Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

37Ore di lavoro

5Fonti e riferimenti usati

120Commenti valutati

Il segnale WLAN nella tua casa è molto debole o si interrompe costantemente?

La portata del tuo segnale WLAN è molto limitata e vuoi una buona e costante connessione in ogni parte della tua casa? Il ripetitore WLAN è la soluzione a tutti questi problemi.

Ma cosa c’entrano un ripetitore WLAN e la ripetizione a banda incrociata? E cosa si intende con il termine DVB-C? Ti diciamo tutto sulle opzioni di connessione, la crittografia e gli standard nel nostro test del ripetitore WLAN 2021.

Presentiamo anche gli ultimi, più sicuri e più stabili ripetitori WLAN con la più grande portata. Sono inclusi anche consigli e suggerimenti su posizionamento, impostazione e consumo energetico del ripetitore WLAN.




Sommario

  • Un ripetitore WLAN amplifica il tuo segnale WLAN in modo che tu possa connetterti a Internet ovunque tu voglia.
  • Puoi semplicemente inserire il tuo ripetitore WLAN in una presa a muro e impostarlo da solo.
  • Ci sono alcuni ripetitori WLAN con funzioni aggiuntive e una portata particolarmente ampia.

Ripetitore wifi: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare un ripetitore WLAN

Cosa fa un ripetitore WLAN e come funziona?

Un ripetitore WLAN, chiamato anche amplificatore WLAN o booster WLAN, è un semplice dispositivo che estende la portata del tuo segnale WLAN e generalmente lo rafforza.

Agiscono come una stazione radio, per così dire: ricevono il segnale WLAN dal tuo router e lo inoltrano. Nel processo, un ripetitore WLAN corregge leggere distorsioni per aumentare la qualità del segnale.

Un ripetitore WLAN amplifica il segnale WLAN. (Fonte immagine: 123rf.com / 93880319)

Sembra molto simile a un router WLAN, ma spesso viene semplicemente inserito in una presa e quindi è già funzionale.

Quando ho bisogno di un ripetitore WLAN?

Quasi ogni famiglia ora ha un router WLAN per stabilire una connessione wireless a Internet. Ma non è sempre sufficiente per coprire l’intera area di soggiorno.

Questo dipende principalmente dalla condizione e dal volume delle pareti, dalla posizione del router e dalla potenza di trasmissione. Spesso la distanza tra il dispositivo e il router WLAN è troppo grande o troppe persone stanno utilizzando il segnale WLAN.

Nei vecchi edifici, per esempio, ci sono spesso problemi di ricezione del segnale WLAN in tutte le stanze. Ma anche se vuoi connetterti alla WLAN nel tuo giardino, la portata spesso non è sufficiente.

In questo caso, i ripetitori WLAN sono esattamente il dispositivo giusto per migliorare la forza e la portata del tuo segnale.

Quale router WLAN hai?

Prima di comprare un ripetitore WLAN, dovresti sapere esattamente quale router WLAN stai usando. Non tutti i ripetitori WLAN garantiscono il 100% di compatibilità con tutti i router WLAN.

I produttori raccomandano che entrambi i dispositivi siano dello stesso produttore. Naturalmente, ci sono molti ripetitori WLAN che funzionano anche con altri router. Scopri in anticipo quali dispositivi supporta il tuo router.

Dove vuoi potenziare il tuo segnale WLAN?

Per poter scegliere il ripetitore WLAN ideale per i tuoi scopi, dovresti sapere come vuoi potenziare il tuo segnale WLAN. Esistono diversi dispositivi, ognuno dei quali estende il segnale in misura diversa.

Dovresti essere consapevole di dove è necessaria l’amplificazione nella tua casa prima di acquistare. Soprattutto se hai muri molto spessi, una casa grande e/o vuoi ricevere il tuo segnale WLAN fino al tuo giardino.

Quali sono le alternative ai ripetitori WLAN?

Ci sono alternative ai ripetitori WLAN per migliorare un segnale WLAN. I due più comunemente usati sono powerline e mesh. Con powerline, il segnale Internet viene trasportato attraverso la rete elettrica.

Questo funziona tramite due adattatori. Uno è collegato al tuo router, l’altro è collegato ad una presa nella stanza in cui hai bisogno della WLAN. Questo ti permette di raggiungere il segnale anche ad una distanza maggiore dal router.

