Prima di vedere i rimedi post sbornia, un consiglio spassionato (e scontato): il modo migliore per evitare i postumi di una sbornia, è astenersi dal consumo di alcool o limitare il suo uso. Bere troppo ha sempre delle conseguenze piuttosto fastidiose, che vanno dalla semplice sensazione di malessere, al forte mal di testa e alla nausea. Ognuno subisce il dopo sbornia diversamente e, chi più chi meno, tutti conoscono dei rimedi caserecci per affrontarlo.

Anche se non sei un bevitore abituale, può capitarti di dover affrontare i sintomi post sbornia. Da un po’ di tempo sono comparse delle soluzioni basate sul reintegro di vitamine e minerali necessari al nostro corpo. Continuando a leggere scoprirai i migliori rimedi ai postumi della sbornia sul mercato.

Le cose più importanti in breve

  • La durata e l’intensità del post sbornia non è correlata alla quantità di alcool che hai ingerito. I fattori che l’influenzano sono invece peso, età e sesso (le donne sono più colpite). Con l’età metabolizziamo peggio l’alcool e i postumi durano di più.
  • Il miglior rimedio è il riposo, Per quanto sia forte, il dopo sbornia scompare dopo 24 ore. Quando consumi alcol, anche se non hai postumi, il tuo corpo ne subisce gli effetti. La tua capacità di attenzione e di concentrazione diminuiscono, quindi se ti metti alla guida sei più a rischio di incidenti. Stai attento.
  • Le verdure verdi – come i carciofi – e la frutta ti aiutano a metabolizzare l’alcol. Questi alimenti, infatti, rafforzano le funzioni depurative del fegato e aiutano il corpo a eliminare le tossine. Combinando i rimedi che trovi nella nostra lista con succhi e brodi vegetali puoi liberarti dei peggiori effetti post sbornia.

I migliori rimedi post sbornia sul mercato: la nostra selezione

Esistono molti rimedi post sbornia, alcuni tradizionali, altri organici e, infine, alcuni commerciali. Non possiamo garantirti che usando uno di questi integratori spariranno tutti gli effetti, ma di certo ti sentirai molto meglio. Ecco una lista dei migliori rimedi post sbornia sul mercato:

Il più in voga attualmente

Il carbone attivo è un prodotto molto utilizzato negli ultimi anni. Tutti ne parlano e lo usano per svariati motivi. Questo prodotto in capsule è biologico, non ha aromi aggiunti, né coloranti. Il carbone attivo non ha sapore quindi è facile da ingerire e molto efficace. Il produttore offre la garanzia soddisfatti o rimborsati. È un rimedio post sbornia con grandi proprietà che aiuta a metabolizzare le tossine e protegge la funzionalità del fegato.

Il preferito dalle recensioni

Questo rimedio post sbornia GoMo Energy combina una serie di nutrienti che contribuiscono a ridurre la stanchezza e a dare l’energia in giornate particolarmente dure da affrontare, magari dopo serate notturne movimentate. È un prodotto autorizzato dall’EFSA (Autorità europea per la sicurezza alimentare), non contiene glutine, lattosio, OGM, né coloranti o conservanti. La confezione comprende 10 porzioni e gli ingredienti sono tutti naturali.

Il rimedio post sbronza preferito dai vegani

Mano de Santo Drink Eraser è un rimedio post sbornia organico a base di minerali e vitamine. È fatto con elementi derivati dall’uva. Ripristina i sali minerali persi. È arricchito con vitamine b1, b6, b12 e C. Prodotto adatto a vegani e vegetariani. Aiuta a ridurre la stanchezza e l’affaticamento, quindi è perfetto per riprendersi dopo una festa. Poco conosciuto in Italia, è considerato efficace in altri paesi (per esempio in Spagna).

Il rimedio più pratico

La caratteristica che maggiormente attira di questo integratore per il post sbronza è la sua praticità della preparazione. Ogni confezione contiene 48 capsule con ben 26 principi attivi tra cui vitamine, minerali, aminoacidi ed estratti botanici. Viene consigliato un dosaggio di 3 capsule prima della serata e 3 la mattina seguente. È prodotto nel rispetto della normativa ISO 9000 / 2001 e BRC (British Retail Consortium). Il produttore offre la garanzia soddisfatti o rimborsati.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui rimedi post sbornia

Prima di comprare un rimedio post sbornia devi sapere cosa sono i postumi e da cosa sono causati. Scegliere il rimedio più adatto è impossibile se non disponiamo di tutte le informazioni sul prodotto. Continua a leggere per scoprire le risposte alle domande più frequenti.

Non c’è niente di peggio che risvegliarsi dopo una nottata di eccessi e ritrovarsi in pieno dopo sbornia. (Fonte: Bialasiewicz: 43695395/ 123rf.com)

Cos’è il post sbornia?

In termini medici, nel dopo sbornia si ha una sensazione di malessere generale causato da un consumo eccessivo di bevande alcoliche. Di solito i postumi si verificano alcune ore dopo l’ingestione di alcool, normalmente la mattina dopo, dopo aver dormito.

Il corpo umano non metabolizza l’alcol, dato che in realtà quest’ultimo è una specie di veleno per noi. L’alcol passa per il fegato, che prova a disattivare le tossine che contiene, ossia l’etanolo.

Il fegato non produce enzimi in grado di neutralizzare l’etanolo, quindi lo trasforma in acetaldeide, ancor più tossico dell’alcol. Questa sostanza causa i sintomi post sbornia.

Perché ci ubriachiamo?

Quando consumiamo alcool, l’intestino lo assorbe molto più in fretta di quanto il fegato riesca a metabolizzarlo. Il fegato, infatti, riesce a metabolizzare appena l’equivalente di un bicchiere di vino all’ora. Quindi se beviamo cinque bicchieri di vino, il corpo ci metterà circa cinque ore a metabolizzare tutto l’alcool.

Dopo un eccesso nel consumo di alcool, il corpo combatte per ore e ore con due sostanze molto tossiche: l’alcool stesso e l’acetaldeide. A stomaco pieno l’assorbimento di etanolo è più lento quindi il fegato ha più tempo a disposizione per metabolizzare. È per questo che l’alcol ci fa un effetto più forte quando siamo a digiuno. Lo zucchero e le proteine riducono l’assorbimento.

Il giorno dopo una serata di eccessi non deve per forza essere sprecato, può diventare una giornata produttiva.
(Fonte: Gstockstudio: 35275972/ 123rf.com)

Che effetto ha l’alcol su di noi?

Sebbene l’alcol agisca su tutto l’organismo, i suoi effetti sono più visibili sul cervello, soprattutto nelle intossicazioni acute. In piccole quantità l’alcol è in grado di stimolare i neuroni, causando euforia e aumento della socievolezza. Ma già a piccole dosi si ha un impatto sulla coordinazione e la concentrazione.

Con l’aumento della quantità di alcool c’è una diminuzione delle capacità di ragionamento. Il comportamento cambia, frasi e azioni improprie diventano più frequenti. Se la quantità continua ad aumentare, l’acetaldeide può portare addirittura al coma, causando l’inibizione delle funzioni neurologiche ed eventualmente la morte.

Quantità di alcool Effetti
Bassa Stimolazione neuronale, più interazioni sociali, euforia, diminuzione della concentrazione e della coordinazione motoria
Alta Diminuzione delle capacità di ragionamento, perdita delle inibizioni, azioni e frasi improprie, coordinazione motoria nulla, letargia e sonnolenza.
Molto alta Perdita o riduzione di coscienza, coma, inibizione del sistema nervoso, malfunzionamento del sistema respiratorio per inibizione

Quali sono i sintomi del dopo sbornia?

Di solito si verificano emicrania, malessere generico, nel peggiore dei casi anche nausea. I sintomi non dipendono dall’alcool ingerito, ma dal peso, l’età e il sesso della persona. Le donne sono più sensibili agli effetti dell’alcool. Ecco alcuni dei postumi della sbornia:

  • Amnesia lieve o totale riguardo ciò che è avvenuto mentre si consumavano bevande alcoliche
  • Disturbi gastrici
  • Sete intensa, come risposta del corpo alla disidratazione
  • Intorpidimento dei nervi
  • Cefalea o mal di testa. È dovuto alla disidratazione delle meningi, alla dilatazione dei vasi sanguigni e alla riduzione dei livelli di glucosio

Come evitare i postumi della sbornia?

La risposta più ovvia è: “non bere troppo”, ma questo già lo sai. Il rischio di sintomi spiacevoli aumenta quando si consumano più di 4 bicchieri di vino o più di 4 lattine di birre nel giro di 2 ore. Questa è una quantità di alcool superiore alle capacità di metabolizzazione del fegato. Superandola, verrà rilasciata più acetaldeide nel sangue, e i postumi della sbornia saranno più intensi.

Bere a un ritmo più lento e mangiare alimenti ricchi di proteine e carboidrati diminuisce la velocità di assorbimento dell’alcool nell’intestino. In questo modo il fegato avrà tempo di metabolizzare l’alcol che stai ingerendo. L’ideale è mangiare prima di cominciare a bere. La soluzione migliore sta sempre nel bere in modo responsabile.

foco

L’idratazione è fondamentale, non dimenticare mai di bere tanta acqua dopo il consumo di bevande alcoliche.

Tutte le bevande alcoliche causano postumi?

Il post sbornia è dovuto all’alcol stesso, quindi qualsiasi bevanda, se consumata in eccesso, lo causerà. Anche bevande dalla gradazione bassa, come la birra, possono causarlo.

