Ultimo aggiornamento: 01/10/2021

I rich snippets sono speciali snippets nei risultati di ricerca di Google. Contengono altre informazioni che non sono memorizzate nella meta descrizione della rispettiva pagina di destinazione, ma sono memorizzate come dati strutturati nel codice sorgente con l’aiuto dei tag. I rich snippet attirano l’attenzione degli utenti sui risultati di ricerca.

Allo stesso tempo, ricchi frammenti sotto forma di immagini o dati di eventi possono fornire un ulteriore valore aggiunto. Le informazioni arricchite da ricchi riassunti vengono visualizzate nelle ricerche sui dispositivi mobili e sui desktop.

Nel nostro articolo sui Rich Snippets, spieghiamo il termine in dettaglio e rispondiamo anche alle domande frequenti in modo che anche tu possa familiarizzare con i Rich Snippets senza problemi.

[lwptoc]

Sommario

  • Google Rich Snippets è uno dei possibili miglioramenti che le annotazioni semantiche possono aggiungere al web.
  • Per il SEO, ha senso etichettare ogni pezzo di contenuto in base alla sua entità. Google non può mostrare in modo affidabile queste informazioni al momento.
  • Ottieni un miglior posizionamento nei motori di ricerca. Con i dati strutturati, Google può classificare meglio il contenuto del sito web.

Voce del glossario: Il termine Rich Snippet spiegato in dettaglio

In questa sezione, spieghiamo il termine Rich Snippet in dettaglio. Risponderemo anche alle domande più importanti e frequenti sui rich snippet.

Cos’è un Rich Snippet?

Il 12 maggio 2009, Google ha lanciato i Rich Snippets per visualizzare i dati strutturati sulle pagine dei risultati di ricerca ed evidenziare visivamente gli attributi che gli utenti cercano.(1)

Google Rich Snippets è uno dei possibili miglioramenti che le annotazioni semantiche possono aggiungere al web. I Rich Snippets di Google permettono una presentazione più accattivante evidenziando alcuni attributi specifici del concetto.(2)

I Rich Snippets sono una piccola quantità di contenuti aggiuntivi al contenuto del sito web.

Questo rich code snippet è utilizzato nella tecnologia dei motori di ricerca e visualizza snippet di contenuto nelle pagine dei risultati di ricerca.

Per esempio, succede su Google, Bing o Yahoo. Con l’aiuto di un riassunto completo, gli utenti possono controllare in anticipo se il sito web visualizzato nei risultati di ricerca è rilevante per ulteriori ricerche. I rich snippet sono anche progettati per aiutare gli utenti a indirizzare specifiche query di ricerca. Rispetto ai code snippet, che sono brevi pezzi di contenuto o informazioni testuali nei risultati di ricerca, i rich snippet contengono aggiunte di informazioni.

L’aggiunta di informazioni nel Rich Snippet è rilevante per i risultati di ricerca e mantenuta semplice. Per esempio, i Rich Snippets possono includere le valutazioni delle stelle del sito web o i prezzi dei prodotti.

Come sono impostati i Rich Snippets?

Affinché i motori di ricerca possano leggere i dati strutturati, il testo sorgente esistente deve essere dotato di tag adeguati. I webmaster con RDFa e microdati possono utilizzare gli altri due formati qui. Questi sono anche supportati dai principali fornitori di motori di ricerca.

Diverse cosiddette “entità” possono essere etichettate separatamente sul sito web.

In pratica, questo significa che le ricette e gli eventi, per esempio, possono essere contrassegnati sulla pagina. Per ricevere ampi riassunti del sito web dai motori di ricerca, si devono fornire dati strutturati appositamente per il sito web. Questo può essere fatto attraverso il codice sorgente HTML o i simboli Java script del sito web. Poi i robot dei motori di ricerca possono visualizzare questi dati nei risultati di ricerca sotto forma di ricchi riassunti.

Per visualizzare i rich snippets, Google cerca dei formati di markup (microformati e RDFa) che puoi aggiungere facilmente alle tue pagine web. Nella maggior parte dei casi, è veloce come avvolgere i dati esistenti sulle tue pagine web con qualche tag in più.(3)

Puoi inserire dati strutturati su un sito web in tre modi

  • Microdati: I comandi appropriati sono utilizzati per contrassegnare le informazioni rilevanti del sommario della pagina ricca nel codice sorgente HTML.
  • RDFa: qui viene utilizzato un HTML5 leggermente più complicato.
  • JSON-LD: questo è il metodo raccomandato da Google e l’unica variante che non ha a che fare con il codice sorgente. Con JSON-LD, i dati strutturati possono essere affidati a JavaScript.

