Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

14Ore di lavoro

13Fonti e riferimenti usati

45Commenti valutati

Trascorrere una giornata in campagna, un weekend in montagna o una vacanza in un paradiso naturale sono alcuni dei modi migliori per rilassarsi e dimenticare lo stress della grande città. Tuttavia, le zanzare e altri insetti possono trasformarlo in un incubo.

Ecco perché un buon repellente è un must per perdersi nella natura. Fortunatamente, al giorno d’oggi, hai una grande varietà di opzioni, così puoi scegliere quella che meglio si adatta alle tue esigenze. C’è di tutto, dai braccialetti fatti con oli naturali ai soliti spray e creme. Inoltre, sono generalmente abbastanza economici e facili da usare/applicare.




Più importante

  • Si può fare una distinzione tra repellenti elettronici per uso domestico e commerciale e repellenti per uso personale. Questi ultimi sono classificati in repellenti chimici e repellenti naturali.
  • I repellenti per zanzare e insetti non solo sono molto efficaci, ma sono anche poco costosi, facili da usare e molto comodi da trasportare.
  • Il primo criterio di acquisto che devi considerare quando acquisti un repellente è chi lo userà e dove. Dopo di che, puoi pensare a questioni come la sua composizione, la sua efficacia e la durata della protezione.

I migliori repellenti sul mercato: le nostre raccomandazioni

Guida all’acquisto: Cosa dovresti sapere sui repellenti per zanzare

Purtroppo, molte persone non sono ancora chiare sulle diverse opzioni disponibili per proteggersi dalle zanzare. Questo è aiutato dalla pletora di prodotti che affermano di offrire una protezione efficace, ma spesso non sono altro che marketing. Ecco perché abbiamo preparato questa sezione per rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere.

I repellenti per zanzare e insetti non solo sono molto efficaci, ma sono anche poco costosi, facili da usare e molto comodi da portare. (Fonte: Galitckaia: 115002416/ 123rf.com)

Cosa rende un buon repellente?

Un buon repellente dovrebbe avere le seguenti caratteristiche

  • Bassa tossicità. Idealmente, dovrebbe essere innocuo. Gli ingredienti attivi non devono causare allergie o irritazioni cutanee.
  • Dovrebbe essere efficace contro un’ampia varietà di insetti.
  • La sua azione dovrebbe essere immediata.
  • Non dovrebbero produrre un odore sgradevole.

Quali tipi di repellenti esistono?

Al giorno d’oggi esiste una grande varietà di repellenti per zanzare, insetti e altri parassiti. Da un lato, ci sono repellenti elettronici per uso domestico e commerciale. D’altra parte, ci sono repellenti per uso personale, compresi quelli chimici e quelli naturali. Diamo un’occhiata alle caratteristiche principali di ogni tipo.

Repellenti elettronici per uso domestico o commerciale

  • Repellenti ad ultrasuoni: sono collegati ad una presa a muro ed emettono ultrasuoni. Coprono un’area che può variare a seconda del modello. Si suppone che siano efficaci non solo contro gli insetti, ma anche contro altri animali come i roditori.
  • Lampade antizanzare: Questi non sono esattamente repellenti, ma svolgono la stessa funzione. Quello che fanno è attirare le zanzare per eliminarle con una scossa elettrica.

Repellenti per uso personale

  • Repellenti chimici: questi sono per uso esterno sulla pelle. Sono considerati i più efficaci di tutti. La loro efficacia di solito dipende dalla percentuale di composto chimico che contengono. Il composto più comune è il DEET (N-dietil-3-metilbenzammide).
  • Repellenti naturali: Questi sono meno tossici dei repellenti chimici, anche se la loro efficacia tende ad essere inferiore. I più comuni usano olio di citronella o di eucalipto. Di solito vengono applicati come spray o lozioni. Alcuni sono anche disponibili sotto forma di braccialetti.

I repellenti per zanzare mirano a disorientare le zanzare. (Fonte: Maksymenko: 151329574/ 123rf.com)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei repellenti?

Anche se forse li conosci già, vogliamo parlarti dei vantaggi dei repellenti per zanzare e insetti. Li abbiamo riassunti per te qui sotto.

Vantaggi
  • Sono molto economici.
  • Sono molto efficaci.
  • Sono facili da applicare.
  • Assicurano una protezione per almeno diverse ore.
  • Sono molto facili da trasportare.
Svantaggi
  • Alcuni contengono sostanze chimiche che possono essere tossiche.

Chi potrebbe aver bisogno di un repellente?

Oggigiorno, quasi tutti possono usare un repellente per zanzare. Tuttavia, a seconda della zona in cui vivi o viaggi e delle attività che fai, avrai bisogno di un tipo di repellente o di un altro. Sono essenziali per le persone che vivono in zone del sud della Spagna con climi caldi, specialmente se vivono vicino a zone umide.

Naturalmente, potresti averne bisogno se vivi o hai una seconda casa in campagna, o se semplicemente hai una casa con un giardino. Sono essenziali per i viaggi in campagna o nelle regioni tropicali. Naturalmente non dovrebbero mai mancare nello zaino dei bambini quando vanno in gita nella natura.

Sapevi che, secondo la ricerca della rivista scientifica Bayer, le zanzare sono responsabili di più di 700.000 morti in tutto il mondo ogni anno?

Come funzionano i repellenti per zanzare?