Un’altra alternativa è la cosiddetta rete mesh. In questo caso, gli altri router mesh comunicano con il router WLAN attuale. È, per così dire, un’interconnessione di diversi router.

Questi router mesh comunicano tra loro e organizzano le reti da soli. Decidono da soli quale frequenza è più adatta per la trasmissione.

Mesh offre anche altre funzioni come i filtri per i siti web (controllo parentale), firewall, funzioni SmartHome o un comodo accesso remoto.

Sistema Vantaggi Svantaggi
Ripetitore WLAN Specialmente se vuoi migliorare la tua connessione WLAN in modo semplice ed economico, i ripetitori WLAN sono altamente raccomandati. Spesso la WLAN è più lenta perché si comporta come un normale dispositivo con capacità WLAN e quindi pretende la larghezza di banda per sé.
Powerline Quando si usa Powerline, non c’è quasi nessuna perdita di segnale. Inoltre, è molto facile da installare Hai bisogno di almeno due adattatori aggiuntivi per usarlo. Con Powerline c’è un’interferenza di frequenza più frequente, specialmente con le radio.
Mesh Le reti Mesh offrono la maggiore portata e la velocità WLAN rimane la stessa ovunque. Si possono usare solo dispositivi dello stesso produttore. L’acquisto è molto più costoso.

Inoltre, abbiamo anche trovato un video adatto ad illustrare i vari sistemi.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare i ripetitori WLAN

Per trovare un ripetitore WLAN adatto, dovresti considerare i seguenti criteri quando acquisti

  • Opzioni di connessione e ponti
  • Sicurezza
  • Supporto
  • Ripetizione a banda incrociata
  • DVB-C

Le sezioni seguenti descrivono i criteri di acquisto in modo più dettagliato e discutono i loro vantaggi e svantaggi.

Opzioni di connessione e bridge

Il ripetitore WLAN standard viene semplicemente inserito in una presa ed è immediatamente funzionale.

I prodotti un po’ più grandi e più costosi con più funzioni hanno un alimentatore esterno con il quale è collegato all’alimentazione.

A seconda delle opzioni che ti sembrano migliori, dovrai scegliere un modello diverso.

I ripetitori WLAN possono anche offrire diverse opzioni di connessione per l’hardware aggiuntivo. Di solito hanno uno slot per le connessioni LAN. Questo ti permette di collegare dispositivi che non hanno le loro capacità WLAN.

Un bridge è utilizzato per collegare diverse reti tra loro. Questo viene fatto tramite connessioni LAN. La connessione via cavo riduce le interferenze e spesso è anche un po’ più veloce.

Sicurezza

Anche la sicurezza gioca un ruolo importante nei ripetitori WLAN. Sono dotati di crittografia per proteggere la tua rete. Il tuo ripetitore WLAN dovrebbe avere almeno l’ultimo standard.

Supporto

Come spiegato sopra, è importante che tu sappia quale router WLAN stai utilizzando e con quali standard funziona prima di acquistarlo.

Le impostazioni del tuo ripetitore WLAN dovrebbero corrispondere a quelle del tuo router WLAN.

Se il tuo router wireless utilizza uno standard di rete wireless per computer, come 802.11ac o Wi-Fi 5, anche il tuo ripetitore wireless deve supportarlo.

Per assicurarti che la velocità del tuo segnale non soffra, anche il numero di flussi MIMO dovrebbe corrispondere. Questo indica quanti flussi di dati paralleli possono essere trasmessi ed è spesso specificato come “2×2”, per esempio.

Per un uso ottimale, le specifiche di velocità del tuo router e del tuo ripetitore dovrebbero corrispondere, come 300 Mbps. Se il tuo router utilizza le due bande di frequenza radio, 2.4 e 5 GHz, anche il tuo ripetitore WLAN dovrebbe supportarle.

Ripetizione a banda incrociata

Se il tuo router WLAN e il tuo ripetitore WLAN supportano entrambe le bande di frequenza, hai la possibilità di ripetere a banda incrociata. I ripetitori che utilizzano questa funzione collegano entrambe le bande allo stesso tempo.

Per rendere possibile la ripetizione a banda incrociata, le bande di frequenza del ripetitore WLAN e del router WLAN devono corrispondere. (Fonte immagine: 123rf.com / 93741694)

Questo velocizza la trasmissione dei dati. I dati possono essere ricevuti e inviati allo stesso tempo. Alcuni modelli hanno anche la ripetizione intelligente a banda incrociata.

In questo caso, il ripetitore decide quale percorso è migliore per trasmettere i dati il più velocemente possibile.

DVB-C

Se hai la TV via cavo, potresti considerare un ripetitore WLAN che abbia il DVB-C. Questo ripetitore aumenta le dimensioni del tuo televisore.

Questo non solo estende la portata della tua WLAN, ma trasmette anche il tuo programma TV digitale dalla connessione via cavo direttamente ai tuoi dispositivi finali digitali, ad esempio smartphone, tablet o PC.

Fatti da sapere sui ripetitori WLAN

Come posso posizionare correttamente il mio ripetitore WLAN?

Un punto importante sui ripetitori WLAN è la loro posizione. Se non è posizionato correttamente, la portata e il segnale possono risentirne. Il tuo ripetitore non dovrebbe essere troppo lontano dal tuo router wireless.

Per esempio, se vuoi migliorare la ricezione nella tua camera da letto, il tuo ripetitore Wi-Fi dovrebbe essere circa a metà strada tra il tuo router e la camera da letto.

Inoltre, i dispositivi che possono interferire con il segnale, come microonde o frigoriferi, dovrebbero essere il più lontano possibile.

È meglio testare il tuo ripetitore in diverse posizioni per trovare la posizione migliore per la tua zona di residenza. Le luci LED sul ripetitore WLAN indicano quanto è buona la connessione al router.

Come faccio a impostare il mio ripetitore wireless?

Il modo più semplice per configurare il tuo ripetitore WLAN è usare WPS. Per farlo, premi semplicemente il pulsante WPS sul tuo router e sul tuo ripetitore in rapida successione.

Puoi anche impostare il tuo ripetitore WLAN manualmente. A seconda del produttore, c’è una pagina di impostazione separata per questo. Lì puoi selezionare la WLAN a cui il tuo ripetitore deve connettersi e inserire la password corrispondente.

In alternativa, puoi anche richiamare la lista dei dispositivi WLAN sul router e selezionare lì il tuo ripetitore WLAN. Poi devi inserire l’indirizzo IP corrente del tuo ripetitore WLAN nella riga del browser.

Se vuoi resettare il tuo ripetitore WLAN, la procedura è spesso diversa a seconda del produttore. Di solito aiuta premere il pulsante WPS per almeno 15 secondi.

Per renderti più facile impostare il tuo ripetitore WLAN, abbiamo trovato qui un video che dovrebbe aiutarti.

Posso usare più di un ripetitore WLAN?

Sì, puoi utilizzare diversi ripetitori WLAN nella tua zona di residenza. Tuttavia, devi stare attento ad alcune cose. La cosa più importante è che ogni ripetitore riceva il segnale diretto dal tuo router wireless e non da un altro ripetitore.

Altrimenti la tua connessione WLAN sarà molto lenta. Inoltre, quando usi diversi ripetitori WLAN, dovresti assicurarti che non si intralcino a vicenda. Dovresti pianificare attentamente le posizioni e le impostazioni dei singoli ripetitori.

Come posso ottenere la migliore portata con il mio ripetitore WLAN?

Uno dei criteri più importanti per i ripetitori WLAN è la loro portata. Più sei lontano dal router WLAN originale, peggiore è la connessione e più lenta è la tua WLAN. Pertanto, è molto importante che tu abbia un’ampia area di copertura.

Aseconda di quanto grande deve essere la portata del tuo ripetitore, più è costoso di solito.

La cosa più importante per la portata è la posizione e la configurazione del ripetitore WLAN. Se le impostazioni del ripetitore WLAN corrispondono a quelle del tuo router, otterrai il miglior segnale possibile.

Se posizioni il tuo ripetitore correttamente, come descritto sopra, puoi aumentare ancora di più la portata del tuo segnale. Questo ti permetterebbe di connetterti alla tua WLAN nel tuo giardino o sul tuo balcone, per esempio, senza problemi.

Quanta energia consuma un ripetitore WLAN?

Dato che i ripetitori WLAN sono sempre inseriti in una presa di corrente, spesso ci si chiede se consumano molta energia.

Poiché i ripetitori WLAN sono dispositivi molto compatti e semplici, hanno un basso consumo energetico. In media, consumano circa 5 watt, il che li rende molto economici.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni