Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Il nostro metodo

25Prodotti analizzati

19Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

65Commenti valutati

Si dice che la boxe ci aiuti a rilasciare l’adrenalina, a scaricare lo stress e a rilassarci. A titolo di aneddoto, nel 2019, diversi sacchi da boxe sono stati allestiti in tutta New York City per la settimana del design. Puoi indovinare cosa è successo? Proprio così, i passanti sono stati veloci a sfogare la loro rabbia e frustrazione su di loro (1).

La boxe non è solo terapeutica per la mente, ma “è un’attività che mette in movimento tutto il corpo e brucia molte calorie. Inoltre, è uno sport che contribuisce ad un miglioramento generale del funzionamento del sistema cardiovascolare e respiratorio” (2). Cosa c’è di meglio di un sacco da boxe per sviluppare una routine di allenamento senza uscire di casa?




Soprattutto

  • I sacchi da boxe sono ideali per praticare sport a casa senza dover andare in uno spazio appositamente creato.
  • Ci sono due tipi di sacchi da boxe: quelli che pendono dal soffitto o dal muro, che sono i più popolari al giorno d’oggi, e quelli che stanno in piedi.
  • Quando acquisti un sacco da boxe, considera il suo peso, il rivestimento interno e l’imbottitura, tra gli altri criteri di acquisto. Approfondiremo questo aspetto nell’ultima sezione di questo articolo.

Sacchi da boxe: la nostra selezione

Ecco i migliori sacchi da boxe che puoi trovare sul mercato, con un ottimo rapporto qualità prezzo. Dato che abbiamo incluso borse con diverse forme, dimensioni e materiali, ci sono opzioni per tutti i gusti e potrai scoprire qual è l’opzione migliore per te o per i tuoi cari. Non perdertele!

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui sacchi da boxe

Ci sono molti tipi di sacchi da boxe sul mercato. È un prodotto economico, facile da installare e che ti permette anche di praticare sport facilmente a casa. Tuttavia, ci sono molte variazioni e livelli all’interno della boxe. Pertanto, rispondiamo alle domande più frequenti che potresti avere come potenziale acquirente.

Linda mulher socando um saco com luvas de boxe na academia

La boxe è ideale per rilasciare stress e tensione. (Fonte: Bunmi: 43031515/ 123rf.com)

Perché iniziare ad allenarsi con un sacco da boxe?

Che la boxe sia in voga è un fatto: sempre più palestre la offrono tra le loro attività e sempre più persone – di tutti i tipi – si interessano a questo sport. La boxe con il sacco è divertente, non ha le conseguenze dannose per la salute di una lotta e, al contrario, ha molti aspetti positivi

  • Miglioramento della resistenza: l’allenamento con un sacco da boxe comporta principalmente un’attività aerobica e secondariamente un’attività anaerobica.
  • Aumenta la massa ossea: la boxe rallenta il processo di perdita ossea che si verifica dopo i trent’anni e riduce l’incidenza dell’osteoporosi.
  • Miglioramento della salute cardiovascolare: questo sport aumenta la flessibilità dei vasi sanguigni, riduce la pressione sanguigna e migliora la circolazione.
  • Tonificazione muscolare: la boxe aiuta a rafforzare i muscoli di tutto il corpo, specialmente le braccia e la schiena, ma anche le gambe.
  • Miglioramento dell’equilibrio e della stabilità del corpo: Questa attività ci aiuta a controllare il centro di gravità, il che migliora l’equilibrio.
  • Aumento dei riflessi e della coordinazione: dal momento che devi essere consapevole della borsa in ogni momento, i tuoi riflessi e la tua coordinazione aumentano, così come la tua velocità mentale nel prendere decisioni.
  • Perdita di peso: ne parleremo più approfonditamente in seguito, ma la boxe è un’attività ideale per perdere quei chili in più.
  • Sollievo dallo stress: attraverso la boxe, puoi dire addio alle tensioni accumulate nel giorno per giorno, che causano mal di testa, contrazioni muscolari, scoraggiamento o addirittura depressione.
  • Aumento dell’autostima: la boxe ci aiuta ad avere un aspetto migliore, a sentirci sicuri di noi stessi e a credere nella nostra forza.
Sapevi che nell’antica Grecia i combattenti si allenavano con sacchi di sabbia chiamati korykos e si coprivano le mani e i polsi con cinghie di cuoio conosciute come himantes?

A cosa serve un sacco da boxe?

Hai già letto dei molti benefici per la salute fisica e mentale della boxe. Tuttavia, non tutti noi abbiamo la possibilità di andare in una palestra per allenarci con un monitor, quindi l’opzione di un sacco da boxe che possiamo installare a casa sta prendendo forza. Vuoi sapere a cosa servono e come funzionano? Ti diremo tutto!

  • Un sacco da boxe ti aiuterà a perfezionare il tuo movimento di pugno, il che ti aiuterà ad evitare di farti male alle mani, ai polsi o alle braccia.
  • Inoltre, automatizzerai il movimento del pugno, dato che puoi ripetere lo stesso gesto tutte le volte che vuoi finché l’esecuzione non è perfetta.
  • Sarai ingrado di rafforzare i muscoli utilizzati, come abbiamo già detto: braccia, schiena, pettorali, addome e gambe.
  • Ti intorpidiranno le mani, le ossa e soprattutto la pelle. Questo può sembrarti un po’ strano, ma è una buona cosa: gli impatti ripetuti contro la borsa possono causare disagio alle mani e ai polsi. L’allenamento regolare con un sacco da boxe aiuta a immunizzare queste aree (3).

Quali tipi di sacchi da boxe esistono?

Ci sono tre tipi principali di sacchi da boxe sul mercato: a soffitto, a muro e in piedi. Di seguito, vedremo le differenze tra loro. Nel caso in cui tu abbia ancora dei dubbi, questa tabella di confronto sarà sicuramente molto utile. Fai attenzione:

Tipo A soffitto A parete A pavimento
Vantaggi Occupa meno spazio in casa quando è in uso Dimensioni ridotte. Utilizzato per migliorare la velocità e la precisione dei colpi Facile da trasportare e da riporre quando non è in uso
Movimento Più realistico. Lavori meglio sulla coordinazione e sul ritmo dei colpi Generalmente usato per praticare un movimento specifico Si muovono molto di più e possono essere scomodi
Peso Si concentra in modo più equilibrato. Ti permette di sviluppare meglio la tua tecnica Molto simile per caratteristiche di peso all’overhead Sono abbastanza traballanti quando calci

Dove puoi appendere un sacco da boxe?

La prima cosa da considerare è che i sacchi da boxe sono solitamente piuttosto pesanti: pesano quasi sempre più di trenta chili e spesso raggiungono i novanta chili. Per prima cosa, dovresti esaminare lo spazio dove vuoi installare la borsa. Non è una buona idea appenderlo direttamente al soffitto, poiché il soffitto in gesso potrebbe non essere in grado di sostenere il peso.

Una buona opzione è quella di metterlo su una trave, se sei abbastanza fortunato da averle in vista a casa. Un’altra opzione è quella di utilizzare una staffa a muro, il cui unico svantaggio è che la vicinanza della borsa al muro può limitare i tuoi movimenti. Se non hai uno spazio adeguato a casa, puoi sempre procurarti un sacco da boxe con un supporto.

Come si fa a colpire un sacco da boxe?

Indossare dei guanti da boxe e iniziare a colpire un sacco da boxe può avere un effetto terapeutico. Ci aiuta a rilasciare le tensioni quotidiane. Questo perché i movimenti che eseguiamo durante l’allenamento ci tengono concentrati e ci permettono di spegnerci. Ora, come dovremmo colpire il sacco per ottenere il massimo da questo sport?

  • Le braccia: La mano non dominante dovrebbe sempre essere quella più vicina alla borsa. Questo braccio dovrebbe essere piegato in modo che il pugno sia all’altezza del mento. L’altro braccio, quello dominante, dovrebbe coprire il fianco e il petto, con il pugno all’altezza dello sterno.
  • Piedi: I piedi dovrebbero essere alla larghezza delle spalle.
  • La posizione: Se sei destro, il lato sinistro dovrebbe essere più vicino alla borsa. Se sei mancino, esattamente il contrario.
  • I colpi: dobbiamo evitare di spingere il sacco con il pugno: gli impatti secchi sono appropriati. I colpi dovrebbero essere veloci ed esplosivi.
  • I movimenti: Tieni le ginocchia piegate per abbassare il tuo centro di gravità e migliorare il tuo equilibrio. Non saltare: cammina intorno alla borsa.

Saco-de-boxeo

I sacchetti di punzonatura sono disponibili in diversi colori e con diversi materiali di rivestimento. (Fonte: Khambubpha: 82243653/ 123rf.com)

Qual è la migliore routine di esercizi per i principianti?

La boxe con un sacco da boxe non comporta troppi pericoli per la nostra integrità fisica – sicuramente molto meno degli incontri di boxe contro un avversario umano – ma, soprattutto se siamo principianti nella disciplina, dobbiamo tenere conto di una serie di raccomandazioni per non farci male

  • Inizia correndo ad un ritmo leggero o camminando a passo sostenuto per due o quattro chilometri.
  • Inizia a fare stretching, concentrandoti soprattutto sui tuoi arti: braccia e gambe. Non trascurare la tua schiena.
  • Ti consigliamo di combinare la corda per saltare con il sacco. Un buon modo per farlo è quello di fare serie di corda di circa tre minuti con un minuto di riposo in mezzo.
  • Inizia l’azione, colpisci il sacco! Alterna circa trenta secondi con ogni braccio. Fai serie di cinque minuti, cambiando braccio ogni trenta secondi, con un minuto di riposo in mezzo.
  • Finisci facendo di nuovo stretching. Per evitare lesioni o indolenzimenti muscolari dopo l’esercizio – la fastidiosa rigidità – e per rilassare i tuoi muscoli e tornare alla normalità, è fondamentale che tu faccia un buon stretching.

Un sacco da boxe può aiutarmi a perdere peso?

Sì, è possibile perdere peso allenandosi con un sacco da boxe. In un’ora di combattimento, anche se è contro il sacco, “puoi bruciare circa 400 calorie” (4). Inoltre, aiuta a tonificare i muscoli e a rafforzare il sistema immunitario, eliminare le tossine e aumentare l’energia, secondo Katya Muñoz, esperta di benessere al resort Royal Hideaway Sancti Petri (5).

Potresti non notare la perdita di peso sulla bilancia, dato che questo esercizio aumenta la massa muscolare – che pesa più del grasso, come sai – ma noterai che la tua figura sta gradualmente dimagrendo. Potrai vedere i risultati a medio termine senza doverti allenare ogni giorno, anche se è consigliabile farlo circa tre volte a settimana.

Christian SaraivaEntrenador Personal y experto en nutrición
“La boxe brucia molte calorie. È anche uno sport che contribuisce ad un miglioramento generale del funzionamento del sistema cardiovascolare e respiratorio”

È consigliabile allenarsi con un sacco da boxe dall’età di cinquant’anni in poi?

Certo. L’esercizio fisico è molto importante per gli anziani, “è una medicina preventiva che mantiene il nostro corpo funzionante e sano più a lungo” (6). Un buon modo per mettersi in forma oltre una certa età è la boxe, che sta diventando sempre più popolare, e non per pochi motivi, come hai letto in questo articolo.

Anche se i pugili olimpici si ritirano intorno ai trentacinque anni e i pugili professionisti intorno ai cinquanta, la verità è che la boxe come esercizio di mantenimento non ha limiti di età. Ovviamente non stiamo parlando di sparring contro un partner, ma di movimenti in aria o contro un sacco da boxe.

Criteri di acquisto

C’è una grande varietà di modelli di sacco da boxe sul mercato. È quindi necessario confrontare diversi articoli prima dell’acquisto. In questa sezione ti mostriamo quali sono i criteri più importanti prima di decidere su un particolare prodotto. In questo modo, puoi selezionare il sacco da boxe migliore per le tue esigenze.

Peso

È consigliabile scegliere un sacco da boxe che sia circa la metà del tuo peso. Di solito, i sacchi da boxe di circa un chilo sono acquistati da bambini o donne. Le borse che pesano circa trentacinque chili sono raccomandate per le persone che pesano più di ottanta chili. E per gli atleti ancora più pesanti, le borse che pesano quarantacinque chili sono l’ideale.

La ragione di questo è che se la borsa è più pesante, può essere dura per le nostre articolazioni e può anche causare lesioni. Le borse troppo leggere, d’altra parte, rimbalzano facilmente all’impatto e quindi non sono nemmeno adatte. Col tempo, man mano che migliori la tua tecnica, puoi aumentare il peso.

Quello che una volta era uno sport per soli uomini non lo è più. Molte donne praticano la boxe o la kickboxing. (Fonte: Diaz: 24381996/ 123rf.com)

Sport

Ci sono diverse borse per diverse discipline. Alcune sono utilizzate solo per la boxe, altre per la kick-boxing e altre ancora per la muay-thai . A seconda del tipo di arte marziale che pratichi, il sacco deve avere diverse caratteristiche di fermezza e altezza. È meglio essere chiari sul suo utilizzo prima di acquistarlo.

Sapevi che non è consigliabile lasciare un sacco da boxe appeso tutto il tempo? Dovresti sganciarlo e farlo rotolare per livellare il suo contenuto. Questo perché l’imbottitura tende a compattarsi e finirà per essere più dura in basso che in alto.

Esperienza e potenza

Potresti aver deciso di comprare un sacco da boxe dopo aver praticato per molto tempo questo sport. Se è così, i tuoi pugni saranno sicuramente potenti. Considerare una borsa più pesante sarebbe una buona idea, dato che la borsa tende ad oscillare quando la colpisci. Troppo movimento (come con un sacco da arti marziali miste) non sarà confortevole.

L’opzione migliore per chi inizia a praticare questo sport è un sacco economico, ma questo non significa che devi scendere a compromessi sulla qualità. Ci sono alcune borse molto decenti ad un buon prezzo, come quelle che abbiamo presentato nelle sezioni precedenti. I sacchi più piccoli, come quelli a forma di pera, sono ideali per l’esercizio aerobico.

Materiale dell’imbottitura

L’imbottitura è una delle caratteristiche più importanti dei sacchi da boxe. La ragione di questo è che determina in larga misura la sensazione che proverai quando colpisci il sacco. Un’otturazione “bella” ti darà una sensazione di soddisfazione, mentre un’otturazione irregolare o troppo dura potrebbe farti male alle mani e ai polsi.

Le otturazioni più comuni sono sabbia, acqua, materiale triturato e tessuto compresso. Alcuni modelli usano anche una miscela di diversi riempimenti. Molti includono anche uno strato extra di schiuma, di solito interno. I sacchetti acquistati vuoti possono essere riempiti con vecchi vestiti, stracci, sabbia o mais disidratato.

Materiale di rivestimento

Ci sono diversi materiali di rivestimento progettati per diverse funzioni e sport. In generale, le borse in pelle tendono a durare più a lungo e sono di qualità superiore. Ecco i diversi materiali di rivestimento che troverai sul mercato:

  • Pelle sintetica o finta pelle: limitano la sensazione della pelle, ma sono più economici. Di solito sono molto resistenti e non richiedono manutenzione. Buon rapporto qualità-prezzo.
  • Pelle naturale: forniscono un’esperienza di colpo più realistica e non danneggiano le tue mani o le nocche se scegli di non indossare i guanti. Tuttavia, sono più costosi e dovrai prendertene cura e nutrirli in modo che non si crepino e durino più a lungo in buone condizioni.
  • Tela: anche se sono di qualità inferiore, sono più resistenti alle intemperie, quindi puoi usarle in giardino. Le riparazioni, d’altra parte, sono più facili.

Sommario

La salute è un problema che nessuno dovrebbe trascurare. Pertanto, rendere lo sport una parte della nostra vita dovrebbe essere importante per tutti. Tuttavia, il ritmo frenetico del lavoro, degli studi e della famiglia rende l’esercizio fisico un compito difficile. Ecco perché sta diventando sempre più di moda trasformare la nostra casa in una palestra improvvisata.

Come avrai visto, un sacco da boxe è un prodotto molto interessante per mantenersi in forma. Soprattutto se l’inverno nella tua città o paese è freddo e piovoso. È interessante per le sue molte funzionalità e per i suoi prezzi più che accessibili. Tuttavia, devi scegliere il sacco da boxe giusto per le tue esigenze.

Ti è piaciuta la nostra guida? Se è così, lasciaci un commento e condividilo con i tuoi cari.

(Featured image source: Markus Mangold: 104094021/ 123rf.com)

Riferimenti (6)

1. ABC (2019): «Sacos de boxeo públicos en Nueva York para descargar la ira», en ABC. Disponible
Fonte

2. Patricia I. Bertomeo (2014): «Razones por las que debes empezar a practicar boxeo ya», en Vanitatis.
Fonte

3. El Confidencial (2020): «Los mejores sacos de boxeo para entrenar en casa», en El Confidencial.
Fonte

4. Redacción BBC Mundo (2016): «Los 5 deportes con los que puedes quemar más calorías», en BBC.
Fonte

5. Laura Martín Sanjuan (2018): «Fitboxing, las clases en las que se queman 1000 calorías», en As.
Fonte

6. Marco Herrera (2019): «El boxeo está de moda, pero ¿es recomendable a partir de los 50?», en 65 y más.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Articolo informativo
ABC (2019): «Sacos de boxeo públicos en Nueva York para descargar la ira», en ABC. Disponible
Vai alla fonte
Articolo informativo
Patricia I. Bertomeo (2014): «Razones por las que debes empezar a practicar boxeo ya», en Vanitatis.
Vai alla fonte
Articolo informativo
El Confidencial (2020): «Los mejores sacos de boxeo para entrenar en casa», en El Confidencial.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Redacción BBC Mundo (2016): «Los 5 deportes con los que puedes quemar más calorías», en BBC.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Laura Martín Sanjuan (2018): «Fitboxing, las clases en las que se queman 1000 calorías», en As.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Marco Herrera (2019): «El boxeo está de moda, pero ¿es recomendable a partir de los 50?», en 65 y más.
Vai alla fonte
Recensioni