Quali sono i microformats nel contesto dei rich snippets?

Microformat 9 (MF) è uno dei più vecchi linguaggi di markup per le annotazioni semantiche nei siti web. Tecnicamente, i microformati non estendono l’insieme standard degli attributi HTML, ma definiscono invece un insieme di valori fissi per gli attributi HTML esistenti. (4)

Questo significa che i microformati sono assegnati per appuntamenti, relazioni sociali o informazioni di contatto. I microformats sono unità semplici. Questi microformati possono essere utilizzati anche sul sito web. Possono essere utilizzati per descrivere specifici tipi di informazioni. Ogni entità ha i suoi attributi speciali. Per esempio, le persone hanno attributi come nomi, indirizzi e anche indirizzi e-mail.

Come testare i Rich Snippets?

Google fornisce strumenti gratuiti ai webmaster per testare l’implementazione dei dati strutturati. Puoi inserire lo snippet di codice o l’URL corrispondente nello strumento. Il test descrive gli errori esistenti e visualizza i risultati nella SERP.

I rich snippet hanno bisogno di molti dati strutturati per funzionare correttamente. (Fonte immagine: Markus Spiske / unsplash)

Anche se lo strumento non ha mostrato alcun errore durante l’implementazione, non c’è garanzia che Google alla fine mostrerà un riassunto completo.

Per il SEO, ha senso etichettare ogni pezzo di contenuto secondo la sua entità. Google attualmente non può visualizzare in modo affidabile queste informazioni. Ma anche se il riassunto non viene visualizzato, i motori di ricerca possono capire meglio le informazioni e classificarle meglio nella SERP.

Ci sono criteri per servire i rich snippets?

Semplicemente aggiungi dati strutturati al tuo sito web per fornire la base per la visualizzazione dei risultati di ricerca con rich summaries. Tuttavia, non puoi garantire che il riassunto della pagina sia completo e che i motori di ricerca non visualizzino la mappa.

Perché i Rich Snippets sono desiderabili?

Ogni sforzo dovrebbe essere fatto per assicurare che i motori di ricerca ricevano dati strutturati da te e che ci sia un riassunto completo. Perché? Perché la maggior parte dei visitatori visita ancora un sito web attraverso i motori di ricerca.

Gli estratti completi offrono i seguenti vantaggi

  • Il sito web attira più visitatori (più traffico).
    In una varietà di risultati di ricerca, i rich snippet accattivanti si distinguono dalla folla. Per esempio, le immagini o le stelle (per la valutazione) possono essere utilizzate per raggiungere questo obiettivo. I rich snippet con posizioni prominenti di solito vengono cliccati più spesso.
  • Ottieni un miglior posizionamento nei motori di ricerca.
    Con i dati strutturati, Google può classificare meglio il contenuto di un sito web. Si tratta di prodotti o servizi? Quanto costa il prodotto? O è una ricetta? Google stesso conferma che incorporare dati strutturati in un sito web è vantaggioso.

Quali tipi di informazioni ci sono nei rich snippets?

Ci sono molti tipi di rich snippets, come quelli multimediali (immagini di Google, video di Google), snippets di codice di riferimento (autore, Google Plus, recensioni, prodotti Google Shopping) e snippets di codice di geolocalizzazione (informazioni Google Place).(5)

Ci sono i seguenti tipi di rich snippets:

prodotti: Questo riassunto completo può essere utilizzato per trasmettere varie informazioni sui prodotti in offerta. Questi sono, per esempio, valutazioni popolari da 1 a 5 stelle, riassunti di recensioni di prodotti, prezzi attuali o disponibilità attuale. Google permette l’uso di riassunti esaurienti sulla pagina del prodotto del negozio e sulla pagina di panoramica del prodotto (ad esempio su un portale di comparazione prezzi).

Eventi e manifestazioni: Questo può essere utilizzato per fornire informazioni sull’evento. Per esempio, questi sono gli orari delle sale da concerto. Per visualizzare questo ricco segmento di codice, le seguenti informazioni devono essere memorizzate: Nome, Località, Ora, Prezzo e Valuta.

Apps: Questo può essere utilizzato per memorizzare informazioni sulle applicazioni software come il Google Play Store o l’App Store di Apple. Oltre al nome dell’applicazione, almeno due elementi marcatori devono essere contrassegnati: livello, offerta, sistema operativo o categoria dell’applicazione.

News: titolo, immagine e data di pubblicazione possono essere comunicati con questo ampio elemento riassuntivo. Viene visualizzato frequentemente, specialmente sulle piattaforme di notizie più popolari. Sono richiesti titolo, immagine, informazioni sull’immagine, autore e date sulla piattaforma delle notizie.

Valutazioni: Le valutazioni sono anche parte di alcuni altri dati etichettati, ma possono anche essere utilizzate da sole. Per esempio, devono essere utilizzati negli incontri con i media sui portali di notizie o per mostrare i risultati aggregati delle votazioni. I dati sull’autore, l’oggetto della valutazione e l’ambito della valutazione sono necessari per visualizzare questo riassunto.

video: Questo può essere utilizzato per condividere informazioni sul video. Normalmente vengono visualizzate la miniatura del video e la descrizione del video. Fondamentalmente, puoi memorizzare informazioni sul video per ogni pagina. Di fatto, però, i Google Video Rich Snippets danno principalmente solo la piattaforma video. YouTube è particolarmente dominante qui.

Ricette: Questo elemento può essere utilizzato per memorizzare informazioni sulla ricetta. Per visualizzare questi riepiloghi, devono essere utilizzati almeno i seguenti due dati: Immagine, informazioni nutrizionali, livello di forma e tempo di preparazione.

Altri tipi di informazioni dei rich snippets sono:

  • Stock
  • Immagini
  • Autori
  • Azienda
  • Prezzi
  • Persone
  • Musica
  • Organizzazioni

I principali motori di ricerca Yahoo, Google e Yandex sono sponsor del portale schema.org. Lì sono disponibili possibili microformati che possono essere utilizzati per creare estesi abstract. I webmaster possono trovare uno schema adatto all’argomento del loro sito web e aggiungerlo al codice.

In linea di principio, tutti i motori di ricerca possono visualizzare ricchi frammenti di codice che possono leggere dati strutturati secondo gli schemi di JSON-LD, Microdata e RDFa. Attualmente, tuttavia, Google e Bing in particolare utilizzano i dati strutturati per mostrare ricchi riassunti nei loro risultati di ricerca.

Qual è il vantaggio dei Rich Snippets per il SEO

Secondo Google, i Rich Snippets non influenzano il ranking del sito web. Pertanto, non sono inclusi nei fattori di classifica. Tuttavia, i risultati di ricerca che sono ricchi di altre informazioni offrono diversi benefici SEO:

Più attenzione: gli abstract e altre informazioni su Google o altri motori di ricerca possono garantire che gli utenti prestino più attenzione ai risultati di ricerca. Questo permette ai webmaster di distinguersi dai concorrenti nei risultati di ricerca.

Tasso di click-through più alto: mostrando estesi abstract, il tasso di click-through nella SERP può aumentare significativamente, aumentando così il numero di visitatori. Il tasso di clic è uno dei fattori di ranking più importanti.

Maggiore rilevanza: Permettendo ad un sommario completo di mostrare altre informazioni, la rilevanza del sommario può essere aumentata, aumentando così il tasso di click-through. Se un motore di ricerca trova che un termine di ricerca (ad esempio “pane all’uva sultanina”) è collegato all’argomento (“cibo”, possibilmente “cucina/forno”), la pagina contrassegnata come “ricetta” nel codice può essere più rilevante rispetto ai siti web che non sono adeguatamente differenziati.

sito web AMP: Se il sito web è implementato come AMP, i dati strutturati possono migliorarne la visualizzazione e il contenuto.

I motori di ricerca come Google usano i Rich Snippets per mostrare snippets appropriati di pagine web già nei risultati di ricerca. (Fonte immagine: Benjamin Dada / unsplash)

L’identità digitale sta diventando sempre più importante per i motori di ricerca come Google, in parte perché fa parte della loro lotta contro lo spam e in parte perché permette loro di migliorare la qualità dei risultati di ricerca in base alla reputazione dell’autore. Per fare questo, devono prima assicurarsi di poter identificare l’autore di ogni blog o articolo.(6)

Conclusione

Lo sviluppo di Google per ottimizzare il suo algoritmo di ordinamento è in gran parte basato su un duplice approccio che si basa sul determinare più accuratamente la qualità dei contenuti e assicurarne l’autenticità. Allo stesso tempo, i motori di ricerca cercano di suggerire pagine di risultati sempre più utili agli utenti aggregando informazioni più semantiche, strutturate e dettagliate senza elaborazione manuale.

In questo caso, gli interessi dei motori di ricerca e i professionisti e le aziende che hanno creato il contenuto originale si uniscono per produrre risultati di qualità superiore. La chiave per unire questi interessi sta nell’uso corretto dei metadati e del formato di codifica che può essere interpretato dai motori di ricerca.

Fonte dell’immagine: 377053 / Pixabay

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni