Ultimo aggiornamento: 01/10/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

66Ore di lavoro

20Fonti e riferimenti usati

79Commenti valutati

Benvenuto al nostro grande test dei router VPN 2021. Qui presentiamo tutti i router VPN che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su Internet. Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior router VPN per te.

Nella nostra guida troverai anche le risposte alle domande più frequenti. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi acquistare un router VPN.




Sommario

  • Un router VPN fornisce ad un cliente l’accesso ad una rete privata virtuale (VPN).
  • I router VPN offrono molti vantaggi. Per esempio, i router VPN offrono una navigazione sicura su Internet o nelle reti pubbliche. D’altra parte, proteggono la tua privacy e ottieni un indirizzo IP anonimo.
  • Sfortunatamente, l’installazione di alcuni router VPN è spesso complicata o richiede un software aggiuntivo.

Router VPN: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare un router VPN

Per chi sono adatti i router VPN?

In linea di principio, i router VPN sono adatti a tutti. A causa dei loro vantaggi, sono molto popolari tra i freelance e i privati.

vpn-router

I freelance e i lavoratori autonomi spesso si trovano in una situazione in cui devono o vogliono lavorare in viaggio perché sono costantemente in viaggio. La flessibilità gioca un ruolo importante qui. Dopo tutto, vogliono essere in grado di accedere immediatamente a certi dati importanti. (Fonte immagine: unsplash.com / Anete Lūsiņa)

Purtroppo può succedere anche ai lavoratori autonomi che il loro notebook venga rubato in fretta e furia. In questo caso, i dati sono conservati in modo sicuro in ufficio grazie alla VPN e quindi non vengono cancellati. Oggigiorno anche i privati usano questo servizio.

Dopo tutto, le persone vogliono accedere ai dati mentre sono in movimento, come la musica, le foto o anche i video. I dati sono memorizzati su un computer.

Come funziona un router VPN?

L’abbreviazione VPN sta per “Virtual Private Network”. La rete è virtuale perché non c’è una connessione fisica ed è privata perché la rete è chiusa. Con una VPN, viene stabilita una connessione criptata tra un server VPN e un client VPN.

La connessione può essere stabilita normalmente in Windows o attraverso un software specifico.

Lo sapevi che la pubblicità è personalizzata nonostante la VPN? Questo perché le aziende possono identificare il dispositivo finale o il browser. Solo il tuo vero indirizzo IP non può più essere riconosciuto.

Utilizzi semplicemente la tua connessione internet per stabilire una connessione criptata con il server VPN. Per una connessione VPN di successo, hai solo bisogno dei dati di accesso al server VPN (incluso l’indirizzo IP).

Per mezzo della VPN puoi, per esempio, accedere facilmente alle reti locali o avere il tuo indirizzo IP nascosto in modo che altre persone non possano trovarti su Internet. Quindi, un router VPN ti offre anche protezione online e rende i tuoi dati sicuri dagli attacchi degli hacker.

Ecco come funziona una connessione VPN

  • Un certo protocollo VPN è utilizzato per stabilire una connessione dal client VPN al server VPN
  • Per assicurare una comunicazione sicura, il server VPN concorda una chiave con il client VPN. Inoltre, il server VPN controlla i dati di accesso.
  • Questo crea un cosiddetto tunnel. Un tunnel è una connessione criptata tra un server VPN e un client VPN.
  • Ora il client VPN può accedere facilmente alla rete locale del server VPN.

Per aiutarti a visualizzare il tutto, abbiamo scelto per te un video adatto a mostrarti cos’è esattamente una VPN e come funziona.

Quali alternative ci sono a un router VPN?

Per esempio, c’è l’alternativa Open VPN, che è un software gratuito utilizzato per creare una rete privata virtuale. Funziona tramite una connessione TLS e per la crittografia possono essere utilizzati sia OpenSSL che mbed TLS.

Open VPN è indipendente dalla piattaforma e supporta sistemi operativi come Linux, Solaris, Windows e macOS. Se desideri maggiori informazioni su OpenVPN, guarda il video sulle basi di OpenVPN. Puoi trovare altri tutorial su YouTube.

Decisione: Quali tipi di router VPN esistono e qual è quello giusto per te?

Se vuoi prendere un router VPN, ci sono diverse opzioni a seconda che tu voglia usare questo router per scopi privati o aziendali. Questo riguarda più i protocolli che i diversi tipi di router. Può essere difficile capire quale VPN è giusta per te. Approssimativamente, ci sono circa sette tipi di VPN, tutti con diverse funzioni o caratteristiche.

Protocollo Significato
PPTP VPN Point-to-Point Tunnel Protocol
Site-to-Site VPN Router to Router VPN
L2TP VPN Layer to Tunnel Protocol VPN

Cosa distingue un router VPN PPTP e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

PPTP VPN significa protocollo tunnel punto-punto, cioè la VPN PPTP crea un tunnel e raccoglie i dati necessari.

Vantaggi
  • Ideale per uso domestico e aziendale
  • Nessun acquisto o installazione di software aggiuntivo richiesto
  • Compatibile con i sistemi Windows, Mac e Linux
Svantaggi
  • Crittografia poco sicura
  • Scarsa compatibilità con i firewall
  • Facilmente bloccato dai fornitori di rete

Il PPTP è la VPN più comunemente usata. Viene utilizzato per connettersi alla rete privata virtuale creata con la connessione internet. Per stabilire una connessione corretta, i partecipanti alla rete devono inserire la password nella VPN.