Le zanzare ci individuano grazie a tre sostanze che noi umani produciamo. In primo luogo, attraverso l’acido lattico e l’ottenolo che secerniamo attraverso la nostra pelle, e in secondo luogo, attraverso l’anidride carbonica che emettiamo quando respiriamo. I repellenti per zanzare mirano a disorientare le zanzare. In un certo senso, cercano di renderci invisibili per loro.

Quindi, lo scopo dei repellenti è di alterare i recettori delle zanzare in modo che non possano localizzarci. Sfortunatamente, questo non significa che ad un certo punto non possano accidentalmente imbattersi in noi e fare un’abbuffata a nostre spese. Ecco perché nessun repellente può garantire il cento per cento di efficacia.

Criteri di acquisto

Se hai intenzione di comprare un repellente per zanzare, è meglio prendere in considerazione alcuni criteri di acquisto. In questo modo puoi essere sicuro di scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Da REVIEWBOX, vogliamo condividere con te quelli che abbiamo usato per elaborare questa guida all’acquisto.

Chi lo userà e dove

Non hai bisogno dello stesso tipo di repellente per proteggere il tuo bambino quando vai a passare una giornata in montagna come hai bisogno per passare una settimana di vacanza in un paese tropicale. In quest’ultimo caso, potresti volerne uno con DEET nella sua composizione, o in alternativa un repellente, come quello di Autan, a base di icaridina.

Le persone che sono molto sensibili alle sostanze chimiche, invece, dovrebbero evitare i repellenti chimici. Per loro, i repellenti naturali basati su prodotti naturali sono un’opzione migliore. Per la migliore protezione interna, potresti voler provare un repellente elettronico a ultrasuoni. Puoi anche optare per le lampade antizanzare.

Le punture di zanzara non sono solo molto fastidiose, ma possono anche trasmettere alcune malattie. (Fonte: Ermolaev: 120938401/ 123rf.com)

Efficacia e durata dell’effetto

Non tutti i sistemi sono ugualmente efficaci, né contro lo stesso tipo di insetti. E, ovviamente, non sono efficaci per la stessa durata. Alcuni sono garantiti solo per poche ore. Altri, come alcuni braccialetti, possono proteggere per settimane, anche se non sono così efficaci e di solito è consigliabile combinarli con una crema o uno spray. In generale, quelli che contengono prodotti chimici sono di solito più efficaci di quelli naturali. In ogni caso, la loro efficacia dipende dalla percentuale di composto che contengono.

I repellenti elettronici per la casa, invece, sono efficaci per periodi di tempo molto lunghi. Nel caso dei repellenti ad ultrasuoni, tuttavia, gli effetti non diventano evidenti se non dopo alcune settimane.

Modalità di applicazione

Lasciando da parte i repellenti elettronici per la casa, possiamo distinguere tra quelli che si applicano per mezzo di spray e lozioni, e quelli che si applicano tramite braccialetto.

Spray e lozioni: Si applicano sulla pelle e possono quindi essere efficaci su tutte le aree esposte del corpo. In particolare, quelli che contengono composti chimici sono molto efficaci, anche se possono essere tossici. La loro efficacia dura per diverse ore.

Braccialetti: Questi sono ideali per i bambini, anche se la loro protezione è meno efficace e generalmente localizzata alla zona in cui vengono indossati. Di solito sono efficaci per diversi giorni o addirittura settimane.

Una delle migliori combinazioni include DEET, icardina e oli di eucalipto.

Controindicazioni e possibili effetti collaterali

Alcuni repellenti possono causare alcuni effetti collaterali. Vedi sotto per le possibili reazioni avverse alle principali sostanze utilizzate nei repellenti

  • Dietiltoluamide o DEET: Questa è considerata la sostanza repellente più efficace. Tuttavia, può avere un certo grado di tossicità, soprattutto per i bambini piccoli e le persone con la pelle molto sensibile. Può anche causare mal di testa se usato in concentrazioni superiori al 30%. Inoltre, può macchiare i vestiti. E riducono il fattore di protezione solare.
  • Picaridin o icaridin: questo è considerato un ingrediente attivo abbastanza sicuro. Inoltre, se combinato con l’aloe vera, può migliorare la sua tolleranza da parte delle persone con la pelle sensibile.
  • Olio di citronella: ha una bassa tossicità. Non sono note reazioni allergiche topiche. Ha anche un odore piacevole.
  • Olio di eucalipto: nessuna tossicità, buona tolleranza e odore piacevole.

Riassunto

Le punture di zanzara non sono solo molto fastidiose, possono anche trasmettere alcune malattie. Infatti, in Spagna, negli ultimi anni, e in un contesto di temperature più alte dovute al cambiamento climatico, stiamo vedendo sempre più casi di malattie infettive causate dalle zanzare. Fortunatamente, ci sono molti modi per proteggerti dalle zanzare e da altri insetti. Se sei in viaggio, puoi ricorrere a repellenti chimici o naturali. Ci sono anche repellenti elettrici che sono ideali per case, uffici o aziende.

Per questo scopo, le due opzioni più popolari sono le lampade elettriche e i repellenti a ultrasuoni, anche se l’efficacia di quest’ultimo sistema non è ancora chiara. Infine, se pensi che questa guida ti abbia aiutato nel tuo processo di scelta, puoi scriverci un commento o condividerla attraverso i diversi social network.

(Featured image source: Galitckaia: 100349197/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni