche se qualche utente lo ritiene non troppo robusto. Indubbiamente il rapporto qualità prezzo mette tutti d’accordo. Non è consigliato ai principianti, anche se qualcuno alle prime armi dichiara di trovarsi comunque bene.

Posto nº5: CANDURE

Lama in acciaio inossidabile e manico realizzato completamente in legno, è molto leggero, solo 22 grammi. L’azienda Candure con sede UK, leader negli strumenti per parrucchieri, ha destinato questo suo prodotto, sia per un uso professionale che per uso personale. È pieghevole e contenuto in una custodia in pelle nera, quindi valido anche per viaggi di lavoro.

Le persone sono contente dell’acquisto, secondo la maggior parte delle recensioni. Gli utenti prendono facilmente il via ad utilizzarlo grazie alla sua impugnatura ergonomica e qualcuno lo ritiene addirittura ‘pazzesco’. Come tutti i prodotti simili, c’è chi si lamente del suo non facile utilizzo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui rasoi da barba

Esistono molti tipi diversi di rasoi a mano libera, quindi è necessario conoscere le loro caratteristiche per scegliere se comprarne uno o un altro. È fondamentale che tu sappia come funzionano e cosa sono esattamente, prima di acquistarne uno. Qui di seguito ti mostreremo gli aspetti principali che dovresti sapere su questo prodotto.

I rasoi hanno usi differenti, e a seconda del loro design svolgono compiti specifici.
(Fonte: Antonio Diaz: 27621582/ 123rf.com)

Cos’è esattamente un rasoio a mano libera?

Un rasoio è una lama affilatissima, realizzata con acciaio molto sottile, che serve a radersi la barba. Viene chiamato rasoio a mano libera, ma anche rasoio da barbiere o semplicemente rasoio. Un rasoio passato con abilità su un viso umido e insaponato è in grado di lasciare la pelle liscia e senza peli.

Già a partire da prima del secolo scorso, la maggior parte degli uomini si rasava con questo prodotto. Tutt’oggi, i rasoi da barba sono ancora usati sia in casa che dal barbiere.

foco

Sebbene siano stati sostituiti da altri prodotti, come i rasoi elettrici, hanno ancora una presenza importante sul mercato.

Quali sono i tipi di acciaio usati per realizzare le lame dei rasoi a mano libera?

Esistono due tipi principali di metallo con cui vengono realizzate le lame in acciaio. Uno è in acciaio al carbonio. È il tipo più comune grazie alla sua efficacia nella rasatura, perchè taglia in modo molto nitido ed efficace. L’unico svantaggio è che è sensibile alla ossidatura. In questo caso, la patina ossidata deve essere rimossa usando carta vetrata o un lucidante per metallo.

L’altro tipo di acciaio è quello inossidabile. È più difficile da affilare, ma mantiene il suo bordo tagliente più a lungo. Inoltre, non si arrugginisce facilmente.

Il rasoio a mano libera è in grado di tagliare in modo più preciso ed efficiente.
(Fonte: NejroN: 37349869/ 123rf.com)

Che tipo di punta possono avere i rasoi da barba?

Le lame del rasoio a mano libera possono essere classificate in molti modi. Uno di questi è in base al tipo di punta (o finitura) che hanno. La maggior parte può essere divisa in tre categorie, anche se ci sono altri tipi, non molto utilizzati. Qui di seguito li mostreremo in una tabella in modo da poterli descrivere meglio:

Tipi di punta Descrizione
Punta retta o quadrata Il contorno della punta scende in linea retta, perpendicolare al bordo e termina con una punta molto affilata, che è molto utile per radere aree strette e delineare la barba. Richiede un po ‘più di cura delle punte rotonde e francesi. Per gli esperti sono molto utili.
Punta rotonda Il contorno della punta è semicircolare e la punta che si forma con il bordo è meno definita, e per questo più sicura della punta diritta. Ecco perché sono l’ideale per le persone che non usano spesso i rasoi. Tuttavia, questo tipo di punta non offre la stessa precisione della punta dritta per delineare la barba.
Punta francese Il contorno è simile a un quarto di cerchio, ma con una curva più nitida. La punta finale che si forma con il resto del bordo è affilata come la punta diritta, anche se forse un po ‘meno precisa. La differenza tra la punta francese e la punta retta è puramente estetica.
Punta spagnola Il contorno della punta si incurva leggermente verso l’interno, cioè verso il resto del corpo del rasoio.
Tacca da barbiere È caratterizzato da un piccolo foro tra la lama e il bordo.

Come si usa il rasoio a mano libera?

Il rasoio è un prodotto che può intimidire. È potente, ma l’esperienza di usarlo può essere anche vista come “un lusso”, perché si tratta di un processo laborioso. Sono normalmente utilizzati nei saloni dei barbieri, in quanto sono uno degli strumenti più adatti ed amati per questo lavoro. Ma puoi anche usarlo a casa, se sai come.

Naturalmente, c’è una cosa che dovresti tenere a mente: una rasatura eseguita con un rasoio a mano libera richiede tempo. Più tempo rispetto ai rasoi elettrici o manuali. Successivamente, ti mostreremo un video per vedere come realizzarla correttamente:

Quale è la differenza tra una rasatura a macchina e una con un rasoio a mano libera?

La rasatura con un rasoio è classica, quella che veniva fatta ogni giorno. Inoltre, è un modo di prendersi cura di sé molto popolare e scenico, perché si vede spesso nei film al cinema. Per un buon risultato con un rasoio a mano libera, è essenziale seguire una procedura. Per esempio, è necessario utilizzare la schiuma in modo che la lama possa muoversi meglio.

Il rasoio offre una rasatura molto più veloce di quanto si otterrebbe con la lama automatica della macchina, e inoltre irrita molto meno la pelle. Anche se potrebbe essere più complicato da realizzare, la pelle, a lungo andare, ringrazierà.

Perché si raccomanda l’uso di un rasoio a mano libera?

Ci sono una serie di vantaggi che l’uso del rasoio a mano libera ha rispetto ai rasoi normali o alle versioni elettriche. Da un lato, la lama fornisce una rasatura più precisa e liscia. Per riuscirci devi gestirlo con precisione, perchè è ben affinato ma, una volta che avrai imparato, i risultati saranno evidenti.

La precisione della lama permetterà di raggiungere quei luoghi inaccessibili che, sia con un rasoio normale che con un modello elettrico, non si possono rasare. Inoltre, nel momento della rasatura migliorerai la tua concentrazione e la tua pazienza. Un rasoio rappresenta anche un importante risparmio di denaro (e di plastica, nel caso dei rasoi usa e getta).

Se acquisti una lama di qualità, possiamo assicurarti che avrà una lunga vita, quindi non dovrai cambiarla per molto tempo.

Il rasoio a mano libera è uno strumento che non deve mai mancare dal barbiere.
(Fonte: Natala Standret: 85471643/ 123rf.com)

Di quali cure ha bisogno un rasoio a mano libera?

Alla fine della rasatura, i peli e la schiuma devono essere rimossi bene con acqua. Una volta pulito, può essere asciugato con un asciugamano. Dopo la pulizia o prima della rasatura, è possibile affilare la lama di rasoio per garantire una buona rasatura. Per fare questo devi passare il filo del rasoio sulla pelle apposita per circa 30 o 40 volte.

foco

Sapevi che ai tempi dell’Imperatore Ottaviano Augusto i barbieri erano molto sorvegliati? Ricevevano multe e punizioni se ferivano i loro clienti.

Come si può togliere l’ossido su un rasoio a mano libera?

Per l’eliminazione dell’ossido da un rasoio è necessario seguire una serie di passaggi, che iniziano versando una buona dose di olio “3 in 1” sulle superfici ossidate. A questo punto, è possibile carteggiare il foglio con carta vetrata ad acqua, quindi pulire con acqua e asciugare. In questo modo non permetterai che il rasoio si arrugginisca.

l marchio è uno dei principali fattori da considerare quando si acquista un rasoio.
(Fonte: Jens Tandler: 44288043/ 123rf.com)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un rasoio a mano libera?

Come puoi vedere, i rasoi sono prodotti che stanno tornando di moda. Sempre più persone vogliono usarli per essere in grado di radersi correttamente senza far soffrire la pelle. Successivamente, vogliamo illustrarti quali sono i principali vantaggi e svantaggi di questi prodotti classici per il barbiere:

Vantaggi
  • Può durare per tutta la vita
  • Rasatura su misura
  • Non c’è bisogno di pezzi di ricambio, sono più ecologici
  • Rasatura piacevole
  • Capacità di definire molto bene la barba
Svantaggi
  • Facilità di ferirsi
  • Richiede pratica per padroneggiarlo

Criteri di acquisto

Qui di seguito analizzeremo una serie di fattori che è necessario prendere in considerazione prima di acquistare un rasoio a mano libera. È importante comprendere bene questi aspetti, poiché ti aiuteranno al momento dell’acquisto, impedendoti di comprare un modello sbagliato in futuro. I fattori principali sono:

  • Marca
  • Sistema di conservazione
  • Funzioni
  • Uso
  • Opinioni

Marca

Sembra strano, ma il marchio è uno dei fattori principali da considerare quando si acquista un rasoio di questo tipo. Certo, non bisogna solo guardarne uno perché è famoso, ne esistono di validi con ugualmente ottimi prodotti. L’ideale è analizzare tutte le caratteristiche e i possibili commenti dei clienti.

Un rasoio a mano libera rappresenta un grande risparmio di soldi.
(Fonte: Oles Ishchuk: 43775144/ 123rf.com)

Sistema di conservazione

La maggior parte dei rasoi si conservano facilmente perché non occupano molto spazio. Sono però prodotti che richiedono una particolare attenzione, quindi è importante tenerli in qualche tipo di borsa o sacchettino specifico. Spesso il rasoio a mano libera viene venduto direttamente con una custodia in pelle, un materiale resistente e duraturo.

Funzioni

I rasoi hanno una funzione principale, che è quella di permettere la rasatura. Come hai visto in questa guida, soprattutto nella classifica, esistono diversi tipi di rasoio a mano libera, con caratteristiche distinte. Ci sono quelli a lama tipo coltello, o altri in cui che contengono una lametta intercambiabile. Hanno funzioni diverse quindi dovrai scegliere secondo .

Uso

È essenziale che tu sappia l’uso che darai al rasoio. Se vuoi tagliare la barba di tanto in tanto o tagliare i capelli solo un po ‘, in linea di principio quasi tutti i modelli ti saranno utili. Le lame del rasoio possono essere utilizzate per molte cose, quindi se hai intenzione di dargli un singolo uso non è necessario pensare troppo prima di comprarne uno.

In cambio, se ti piace cambiare il tuo look molto spesso, è meglio prestare attenzione agli usi di ogni modello, per sapere qual è il migliore per te. Potresti aver bisogno di più di un rasoio per poter liberare la tua fantasia.

È possibile affilare la lama prima o dopo la rasatura, per garantire un taglio corretto della barba.
(Fonte: Wavebreak Media Ltd 46484711/ 123rf.com)

Opinioni

Quando acquisti un rasoio, non devi fare affidamento solo sui commenti di altri acquirenti. In ogni caso, è sempre preferibile scegliere modelli con un numero elevato di commenti, perché è un indicatore che il prodotto ha avuto molto successo sul mercato. Un altro aspetto che devi considerare sono le valutazioni.

Conclusioni

I rasoi da barba sono prodotti essenziali per la cura dal tuo viso. Questi sono progettati per adattarsi alla forma del volto, per essere in grado di raggiungere luoghi in cui i rasoi tradizionali o elettrici non arrivano. Anche se richiedono pratica, sono strumenti eccellenti per ottenere una rasatura perfetta.

Se si desidera acquistare un rasoio da barba, è importante tenere conto dei fattori che abbiamo illustrato in questa guida. Se sai già quale modello ti interessa, cosa stai aspettando per comprarne uno?

Se hai trovato interessante questa guida, non esitare a condividerla sui social network o lasciarci un commento. Grazie!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Haveseen: 75731183/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
35 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...