Se consumiamo alcool più rapidamente della velocità di metabolizzazione, il rischio aumenta.

Le bevande più scure, come whisky, vino rosso, tequila e cognac, causano postumi peggiori. Il vino bianco, la birra e i liquori chiari come vodka e gin danno meno problemi. Questo non significa, però, che non portino affatto a postumi sgradevoli, tutte le bevande li causano.

Bere molta acqua è importante durante il post sbornia. (Fonte: Dolgachov: 83703477/ 123rf.com)

Quanti rimedi post sbornia esistono?

Ci sono tanti rimedi post sbornia sia “tradizionali” che “caserecci” e ognuno conosce dei metodi specifici. Capire cosa funziona davvero è complicato, dato che ognuno ha un metabolismo diverso. Ogni individuo ha caratteristiche diverse e ognuno prova sintomi diversi.

Detto questo, ci sono alcuni rimedi post sbornia che funzionano sicuramente. Ad esempio, bere molta acqua durante il consumo di alcol: ogni volta che vai in bagno bevi dell’acqua e bevi tanta acqua al risveglio. Le bevande isotoniche ti aiutano a recuperare le sostanze minerali perse. Ciò che più conta è restare idratati e riposare.

Quali cibi aiutano nel post sbornia?

L’apparato digestivo è uno dei più colpiti dal consumo eccessivo di alcool. Il nostro metabolismo non è pronto ad affrontare l’alcool, quindi il fegato e l’intestino soffrono. Durante il post sbornia abbiamo alterazioni dal punto di vista gastrico e forte disidratazione.

Molti alimenti aiutano a rimpiazzare i minerali e alleviare i danni causati al sistema digestivo. La cosa migliore è reidratarsi, quindi, come già detto, bere acqua è un’ottima idea. È ancor meglio, però, bere succhi, visto che il corpo deve recuperare anche elettroliti e minerali. Il caffè è un buon rimedio dato che è diuretico.

In questa tabella puoi trovare alcuni alimenti utili a combattere i sintomi del post sbornia:

Alimento Effetti
Acqua Combatte la disidratazione e riduce i mal di testa
Mango, uva, anguria, banana Rimpiazza il glucosio perso e aiuta a eliminare rapidamente l’alcool dall’organismo
Asparagi Aiutano a metabolizzare l’alcool, contengono aminoacidi e minerali efficaci contro i postumi della sbornia e proteggono le cellule epatiche dagli effetti nocivi dell’alcool.
Bevande isotoniche e sportive, latte scremato, acqua di cocco, acqua e sale Utili a combattere la disidratazione e a sostituire gli elettroliti perduti
Salmone, uova Reintegrano vitamina B6 e B12
Zenzero, cardo mariano Alleviano la nausea, il capogiro e i disturbi allo stomaco
Riso Apporta energia, riequilibra i livelli di zucchero nel sangue, dà sollievo dai problemi allo stomaco, assorbe i liquidi e favorisce la digestione
Avena Neutralizza gli acidi del corpo,
regola i livelli di ferro, contiene calcio e magnesio, e agisce da diuretico naturale
Cocco Rimpiazza vitamine e minerali, previene i problemi gastrointestinali, rigenera la flora intestinale, è una bevanda isotonica naturale e contiene vitamina B
Bietola Fonte naturale di vitamina A, E e K, ricca di iodio, protegge le mucose dello stomaco e ha proprietà antinfiammatorie
Arancia Aiuta a depurare reni e fegato e fa da diuretico
Mela Protegge reni e fegato, è ricca di potassio, neutralizza gli acidi e combatte i fastidi gastrointestinali
Miele Disintossica il metabolismo, riequilibra i livelli di glucosio nel sangue e apporta potassio
Olio d’oliva Favorisce il funzionamento del fegato, neutralizza l’effetto nocivo degli acidi gastrici e previene il reflusso

Criteri di acquisto

Quando devi scegliere tra i rimedi post sbornia, è indispensabile valutare alcuni aspetti dei prodotti. Continuando a leggere puoi trovare una guida con i criteri più importanti. Scegli con calma, sul mercato ci sono molti rimedi di tante marche diverse. Se vuoi scegliere un buon rimedio, basati su questi criteri:

  • Origine
  • Formato
  • Formula
  • Uso
  • Sapore
  • Opinioni

Origine

La maggior parte dei rimedi per il post sbornia contengono ingredienti naturali. Oggi i consumatori attribuiscono molta importanza ai prodotti organici o biologici. I vegani e i vegetariani, ma non solo loro, danno importanza alla provenienza degli ingredienti prima di acquistare un prodotto.

Se fai attenzione a queste cose e vuoi conoscere la provenienza dei prodotti che consumi, scegli un rimedio biologico. Spesso questi rimedi, infatti, sono organici o di origine vegetale. Alcuni, invece, sono prodotti in laboratorio, ad esempio le capsule di carbone attivo. Valuta bene l’origine del prodotto prima di decidere.

Formato

Il formato del rimedio che scegli è un altro fattore da non trascurare. Di solito i rimedi sono in pillole o capsule, che sono semplici da assumere. Si tratta del formato più comune e anche più efficace. Tuttavia potresti essere uno dei tanti che non amano particolarmente assumere prodotti in pillole.

In questo caso non temere, esistono formati diversi. Alcuni rimedi post sbornia sono in bottiglia. Queste bevande hanno sapore gradevole e possono essere bevute fresche. Se preferisci, esistono anche prodotti in polvere da mescolare con acqua, latte o tè. Come puoi vedere ce n’è per tutti i gusti.

Gli alimenti con potassio possono dare sollievo ai sintomi della sbornia. (Fonte: Lecic: 38923233/ 123rf.com)

Formula

L’efficacia di un rimedio post sbornia dipende dalla formula sulla quale è basato. Esistono per esempio formulazioni scientifiche. Di solito sono più efficaci, sono testate, e hanno minerali o vitamine aggiunti. Se non dai molta importanza all’origine del prodotto, scegline uno del genere, e sicuramente non sbaglierai.

Alcuni rimedi post sbornia invece sono naturali, e sono fatti con ingredienti organici e vegetali. È infatti ben noto che alcuni vegetali, come il cardo mariano e il carciofo sono efficaci contro i postumi del giorno dopo. Se sei tra coloro che ci tengono alle sostanze che ingeriscono, scegli un rimedio come questo, non sarà meno efficace degli altri.

Uso

Il primo consiglio è quello di non bere alcol abitualmente. Il modo migliore per evitare i sintomi post sbornia è non eccedere. È normale che di tanto in tanto possa capitare, ma impegnati a consumare alcool in modo responsabile.

Ricorda che l’alcol influenza la concentrazione e la coordinazione motoria, anche se non te ne accorgi.

Detto questo bisogna considerare l’uso che farai dei rimedi. Alcuni oltre a combattere i postumi della sbornia sono anche integratori di vitamine. Solitamente trovi questo tipo di rimedio in confezioni con una gran quantità di pillole. Se questo uso secondario non ti interessa, scegli un rimedio qualsiasi, che sia in bustine o che sia contenuto in una bevanda.

Sapore

Alcuni rimedi post sbornia hanno un sapore forte. Quelli formato bevanda possono essere al gusto d’arancia, tè, guaranà e ginseng. Sapori decisi che potrebbero non piacere a tutti, e nel dopo sbornia siamo più sensibili ai sapori, quindi scegli attentamente.

Se non vuoi rischiare di ritrovarti con un rimedio dal sapore sgradevole ti conviene sceglierne uno in pastiglie. Pillole e compresse di solito hanno un rivestimento, e quando le assumi non hanno alcun sapore; sono la scelta migliore se non ti piacciono i sapori forti. Con i rimedi in bustina vai incontro allo stesso problema delle bevande, quindi scegli con cura.

Opinioni

Le opinioni degli acquirenti dovrebbero essere al centro delle tue decisioni d’acquisto. Non comprare mai un prodotto senza aver letto i commenti degli altri consumatori. Molte di queste opinioni, infatti, ti danno informazioni tecniche dettagliate sul prodotto. Fai attenzione alle opinioni di chi ha già comprato e utilizzato il prodotto.

Prendi in considerazione anche le valutazioni. Non comprare prodotti valutati male, dato che le valutazioni ti danno un punto di vista generale sulla qualità del prodotto. Leggi attentamente i commenti di chi ha comprato il prodotto, e saprai se ha un buon sapore, se causa effetti collaterali o se ci mette troppo tempo a fare effetto.

Conclusioni

Il miglior rimedio post sbornia è evitare di prendersela, la sbornia! Puoi divertirti senza esagerare, lasciando al fegato il tempo necessario a metabolizzare l’alcol che assumi. Bevi alcool a piccole dose intervallate da acqua, e darai tempo al tuo corpo di liberarsi dell’alcool, evitando i fastidiosi postumi.

Se non sei riuscito a seguire questi consigli, non temere: esistono rimedi post sbornia immediati e non che funzionano davvero. Prendi in considerazione le informazioni che hai letto in questo articolo e scegli quello più adatto a te. Ricorda che i postumi della sbornia sono diversi di persona in persona. Quindi sta la decisione spetta a te: quale rimedio post sbornia comprerai?

Se l’articolo ti è piaciuto, lascia un commento oppure condividilo con gli amici e i familiari per aiutarli a comprare il miglior rimedio post sbornia sul mercato.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ocusfocus: 25196607/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX Redazione
REVIEWBOX
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.