Quali sono le caratteristiche di un router VPN site-to-site e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Un router VPN site-to-site (o router-to-router) è utilizzato principalmente per attività aziendali. Molte aziende hanno filiali in patria e all’estero.

Vantaggi
  • Pratico per le aziende
Svantaggi
  • La crittografia e la decrittografia sono fatte esclusivamente dall’hardware

Per collegare la posizione della sede principale con le filiali più piccole, entra in gioco la VPN site-to-site. La VPN è anche conosciuta come una VPN basata su intranet. Qui è possibile anche una VPN basata su extranet. La VPN site-to-site permette e semplifica la comunicazione sicura e privata all’interno di questa rete.

Cosa distingue un router VPN L2TP e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

L2TP significa Layer to Tunnel Protocol, che è stato sviluppato da Microsoft e Cisco.

Vantaggi
  • Relativamente sicuro
Svantaggi
  • Offre poca crittografia

Le VPN L2TP utilizzano un diverso protocollo di sicurezza VPN e lo combinano per assicurare una connessione VPN sicura.

Cosa distingue un router VPN IPsec e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

IPsec sta per Internet Protocol Security ed è utilizzato per la comunicazione sicura su Internet. Ogni sessione viene controllata e i pacchetti di dati vengono criptati individualmente.

Vantaggi
  • Può essere utilizzato anche con altri protocolli di sicurezza per una maggiore sicurezza
Svantaggi
  • Installazione che richiede tempo

Cosa distingue i router VPN SSL e TLS e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

SSL significa Secure Sockets Layer e TLS significa Transport Layer Security. Questi protocolli sono usati principalmente dai negozi online e dai fornitori di servizi.

Vantaggi
  • I browser web hanno già SSL e TSL (https invece di http)
Svantaggi
  • Suscettibile al malware

Qui il browser web serve come client. L’accesso degli utenti è limitato.

Cosa distingue un router VPN MPLS e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

MPLS sta per Multi-Protocol Label Switching ed è molto pratico per le connessioni site-to-site.

Vantaggi
  • Flessibile
  • Adattabile
  • Relativamente sicuro
Svantaggi
  • Configurazione della rete complicata
  • Difficile fare cambiamenti
  • Costoso

Questa VPN è utilizzata per accelerare la distribuzione dei pacchetti di rete. Può anche essere utilizzato per collegare più sedi.

Cosa distingue un router VPN ibrido e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Come suggerisce il nome, una VPN ibrida consiste in una combinazione di diversi protocolli. Qui c’è una combinazione di MPLS e sicurezza del protocollo Internet o VPN basata su IPsec. Le VPN possono essere utilizzate sia nello stesso luogo che in luoghi diversi.

Vantaggi
  • Migliori connessioni Internet
  • Molto flessibile
  • Molto pratico per le aziende
Svantaggi
  • Costi elevati

Per collegare le reti tra loro, si imposta un cosiddetto gateway per visualizzare i tunnel IPsec da una parte all’altra nella VPN MPLS.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare i router VPN

Di seguito, vogliamo mostrarti quali fattori puoi usare per confrontare e valutare i router VPN. Questo ti renderà più facile decidere se un certo router VPN è adatto a te o no. In sintesi, questi sono:

  • Velocità
  • Sicurezza
  • Memoria
  • Estensioni hardware
  • Compatibilità IPv6

Nei paragrafi seguenti ti spiegheremo cosa è esattamente importante per i criteri individuali.

Velocità

Probabilmente il criterio più importante per gli utenti è la velocità del router VPN. Da un lato, la velocità di download è un grosso problema. Qui la velocità dipende anche dalla potenza di calcolo e dalla dotazione di memoria.

In secondo luogo, anche la trasmissione veloce dei dati è importante per gli utenti. Qui sono importanti la connessione LAN in Mbit/s e la larghezza di banda in Mbps.

Sicurezza

Un altro criterio molto importante è la sicurezza.

Molte persone sono preoccupate a causa della sorveglianza di massa o degli avvertimenti. Altri vogliono essere protetti dagli attacchi degli hacker o essere in grado di visualizzare contenuti censurati su internet.

Un router VPN assicura anche che le comunicazioni su Internet non possano essere intercettate. Di conseguenza, i router VPN offrono una protezione 24/7 contro possibili pericoli.

Sapevi che puoi usare una VPN per aggirare i blocchi di Internet nei paesi autoritari? In Cina, per esempio, siti come Google, Instagram o Youtube sono bloccati e non è possibile accedervi. Con il router VPN, questo blocco può essere facilmente aggirato.

Configurazione della memoria

Una configurazione di memoria elevata (RAM e memoria flash) assicura che anche altri pacchetti di dati abbiano abbastanza spazio. Molti dispositivi sono dotati di un’ottima configurazione di memoria e si preoccupano di avere abbastanza memoria. Alcuni router VPN possono anche essere espansi con una scheda microSD.

Espansioni hardware

Le espansioni hardware sono interfacce o anche i connettori pin e l’alimentazione. Inoltre, alcune attività possono essere semplificate, come misurare la temperatura o la pressione dell’aria e l’umidità.

Compatibilità IPv6

Oggigiorno si sta tentando di adattare tutti i dispositivi a IPv6 (Internet Protocol Version 6). Questo nuovo protocollo sostituirà il vecchio IPv4. L’introduzione del nuovo protocollo Internet (1998) ha lo scopo di semplificare la procedura di trasmissione dei dati su Internet.

IPv6 offre un numero maggiore di indirizzi possibili ed è quindi più completo e pratico. Sfortunatamente, alcuni router VPN non sono compatibili con IPv6. Per una spiegazione dettagliata, guarda il video qui sotto.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni